Analisi Raggiometrica

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#21
Caro maxopus riesci a motivarmi questa simpatica risposta...
Modello da svariati anni nel settore automotive e non mi è mai venuto in mente di effettuare un controllo del genere.
Ripeto che con l'analisi curvatura od altre analisi (non con l'analisi zebra) riesco a vedere bene ciò che non va in un modello.

Sinceramente credo che come moderatore avresti potuto risparmiartela.:redface:
Libero di credere ciò che vuoi.
 
Professione: Galoppino
Software: Creo/Windchill/Arbortext
Regione: Svizzera
#22
Modello da svariati anni nel settore automotive e non mi è mai venuto in mente di effettuare un controllo del genere.
Ripeto che con l'analisi curvatura od altre analisi (non con l'analisi zebra) riesco a vedere bene ciò che non va in un modello.
Perdonami Max ma qui stai peccando di presunzione.

Il fatto che tu lavori da svariati anni nel settore automotive non centra assolutamente nulla, anzi è la prova che non hai mai avuto a che fare con lo stampaggio, pressofusione o iniezione.

Nei pezzi stampati, soprattutto quelli complessi è di fondamentale importanza avere un controllo di questo tipo perchè poi quando vai a generare matrici e punzoni se ti dimentichi qualche raggiatura di spigolo sono uccelli per diabetici, non so se ti rendi conto cosa voglia dire costruire un modello di 2000 feature, forse no.. Io ne ho un idea perchè ci ho lavorato per parecchio tempo e ti garantisco che non è assolutamente facile trovare queste zone, io sono diventato "bravino" grazie a questo settore.
Tra l'altro questa era la parte più semplice del lavoro.. senza contare separazioni stampo da paura e sformi di ogni genere su tutte le pareti per non andare in sottosquadro.
Purtroppo io me li dovevo cercare "a vista" perchè nella release 17-18-19-2000i2 e 2001 lo strumento cerca non esisteva ancora, questo è già un aiuto non da poco seppur limitato.

PS: automotive non è sempre sinonimo di massima eccellenza nella modellazione

PS2: Ogni tanto bisogna essere un pò più umili e rispettare il lavoro che fanno gli altri.

Saluti
Pat
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#23
Perdonami Max ma qui stai peccando di presunzione.

Il fatto che tu lavori da svariati anni nel settore automotive non centra assolutamente nulla, anzi è la prova che non hai mai avuto a che fare con lo stampaggio, pressofusione o iniezione.

Nei pezzi stampati, soprattutto quelli complessi è di fondamentale importanza avere un controllo di questo tipo perchè poi quando vai a generare matrici e punzoni se ti dimentichi qualche raggiatura di spigolo sono uccelli per diabetici, non so se ti rendi conto cosa voglia dire costruire un modello di 2000 feature, forse no.. Io ne ho un idea perchè ci ho lavorato per parecchio tempo e ti garantisco che non è assolutamente facile trovare queste zone, io sono diventato "bravino" grazie a questo settore.
Tra l'altro questa era la parte più semplice del lavoro.. senza contare separazioni stampo da paura e sformi di ogni genere su tutte le pareti per non andare in sottosquadro.
Purtroppo io me li dovevo cercare "a vista" perchè nella release 17-18-19-2000i2 e 2001 lo strumento cerca non esisteva ancora, questo è già un aiuto non da poco seppur limitato.

PS: automotive non è sempre sinonimo di massima eccellenza nella modellazione

PS2: Ogni tanto bisogna essere un pò più umili e rispettare il lavoro che fanno gli altri.

Saluti
Pat
Può essere che io pecchi di presunzione.
Nel settore automotive non ci sono solo le superfici della carrozzeria.
Forse ne capisco poco e probabilmente non sono arrivato a 2000 features ma ho superato le 1000 e ti garantisco che fare certi supporti per ventole (iniezione ABS caricato vetro) non è proprio una cosa da 5 minuti.
Quest'anno ne ho fatti una decina e spero mi capitino lavori di altro genere, perchè questi sono di una pallosità mostruosa.
Si tratta di pezzi ad iniezione per i quali la chiusura stampo non è esattamente un piano e non ho mai sbagliato un colpo (altrimenti lo stampista sarebbe venuto a casa a presentarmi il conto).
Il controllo lo faccio seguendo con molta attenzione e gradualmente ciò che faccio e non mi sembra di procedere lentamente o facendo errori madornali.
Chiedo scusa se qualcuno si è sentito "toccato" dalle mie considerazioni, non era mia intenzione.
 

flaviobrio88

Utente Standard
Professione: AE
Software: ---------------
Regione: World
#24
Ciao a Tutti,
succede sovente che a fine modellazione, nel mio caso trattasi di particolari Automotive, venga dimenticato qualche piccolo raggio su delle superfici. Esiste secono Voi qualche sistema tipo analisi raggiometrica che oltre a evidenziare/colorare i raggi in base alla loro grandezza evidenzi oppure indichi anche gli spigoli vivi nel modello?
Può sembrare banale, ma con modelli che hanno circa 2000 feature diventa importante :biggrin:

