aiuto da superfici a solido

bazzy

Utente Standard
Professione: Produttore
Software: Solid Edge
Regione: Toscana
#1
mi sono fatto scannerizzare in 3D un tondino per cemento armato da un amico.
Ora mi trovo le due metà come superfici (in iges o Stl) e dovrei riunirle insieme e creare un solido.
Non usando mai le superfici non so qual'è la corretta procedura... mi aiutate?
 

bazzy

Utente Standard
Professione: Produttore
Software: Solid Edge
Regione: Toscana
#2
mi sono fatto scannerizzare in 3D un tondino per cemento armato da un amico.
Ora mi trovo le due metà come superfici (in iges o Stl) e dovrei riunirle insieme e creare un solido.
Non usando mai le superfici non so qual'è la corretta procedura... mi aiutate?
...ripensandoci dovrei aver già chiesto una cosa simile tempo fa, come faccio a ricercare solo i miei messaggi!?
 

meboll

Utente Junior
Professione: Tiro linee e genero truciolo
Software: Solid Edge ST3, TopSolid'Cam 2010, Goèlan 5.7, Eureka
Regione: Emilia Romagna
#4
mi sono fatto scannerizzare in 3D un tondino per cemento armato da un amico.
Ora mi trovo le due metà come superfici (in iges o Stl) e dovrei riunirle insieme e creare un solido.
Non usando mai le superfici non so qual'è la corretta procedura... mi aiutate?
Ciao bazzy provo di autarti. Da quel poco che ho visto, dalla scansione 3D solitamente forniscono un file stl, hai quindi una mesh, una "pelle" ad elementi triangolari con la quale, ahimè, con SolidEdge riesci a fare ben poco. Prova a disegnare un cubo, salvarlo come STL e reimportalo e vedi come si comporta il cad.
Ho assistito ad una scansione 3d. il tecnico aveva a corredo un software apposito (Geomagic, mi pare di ricordare da post letti che lo adoperi sul forum Maxopus) per elaborare l'output dello scanner e, con tanto manico, ha tirato fuori una superficie in formato iges.
Se tu invece hai già a disposizione due superfici, le devi cucire con il comando "superficie cucita". Se l'operazione va a buon fine SolidEdge crea direttamente il corpo solido. Se l'operazione nono riesce, probabilmente i bordi vanno rifiniti reciprocamente!

un saluto Andrea
 

bazzy

Utente Standard
Professione: Produttore
Software: Solid Edge
Regione: Toscana
#5
Se tu invece hai già a disposizione due superfici, le devi cucire con il comando "superficie cucita". Se l'operazione va a buon fine SolidEdge crea direttamente il corpo solido. Se l'operazione nono riesce, probabilmente i bordi vanno rifiniti reciprocamente!

un saluto Andrea
allora, ho praticamente le due superfici che posso importare in un unico par, ma come faccio a vincolarle in modo diverso rispetto ai piani?
Quando inserisco al seconda mi si sovrappone alla prima e non so da dove andare ad impostare i riferimenti ai piani!
 

bazzy

Utente Standard
Professione: Produttore
Software: Solid Edge
Regione: Toscana
#6
allora, ho praticamente le due superfici che posso importare in un unico par, ma come faccio a vincolarle in modo diverso rispetto ai piani?
Quando inserisco al seconda mi si sovrappone alla prima e non so da dove andare ad impostare i riferimenti ai piani!
...ovvia, piano piano mi avvicino!!
allora, inserisco le superfici igs nel par, copio le faccie dei due semigusci, uno lo sposto e lo ruoto con "sposta faccia" ruota faccia", e poi unisco le superfici.
è questa la procedura?
poi posso fare le sezioni del solido cucito?
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#7
Puoi postare l'IGES così gli diamo uno sguardo ?
Dell'STL non te ne fai niente, nel senso che non ne ricaverai un solido.
Lo può gestire solo chi ha programmi dedicati alla sua gestione ma, comunque non ne viene fuori un solido (bisogna comunque prima costruire le superfici).
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#9
Questi sono iges esportati direttamente dalla scansione ... non ti consiglio di gestire un file del genere.
Per questo dalle scansioni si procede con il reverse, per avere dei modelli puliti e gestibili.
Se ho un pò di tempo, domani provo a postarti qualcosa di fatto meglio.
 

