• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

aprire un service prototipale ... conviene ancora? e con quali macchine ??

Gattaiolato

Utente Junior
Professione: artigiano
Software: Autocad, 3d studio, sketchup, photoshop, corel draw
Regione: toscana
#1
Salve a tutti,
Ieri ho scoperto questo ottimo forum e me lo sono già letto tutto.
Ho 33 anni e sto seriamente pensando di entrare nel giro, zona firenze, le idee ci sono ma devo incrociarle con la dura realtà.
Oltre all'incertezza di riuscire a camparci, c'è quella di riuscire a saldare i debiti contratti per partire...
Io, dopo un mese di studio del settore, ci credo ancora, anche se in realtà manca ancora qualche tassello specie su i costi, ho un idea dei prezzi delle macchine e nulla più.
Volevo dei chiarimento:
Le FDM (ABS e compagnia) sono l'ideale per pezzi robusti senza una particolare rifinitezza delle superfici, ma sono pezzi costosi?la robustezza è quella dei mattoncini Lego?
Le SLA (polveri di gesso?) sono ideali per la resa delle superfici, dei dettagli, la stampa è più veloce, ma sono meno rubuste? se si quanto poco robuste? ce lo fai, non so, un portapenne?
é attendibile questa tabella che ho trovato?
Le macchine si possono acquistare in leasing?
I settori a cui rivolgere il servizio sono l'industria, studi tecnici, orafi e basta?
un mio amico per una tesi in architettura ha pagato un plastico in balsa 500€, bellino nulla di che, si può competere con un tale prezzo? dimensioni base 50x70, l'edificio vero e proprio sarà stato 8x8x8cm, scala 1:500 se non 1000.
Attrezzarsi per una clientela esclude di poter fornire servizio all'altra?
si ha un idea di quanti offrono il servizio in italia? siamo saturi?
si possono stampare gadgets? se si con quale tecnologia conviene?
Domanda un po' personale: è la vostra unica attività o la fate come secondaria e vi mantenete con altro?
Scusate l'ansia ma prima di accendere un mutuo voglio saper se potrò spegnerlo.
Grazie mille, a tutti coloro che risponderanno. da lunedì comincerò a chiamare i rivenditori così non vi scoccio più.:wink:
Ciao
Grazie mille a chiunque mi vorrà rispondere
 
Professione: progettazione integrata+prototipazione
Software: solid edge, solid works
Regione: veneto
#2
Ciao Gattaiolato! e futuro collega?!??! mah...se conviene oppure no la decisione alla fine sarà solo tua, troppa responsabilità...cmq, la mia esperienza è che se il service viene concepito come completamento ad altre attività allora è utile e ti può dare quel qualcosa in più e portarti ad un aumento di fatturato, da solo non ci vivi se pensi di acquistare una singola macchina e buttarti in questo mare magnum....guarda per esempio skorpionprototipi per renderti conto di quali pesci grossi ci sono nel suddetto mare...ti metti a fare concorrenza a loro con una "sola" macchina?? ...vai in banca a chiedere soldi e poi capirai cosa intendo....se poi parti da zero dovendo acquistare licenze di programmi, aprire partite iva e via così rischi di farti male!!! io ho affiancato l'attività di prototipazione rapida , come service, alla mia primaria di progettazione meccanica/industriale e i miei primi clienti sono stati proprio quelli che già avevo!!
Io credo che per service con 2/3 macchine, come il 90% di quelli su questo tread, il mercato sia orientato a km zero, cioè nell'ambito provinciale o al massimo regionale di residenza.....di quanto sbaglio, cari colleghi??

