Aiuto con Solid Edge

amstrod

Utente poco attivo
Professione: studente
Software: solid edge
Regione: lombardia
#1
Buongiorno, scrivo per chiedere qualche aiuto nell'utilizzo del programma Solid Edge.... premetto che non sono molto pratico;
Per un elaborato universitario (ultimo esame prima della laurea) devo ricostruire con le misure esatte un forno a microonde. per la parte di costruzione mi sto arrangiando, anche se con qualche difficoltà....
tuttavia dovrei parametrizzare ogni parte (scocca, sportello ecc ecc), assemblarle e riparametrizzarle tra loro.... e non so proprio come si faccia.... vi chiedo un aiuto che sarebbe per me enorme....
grazie mille
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#2
Buongiorno, scrivo per chiedere qualche aiuto nell'utilizzo del programma Solid Edge.... premetto che non sono molto pratico;
Per un elaborato universitario (ultimo esame prima della laurea) devo ricostruire con le misure esatte un forno a microonde. per la parte di costruzione mi sto arrangiando, anche se con qualche difficoltà....
tuttavia dovrei parametrizzare ogni parte (scocca, sportello ecc ecc), assemblarle e riparametrizzarle tra loro.... e non so proprio come si faccia.... vi chiedo un aiuto che sarebbe per me enorme....
grazie mille
Allora, bisognerebbe capire cosa intende il tuo prof per "parametrizzazione". In genere la maggior parte dei parametri vengono inseriti automaticamente quando vengono create le varie lavorazioni (il cad associa un nome di variabile a ciascuna quota che viene inserita nel modello, sia le quote schizzo che le lunghezze delle estrusioni).

Comunque ti consiglio di leggerti la guida alla voce "tabella variabili", che e' lo strumento che ti permettera' di collegare le varie variabili una all'altra, anche usando formule matematiche per relazionarle, ed anche fra file diversi se necessario.

Un commento: ma che senso ha imparare cosi' approfonditamente un software? Tanto poi nella vita professionale al 99% capiterai in un'azienda che usa un cad diverso. Forse sarebbe meglio dire al prof di trasferire ai suoi studenti una cultura di livello piu' astratto e meno contingente.... Boh?!?
 

amstrod

Utente poco attivo
Professione: studente
Software: solid edge
Regione: lombardia
#3
ti ringrazio per la risposta.... siccome lavoro non son riuscito a seguire questo corso e mi ritrovo nei guai adesso.... sul sito del laboratorio (kaemart) ci sarebbe scritto cosa intendono loro come parametrizzazione, ma non mi fa piu accedere al sito... mi pare che intendano un valore da immettere in una determinata misura dell'oggetto che al variare della stessa varia le altre dimensioni dell'oggetto... ma non son sicuro, se torna visibile quel sito ti potrò dire di più...
Per quanto mi riguarda personalmente imparare l'utilizzo di Solid Edge è totalmente inutile, dato che studio design dell'arredo e non ingegneria meccanica.... ma è l'ultimo esame :-(


oltretutto l'esame l'ho il venti e sono ancora in alto mare con il modello.... speriamo bene....
 

Marco74

Utente Senior
Professione: Sviluppo lamiera per taglio laser, piegatura e assemblaggio
Software: Solid Edge ST9 - Autocad Mechanical 2017- Lantek
Regione: Veneto - Emilia
#4
Infatti bisogna vedere cosa vuole il tuo prof., si può creare un modello parametrico adattivo con 3 quote (le parti devono essere costruite con il comando includi (negli schizzi) per copiare i profili dalle parti già costruite), altra soluzione sono le variabili paritetiche (forse la soluzione più complessa ma più stabile in fase di modifica).
 

amstrod

Utente poco attivo
Professione: studente
Software: solid edge
Regione: lombardia
#5
son riuscito ad accedere al sito del laboratorio.... questa è la spiegazione di quello che loro intendono parametrico:

Il modello deve rispettare le dimensioni di un forno reale e deve essere parametrico, ossia deve essere possibile modificarne alcune dimensioni scelte come fondamentali, alle quali devono adattarsi automaticamente le dimensioni di tutte le altre parti interessate. E' richiesta la modellazione delle sole parti esterne e non delle parti elettro-meccaniche interne. Il progetto deve essere realizzato utilizzando Solid Edge ST 100. van parametrizzate sia le singole parti sia l'oggetto cnmplessivamente assemblato.

dunque---
la scocca (diciamo il corpo macchina) l'ho quasi concluso... ora farò altre 3 parti: una è lo sportello e 2 sono delle manopole.
io sto usando solid edge v18... si leggerà con solid edge st100? spero di si....
inoltre non so da dove iniziare per parametrizzare...
non so come, in un pezzo unico, fare una parte di colore differente rispetto al resto...
non so come si assemblano piu pezzi...
 

