• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Allineamento molla su una barra

superman_lg

Utente poco attivo
Professione: studente
Software: solid edge V20, rhino 3d
Regione: macerata
#1
Per alcuni di voi forse sarà una cosa banale, ma mi sto letteralmente impazzendo su questa operazione!
Devo assemblare alcune parti e tra queste c'è una molla!
Il problema sta nel fatto che non riesco ad effettuare un allineamento assiale con un perno che scorre dentro la molla.
Come posso fare? Spero che qualcuno del forum mi aiuti!!
Grazie mille e ciao a tutti
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#2
Devo assemblare alcune parti e tra queste c'è una molla!
Il problema sta nel fatto che non riesco ad effettuare un allineamento assiale con un perno che scorre dentro la molla.
Puoi usare i piani di riferimento, una superficie creata ad hoc al centro della molla, od infine fare un piccolo scavo al centro della molla in direzione dell'asse tale che ne risulti una supeficie cilindirca da usare come riferimento.

Ciao.
 

gerod

Moderatore
Staff Forum
Professione: Libero professionista
Software: Solid Edge, Ansys DS, e altri ancora
Regione: Veneto
#3
Direi che la cosa più semplice è fare uno schizzo sul piano ortogonale all'asse della molla usando ad esempio un cerchio.
A quel punto, nell'asm selezioni la molla e rendi visibili gli schizzi e poi vincoli l'asse del cerchio con il cilindro del perno.
Approposito, benvenuto ma ... hai letto le regole del forum??????
Un minimo di presentazione è richiesto per i nuovi utenti nonchè di partecipazione anche attiva che fa tanto bene al forum!
Ciao
 

superman_lg

Utente poco attivo
Professione: studente
Software: solid edge V20, rhino 3d
Regione: macerata
#4
Scusami lo leggerò al più presto gerod!!
Cmq grazie ad entrambi ora proverò a mettere in atto i vostri consigli!
Grazie ancora ciao ciao
 

gerod

Moderatore
Staff Forum
Professione: Libero professionista
Software: Solid Edge, Ansys DS, e altri ancora
Regione: Veneto
#5
Scusami lo leggerò al più presto gerod!!
ehehehehe prima si leggono le regole, ci si informa sulle condizioni al contorno e poi si scrive, si risolve! è una buona regola, anche per la vita e per il lavoro!
Caio
 

superman_lg

Utente poco attivo
Professione: studente
Software: solid edge V20, rhino 3d
Regione: macerata
#6
ehehehehe prima si leggono le regole, ci si informa sulle condizioni al contorno e poi si scrive, si risolve! è una buona regola, anche per la vita e per il lavoro!
Caio
hai perfettamente ragione cmq fatto tutto!!!!!!!
Ciao e grazie ancora!
P.S. il consiglio ha funzionato alla grande
 

Be_on_edge

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettazione
Software: Solid Edge
Regione: Emilia Romagna
#7
La cosa migliore, se la molla è fatta con la protrusione elicoidale, è quella di mostrare l'asse della molla e usare quello per un allinemaneto assiale.

Ciao :)
 

superman_lg

Utente poco attivo
Professione: studente
Software: solid edge V20, rhino 3d
Regione: macerata
#8
La cosa migliore, se la molla è fatta con la protrusione elicoidale, è quella di mostrare l'asse della molla e usare quello per un allinemaneto assiale.

Ciao :)
Ti ringrazio del consiglio! Questo problema è risolto!
Ora volendo fare l' animazione in solid edge il comportamento della molla come lo posso fare?
Sapevo che è da rappresentare la molla scarica all' inizio e poi carica alla fine. E' vero? ma a questo punto devo ridisegnare un' altra molla contratta oppure è il sistema che me la contrae?
Ciao
 