Diego
 
Professione: progettazione integrata+prototipazione
Software: solid edge, solid works
Regione: veneto
#3
.....e ancora, valuta bene quale mercato vuoi aggredire, quello industriale o quello "user" per così dire?...dai un'occhiata all'altra mia discussione circa la convenienza di spostare la RP verso il grande pubblico, come sembra che qualcuno già ci stia provando, con quali risultati economici non lo so! ....penso che un nuovo mercato sarà proprio la diffusione del 3d printing verso il mercato user, visto che anche il professionale, moooolto spesso ancora si stupisce di quello che si riesce a fare con la stampa 3d...in questo caso la fascia di macchina (cioè tecnologia) cambia ancora...(zcorp / objet)
Cmq non aver paura, anche un grande filosofo vivente tal Rossi Vasco canta ...eh già sembrava la fine del mondo e sono ancora qua, ci vuole abilità...

Diego
 

IPdesign

MOD UG-NX & RP
Staff Forum
Professione: non lo so più nemmeno io
Software: NX4-NX6-NX8
Regione: Lombardia
#4
Benissimo .. è la mia volta ?

ecco come la penso io in relazione alle domande che hai posto
L'incertezza di riuscire a Camparci è praticamente assicurata , anch'io come 2PiGreco ho affiancato il service ad un precedente e preesistente studio tecnico di progettazione, se avessi puntato solo su Prototipazione Rapida certamente ora l'azienda sarebbe già chiusa. Questo perchè non appena si parte ci si scontra in primis con Aziende molto più attrezzate di noi che a volte hanno macchinari già ammortizzati e proprio per questo negli ultimi anni, grazie alla crisi si è visto un gioco al massacro ( dicasi ribasso ) pur di lavorare.
Un precedente post parlava appunto di questo, aziende con partecipazioni statali che si permettono di lavorare in perdita bruciando il mercato pur di non far lavorare altre realtà . Posso capire il momento di crisi che affligge tutti i settori e il dover pagare i leasing ma lavorare al di sotto della soglia di costo della materia prima è un gioco al massacro .
E qui si entra in merito al come acquistare le macchine
Leaasing ? beh a meno che tu abbia vinto al superenalotto credo che la strada sia solo quella, ma anche in questo caso si parte subito in salita ..
Come dice il collega, prova a sederti ad un tavolo con la tua banca e chiedere un finanziamento per acquistare qualcosa e avviare un'impresa...
Se hai un'attività avviata alle spalle da qualche anno ( e non dico due, ma almeno 5/6 ) che ha solidi fatturati allora una qualche chance la puoi anche avere, se invece vuoi partire allora la vedo male ...
Di solito già con l'azienda avviata chiedono garanzie (Fideiussioni ) , se l'azienda non c'è allora devi avere qualcuno che garantisce per te e di solito si attaccano al bene primario che è la casa dei genitori.
Detto questo capisci che il nostro sistema bancario non aiuta certo , in sostanza se uno ha soldi te li prestano, se non li hai ciccia ..
Tralascio i tassi che applicano come spread .. stendiamo un velo pietoso.

Quindi in sostanza fatti un'idea di budget e recati presso la tua banca, se ne esci intero allora guardati intorno e inizia a pensare a quale settore .

Ma anche qui a mio avviso c'è un errore di fondo ,
come si può partire a fare service senza conoscere minimamente le varie tecniche ?
Come puoi pensare di buttarti in un settore che non conosci minimamente e ipotizzare una riuscita ?
Ti faccio un esempio classico che a noi tutti capita quotidianamente :
chiama un cliente e ti chiede un preventivo per un particolare , tu lo guardi e gli dici ok, come vuoi che te lo faccia ? con quale tecnica ?
e lui fa.. non so, non li ho mai fatti , mi consigli lei ...
e qui se tu hai già avuto esperienza reale con le varie tecniche puoi dire, beh quest'oggetto lo fare con XX perchè risulta più robusto per quello che deve fare, piuttosto con YY perchè risulta maggiormente rifinito .. ecc..
Oppure ancora con ZZ perchè possiamo avere sia parti morbide che rigide nella stessa stampata o per finire con JJ perchè dovendone fare molti risparmiamo qualcosa.. ecc..