Grazie 1000
sorry sbagliato ;)
 

loviseh

Utente Junior
Professione: Ingegnere
Software: Pro/E, Catia, NX, Rhino, Powermill
Regione: Lazio
#25
Ciao,
non so se può esserti utile ma in Powermill esiste un comando che ti fa l'analisi "raggiometrica" per vedere se esistono sul modello delle zone non raggiungibili da una fresa con un determinato raggio e quindi hanno bisogno di essere lavorate con una fresa più piccola.
 

Mauri:66

Utente Standard
Professione: Progetti per Pressofusi Al
Software: SolidWorks 2011- Creo 2.0 -Catia V5
Regione: Veneto
#26
Può essere che io pecchi di presunzione.
Nel settore automotive non ci sono solo le superfici della carrozzeria.
Forse ne capisco poco e probabilmente non sono arrivato a 2000 features ma ho superato le 1000 e ti garantisco che fare certi supporti per ventole (iniezione ABS caricato vetro) non è proprio una cosa da 5 minuti.
Quest'anno ne ho fatti una decina e spero mi capitino lavori di altro genere, perchè questi sono di una pallosità mostruosa.
Si tratta di pezzi ad iniezione per i quali la chiusura stampo non è esattamente un piano e non ho mai sbagliato un colpo (altrimenti lo stampista sarebbe venuto a casa a presentarmi il conto).
Il controllo lo faccio seguendo con molta attenzione e gradualmente ciò che faccio e non mi sembra di procedere lentamente o facendo errori madornali.
Chiedo scusa se qualcuno si è sentito "toccato" dalle mie considerazioni, non era mia intenzione.
Caro maxopus,
La prima volta che ti capiterà di modellare chiavi in mano una scatola sterzo con stampo a 8 carri e due o più squeeze, ovvero particolari di sicurezza Automotive per la Merkel, percui se sbagli sono spread per tutti, vedrai che prima di fare affermazioni simili ci pensi due volte perchè in questo caso i "pezzi" devono uscire. :biggrin:
comunque a parte questo scambio di vedute che comunque porta sempre a qualcosa, grazie a tutti.:finger:

Mauri
 
Professione: Galoppino
Software: Creo/Windchill/Arbortext
Regione: Svizzera
#27
Può essere che io pecchi di presunzione.
Nel settore automotive non ci sono solo le superfici della carrozzeria.
Forse ne capisco poco e probabilmente non sono arrivato a 2000 features ma ho superato le 1000 e ti garantisco che fare certi supporti per ventole (iniezione ABS caricato vetro) non è proprio una cosa da 5 minuti.
Quest'anno ne ho fatti una decina e spero mi capitino lavori di altro genere, perchè questi sono di una pallosità mostruosa.
Si tratta di pezzi ad iniezione per i quali la chiusura stampo non è esattamente un piano e non ho mai sbagliato un colpo (altrimenti lo stampista sarebbe venuto a casa a presentarmi il conto).
Il controllo lo faccio seguendo con molta attenzione e gradualmente ciò che faccio e non mi sembra di procedere lentamente o facendo errori madornali.
Chiedo scusa se qualcuno si è sentito "toccato" dalle mie considerazioni, non era mia intenzione.
Non dubito sul fattore dell'errore , se è per questo nemmeno io li ho sbagliati ma ciò non toglie che uno strumento di ricerca di questo genere diminuisce il rischio di errore.
Poi è ovvio che tutto è utile e niente è indispensabile...
 

Mauri:66

Utente Standard
Professione: Progetti per Pressofusi Al
Software: SolidWorks 2011- Creo 2.0 -Catia V5
Regione: Veneto
#29
Sei riuscito a salvare l'interrogazione personalizzata In pro\E?? come ti dicevo??
Ciao RS4,
si ci sono riuscito ma a me interessava avere una ricerca pulita che evidenziasse solamente gli spigoli appartenenti a due superfici con angolo tra loro superiore a X°, altrimenti cosi mi seleziona anche quelli tangenti agli arrotondamenti stile wireframe.
 

Mauri:66

Utente Standard
Professione: Progetti per Pressofusi Al
Software: SolidWorks 2011- Creo 2.0 -Catia V5
Regione: Veneto
#31
ecco cosa serve a Mauri:66
i bordi blu segnalano la distangenza
Ciao flaviobrio88,
in questo caso si evidenzia la mancanza distangente di curve G1 e G2, che non servono necessariamente nella modellazione specifica mia, ma sicuramente sono necessarie per le superfici lamierate di una autovettura. Comunque si hai ragione l'applicativo è quello giusto :smile: