aiuto creazione Impronte stampo

Professione: Creative-designer/product/Automotive
Software: C4d/Alias/Ps
Regione: Italia
#1
Buongiorno gentili ragazzi:rolleyes:

mi ritrovo per l'ennesima volta a dover combattere con questi stampi:36_1_28:!
Ho deciso così di scrivere qui con la speranza che qualcuno possa illuminarmi!

Il mio problema è il seguente: ho bisogno di realizzare le impronte (da quello che ho capito ultimamente questo è il nome dei "negativi" che compongono uno stampo) di un oggetto che ho modellato in alias e importato in proe WF2 in formato STEP.

Il primo tutorial veramente utile che ho trovato in rete è questo:

http://www.proengineertips.com/mold-design/tutorial-basic-mold-design-with-pro-mold-in-pro-e-pa-10.html

anche se l'oggetto da me progettato non è una cover, ne una lamiera...ma un'oggetto a tutto tondo, che probabilmente ha bisogno minimo di 3 impronte!

Insomma seguendo il tutorial mi sono piantato al punto 5!! xkè non capisco + cosa devo fare!!

Non ho bisogno di progettare uno stampo per iniezione, quindi con calcoli, meccanismi ecc ecc...ma ripeto, solo le impronte!
Io credo che questo per chi conosce e lavora con proe sia semplice;

Potete per favore darmi una mano, magari qualche altro tutorial, non so, dei chiarimenti sul tutorial che ho linkato, suggerimenti...quello che volete, basta che riesco a tirare fuori queste impronte:confused:

Confido nel vostro aiuto:rolleyes:
 

Therapy?

Utente Standard
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo 3
Regione: Marche
#2
anche se l'oggetto da me progettato non è una cover, ne una lamiera...ma un'oggetto a tutto tondo, che probabilmente ha bisogno minimo di 3 impronte!
ciao manuel non capisco questa tua affermazione comunque per n° di impronte si intende il numero di cave sullo stampo per ottenere n° pezzi in una stampata..... ti faccio un esempio se devo fare lo stampo di un vaso posso farlo ad una sola impronta ottenendo un vaso per ogni stampata o a 4 impronte ottenendo 4 vasi per ogni stampata

per il resto (io utilizzo pre/e ma non pro mould) da quello che vedo nel punto 5 c'è un comando che ti permette di scalare la parte : questo serve perchè nello stampaggio delle materie plastiche bisogna tener conto del ritiro del materiale cioè il pezzo viene ingrandito (di una percentuale che dipende dal tipo di plastica nel tutorial 0.005) per ottenere una cava nell'acciaio un pò più grande della dimensione reale

quindi se si tratta di un particolare in plastica devi conoscere il tipo di materiale utilizzato e la relativa percentuale di ritiro da inserire nella casella del comando poi vai avanti
 
Professione: Creative-designer/product/Automotive
Software: C4d/Alias/Ps
Regione: Italia
#3
ciao manuel non capisco questa tua affermazione comunque per n° di impronte si intende il numero di cave sullo stampo per ottenere n° pezzi in una stampata..... ti faccio un esempio se devo fare lo stampo di un vaso posso farlo ad una sola impronta ottenendo un vaso per ogni stampata o a 4 impronte ottenendo 4 vasi per ogni stampata
Ciao Therapy, grazie per il chiarimento...evidentemente allora si chiamano matrici?Dalla cover del tutorial vengono ricavati 2 parti :sopra e sotto, io intendo quelle...come si chiamano?

per il resto (io utilizzo pre/e ma non pro mould) da quello che vedo nel punto 5 c'è un comando che ti permette di scalare la parte :
io sinceramente so fare poco e nulla con proe, ci importo i modelli da alias qnd ho problemi cn gli smussi( cioè sempre:biggrin:) e basta direi; oppure gli offset, thikness, chanfer...queste robette qui insomma! Del resto NISBA!!

Ti ringrazio anche per il chiarimento sullo spessore ma nn devo fare uno stampo per iniezione di plastica...fatto sta che io lo spessore l'ho messo, ho fatto alla lettera tutto quello ke è nel tutorial, ma li quando mi blocco vuole farmi selezionare qualcosa credo, e non capisco cosa... e quindi cliccando sull'ok (spunta verde) non mi fa andare avanti!:frown:

Forse xkè Il mio oggetto non può essere racchiuso in uno stampo di sole due parti(come quello del tutorial) e quindi il programma rileva i sottosquadra? Non so...ne ho sparata una:confused:

Aiuuuto!
 

