• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

aprire un service prototipale ... conviene ancora? e con quali macchine ??

Professione: progettazione integrata+prototipazione
Software: solid edge, solid works
Regione: veneto
#21
Stratasys con il suo meeeraviglioso sistema FDM+materiale supporto....guarda che prototipino che ho fatto per un mio cliente.

Pacchetto completo : progettazione meccanica+prototipazione rapida+stampi per le parti plastiche

tutto funzionante, senza assemblaggi per le parti mobili...
 

Allegati

Professione: progettazione integrata+prototipazione
Software: solid edge, solid works
Regione: veneto
#22
....la mia esperienza per i plastici architettonici è stata fatta con studi di ingegneria civile i quali mi hanno richiesto espressamente plastici non colorati, solo bianchi...
questo è l'ultimo spaccato consegnato....la parte difficile sta nel gestire il file nativo da REVIT (180giga) e renderlo appetibile per la stampa, infatti quello che nessuno ti dice è che molti modelli di presentazione di ZCORP vengono fatti con google SKETCH UP ....ma NESSUN professionista progetta così!!!!!!!!
 

Allegati

Professione: progettazione integrata+prototipazione
Software: solid edge, solid works
Regione: veneto
#23
...dalla Prismatech mi dicono che da aprile sarà disponibile un nuovo materiale per Elite, un'abs traslucido studiato apposta per prototipi di illuminotecnica, non vedo l'ora!

Diego
 

Gattaiolato

Utente Junior
Professione: artigiano
Software: Autocad, 3d studio, sketchup, photoshop, corel draw
Regione: toscana
#25
grazie per l'informazione.
Quindi era il "Objet FullCure® 840 Vero Blue Resin".
Le Objet hanno caratteristiche entusiasmanti per me ma prezzi estremamamente deprimenti, per me. L'unica che potrei permetermi è la Objet 24, forse osando un po' di più la 30, e io che sognavo almeno una Eden... :frown:
 

ferro

Utente Standard
Professione: venditore
Software: non uso CAD, li vendo...
Regione: emilia romagna
#26
...dalla Prismatech mi dicono che da aprile sarà disponibile un nuovo materiale per Elite, un'abs traslucido studiato apposta per prototipi di illuminotecnica, non vedo l'ora!

Diego
Ciao Diego,

chiedigli anche una buona schedina già che hanno il dono della preveggenza !

Mi auguro che tu abbia ciò che ti aspetti, ma Stratasys non rivela mai a nessuno cosa sta per fare prima del giorno stesso in cui presenta le novità.
Questo per evitare speculazioni di borsa (sono obbligati per legge).
Per cui, aspetta ad esultare...

Ciao
 

logo74

Utente poco attivo
Professione: impiegato
Software: -
Regione: Piemonte
#27
Salve a tutti,
Ieri ho scoperto questo ottimo forum e me lo sono già letto tutto.
Ho 33 anni e sto seriamente pensando di entrare nel giro, zona firenze, le idee ci sono ma devo incrociarle con la dura realtà.
Oltre all'incertezza di riuscire a camparci, c'è quella di riuscire a saldare i debiti contratti per partire...
Io, dopo un mese di studio del settore, ci credo ancora, anche se in realtà manca ancora qualche tassello specie su i costi, ho un idea dei prezzi delle macchine e nulla più.
Volevo dei chiarimento:
Le FDM (ABS e compagnia) sono l'ideale per pezzi robusti senza una particolare rifinitezza delle superfici, ma sono pezzi costosi?la robustezza è quella dei mattoncini Lego?
Le SLA (polveri di gesso?) sono ideali per la resa delle superfici, dei dettagli, la stampa è più veloce, ma sono meno rubuste? se si quanto poco robuste? ce lo fai, non so, un portapenne?
é attendibile questa tabella che ho trovato?
Le macchine si possono acquistare in leasing?
I settori a cui rivolgere il servizio sono l'industria, studi tecnici, orafi e basta?
un mio amico per una tesi in architettura ha pagato un plastico in balsa 500€, bellino nulla di che, si può competere con un tale prezzo? dimensioni base 50x70, l'edificio vero e proprio sarà stato 8x8x8cm, scala 1:500 se non 1000.
Attrezzarsi per una clientela esclude di poter fornire servizio all'altra?
si ha un idea di quanti offrono il servizio in italia? siamo saturi?
si possono stampare gadgets? se si con quale tecnologia conviene?
Domanda un po' personale: è la vostra unica attività o la fate come secondaria e vi mantenete con altro?
Scusate l'ansia ma prima di accendere un mutuo voglio saper se potrò spegnerlo.
Grazie mille, a tutti coloro che risponderanno. da lunedì comincerò a chiamare i rivenditori così non vi scoccio più.:wink:
Ciao
Grazie mille a chiunque mi vorrà rispondere
Ciao,