Dalle mie parole avrai capito che il consiglio non è partire in tromba con un prodotto, ma bensì iniziare a rivendere prototipi che acquisterai da service già avviati , questo ti permette in prima battuta di sondare il mercato della tua zona e nel contempo di capire quali tecnologie hanno spazio sul tuo mercato.
Io ad esempio copro un settore che è quello meccanico e "teoricamente" sono in concorrenza con 2P , ma non mi sogno minimamente di entrare in un settore che è quello orafo oppure quello architettonico per i plastici .
Sono troppo differenti e non saprei come comportarmi.

Se proprio hai frenesia di fare investimenti, beh modellati dei particolari tuoi e investi facendoli fare in varie tecniche, avrai un tuo campionario da mostrare ai potenziali clienti e potrai mostrare effettivamente ciò che vendi .

Devo contraddire 2P sul mercato a KM 0
io ho clienti che arrivano da tutta italia , ovvio che la parte del leone la fa la nostra regione, ma si difendono bene anche regioni più lontane.

Tienici Aggiornati
 

Gattaiolato

Utente Junior
Professione: artigiano
Software: Autocad, 3d studio, sketchup, photoshop, corel draw
Regione: toscana
#5
Salve Ip e 2p e grazie per le risposte. Sono dure ma sono proprio quel che mi serve. Replico puntualmente al post di IP, senza nulla togliere a quel che dice 2P
L'incertezza di riuscire a Camparci è praticamente assicurata , anch'io come 2PiGreco ho affiancato il service ad un precedente e preesistente studio tecnico di progettazione
Bene, lo immaginavo che non potesse essere un'attività esclusiva, infatti sto cercando di capire con quale meglio si abbinerebbe... renderizzazioni, come già molti fanno.
E qui si entra in merito al come acquistare le macchine
Leaasing ? beh a meno che tu abbia vinto al superenalotto credo che la strada sia solo quella, ma anche in questo caso si parte subito in salita ..
Come dice il collega, prova a sederti ad un tavolo con la tua banca e chiedere un finanziamento per acquistare qualcosa e avviare un'impresa...
Purtroppo so come va con le banche: ad oggi sono socio accomandatario di una sas familiare di imballaggi industriali, nata e portata avanti da mio padre che, detto tra noi, c'ha due pall... ci sa fare molto bene con le banche, per cui godiamo di buona considerazione, siamo affidabili. La nuova ditta inizialmente si poggerebbe sulla prima e questo dovrebbe fornire il budget iniziale. Quest'anno finiamo di pagare i debiti vecchi, quindi mi sembra il caso di aprirne di nuovi.
Ma anche qui a mio avviso c'è un errore di fondo ,
come si può partire a fare service senza conoscere minimamente le varie tecniche ? Come puoi pensare di buttarti in un settore che non conosci minimamente e ipotizzare una riuscita ?
Non posso che darti ragione ma (s)fortunatamente non sono così pazzo.
sono un architetto mancato, per cui ho una grande confidenza con programmi di modellazione 3d, 2d e di grafica, con stampe e questo si va ad aggiungere ad un esperienza di contatto con il cliente che sebbene non eccellente (perchè ancora troppo sincera:wink: )è buona, so' vendere il prodotto se il prodotto è vendibile, il ghiaccio agli eskimesi... sarei il primo a dirgli che non saprebbero che farsene. ma posso migliorarmi. (Se qualcuno vuole assumermi mi mandi un mp :wink:)
Nello specifico, mi do 6 mesi per imparare tutta la teoria possibile su questa tecnologia e per far visita a tutti i rivenditori. Per la pratica... quella la si fa sbattendo la faccia.
A meno che qualcuno non sia disposto ad insegnarmi! :biggrin:

Dalle mie parole avrai capito che il consiglio non è partire in tromba con un prodotto, ma bensì iniziare a rivendere prototipi che acquisterai da service già avviati , questo ti permette in prima battuta di sondare il mercato della tua zona e nel contempo di capire quali tecnologie hanno spazio sul tuo mercato.
ecco questa di certo è una buona idea che in più di un'occasione sarà inevitabile sfruttare. Si confida sempre in una concorrenza leale e che si ricordi che siamo tutti nella stessa barca.
Devo contraddire 2P sul mercato a KM 0
io ho clienti che arrivano da tutta italia , ovvio che la parte del leone la fa la nostra regione, ma si difendono bene anche regioni più lontane.

