Aiuto per assiemi iam - Inventor 2011

SOL1966

Utente poco attivo
Professione: Operatore macchine CNC
Software: INVENTOR 2011
Regione: LOMBARDIA
#1
Ciao a tutti sono un utente registrato da circa un anno ma non ho mai partecipato al forum. Utilizzo Inventor 2011 per "diletto":biggrin:personale (di professione sono operatore su macchine Cnc ) e sono ancora a livello molto junior.L'utilizzo principale che faccio di inventor è di creare dei modelli che poi passo al cam (sempre per diletto personale).

Mi sono da poco lanciato nell' utilizzo dei file iam d'assieme ma spesso mi trovo in difficoltà con i comandi vincola e assembla. Il problema è che non riesco a posizionare i particolari ipt per problemi di conflitto tra i vari vincoli.
So che ho esposto il problema in maniera generica ma come ho già detto sono un utente della domenica molto junior.

Volevo sapere se qualcuno sa indicarmi l'esistenza in rete esistono dei tutorial che mi possano aiutare.

Grazie a tutti
 

pompeo79

Utente Standard
Professione: Digital Prototyping
Software: Inventor - Autocad - Showcase
Regione: Piemonte-Liguria
#2
Ciao a tutti sono un utente registrato da circa un anno ma non ho mai partecipato al forum. Utilizzo Inventor 2011 per "diletto":biggrin:personale (di professione sono operatore su macchine Cnc ) e sono ancora a livello molto junior.L'utilizzo principale che faccio di inventor è di creare dei modelli che poi passo al cam (sempre per diletto personale).

Mi sono da poco lanciato nell' utilizzo dei file iam d'assieme ma spesso mi trovo in difficoltà con i comandi vincola e assembla. Il problema è che non riesco a posizionare i particolari ipt per problemi di conflitto tra i vari vincoli.
So che ho esposto il problema in maniera generica ma come ho già detto sono un utente della domenica molto junior.

Volevo sapere se qualcuno sa indicarmi l'esistenza in rete esistono dei tutorial che mi possano aiutare.

Grazie a tutti
Ciao all'avvio di Inventor, nella scheda "get started", c'è una icona "Tutorials", dove divisi per argomenti ci sono tutorials passo a passo. Farli tutti significa avere già una infarinatura base di cosa è Inventor e che cosa puo' fare.
Cerca comunque di evitare il più possibile l'autodidattismo, ti puo' portare comunque a dei risultati ma seguendo vie incorrette (in termini di tempo e tecnica) basando il tutto su lacune disseminate.
Se sei interessato procurati un manuale o in alternativa un corso certificato.
 

SOL1966

Utente poco attivo
Professione: Operatore macchine CNC
Software: INVENTOR 2011
Regione: LOMBARDIA
#3
Grazie per le indicazione e i consigli cercherò nella mia zona dei corsi adeguato.
 

Sibillo

Utente Junior
Professione: disoccupato
Software: Inventor,Rhinoceros,Autocad
Regione: Marche
#4
Ciao a tutti sono un utente registrato da circa un anno ma non ho mai partecipato al forum. Utilizzo Inventor 2011 per "diletto":biggrin:personale (di professione sono operatore su macchine Cnc ) e sono ancora a livello molto junior.L'utilizzo principale che faccio di inventor è di creare dei modelli che poi passo al cam (sempre per diletto personale).

Mi sono da poco lanciato nell' utilizzo dei file iam d'assieme ma spesso mi trovo in difficoltà con i comandi vincola e assembla. Il problema è che non riesco a posizionare i particolari ipt per problemi di conflitto tra i vari vincoli.
So che ho esposto il problema in maniera generica ma come ho già detto sono un utente della domenica molto junior.

Volevo sapere se qualcuno sa indicarmi l'esistenza in rete esistono dei tutorial che mi possano aiutare.

