Aiuto su Calcolo velocità di una macchina "elevatrice"

Elet88

Utente poco attivo
Professione: Impiegato
Software: AutoCad 2014
Regione: Emilia-Romagna
Buongiorno a tutti,
chiedo aiuto per eseguire un calcolo che mi è stato chiesto per la CICLICA COMPLETA di una macchina "elevatrice" (porta su e giù dei pacchi per immagazzinarli in un box di destinazione; li carica e li scarica tramite una rulliera motorizzata)... e... non eccello in matematica.

Panoramica: la macchina esiste in 3 versioni, di seguito gli schizzi:

Immagine.png


Il pacco (carico) arriva da una semplice rulliera motorizzata precedente la macchina elevatrice.

Ogni piano di questa macchina (che sia 1, 2 o 3) ha una rulliera motorizzata che carica il pacco in arrivo a velocità di carico Vc e, il pacco, si ferma centralmente rispetto alla rulliera.

Un motore di sollevamento alza la/le rulliera/e a velocità di elevazione Vel

Raggiunto il piano di scarico (magazzino di destinazione da 1 a 7 piani), il pacco viene scaricato a velocità Vs

Vc=Vs

La/le rulliera/e torna al piano di carico "zero" ed è pronta per il nuovo ciclo.


Cosa considerare:

1. Tempo di caricamento del pacco, determinato da Vc + lunghezza pacco (variabile) per arrivare al centro della rulliera
2. Tempo di salita del piano rulliera, determinato da Vels
2a. Eventuale tempo di carico di un 2° o 3°, quindi Vel si deve fermare e riparte Vc
3. Tempo di scaricamento del pacco, determinato da Vs + lunghezza pacco (variabile) per liberare completamente la rulliera
4. Tempo di discesa del piano rulliera, determinato da Veld

Come prima analisi può funzionare?
Nella speranza di un vs. aiuto che ringrazio anticipatamente, inizio ad approntare il foglio di calcolo Excel.

grazie
 

stefanobruno

Moderatore
Membro dello Staff
Professione: Progettazione caotica e notturna
Software: Inventor 2021 - Autocad ( read only ) - Rhino un pochino
Regione: Piemonte,Torino
Fino qua, tutto bene.
 

Stefano_GS

Utente attivo
Professione: Application engineer
Software: Solidworks 2016
Regione: Piemonte
Da implementare direi ci siano ancora le rampe di accelerazione
 

rust

Utente Junior
Professione: progettista meccanico
Software: Autocad - Inventor
Regione: Piemonte
Ciao, ho un foglietto excel che adatto volta per volta...
te lo allego magari ti è utile anche solo come traccia..

nella ciclica considera anche qualche tempo morto per scambi di segnale/ritardi sensori/assestamento carico...
 

Allegati

meccanicamg

Utente Senior
Professione: Mechanical engineer manager
Software: SolidWorks, FreeCAD, NanoCAD5, Me10, Excel, LibreOffice
Regione: Lombardia
Come ti è stato detto, quando arrivi a una fotocellula, verifuchinil segnale e fai una successiva azione, hai 1 secondo circa da considerare.... perché con il PLC comunque un piccolo ritardo, dei tempi sicuri per non leggere segnali sporchi ci vuole.
Chiaramente i vari assi dovranno avere delle velocità sebsatem con rampe trapezoidali di accelerazione, velocità fissa, degenerazione. Se sali con le accelerazioni tieni presente che deve diventare tutto più rigido e prestante, ma il peso aumenta e quindi sale la potenza del motore....
 

welcome to the machine

Utente Junior
Professione: project leader
Software: Kubotek
Regione: Lazio
puoi darci un'idea dei tempi ciclo che hai come obiettivo? se sono cicli lenti, i transitori dei sensori e forse anche le accelerazioni puoi quasi trascurarli nei tuoi conti. Cambia tutto invece se ti devi sbrigare per raggiungere cicliche elevate, e dovrai considerare tanti fattori, anche possibili slittamenti dei pacchi sulle rulliere, che non sono facili da predire se cambiano i pesi dei pacchi. Come in tutte le automazioni, la velocità ( intesa come numero di cicli nel tempo ) fa la differenza.
 

Elet88

Utente poco attivo
Professione: Impiegato
Software: AutoCad 2014
Regione: Emilia-Romagna
Vi ringrazio per le risposte, abbiamo risolto in un altro modo "semplificando" i calcoli e decidendo che non richiedono precisione assoluta :D