Tienici Aggiornati
per quello meccanico, che si rivolge all'industria (la quale è spesso una cagna, scusate) di certo hai ragione, ma per quello con studi e simili credo che il rapporto diretto possa pagare. Avere un tale servizio sotto casa possa essere un incentivo.
In conclusione sono ancora ottimista sulle possibilità.
Per quanto riguarda il settore sarebbe quello "user", devo solo capire quanto i prezzi siano interessanti per questo mercato.
Grazie a entrambi i "P"
Nessun'altro vuol condividere?
 

OnoSendai

Utente Junior
Professione: Artigiano del 3d
Software: Rhino
Regione: Piemonte
#6
Buonasera a tutti del forum, uso questo 3d per il mio primo messaggio da Newbie, sono quello che Gattaiolato definirebbe "end user" cioè un potenziale utente dei service di prototipazione. Sto lavorando in questi ultimi tempi a un progetto lowbudget che prevede la progettazione, realizzazione e commercializzazione di accessori in resina per modellismo (aereo, statico), utilizzo solidworks e quando finalizzo un lavoro cerco di conseguenza un service che mi stampi le parti che considero master per la riproduzione. Ho girato un bel pò di situazioni in Italia e all'estero chiedendo preventivi e facendo a volte anche stampe test (tra l'altro anche al Mod IPdesign che molto gentilmente mi ha fatto capire che non era il suo settore). Se proprio devo dirtela ti sconsiglierei di pensare al settore consumer o giù di lì perchè, da quello che ho visto, saranno al 99% terreno di Shapeway, Sculpteo e company, hanno strutture micidiali capaci di attirare come mosche al miele tutta quella galassia che si diverte perlopiù a disegnare e non lo fa per lavoro o in minima parte, anche quelli come me in Italia, paragonabili ai piccoli artigiani, sono pochissimi, io personalmente che sono presente su diversi forum di modellismo conosco poche persone in grado di disegnarsi i pezzi da far stampare. Attualmente ho trovato un buon rapporto qualità prezzo con un service che stampa in Objet dopo aver provato con Viper (settore oreficeria) ma i costi erano proibitivi (per i miei prodotti intendiamoci). Con Shapeway ho avuto alterni risultati e li considero un'alternativa estremamente economica per oggetti non particolarmente paganti.
Magari non sarò stato di aiuto per la tue scelte future ma in ogni caso ti auguro in bocca al lupo.....
 

Gattaiolato

Utente Junior
Professione: artigiano
Software: Autocad, 3d studio, sketchup, photoshop, corel draw
Regione: toscana
#7
Buonasera Onosendai e crepi il lupo!
Mi fa molto piacere leggere la tua opinione, la trovo molto interessante visto che viene dal mercato che maggiormente mi interesserebbe. conosco i servizi di e-commerce di cui citi ma in tutta franchezza non mi preoccupano più di tanto, sono lontani, specie fisicamente, dal cliente. Nel senso: tutti compriamo su Amazon, ma non per questo i negozi non si aprono più. se una cosa la paghi 15€ ma ci sono 10 di spedizione... certo su 100€ di acquisto non incidono, come diceva IP. è per questo che mi rivolgerei ad un mercato più "rionale". Se poi vuoi un pezzo ma non sai farlo non c'è problema lo faccio io, certo è un servizio aggiuntivo che temo dovrà esser quasi regalato. Eventualmente poi si potrebbe pensare alla "formazione" dei potenziali clienti. Non fatemi scoprire tutta la mia idea Dai!
Piuttosto vorrei sapere la tua esperienza di cliente, sei riuscito poi a essere soddisfatto?
Non capisco bene: "Con Shapeway ho avuto alterni risultati e li considero un'alternativa estremamente economica per oggetti non particolarmente paganti." paganti?
se si, che materiale hai scelto e quanto ti è costato?
se no, perchè? qualità del pezzo ottenuto o costo finale?
ti ringrazio davvero tanto.
Ciao
 

