Aiuto realizzazione dispositivo

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#41
Voi state facendo i furbi e svicolate dalla domanda!:rolleyes:
Io ho scritto "in via di discussione puramente accademica", quello schema a inizio thread, con un volano sull'abero condotto e avviato a 90° (ma forse anche un po' meno, in funzione della massa del volano) dal punto morto mette in rotazione continua l'albero condotto oppure no?
Sto andando a far legna per avviare lo schiacciasassi... :tongue:
sicuramente no.
magari qualche giro riesci a farglielo fare,ma solo per puro caso e solo se le manovelle sono di pari misura, non come nello schema del tema.
buttiamola così...
in teoria SI..
in pratica, ce la fai solo se lo avvii a PMS superato e se l'inerzia è tale da far si che l'albero condotto passi da solo il PMI.
La discussione si è sviluppata in questa direzione:
DATI:
con due manovelle di pari misura (come quelle delle locomotive) valutare la possibilità, in via del tutto accademica, che quel sistema funzioni con moto continuo della ruota condotta, avviando lontano dal punto morto e con volano sulla ruota condotta.

SVOLGIMENTO (mio) :
Io dico che se il dimensionamento del volano, la distanza della manovella del centro e sufficientemente grande l'assemblaggio è sufficientemente preciso l'accrocco funziona e una volta partito non si incarta passando al moto alternato.

Non mi tirate di nuovo fuori le manovelle diverse (stefanobruno) e avviamenti in corrispondenza del punto morto (BMT) altrimenti la discussione accademica non è più divertente. :wink:
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#42

stefanobruno

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettazione caotica e notturna e Seguace Anonimo di Shiren :)
Software: Inventor 2016 - Autocad ( read only ) - Rhino un pochino
Regione: Piemonte,Torino
#43
La discussione si è sviluppata in questa direzione:
DATI:
con due manovelle di pari misura (come quelle delle locomotive) valutare la possibilità, in via del tutto accademica, che quel sistema funzioni con moto continuo della ruota condotta, avviando lontano dal punto morto e con volano sulla ruota condotta.

SVOLGIMENTO (mio) :
Io dico che se il dimensionamento del volano, la distanza della manovella del centro e sufficientemente grande l'assemblaggio è sufficientemente preciso l'accrocco funziona e una volta partito non si incarta passando al moto alternato.

Non mi tirate di nuovo fuori le manovelle diverse (stefanobruno) e avviamenti in corrispondenza del punto morto (BMT) altrimenti la discussione accademica non è più divertente. :wink:
secondo me, per funzionare, deve essere invece sufficientemente piccolo ( al limite coincidente col centro :biggrin::biggrin::biggrin: )

scherzo, ma non tanto.
più sei lontano dal centro di rotazione e meno è necessario essere asincroni per intraversare la biella al passaggio dal punto morto.
 
Professione: Ingegnere
Software: Alcuni, ma non tutti
Regione: Campania
#44
Scusate...premetto che sono stanco, ma come fa una biella di 210 ad unire le due manovelle? Non dovrebbe essere lunga 55?
Le due manovelle non sono una addosso all'altra? con la grande che supera il centro della piccola?
 
Professione: Impiegato Ricerca e Sviluppo
Software: Solidworks 2013 SP5 x64
Regione: Lombardia
#45
il prof. Cambiaghi non si smentisce, ottima esercitazione.
Ho fatto anch'io un paio di anni fa CAD A e poi CAD B a Brescia.

L'esercizio non mi pare sia molto difficile. Seguendo la parte di teoria del corso vengono spiegati i metodi per fissare i cuscinetti e creare cosi' i vincoli richiesti.

Ci sono gia' i cuscinetti indicati, quindi in base al tipo del cuscinetto stesso ed al vincolo che devi creare puoi capire se bloccare l'anello interno oppure l'anello esterno, ecc..
Se ci ragioni un attimo l'esercizio non dovrebbe essere molto difficile.
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#47
Si ma nessuno ha ancora risolto il mio problema del vincolo dei cuscinetti....
Te l'ho gia' detto, sforzati di proporre una tua soluzione che poi verra' discussa. Di studenti qui' ne passano molti, ma quelli che chiedono che il problema gli venga risolto da altri senza produrre sudore proprio di solito hanno poco ascolto.
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#48
A perche' tu le chiami "divagazioni" adesso!
:biggrin:
perchè, tu pensi che siano "diversivi"? :rolleyes:. Ti sembra che io tema il pubblico ludibrio? Guarda, se vuoi chiedo a Gianni uno spazio pubblicitario qui su cad3d, a pagamento, e faccio pubblica ammenda per aver scazzato la lettura di quel disegno... Ovviamente lo sapzio lo paghi tu...:tongue:

Adesso voglio far funzionare un meccanismo diverso, come quello che il mio neurone aveva interpretato all'inizio del thread e che poi ho descritto, ma che dicono che comunque non funzionerebbe.
Io invece dico che funziona e domani, se mi fate girare le manovelle, faccio un prototipo in dieci minuti dieci. Se funziona vi vengo a cercare a tutto vapore e col pieno di zavorra sul rullo anteriore :tongue:
 

sampom

Moderatore SWX, Navale
Staff Forum
Professione: Progettazione/Costruzione macchine e impianti
Software: SolidWorks 2015 SP5/2016 SP2, AutoCAD (poco)
Regione: Piemonte (CN)
#49
Scusate...premetto che sono stanco, ma come fa una biella di 210 ad unire le due manovelle? Non dovrebbe essere lunga 55?
Le due manovelle non sono una addosso all'altra? con la grande che supera il centro della piccola?
Evidentemente non hai letto tutto.
Questo è stato superato fin dall'inizio e lo schema stesso indica il tipo di cinematismo che si ottiene... proprio per quelle ragioni "dimensionali" di cui parli.

Saluti
Marco:smile:
 

sampom

Moderatore SWX, Navale
Staff Forum
Professione: Progettazione/Costruzione macchine e impianti
Software: SolidWorks 2015 SP5/2016 SP2, AutoCAD (poco)
Regione: Piemonte (CN)
#50
..
Adesso voglio far funzionare un meccanismo diverso, come quello che il mio neurone aveva interpretato all'inizio del thread e che poi ho descritto, ma che dicono che comunque non funzionerebbe.
Io invece dico che funziona e domani, se mi fate girare le manovelle, faccio un prototipo in dieci minuti dieci. Se funziona vi vengo a cercare a tutto vapore e col pieno di zavorra sul rullo anteriore
Schema, schema, schema..
ci vuole un disegnino altrimenti non si capisce niente e non ti si può aiutare.. e si leggono le regole del forum:mixed:
:tongue::biggrin:

Saluti
Marco:smile:
 

Mike1967

Moderatore CAM
Staff Forum
Professione: Pane e lamiera
Software: Solidworks 2016 sp 5 X 2017 sp 0
Regione: Lombardia, Varese-Canton Ticino, Svizzera
#51
Scusate...premetto che sono stanco, ma come fa una biella di 210 ad unire le due manovelle? Non dovrebbe essere lunga 55?
Le due manovelle non sono una addosso all'altra? con la grande che supera il centro della piccola?
C' è un video allegato ad un mio intervento.