anch'io come te sono nuovo del forum (anche se lettore silente da un po' di tempo)
Sto creando una Startup di services con un mio amico che mi fara' da commerciale.
Penso che qui dentro ti abbiano risposto tutti in maniera esaustiva e aderente alla loro posizione.
io posso dirti , nel mio piccolo,come ci stiamo muovendo noi :
innanzitutto siamo seguiti dal comune-provincia
poi capire il settore in cui principalmente farai services
studiare bene le tecnologie e i campi applicabili
avere conoscenze tecnica e un po' di esperienza ,almeno nel settore metalmeccanico
contattare potenziali clienti ma anche potenziali competitor(qui dentro x es:biggrin:) per poter capire se qualcuno puo' essere interessato ad una collaborazione bilaterale , travaso di esperienze e condivisione di clienti basic(ti stupirai ,ma in fiera a Parma , noi siamo andati per preventivi e quant'altro ma abbiamo raccolto anche preziose richieste di collaborazione da aziende gia' avviate che sarebbe interessate alla zona Piemonte)
in fine...avere soldi da parte(xke' le banche ...@#$%...non voglio essere volgare)
Spero di esserti stato un po' di aiuto , se vuoi tanto mi trovi qui
Per tutti gli altri utenti spero di diventare al piu' presto un vs collega:mixed:

Saluti a tutti

Lorenzo
 

Gattaiolato

Utente Junior
Professione: artigiano
Software: Autocad, 3d studio, sketchup, photoshop, corel draw
Regione: toscana
#28
Ciao Lorenzo,
grazie per la tua risposta, molto utile per me e molto interessante.
Sono stato a Parma, un po' di fretta devo dire, e ho incontrato i rivenditori di Objet, Dimension e Zprint, non ho fatto in tempo a parlare con quelli della Projet, non ho invece parlato con prototipizzatori se non con uno stand di plastici d'ingegneria ma giusto un paio di commenti sui loro magnifici lavori. Ho perso un occasione direi.
Comunque la mia fase di analisi è ormai conclusa, ho avuto le mie offerte e ho più o meno deciso su che macchina orientarmi. Attualmente il mio lavoro d'imballatore sta crescendo e quindi sono un po' distratto ma devo stabilire il prossimo passo da fare, notaio, una visita al CNA dove sono già iscritto, dare un volto a questa società e poi il grande salto.
Il settore che mi interessa, in cui mi sento più preparato è il design, per cui, architettura, nautica (presente nella mia zona) e arte. Proprio a proposito sono entrato in contatto con un laboratorio di scultura (vivo a Carrara) che ha bisogno di imballaggi per le loro opere e vogliono mandare un STL a valle su cui noi costruiamo l'imballaggio. fosse capitato due mesi fa non avrei neppure saputo cosa fosse il formato STL, quando si dice i casi della vita! :biggrin:
Il problema è che mi pare di capire che se per l'architettura l'ideale sarebbe la Zprint, per la nautica è preferibile la plastica su cui poi lavorare a mano.
Attualmente penso di partire con molta cautela, seguire il consiglio di IP, costruendo un portafoglio clienti e appoggiandomi, all'inizio, a terzi per la stampa.
Un paio di domande:
Ma tu parti da zero in questo settore o come altri hai uno studio di progettazione alle spalle?
Cosa intendi dire con :"siamo seguiti dal comune-provincia"?
Grazie e intanto in bocca al lupo!
ciao
 