OnoSendai

Utente Junior
Professione: Artigiano del 3d
Software: Rhino
Regione: Piemonte
#8
ma in tutta franchezza non mi preoccupano più di tanto, sono lontani, specie fisicamente, dal cliente. Nel senso: tutti compriamo su Amazon, ma non per questo i negozi non si aprono più. se una cosa la paghi 15€ ma ci sono 10 di spedizione... certo su 100€ di acquisto non incidono, come diceva IP. è per questo che mi rivolgerei ad un mercato più "rionale". Se poi vuoi un pezzo ma non sai farlo non c'è problema lo faccio io, certo è un servizio aggiuntivo che temo dovrà esser quasi regalato. Eventualmente poi si potrebbe pensare alla "formazione" dei potenziali clienti. Non fatemi scoprire tutta la mia idea Dai!
Io ti auguro tutte le fortune di questo mondo anche perchè noto che sei ottimista e oggi è diventata merce rara ma aimè, da quello che conosco nel mio ambiente, per esempio, la vedo dura trovare questi "users" in Italia, figuriamoci se restringi ancora il campo territoriale a "rione", ti consiglio di valutare molto ma molto attentamente questo segmento di mercato, per farti l'esempio del modellismo, i miei prodotti che sono di nicchia, se non ragionassi come minimo in ambito planetario sarei già morto prima di partire.

Piuttosto vorrei sapere la tua esperienza di cliente, sei riuscito poi a essere soddisfatto?
Non capisco bene: "Con Shapeway ho avuto alterni risultati e li considero un'alternativa estremamente economica per oggetti non particolarmente paganti." paganti?
se si, che materiale hai scelto e quanto ti è costato?
se no, perchè? qualità del pezzo ottenuto o costo finale?
Ho scritto alterni perchè la prima volta ho sbagliato materiale, la seconda è andata un pò meglio, le parti che faccio realizzare sono molto piccole come avrai capito, tipo ruote con battistrada da 16mm di diametro, elementi di pochi cm comunque, i prezzi comunque li puoi rilevare facilmente, basta che uploadi un file stl tipo e scegli il materiale dall'elenco, il prezzo è in tempo reale, le spese di spedizioni sono in genere sui 8 eu con UPS. Come materiali il migliore, quello più definito è il FUD (e infatti costa) mentre il più economico è il WSF che assolutamente non fa per me perchè è troppo poroso e difficilmente lavorabile, reagisce male anche a un paio di passate di primer.
In ogni caso ho trovato un service qui sull'elenco che mi soddisfa, hanno un buon rapporto qualità prezzo con Objet e conto di servirmi da loro per la parti più complesse e paganti, mentre userò Shapeway o altri service online simili per le cose meno importanti e meno paganti.
Ti allego un file di uno dei miei modelli che sto ultimando tanto per capire, le parti prototipate sono quelle in giallo il resto sono fotoincisioni.

