• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

analisi fem assiemi inventor

KLA#27

Utente Junior
Professione: progettista
Software: inventor
Regione: lombardia
#1
buon di a tutti.... ho un'altra domanda per voi...:smile:

Ho modellato l'assieme di un gruppo di una macchina utensile... ora dovrei andare a vedere le sollecitazione che si scaricano sulla tavola base che porta tutte le atrezzature che ho a bordo...

Dalla guida di inventor simulation 2009 sembrerebbe che sia possibile analizzare un particolare estrapolato da un assieme, ma non si capisce come fare... qualche d'uno di voi mi sa aiutare:confused::confused:???
 

Esselle

Utente Standard
Professione: Tiro linee
Software: Inventor, Autocad e occasionalmente Solidworks 2016
Regione: Italia
#2
Puoi fare l'analisi solo di una parte e non di un assieme. Se hai la necessità di analizzare un assieme lo devi fare usando la funzione "Parte derivata", le controindicazioni sono:
1) non analizzare parti con grosse differenze dimensionali tra loro (es. una trave lunga 10 metri e una piastrina 5x5mm) perchè il più delle volte INV non riesce a completare la meshatura.
2) Anche se l'assieme è composto da pezzi di materiali differenti, una volta creata la parte derivata, tutti i pezzi risultano essere dello stesso materiale, perciò non so quanto possa essere attendibile, valuta tu.
Altre cose non mi vengono in mente.
Ciao!
 

VigZ

Utente Senior
Professione: -
Software: Catia V5 -Inventor simulation 2012
Regione: piemonte/lombardia
#4
io l ho provato, sarà nel pacchetto 2010 credo, è ancora molto beta per me, anche se funziona. un intera macchina mi sa che è oltre le possibilità...
 

KLA#27

Utente Junior
Professione: progettista
Software: inventor
Regione: lombardia
#5
grazie lo stresso davide 75, ma lo sapevo già...:smile:
concordo con VigZ sul fatto che funzioni ma la mia richiesta sia oltre possibilità x questo tipo di applicativo:smile:
Esselle, potresti spiegare meglio il discorso parti derivate??? non ho il problema materiali poiche grossomodo è tutto in acciaio, l'inico dubbio è quello sulle diversità di dimensioni... nel mio assieme determinare gli ingombri effettivi ho insrito varie parti di piccole dimensioni (distanziali etc etc...) dovrei andare ad eliminarli??? inoltre ho inserito anche i modelli dei motori elettrici scaricati dal sito della ditta costruttrice che sono ricchi di dettagli, che devo fare???
 

VigZ

Utente Senior
Professione: -
Software: Catia V5 -Inventor simulation 2012
Regione: piemonte/lombardia
#6
allora io farei in modo + semplice, sulla tua tavola ci sono diverse attrezzature che generano forze momenti etc. trova i punti di applicazione e analizza solo la tavola...
 

Esselle

Utente Standard
Professione: Tiro linee
Software: Inventor, Autocad e occasionalmente Solidworks 2016
Regione: Italia
#7
grazie lo stresso davide 75, ma lo sapevo già...:smile:
concordo con VigZ sul fatto che funzioni ma la mia richiesta sia oltre possibilità x questo tipo di applicativo:smile:
Esselle, potresti spiegare meglio il discorso parti derivate??? non ho il problema materiali poiche grossomodo è tutto in acciaio, l'inico dubbio è quello sulle diversità di dimensioni... nel mio assieme determinare gli ingombri effettivi ho insrito varie parti di piccole dimensioni (distanziali etc etc...) dovrei andare ad eliminarli??? inoltre ho inserito anche i modelli dei motori elettrici scaricati dal sito della ditta costruttrice che sono ricchi di dettagli, che devo fare???
allora io farei in modo + semplice, sulla tua tavola ci sono diverse attrezzature che generano forze momenti etc. trova i punti di applicazione e analizza solo la tavola...

Guarda l'indicazione di VigZ è senz'altro la più corretta, non è affatto semplice eseguire analisi FEM su particolari complessi, specie se utilizzi un modulo come quello di INV che non permette molte personalizzazioni.
Perciò ti invito anche io a semplificare al massimo altrimenti anche il risultato può essere di difficile interpretazione.
Oppure puoi provare ad interpellare qualcuno che può fartelo con il modulo Ansys completo, ma credo che anche in questo caso una semplificazione vada fatta.
La parte derivata si crea cosi : fai un nuovo file IPT, chiudi lo schizzo senza eseguirlo, poi clicchi su "parte derivata" e seleziona il tuo assieme, una finestra ti indicherà come procedere.
Ciao!
 

VigZ

Utente Senior
Professione: -
Software: Catia V5 -Inventor simulation 2012
Regione: piemonte/lombardia
#8
mah... io capisco valutare un assieme, come una carpenteria... ma valutare una macchina, motori compresi.. nn c è modulo ansys cosmos o altro che ti possa dare risultati affidabili...

v
 

KLA#27

Utente Junior
Professione: progettista
Software: inventor
Regione: lombardia
#9
OK!!! Grazie mi sa k avete ragione forse mi son fatto prendere troppo la mano...