logo74

Utente poco attivo
Professione: impiegato
Software: -
Regione: Piemonte
#29
Ciao Lorenzo,
grazie per la tua risposta, molto utile per me e molto interessante.
Sono stato a Parma, un po' di fretta devo dire, e ho incontrato i rivenditori di Objet, Dimension e Zprint, non ho fatto in tempo a parlare con quelli della Projet, non ho invece parlato con prototipizzatori se non con uno stand di plastici d'ingegneria ma giusto un paio di commenti sui loro magnifici lavori. Ho perso un occasione direi.
Comunque la mia fase di analisi è ormai conclusa, ho avuto le mie offerte e ho più o meno deciso su che macchina orientarmi. Attualmente il mio lavoro d'imballatore sta crescendo e quindi sono un po' distratto ma devo stabilire il prossimo passo da fare, notaio, una visita al CNA dove sono già iscritto, dare un volto a questa società e poi il grande salto.
Il settore che mi interessa, in cui mi sento più preparato è il design, per cui, architettura, nautica (presente nella mia zona) e arte. Proprio a proposito sono entrato in contatto con un laboratorio di scultura (vivo a Carrara) che ha bisogno di imballaggi per le loro opere e vogliono mandare un STL a valle su cui noi costruiamo l'imballaggio. fosse capitato due mesi fa non avrei neppure saputo cosa fosse il formato STL, quando si dice i casi della vita! :biggrin:
Il problema è che mi pare di capire che se per l'architettura l'ideale sarebbe la Zprint, per la nautica è preferibile la plastica su cui poi lavorare a mano.
Attualmente penso di partire con molta cautela, seguire il consiglio di IP, costruendo un portafoglio clienti e appoggiandomi, all'inizio, a terzi per la stampa.
Un paio di domande:
Ma tu parti da zero in questo settore o come altri hai uno studio di progettazione alle spalle?
Cosa intendi dire con :"siamo seguiti dal comune-provincia"?
Grazie e intanto in bocca al lupo!
ciao
io parto da zero nel senso che non ho nessun studio di progettazione.
Sono un perito meccanico che dopo anni nel settore si era riciclato nell informatica , ora vorrei ritornare al mio settore naturale.
Siamo seguiti dal comune-provincia cioe' facciamo parte di una specie di incubatore d impresa..che aiutano i giovani a creare startup
Il consiglio di IP e' quello che stiamo seguendo anche noi come ti ho scritto..prima acquisisci clienti e ti appoggi a studi gia' in essere poi inizi a far da te'

Ciao!

Lorenzo
 

cesare75

Utente poco attivo
Professione: meccanica
Software: proe
Regione: Emilia Romagna
#30
Ciao a tutti.
Anche io sono finito su questa discussione tramite una ricerca di prototipazione, nel senso di attività da avviare, come Gattaiolato.
Le mie perplessità erano/sono le sue: un'attività che partirebbe da zero e la non chiara, nel mio caso, comprensione della fattibilità del progetto.
La mia idea è all'incirca quella di Gattaiolato, cioè prototipazione più volta al design e all'estetica piuttosto che alla meccanica pura; in effetti l'idea mi è venuta dopo la scoperta delle stampanti Zprinter, con le quali, come altri, mi sono messo a fantasticare sul utilizzo di questa particolare tecnologia in una nicchia di mercato che si distacca completamente dalla prototipazione come la si è conosciuta fino ad un pò di anni fa.
Io poi ho ancor di più ristretto la nicchia, limitando la mia idea al settore ludico principalmente.
Credo di aver commesso "l'errore" (in realtà non ho ancora messo in pratica niente) di aver pensato che bastasse la conoscenza di questa unica tecnologia per sentirsi esperto nella nuova attività da avviare, scartando altre informazioni e conoscenze basilari per poter offrire un servizio all'occorrenza più ampio di quello che ti eri prefissato.
Come Gattaiolato sto cercando di acquisire esperienze e conoscenze nel settore e poi, con idee più chiare, valutare la fattibilità della cosa.
Riguardo agli investimenti la mia idea era quella di appoggiarmi a strutture già esistenti, anche se mi sembra di capire che in Italia non siano tantissime le aziende che si sono munite di stampanti della linea Zprinter...
Saluti, Cesare.
 