clarkct4001.jpg
 

ivaneggiare

Utente Junior
Professione: progettista
Software: rhino, maxwell
Regione: sicilia palermo
#9
Salve a tutti
Volevo anche io esprimere la mia...le tue perplessità Gattaiolato sono quelle che ho avuto io prima di iniziare...pensa che, pur essendo (per fortuna o sfortuna...dipende a cosa ci riferiamo) in Sicilia, ho fatto in modo di creare una società competitiva a livello nazionale con professionalità e tecnologie diverse.
Intanto secondo me la tabella che hai pubblicato non è molto attendibile...resta il fatto che la valutazione delle tipologie delle macchine, legate al tipo di lavorazioni che vorresti effettuare, sia fondamentale; ma è fondamentale anche lo studio dei diretti concorrenti presenti lì in zona...come fare per essere competitivi con chi già fa questo da tempo e che magari ha già ammortizzato il costo iniziale??
Dice bene IPdesign...meglio non cimentarsi su cose che altri possono fare meglio...con la prototipazione non solo puoi realizzare modelli ma anche, e soprattutto, riuscire a migliorare un prodotto...punta sulle tue conoscenze, ottimizzale e se così benvenuto!!
Io alla fine ho aperto!!

per ONOSENDAI...penso che anche in Italia ci siano service qualificati ed economici... :)

www.pradlab.it
 
Professione: progettazione integrata+prototipazione
Software: solid edge, solid works
Regione: veneto
#10
Salve ivaneggiare e complimenti!...naturalmente in bocca al lupo per la tua attività, ho visto il sito e vedo che copri tutto lo scibile della RP, ma quanti e quali macchine hai preso?!!!?!?

Diego
http://www.duepigreco3d.it/
 

ivaneggiare

Utente Junior
Professione: progettista
Software: rhino, maxwell
Regione: sicilia palermo
#11
duepigrego ciao...e naturalmente crepi il lupo!! Dire che copro tutto il panorama della RP mi sembra troppo...comunque come macchine il grosso è dato da tecnologie stratasys e z-corp perchè sono quelle che più si addicono alla mia attività...a questo ho aggiunto cnc e altri utensili per lavorazioni di altro tipo (VC etc.)
 
Professione: progettazione integrata+prototipazione
Software: solid edge, solid works
Regione: veneto
#12
Stratasys dici...ma hai aperto da poco? con elite o la serie fortus? (il mio sogno proibito...) che segnali hai dal mercato? che realtà hai in Sicilia?...troppe domande, vero? e comq tranquillo non sto sondando il terreno, ne ho a sufficienza qui al nord (incrocio le dita e tocco carne!!!)

Diego

www.duepigreco3d.it
 

Gattaiolato

Utente Junior
Professione: artigiano
Software: Autocad, 3d studio, sketchup, photoshop, corel draw
Regione: toscana
#13
Posso chiedere se qualcuno ha stampanti Objet e cosa ne pensate in generale? qualcuno sa se i prezzi sono accessibili, tipo le Dimension? mi sembrano interessanti e versatili, soprattutto hanno una gamma di materiali che non ha concorrenza o sbaglio. Spero di vederne alla fiera di parma a fine mese
 

ferro

Utente Standard
Professione: venditore
Software: non uso CAD, li vendo...
Regione: emilia romagna
#14
A proposito di Parma.
Ovviamente siete TUTTI i benvenuti !
@Gattaiolato: a Parma vedrai in funzione la Fortus 900, la Fortus 400, la Fortus 250, la Dimension Elite e la Dimension 1200ES.
Oltre alle HP, che tanto sono "cugine".
Ti può bastare ? :cool:

Ci siamo noi a rispondere a tutti, vedrete un sacco di applicazioni interessanti, un caffè pagato a chi si presenta e chiede di me (eccetto IPDESIGN che ne ha già bevuti troppi) e se vi registrate QUI vi trovate anche il parcheggio pagato...
Ah ! Siamo al PAD. 6 STAND J18.