Marco74

Utente Senior
Professione: Sviluppo lamiera per taglio laser, piegatura e assemblaggio
Software: Solid Edge ST9 - Autocad Mechanical 2017- Lantek
Regione: Veneto - Emilia
#6
Sicuramente si apre con la ST100, spero che entrambe le versioni siamo con licenza "Accademica" o chiamiamola "NON Accademica", le 2 versioni non sono compatibili, in quel caso saresti nei guai. Per parametrizzare le parti puoi partire leggendo la guida e quello che ti è stato scritto sopra, poi se hai bisogno di una mano siamo sempre qui. Penso che sul forum che ti possono postare esempi non siano rimasti in molti, visto che la versione di SE da te in uso è un pò obsoleta.
 

amstrod

Utente poco attivo
Professione: studente
Software: solid edge
Regione: lombardia
#7
allora, per parametrizzazione devo inserire delle relazioni tra le varie misure di modo che al variare di una misura (della lunghezza per esempio)variano tutte le altre dimensioni mantenendo le proporzioni precedenti esattamente come erano.
Sicuramente sono un po taro io..... ho fatto quello che avete detto... mi son letto la guida e ho trovato la tabella. ecco... di piu la guida non mi sa aiutare... mi viene da piangere a guardare addosso a questo programma...

ora io ho davanti la situazione come vedete in immagine:

http://img163.imageshack.us/img163/7937/parte1j.jpg

non so nemmeno da dove iniziare a toccare questa tabella... non so che formule insierire, non so in che spazi inserirle....una disfatta totale, non so come muovermi. e in piu ho scoperto che se non passo il corso a settembre dovrò pagare le tasse per l'anno prossimo, quindi sto esame mi costerà piu di 1000 euro non passarlo... per quello sono così stressante...scusatemi
 

Leso

Utente Standard
Professione: Ufficiale tecnico
Software: Solid Edge ST9
Regione: Veneto
#8
Beh le formule dipendono da come vuoi mettere in relazione le variabili.

Cmq ad esempio nel campo "formula" di ExtrudedProtusion_1 scrivi una roba tipo : ExtrudedProtusion_2 + ExtrudedCutout_1 (senza senso ma per farti capire).

Ripeto: le relazioni le devi studiare prima (carta e penna). Poi non fai altro che scriverle nel campo formula.
 

vespa_83

Utente Standard
Professione: disegnatore
Software: Solid Edge
Regione: Romagna
#9
amstrod, rilassati! il più lo hai fatto.
devi avere un approccio positivo, ne vale il tuo tempo e la tua salute.

fa' finta che la tabella sia come una semplice tab di excel, anzi: è più semplice di excel!!

1. Rinomina i nomi delle 3 variabili da ExtrudedProtusion_... a Altezza, Lunghezza, Larghezza.

2. Per semplicità diciamo che:
si dovrà impostare/modificare le 3 dimensioni indipendenti: Altezza, Lunghezza, Larghezza.

3. cominciamo a mettere qualche formulina:
esempio nella Dimensione (quota) che ti varia la profondità interna (immagino sia una ExtrudedCutout_2... da 264 mm
nel campo Formula scrivi: Larghezza * 0.9
così la misura non sarà più 264mm ma sarà vincolata alla Larghezza e sarà appunto il 90% di essa.

comincia con queste operazioni poi ci risentiamo per altri accorgimenti
 

amstrod

Utente poco attivo
Professione: studente
Software: solid edge
Regione: lombardia
#10
ok ora mi è un attimino più chiaro... tuttavia mi da solo il valore della variabile altezza nella tabella.... non mi da ne la profondità del blocco iniziale ne la larghezza... cosa faccio tengo come unico punto di riferimento l'altezza?

in pratica prendo ogni valore e con la calcolatrice vedo a quanto corrisponde rispetto alla Altezza... ad esempio, ho uno smusso di 4 mm....(se prendi lì'immagine che ho linkato è il secondo valore nella tabella) allora con la calcolatrice faccio 4/252= 0,0158730158730159... e poi nella formula all'altezza dello spazio riservato allo smusso scrivo Altezza*0,0158730158730159
e successivamente faccio la stessa cosa con tutte... è corretto o mi sbaglio?
 

zeigs

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: Solid Edge
Regione: Emilia-Romagna
#11
hai quotato le misure dello schizzo che hai usato per la protusione? probabilmente no: aggiungile allo schizzo e ti dovrebbero comparire come variabili nella tabella

il concetto è quello. però cose come gli smussi, non li metterei come parametrizzati... in linea di massima uno smusso di 5 mm è tale sia che il fornetto sia di 40 cm o di 50, a mio parere ti conviene parametrizzare in quel modo solo le misure che effettivamente ha senso parametrizzare. anche perchè se ottieni uno smusso (in questo caso, ma vale anche per spessori o raggiature) di 4.832 arriva il tizio in officina con un grosso martello in mano a chiarirti alcuni concetti di industrializzazione.
lascia fare che non è qualcosa che viene prodotto, non per questo non bisogna pensare in modo realistico
 

amstrod

Utente poco attivo
Professione: studente
Software: solid edge
Regione: lombardia
#12
ok con la parametrizzazione delle singole parti ci siamo.... e ve ne sono veramente grato... ho imparato qualcosa di nuovo e mi avete risolto una bella gatta da pelare.

ora mi rimangono altri dubbi di minore importanza, ma che comunque sarebbe bene risolva per non trovarmi impreparato... ossia:

1) modellando una parte (come ad esempio il corpo centrale che avevo linkato precedentemente) posso dipingerla con colori differenti (vi metto il link di come dovrebbe uscire il prodotto finito, che dove ci son le manopole ha un'area nera e il marchio di fabbrica in basso a sinistra http://www.expert-genova.com/news.php?news=un_prodotto_proposto_al_costo) o devo necessariamente fare diverse parti di colori differenti da poi assemblare?