Therapy?

Utente Standard
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo 3
Regione: Marche
#4
attenzione che se il pezzo non è in plastica devi saltare quel passaggio

comunque in quel comando oltre ad inserire il valore devi selezionare il sistema coordinate xyz
 
Professione: Creative-designer/product/Automotive
Software: C4d/Alias/Ps
Regione: Italia
#5
attenzione che se il pezzo non è in plastica devi saltare quel passaggio
E cosa dovrei fare quindi?!!

comunque in quel comando oltre ad inserire il valore devi selezionare il sistema coordinate xyz
Come si fa ad inserirle...?!

Allora in pratica una volta che ho questa finestra aperta "shrinkage by scale"(sempre punto 5 del tutorial) inserisco il valore 0.005 poi vado sulla freccetta del coordinate system, clicco e mi appare la finestrella "select 1 item"; do l'ok a questa finestrella e si riattiva la "sensibilità del mouse" che vuole farmi selezionare qualcosa...ma nn capisco cosa!!
Quali sono ste coordinate?!

Volevo aggiungere che la spunta verde dell'ok e l'iconcina con gli occhialetti nn sono attivi!

Cmq accantoniamo per il momento (a meno che non sia un dato non trascurabile) il fatto che il mio sia o non sia di plastica, io vorrei solo capire come funziona questo modulo per creare le parti dello stampo!!

T ringrazio per l'aiuto che mi stai dando.
 

SweptBlend

Utente Standard
Professione: Senior Design Engineer
Software: ProE, Inventor, Think3
Regione: Schweizerische Eidgenossenschaft
#6
Lo "shrinkage by scale" ti permette di definire una scalatura differenziata secondo gli assi, percui il tuo sistema di coordinate è moolto importante !
Se invece il tuo prodotto non soffre di "ritiri" ( cioè il materiale stampato, raffreddandosi, si riduce di volume, e quindi le dimensioni dello stampo, ne devono tenere conto ),
puoi saltare questa fase.
Prima di dare altri consigli, però sarebbe meglio capire quello che devi fare,
che tipo di geometria devi stampare, è una cosa semplice?
basta uno stampo "apri-chiudi", "maschio-femmina", punzone-matrice ?
oppure esistono sottosquadri ? percui sarà necessario fare carrelli nello stampo
 
Professione: Creative-designer/product/Automotive
Software: C4d/Alias/Ps
Regione: Italia
#7
Prima di dare altri consigli, però sarebbe meglio capire quello che devi fare,
che tipo di geometria devi stampare, è una cosa semplice?
basta uno stampo "apri-chiudi", "maschio-femmina", punzone-matrice ?
oppure esistono sottosquadri ? percui sarà necessario fare carrelli nello stampo
Ciao Sweptblend, grazie per l'aiuto,

Il mio pezzo è abbastanza complesso; maschio e femmina nn sono sufficienti!
Visti gli scarzi risultati in proe l'ho ritagliato in alias lo stampo ed ho ricavato 4 parti: sinistra, destra, sopra e sotto!
Però volendo si può fare anke in 3 parti seconto me...penso che con proe sarebbe tutto + semplice.

Come si può fare?
 

SweptBlend

Utente Standard
Professione: Senior Design Engineer
Software: ProE, Inventor, Think3
Regione: Schweizerische Eidgenossenschaft
#8
ciao,
senza una immagine, uno schizzo, un oggetto
faccio un po fatica a starti dietro,
capire se e dove dividere l'oggetto,
Con proe, potresti "ritagliarti dei pezzi"
da un assieme, e crearti le singole
parti, che "montate" in assieme vanno
a formare l'oggetto finale.
1) carichi L'iges in assieme
2) definisci le divisioni
3) con di copy geometry puoi "esportare"
le parti di geometria nelle singole parti
4) aprendo la singola parte, puoi procedere alla
modellazione "in parte" di nerve, carrelli, borchie,
etc...
 