Ciao
 

OnoSendai

Utente Junior
Professione: Artigiano del 3d
Software: Rhino
Regione: Piemonte
#15
Posso chiedere se qualcuno ha stampanti Objet
Io ti posso dire solo che il materiale stampato è valido, la definizione ottima per le mie esigenze (parlo comunque di pezzi da 1-2 cm.), rispetto a quello che ho fatto con viper e resina amethyst c'è differenza sopratutto di superfici, quelle con objet sembrano di sapone, morbide alla lavorazione, quelle con amethyst sono paragonabili alla resina che uso per le stampate.
Ah, dimenticavo, il prezzo con objet è circa la metà di quello che ho fatto fare con viper e naturalmente, nel mio caso, sposta tutto a suo favore.
Se dico cose ovvie perdonatemi, sono end user.....
 

Gattaiolato

Utente Junior
Professione: artigiano
Software: Autocad, 3d studio, sketchup, photoshop, corel draw
Regione: toscana
#16
...rispetto a quello che ho fatto con viper e resina amethyst c'è differenza sopratutto di superfici, quelle con objet sembrano di sapone, morbide alla lavorazione, quelle con amethyst sono paragonabili alla resina che uso per le stampate. Ah, dimenticavo, il prezzo con objet è circa la metà di quello che ho fatto fare con viper e naturalmente.....
Ciao Ono,
sono sempre interessato, credo come tutti qui, alle opinioni degli utenti.
Mi colpisce la questione del "sapone", se penso alla saponetta di marsiglia è piuttosto resistente a compressione nel complesso ma facile all'incisione, per non parlare che flettendola con un po' di forza si può spezzare. Sono queste le qualità che hai riscontrato nella stampa da Objet? e se lo sai, puoi dirmi esattamente il nome di materiale? in modo da andare a vedermelo.
Per le tue necessità di, immagino, modellista i pezzi stampati richiedono una lavorazione ulteriore oltre alla colorazione? se posso chiedere, quale?
Grazie e ciao
 

OnoSendai

Utente Junior
Professione: Artigiano del 3d
Software: Rhino
Regione: Piemonte
#17
Sono queste le qualità che hai riscontrato nella stampa da Objet? e se lo sai, puoi dirmi esattamente il nome di materiale? in modo da andare a vedermelo.
Ah questo non è ho la minima idea, bisognerebbe chiederlo a chi usa questa tecnologia, io ho semplicemente fatto avere i files chiedendo se si poteva stampare con quel livello di dettagli, dal momento che mi hanno detto di si ho accettato il preventivo e mi sono preso anche il rischio (contenuto), alla fine è andata abbastanza bene, certo se le parti fossero più "dure" sarebbe meglio ma mi accontento.

Per le tue necessità di, immagino, modellista i pezzi stampati richiedono una lavorazione ulteriore oltre alla colorazione? se posso chiedere, quale?
Grazie e ciao
Dipende dal risultato finale, in ogni caso una passata con varie carte abrasive, questo se possibile, a volte no data la complessità e la dimensione dei pezzi, poi una passata di primer sintetico e nuovamente carteggiata e lisciatura.
 

Gattaiolato

Utente Junior
Professione: artigiano
Software: Autocad, 3d studio, sketchup, photoshop, corel draw
Regione: toscana
#18
Scusate ma che voi sappiate le ZPrint viaggiano tutte oltre i 30000€?
 

ivaneggiare

Utente Junior
Professione: progettista
Software: rhino, maxwell
Regione: sicilia palermo
#19
le zprint viaggiano sopra le 40000 però hanno dei gran pregi come la colorazione rgb ottima per la rappresentazione architettonica
 

Gattaiolato

Utente Junior
Professione: artigiano
Software: Autocad, 3d studio, sketchup, photoshop, corel draw
Regione: toscana
#20
le zprint viaggiano sopra le 40000...
Che tristezza!:frown:
Devo dire di essermi un po' illuso al riguardo, pensavo fossero attorno ai 25K.

Vabbè, una curiosità: si può stampare un oggetto tipo una veliero in bottiglia? Intendo, escludendo discorsi su trasparenza e livello di dettaglio, se si può fare un elemento dentro l'altro, senza scomporre il modello e assemblare il tutto il post stampa, è fattibile? e quale tecnologia è consigliabile?