Ampiezza delle oscillazioni al variare della frequenza

gcm981

Utente poco attivo
Professione: ingegnere
Software: Catia, I-Deas, Abaqus, Solidworks, Alibre
Regione: Puglia
#1
Salve a tutti,

ho bisongo di un aiuto per un problema a cui non ne vengo a capo...

Ho una struttura discoidale con una massa al centro, vincolata ai lati e sottoposta a vibrazioni variabili nel tempo....

Come posso fare a capire in anticipo quale sarà l'ampiezza delle oscillazioni al variare della frequenza? Non penso sia giusta una analisi modale in quanto ottengo solo la frequenza di risonanza... allora come fare? Quale tipo di analisi utilizzare?

Grazie mille!!!::finger::finger:
 

Vmax

Utente Standard
Professione: Analista - emigrante
Software: StarCCM+, Fluent, CFX, FlowSimulation, Ansys, Matlab...
Regione: UK-Lombardia
#2
Devi fare una analisi di risposta in frequenza, tipicamente una analisi di risposta armonica. Vedo che usi Catia, ti serve il pacchetto FEM Generative Dynamic Analysis o un altro FEM in grado di gestire le analisi dinamiche non particolarmente spinte.