bazzy

Utente Standard
Professione: Produttore
Software: Solid Edge
Regione: Toscana
#10
Questi sono iges esportati direttamente dalla scansione ... non ti consiglio di gestire un file del genere.
Per questo dalle scansioni si procede con il reverse, per avere dei modelli
che volevi dire? non sono utilizzabili in SE per costruire il solido?
altrimento sento sempre il mio amico se me lo può costruire lui, sicuramente ha il progr. e le capacità lavorandoci...
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#11
Puoi anche provarci.
Dove hai il piano di mezzeria del profilo, inserisci un piano di riferimento (non so come si chiamano in SE), specchi le entità e provi a creare un solido.
Ma se il file in origine pesa 12 mega (hai visto che è fatto da migliaia di piccole patch quadrate?) .... lo specchi e orientativamente avrai un file da 24 mega per uno spezzone di tondino da 125 mm, mi sembra abbastanza ardua come operazione.
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#12
Ti posto un esempio (approssimativo, quindi non fare caso alle approssimazioni) di come si procede.

Molti pensano che le scansioni siano un sistema per modellare rapidamente ma, non è così.
Nella maggior parte dei casi le scansioni sono un metodo rapido di misura sul quale comunque bisogna modellare un modello CAD (a meno che non basti un file stl per la prototipazione o per l'archiviazione digitale).
Questo perchè le scansioni restituiscono un dato punto per punto, quindi molto pesante e con tutti i difetti insiti nel pezzo.
Quindi sta al progettista (o disegnatore CAD) capire la finalità della scansione per poterne ricavare un modello che "serva" e che sia il più corretto possibile.
 

Allegati

bazzy

Utente Standard
Professione: Produttore
Software: Solid Edge
Regione: Toscana
#13
Ti posto un esempio (approssimativo, quindi non fare caso alle approssimazioni) di come si procede.

Molti pensano che le scansioni siano un sistema per modellare rapidamente ma, non è così.
Nella maggior parte dei casi le scansioni sono un metodo rapido di misura sul quale comunque bisogna modellare un modello CAD (a meno che non basti un file stl per la prototipazione o per l'archiviazione digitale).
Questo perchè le scansioni restituiscono un dato punto per punto, quindi molto pesante e con tutti i difetti insiti nel pezzo.
Quindi sta al progettista (o disegnatore CAD) capire la finalità della scansione per poterne ricavare un modello che "serva" e che sia il più corretto possibile.
ok, grazie, gli do un occhiata (forse domattina perchè stasera sono fuori).
Il mio scopo della scansione era proprio per verificare la modellazione di un oggetto che va su quel tondino.
Soprattutto mi interessava molto potere verificare le varie sezioni, diciamo a step di 1mm l'una dall'altra (volevo verificare la circolarità delle sezioni)
 

bazzy

Utente Standard
Professione: Produttore
Software: Solid Edge
Regione: Toscana
#14
Ti posto un esempio (approssimativo, quindi non fare caso alle approssimazioni) di come si procede.

CUT
no, non ci siamo capiti!
io non voglio modellare un tondino, voglio RILEVARE le sezioni di quello che ho come campione!!
Potevo rilevarle a manno con qualche difficoltà, sono ricorso alla scansione 3D solo perchè mi sembrava più facile gestirmi un solido su SE per le misurazioni sez. ecc...

Su S.E. ho già creato una parte semplificata, ma non avendo nessuna specifica/disegno/norma volevo verificare con il reale....
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#15
E allora ti basta fare un intersezione di un piano con la scansione.
Da quello ricavi le curve di sezione.