IPdesign

MOD UG-NX & RP
Staff Forum
Professione: non lo so più nemmeno io
Software: NX4-NX6-NX8
Regione: Lombardia
#31
anche se mi sembra di capire che in Italia non siano tantissime le aziende che si sono munite di stampanti della linea Zprinter...
Saluti, Cesare.
su questo posso dire che ti sbagli
il settore prototipale è invece molto vasto , finchè ne sei fuori non conosci molte aziende che fanno questo tipo di lavoro e quindi sei portato a pensare che si sia spazio, quando ti addentri scopri che come in tutti i settori ci sono più aziende che fanno questo lavoro di quanto tu abbia pensato in precedenza.

Pertanto, specialmente di questi tempi il consiglio è proprio quello di ponderare bene le scelte :smile:
 

cesare75

Utente poco attivo
Professione: meccanica
Software: proe
Regione: Emilia Romagna
#32
Si, da fuori, probabilmente, non si riesce bena a comprendere la vastità dell'offerta.
La mia conclusione viene (veniva) dal fatto che cercando nel portfolio presente sui siti di service RP, in pochi di questi ho trovato prodotti creati con la tecnologia a polvere e getto d'inchiostro, perchè tali oggetti li riconosci, dal particolare uso dei colori.
In ogni caso, come giustamente mi hai fatto notare, il problema principale non è chi ti può produrre l'oggetto, che fondamentalmente lo trovi, ma capire bene cosa si vuole fare e comprendere se la nicchia alla quale miri è redditizia.
Buon lavoro a tutti!!! :)
Cesare.
 

vincidesign

Utente poco attivo
Professione: design,progettazione,prototipazione gioielli e accessori moda
Software: rhinoceros,magics
Regione: campania
#33
se interessa io vendo una Envisiontec Desktop,ottima per il settore orafo(ed a Firenze di orafi ce ne sono tanti...) e per i pezzi piccoli ma precisissimi.
Ha tantissimi pregi,l'unico handicap potrebbe essere la dimensione dell'area di lavoro(4x3x10cm).
Se interessato la mia mail è info@vincidesign.it
 

IPdesign

MOD UG-NX & RP
Staff Forum
Professione: non lo so più nemmeno io
Software: NX4-NX6-NX8
Regione: Lombardia
#34
...dalla Prismatech mi dicono che da aprile sarà disponibile un nuovo materiale per Elite, un'abs traslucido studiato apposta per prototipi di illuminotecnica, non vedo l'ora!

Diego
Ciao Diego, a quanto pare Prismatech stavolta ha fatto cilecca ??

oppure abbiamo nuove news ?
 
Professione: progettazione integrata+prototipazione
Software: solid edge, solid works
Regione: veneto
#35
Ciao Paolo, sembra proprio di si...tutto tace, forse per decenza...cmq non potendo aspettare sto collaborando con un'azienda che ha fortus e sono pure contento!!

alla prossima!