Professione: ingegnere
Software: ProE wf 5.0
Regione: umbria
#9
scusate se mi intrometto ma anche io ho dato un'occhiata a quel tutorial ieri sera. in realtà è più per capire un pò come funziona pro/mold che altro.
ho seguito il tutorial senza problemi fino al punto 6, ovverosia l'aggiunta del workpiece. sostanzialmente il problema è che quando scelgo il parallelepipedo, il modello di riferimento e il sistema d'assi, poi le misure non escono in automatico come nel tutorial. anzi, le caselle offsets, overall dimensions e traslate workpiece non sono editabili. nei messaggi sulla barra superiore dice che non trova i modelli in C:\....\app_data\mold_data.
effettivamente la cartella mold_data non c'è perchè c'è solo weld_data. questo vuol dire che il pacchetto mold non è installato? però posso creare file fabbricazione....
 

cikho

Utente Junior
Professione: junior aircraft interior designer
Software: alias studio, solid edge(v19 - st2), proE (dilettante)
Regione: piemonte
#10
scusate, mi associo alla discussione.

sto seguendo anche io lo stesso tutorial, ma mi da errore quando cerco di creare i due semistampi..

Impossibile trovare il catalogo stampi Workpiece. Verificare l'installazione e/o il percorso del catalogo (C:\Programmi\proeWildfire 4.0\apps_data\mold_data\catalog\).
credo mi manchino dei template, non so per quale motivo.. sarebbe possibile recuperarli in qualche modo? magari uno zip da qualche parte da scaricare...
sempre che sia materiale gratuito/solitamente allegato all'installazione..

io ho la wf4


p.s oooops, non avevo letto il messaggio prima :p
 

edward

Utente Junior
Professione: Industrial designer
Software: Thinkdesign, Solidworks, KeyShot
Regione: Piemonte
#11
...io invece mi inchiodo al punto 8 (pian piano andiamo avanti), non trovo il comando "skirt surface"!
qualcuno può dirmi in quale menù è?
x riccardot5765 forse ti fermi a quel punto perchè non selezioni il sistema di coordinate
 

gio14

Utente Standard
Professione: stampi
Software: Pro-e
Regione: BG
#12
...io invece mi inchiodo al punto 8 (pian piano andiamo avanti), non trovo il comando "skirt surface"!
qualcuno può dirmi in quale menù è?
x riccardot5765 forse ti fermi a quel punto perchè non selezioni il sistema di coordinate
Onestamente quel punto è un po' caotico, comunque clicca sull'icona a forma di superfice " strumento superfice divisione " il comando "skirt surface" lo trovi sotto
 

Allegati

RS4

Utente Standard
Professione: Progettista CAD/CAM
Software: CATIA V5, DELMIA, CATIA V4, PRO/E, Enovia LCA, Team Center, Vericut, Renishaw OMV/PowerINSPECT
Regione: puglia
#13
Ciao Ragazzi Buon giorno

cortesemente qualcuno mi conferte il file del telefonino da .prt ad .iges

ringrazio tutti anticipatamente

RS4
 

RS4

Utente Standard
Professione: Progettista CAD/CAM
Software: CATIA V5, DELMIA, CATIA V4, PRO/E, Enovia LCA, Team Center, Vericut, Renishaw OMV/PowerINSPECT
Regione: puglia
#15
non ho visto il tutorial però se ti serve un cover in igs posso passarti questo
è zippato in MP trovi la password
Ciao Flavio

ti ringrazio gentilissimo

a buon rendere

RS4:biggrin:
 

edward

Utente Junior
Professione: Industrial designer
Software: Thinkdesign, Solidworks, KeyShot
Regione: Piemonte
#16
grazie gio14, trovato. purtroppo con linee di divisione più complesse del cellulare non riesce a completare la feature. quindi mi chiedo, pur sapendo che non è la procedura corretta, esiste un comando tipo differenza tra booleane? così prendo un semplice cubo con la scocca dentro di cui devo fare gli stampi, faccio differenza e ho lo stampo!
 

gio14

Utente Standard
Professione: stampi
Software: Pro-e
Regione: BG
#17
grazie gio14, trovato. purtroppo con linee di divisione più complesse del cellulare non riesce a completare la feature. quindi mi chiedo, pur sapendo che non è la procedura corretta, esiste un comando tipo differenza tra booleane? così prendo un semplice cubo con la scocca dentro di cui devo fare gli stampi, faccio differenza e ho lo stampo!
Puoi fare così, crei una superfice nella linea di divisione dello stampo poi selezioni tutte le superfici del tuo modello(compresa quella di divisione) poi
"inserisci -> dati condivisi -> pubblica geometria" e salvi
poi crei una parte con il tuo parallelepipedo nella giusta posizione poi
"inserisci -> dati condivisi -> copia geometria" selezioni il tuo modello e lo porti nella parte corrente poi selezioni le superfici importate e fai "modifica -> solidifica" e nelle opzioni clicca su "rimuovi materiale" e hai metà stampo
poi fai la stessa operazione per l'altra metà dello stampo