Grazie a tutti
Come giustamente è stato detto un corso sarebbe l'ideale ma anche il manuale e i tutorial aiutano,io ad esempio nel corso di cad-cam che feci non era compreso inventor,poi l'ho dovuto imparare per motivi di lavoro,comprai il libro e devo dire che mi aiutò abbastanza anche se è l'esperienza lavorativa quella che forma più di qualsiasi cosa.

comunque oltre a quelli inclusi nel programma anche in rete trovi parecchi tutorial.
 

banda bassotti

Utente Standard
Professione: faccio cose...spesso van bene....talvolta funzionano...raramente servono
Software: un pò uno un pò l'altro
Regione: BRESCIA/NAPOLI
#5
Grazie per le indicazione e i consigli cercherò nella mia zona dei corsi adeguato.
lascia stare soprattutto quelli a pagamento ...non servono, segui i tutorial comprati un bel manuale, il Pruneri e più che buono, e casomai fai domande più circonstanziate sul forum ce gente molto valida e più che disposta ad aiutarti.
in bocca al lupo.
 

AlessioOvo

Utente Junior
Professione: Disegnatore
Software: Inventor
Regione: Piemonte
#6
Ricorda di vincolare bene i piani di tutti gli oggetti che vuoi assemblare prima di caricarli nell'assieme ti aiuterà molto. Prova ad usare assembla anzichè vincola ogni tanto che lui li calcola automaticamente e tieni bene in considerazione per gli inserti le frecce guida in base ai punti che puoi usare su un componente come inserto.Un esempio scemo è una semplice vite a testa esagonale devi prenderla sotto la testa (sempre dal filetto) e non sulla punta filettata. E se devi vincolare più di due componenti come ad esempio 4 parti, vincolane uno per volta e verifica sempre i movimenti disponibili tenendo selezionato l'oggetto se si muove su, giu ,destra, sx, gira ti aiuterà a sapere quale vincolo manca per bloccare tutto.
 

AlessioOvo

Utente Junior
Professione: Disegnatore
Software: Inventor
Regione: Piemonte
#7
I libri non servono a niente, solo per trovare qualche cosa di specifico... ma neppure...io c'è l'ho e non lo uso mai... sono strutturati dall 'autore pensando che il lettore sappia usare in partenza il programma una lezione di 6/8 ore ti basta per imparare gli assiemi.
 
Ultima modifica da un moderatore:

bebeto

Utente Junior
Professione: progettista
Software: catia - inventor
Regione: abruzzo
#8
lascia perdere il Pruneri, costa un botto e non approfondisce
 

pompeo79

Utente Standard
Professione: Digital Prototyping
Software: Inventor - Autocad - Showcase
Regione: Piemonte-Liguria
#9
Leggo pareri diversi..

i libri non servono a un cxxo...
i corsi non servono a niente...soprattutto quelli a pagamento...

mah.

Io sono convinto che sia i libri che i corsi servano, eccome servono...
ovviamente dipende dalla qualità..
ci saranno corsi di media qualità...o libri scritti male o superficiali... :finger:
 

bebeto

Utente Junior
Professione: progettista
Software: catia - inventor
Regione: abruzzo
#10
Anche secondo me i libri e i corsi servono.
Invece del Pruneri proverei questa guida, dicono sia meglio e costa meno della metà.
 

banda bassotti

Utente Standard
Professione: faccio cose...spesso van bene....talvolta funzionano...raramente servono
Software: un pò uno un pò l'altro
Regione: BRESCIA/NAPOLI
#11
Invece del Pruneri proverei questa guida, dicono sia meglio e costa meno della metà.
De gustibus non disputandum est
i corsi non servono a niente...soprattutto quelli a pagamento...
intendevo dire che non è necessario spendere cifre intorno ai mille euirini e più per un corso,poi se ce li hai che ti avanzano buon per te spendi pure...ma con un pò di buona volontà ,i tutorial,l'appoggio del forum ed un libretto scelto tra i consigliati puoi tranquillamente venirne a capo.
 