Diego
 

hall001

Utente poco attivo
Professione: modellista
Software: Archicad, Rhinoceros, Vray, Rhinocam
Regione: Calabria
#36
Pensaci bene. Ma davvero molto....
I post che ho letti sono molto sinceri e fotografano bene la realtà , economica , in cui viviamo.
Per esperienza conun server non vado avanti, manca una visione a 360 gradi di come investire in questo settore.
Per visione a 360 gradi ,intendo una sinergia di più tipologie d'investimenti , ma manca in diversi settori italiani.
Personalemente ho fatto l'errore di contare proprio da solo sulle mie forze e capacità.
Qunado ho capito questo errore era troppo tardi per tornare indietro, e cosa più disdicevole nessuno era più disponibile a seguirmi.
Ci sono molti server in italia , e anche enti pubblici che offrono prezzi imbattibili anche per una piccola azienda.
Per altri chiarimenti e suggerimenti sono a disposizione
 

cesare75

Utente poco attivo
Professione: meccanica
Software: proe
Regione: Emilia Romagna
#37
Pensaci bene. Ma davvero molto....
I post che ho letti sono molto sinceri e fotografano bene la realtà , economica , in cui viviamo.
Per esperienza conun server non vado avanti, manca una visione a 360 gradi di come investire in questo settore.
Per visione a 360 gradi ,intendo una sinergia di più tipologie d'investimenti , ma manca in diversi settori italiani.
Personalemente ho fatto l'errore di contare proprio da solo sulle mie forze e capacità.
Qunado ho capito questo errore era troppo tardi per tornare indietro, e cosa più disdicevole nessuno era più disponibile a seguirmi.
Ci sono molti server in italia , e anche enti pubblici che offrono prezzi imbattibili anche per una piccola azienda.
Per altri chiarimenti e suggerimenti sono a disposizione
Secondo voi in Italia non potrebbe esistere un service tipo SHAPEWAYS, PONOKO o SCULPTEO??
Una struttura pienamente rivolta al privato insomma, con tanto di possibilità di compravendita di oggetti??
Cesare.
 

OnoSendai

Utente Junior
Professione: Artigiano del 3d
Software: Rhino
Regione: Piemonte
#38
Secondo voi in Italia non potrebbe esistere un service tipo SHAPEWAYS, PONOKO o SCULPTEO??
Una struttura pienamente rivolta al privato insomma, con tanto di possibilità di compravendita di oggetti??
Cesare.
Secondo me ci vuole molto coraggio anche solo a pensare una cosa del genere, conosco bene la realtà di Shapeways e sinceramente la vedo durissima qui da noi a meno che sfruttare tutto ciò che esista a livello di start-up, fondi europei, ecc.ecc.
In ogni caso questi business funzionano a livello internazionale, solo locale sarebbe un suicidio economico. My2cent.
 

cesare75

Utente poco attivo
Professione: meccanica
Software: proe
Regione: Emilia Romagna
#39
Certo, sono d'accordo con te che non si possa pensare ad un'attività di questo tipo "limitandola" all'Italia....
Mi sembrava solo strano, ma di certo manco di esperienza e di conoscenza approfondita sulle nostre realtà, che nessuno avesse provato a trasformare (più facile che far nascere da zero) un service già esistente, quindi con già un parco macchine differenti, in una struttura aperta all'utente finale.
Sicuramente SHAPEWAYS è un confronto un pò impari, viste le sue dimensioni e la sua posizione sul mercato, ma qualcosa di più piccolo io lo vedrei possibile anche qui da noi.
Tra l'altro mi sembra di avere letto, in una discussione su questo forum, che qualcuno volesse "convertire" il proprio service in un'attività volta più al privato rispetto ad un servizio più per aziende.
Cesare.
 

OnoSendai

Utente Junior
Professione: Artigiano del 3d
Software: Rhino
Regione: Piemonte
#40
Forse perchè alla fine non c'è nessuno che vuole rischiare con il mercato consumer e in parte lo capisco. Ci sono comunque due fattori fondamentali che determinano la riuscita: un prezzo competitivo e i preventivi online in tempo reale, tutto il resto sono dettagli.