• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Analisi agli elementi finiti [ALGOR] e scelta della mesh

mir

Utente Standard
Professione: progettista inox
Software: autocad / inventor
Regione: trentino
#1
Ciao,
sto facendo la verifica di una lamiera sottoposta a 2 bar [0.2 N/mm2] ... se fittisco la mesh (partendo da una mesh a maglia molto larga) passo da una deformazione massima di 7 mm a 22 mm ... cosa mi consigliate di fare?

grazie
mir
 

MacGG

Utente Standard
Professione: Ing.
Software: 33100
Regione: Friuli
#2
Ciao mir,

non conosco Algor, ma che tipo di elementi usi?
Ovvero plane stress, plate stress, membrane, etc?

COme sei con la qualità/rapporto dimensioni spessore?

Ciao

MacGG
 

Zaxxon

Utente Standard
Professione: Progettista Termico e Strutturale
Software: Ansys, CFX, Icem CFD, Flotherm
Regione: Abruzzo
#3
Ciao,
io posterei un'immagine (anche parziale) della lamiera e della mesh.

A presto,

ZaxXx
 

blueste

Utente Junior
Professione: Ing. libero prof.
Software: quello che serve
Regione: Toscana
#4
Mi sembra normale. Passi da un sistema più rigido, o se vuoi con un numero di gradi di libertà ridotto, ad un sistema con un numero di gradi di libertà più grande, che in un certo senso si avvicina di più al caso reale di infiniti gradi di libertà.
 

stevie

Utente Standard
Professione: Ingegnere meccanico
Software: Solidedge, Cosmos
Regione: Lombardia
#5
Devi eseguire un'analisi di convergenza, infittendo la griglia di calcolo numerica e cercando di valutare il valore asintotico.
 

mir

Utente Standard
Professione: progettista inox
Software: autocad / inventor
Regione: trentino
#6
Vi mostro un esempio del cavolo ... un normale gancio di sollevamento soggetto a 3000 N di trazione (sp. 8). Mi pongo un paio di domande:

1. possibile che non si riesca facilmente a definire un carico concentrato?
E' un limite degli elementi finiti?

2. in un sistema del genere mi immaginerei anche una certa deformazione sull'arco che sta sopra il foro ... invece la deformazione è tutta sulla piega (e me lo aspetto che sia sollecitata vista la concentrazione delle linee di forza) tuttavia la distribuzione del carico che sono obbligato a fare nel foro falsa la realtà ... almeno penso.

che mi dite?
saluti
mir
 

Allegati

Zaxxon

Utente Standard
Professione: Progettista Termico e Strutturale
Software: Ansys, CFX, Icem CFD, Flotherm
Regione: Abruzzo
#7
Io ti direi che se non riesci ad imporre un carico concentrato come ti pare o è colpa del software che stai usando o devi impararlo meglio...ma cos'è??? Per il resto dipende da molti fattori, uno su tutti le condizioni di vincolo che stai usando.

ZaxX
 

mir

Utente Standard
Professione: progettista inox
Software: autocad / inventor
Regione: trentino
#8
Sto usando algor express ... qualcuno riesce a fare carichi concentrati?

nell'esempio riportato per esempio un supporto da 8 mm di spessore va quasti in fase plastica solo se applico 3000 N ...