pompeo79

Utente Standard
Professione: Digital Prototyping
Software: Inventor - Autocad - Showcase
Regione: Piemonte-Liguria
#12
De gustibus non disputandum est

intendevo dire che non è necessario spendere cifre intorno ai mille euirini e più per un corso,poi se ce li hai che ti avanzano buon per te spendi pure...ma con un pò di buona volontà ,i tutorial,l'appoggio del forum ed un libretto scelto tra i consigliati puoi tranquillamente venirne a capo.
Indubbiamente. La differenza o meglio il rischio è il metodo.
Per ottenere "A" si possono seguire varie strade. C'è chi per anni ci ha messo tot tempo, perchè autodidatta o con piccoli tutorial si è creato il proprio metodo, quando poi invece si puo' fare nella metà del tempo con risultati più utili e puliti secondo l'uso e la filosofia del programma sfruttandone a pieno le capacità dello stesso.
 

banda bassotti

Utente Standard
Professione: faccio cose...spesso van bene....talvolta funzionano...raramente servono
Software: un pò uno un pò l'altro
Regione: BRESCIA/NAPOLI
#13
Utilizzo Inventor 2011 per "diletto"personale
ti faccio notare questo...secondo me se non utilizzi dal giorno successivo al corso in modo intensivo il programma e non per diletto ma per lavoro non ha senso fare il corso...per toglierti ogni dubbio di parzialità ti "rivelo" che io stesso tengo corsi di inventor (anche se non è l'attività primaria).
 

pompeo79

Utente Standard
Professione: Digital Prototyping
Software: Inventor - Autocad - Showcase
Regione: Piemonte-Liguria
#14
ti faccio notare questo...secondo me se non utilizzi dal giorno successivo al corso in modo intensivo il programma e non per diletto ma per lavoro non ha senso fare il corso...per toglierti ogni dubbio di parzialità ti "rivelo" che io stesso tengo corsi di inventor (anche se non è l'attività primaria).
Bè non necessariamente subito dopo...ma certamente avrebbe senso usarlo perlomeno nell'anno stesso del corso ed essersi mantenuti "allenati" con il softwar (e aver preso appunti durante il corso).

C'è poi un altro aspetto, ci sono taluni argomenti, talune tecniche che non sono nei tutorial... non sono nei libri basici e superficiali...ma che possono essere insegnati in corsi fatti come Dio comanda e in guide complete.
Aspetti che in nessun modo un autodidatta o comunque anche una persona che lo usa 10 ore al giorno per 10 anni potrebbe scoprire o intuire da solo.

Quindi uso elevato del programma ok, ma altre fonti di qualità come libri, corsi, forum, seminari, altrettanto ok, insomma essere curiosi. Mia opinione eh.
 

Sibillo

Utente Junior
Professione: disoccupato
Software: Inventor,Rhinoceros,Autocad
Regione: Marche
#15
Bè non necessariamente subito dopo...ma certamente avrebbe senso usarlo perlomeno nell'anno stesso del corso ed essersi mantenuti "allenati" con il softwar (e aver preso appunti durante il corso).

C'è poi un altro aspetto, ci sono taluni argomenti, talune tecniche che non sono nei tutorial... non sono nei libri basici e superficiali...ma che possono essere insegnati in corsi fatti come Dio comanda e in guide complete.
Aspetti che in nessun modo un autodidatta o comunque anche una persona che lo usa 10 ore al giorno per 10 anni potrebbe scoprire o intuire da solo.

Quindi uso elevato del programma ok, ma altre fonti di qualità come libri, corsi, forum, seminari, altrettanto ok, insomma essere curiosi. Mia opinione eh.
in effetti è così per esperienza personale ho verificato che nonostante si utilizzi il programma abitualmente,cercando qua e la si impara sempre qualche chicca utile che non si conosceva.