Be_on_edge

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettazione
Software: Solid Edge
Regione: Emilia Romagna
#9
Ti ringrazio del consiglio! Questo problema è risolto!
Ora volendo fare l' animazione in solid edge il comportamento della molla come lo posso fare?
Sapevo che è da rappresentare la molla scarica all' inizio e poi carica alla fine. E' vero? ma a questo punto devo ridisegnare un' altra molla contratta oppure è il sistema che me la contrae?
Ciao
Si chiamano "parti regolabili" c'è una esercitazione con proprio l'esempio della molla ! :D


Ciao
 

zeigs

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: Solid Edge
Regione: Emilia-Romagna
#10
è un problema che ho avuto anch'io. si risolve anche abbastanza elegantemente, ma non è immediato. allora:
- prima ti crei la molla, meglio se con le facce che la delimitano planari, e definendo il numero di giri e la sua lunghezza totale, non il passo. questo perchè è da rendere parametrica proprio la lunghezza totale e nella realtà quando la molla lavora è costante il numero di giri. so che per dimensionarla si usa il passo, ma tantè.
- vai nella tabella variabili e segnati il nome della variabile che definisce la lunghezza della molla (o dagli un nome)
- rendi la parte regolabile (strumenti -> parte regolabile). nella finestra che si apre indica come nome variabile quella di cui sopra. chiudi il tutto
- nell'assieme inserisci la molla, indica come regolabile. come lunghezza scegli misura distanza minima, e vai a prendere la distanza tra le facce da cui viene compressa, che viene inserita come variabile Vqualcosa. poi finisci di vincolarla come al solito.
a questo punto, se non è andato tutto in crash, dovresti avere una molla che si adatta a seconda di come sono posizionate le altre parti dell'assieme
spero di non aver diomenticato nessun passaggio :)

ciao
 
Ultima modifica:

superman_lg

Utente poco attivo
Professione: studente
Software: solid edge V20, rhino 3d
Regione: macerata
#11
grazie mille zeigs!!! domani proverò a mettere in atto il tuo consiglio!!!ti farò sapere!
ciao ciao
 

superman_lg

Utente poco attivo
Professione: studente
Software: solid edge V20, rhino 3d
Regione: macerata
#12
è un problema che ho avuto anch'io. si risolve anche abbastanza elegantemente, ma non è immediato. allora:
- prima ti crei la molla, meglio se con le facce che la delimitano planari, e definendo il numero di giri e la sua lunghezza totale, non il passo. questo perchè è da rendere parametrica proprio la lunghezza totale e nella realtà quando la molla lavora è costante il numero di giri. so che per dimensionarla si usa il passo, ma tantè.
- vai nella tabella variabili e segnati il nome della variabile che definisce la lunghezza della molla (o dagli un nome)
- rendi la parte regolabile (strumenti -> parte regolabile). nella finestra che si apre indica come nome variabile quella di cui sopra. chiudi il tutto
- nell'assieme inserisci la molla, indica come regolabile. come lunghezza scegli misura distanza minima, e vai a prendere la distanza tra le facce da cui viene compressa, che viene inserita come variabile Vqualcosa. poi finisci di vincolarla come al solito.
a questo punto, se non è andato tutto in crash, dovresti avere una molla che si adatta a seconda di come sono posizionate le altre parti dell'assieme
spero di non aver diomenticato nessun passaggio :)

ciao
Molto probabilmente ho fatto troppi passi in avanti!!
Siccome che non ho mai utilizzato l' applicazione motion per fare delle animazioni in SE V20, ci sarebbe qualcuno che me lo spiega?
Ho provato un pò ad impratichirmi ma senza successo!
Ad esempio una volta che apro l' applicazione motion, come faccio ad attribuire un certo movimento ad un determinato pezzo dell' assieme?
Grazie mille
ciao ciao
 

Davimont

Utente Standard
Professione: Disegnatore meccanico Fai da te.
Software: Solid Edge ST10
Regione: Lombardia
#13
Ciao superman_lg
hai fatto anche le esercitazioni all'interno di Motion?
Se prima fai quelle vedrai che tutto sarà un pò piu chiaro!;)
Se poi hai di nuovo difficoltà allora chiedi pure.