2) per unire le parti devo fare un assieme.... inserisco le varie parti e clicco su assembla... prendo le manopole(ad esempio) e cerco di portarle all'interno degli incavi del corpo macchina... me le porta ma non riesco a definire la profondità corretta, tant'è che o sembrano che siano sospese nel vuoto, o che sprofondano nel corpo macchina

3) per concludere l'esercizio devo parametrizzare le varie parti tra loro... il funzionamento è uguale alla parametrizzzione che ho fatto durante la modellazione delle singole parti?

4) con che strumento posso fare le griglie di areazione che si trovano sulla parte superiore del microonde?

grazie grazie grazie mille.... prometto che risolte queste lacune non rompo piu le scatole e mi metterò semplicemente a disposizione degli altri utenti per offrire il mio aiuto aiuto (ovviamente in altri applicativi che conosco un pochino meglio di questo ;-) )
 

Leso

Utente Standard
Professione: Ufficiale tecnico
Software: Solid Edge ST9
Regione: Veneto
#13
1) Visualizza --> pittura parte. Scegli il colore e clicca sulla faccia. Puoi crearti colori personalizzati su Stili-->Stili facce->nuovo etc..
2)Le parti le devi vincolare.Accoppiamento,allineamento,coassialità etc... per ognuno dei vincoli puoi mettere un parametro, come ad esempio la distanza tra due facce di due parti.Sono quelle distanze che dovrai parametrizzare.
3)Vedi punto 2)
4) C'è lo strumento apposito "Griglia di ventilazione". Io non l'ho mai usato quindi non so bene come funziona

Buona lavoro :)
 
Ultima modifica:

vespa_83

Utente Standard
Professione: disegnatore
Software: Solid Edge
Regione: Romagna
#14
3) ci sono molti argomenti e guida su come legare le variabili dal assieme al part. Semplicemente: selezioni var: tasto destro / copia collegamento.

NB: tieni tutti i file in una stessa cartella visto che dovrai cambiare computer: se i file sono in cartelle diverse, si perdono i collegamenti.

4) il comando è in sheet metal, in pratica la cassa esterna è tutta il lamiera, e nell'ambiente lamiera si posson fare le griglie.
Tu hai fatto un part unico mettendo più parti per semplificare, come da esercizio, quindi ti consiglierei di:
- evitare le feritoie,
- oppure applicare delle semplici asole (profonde 1 o 2 mm),
- oppure (più lungo e complicato, quindi se avrai tempo), ti fai in sheet metal una lamierina con le feritoie, salvi, poi con includi parte (Copia della Parte) inserisci il file.psm nel part aiutandoti con un "sistema di coordinate" nella posizione desiderata.

le Formule delle Variabili supportano le funzioni vb , quindi ad esempio se voi approssimare un valore all'intero per difetto:
Lunghezza = 400
INT(lunghezza/7)= 57 ; mentre l'approssimazione all'intero più vicino è troppo difficile, non te la sto a spiegare.

L'ultima riga della tab variabili è vuota: se la compili crei delle tue nuove variabili, e sono molto comode.
Ad esempio visto che per gli angoli il programma ragiona in rad, per convertire a gradi ti puoi creare:
Var Pi 3.14 Formula 4*atn(1) Pi greco
Var gradi 57.30 Formula 180/Pi fattore da rad a deg

così:
coseno di 60° è: cos(60/gradi) = 0.5
arcotangente di 1 è: atn(1)* gradi = 45°


Per fissare lo sportello metti:
- un vincolo assiale,
- uno angolare (se ti viene voglia di aprirlo)
- uno planare orizzontale (reg. su asse Z)
 

Marco74

Utente Senior
Professione: Sviluppo lamiera per taglio laser, piegatura e assemblaggio
Software: Solid Edge ST9 - Autocad Mechanical 2017- Lantek
Regione: Veneto - Emilia
#15
Consiglio mio, fai varie prove di ridimensionamento del forno, fallo grande poi piccolo (anche con misure a caso), a volte non risponde molto bene a causa di vincoli inseriti negli schizzi o tra una parte e l'altra in modo da fare fallire feature o posizionamenti. Spero di aver reso l'idea.
 

amstrod

Utente poco attivo
Professione: studente
Software: solid edge
Regione: lombardia
#16
che ve ne pare? :biggrin:

http://www.kaemart.it/sviluppo-prodotto/como/bordegoni/progetti/0910/Pagani/


dai non male per uno che ha preso in mano solid edge una settimana prima...
le uniche 2 pecche è che non ho ben capito come parametrizzare tra loro le parti una volta assemblate.

ealtra cosa la griglia fatta in lamiera una volta unita al corpo macchina tramite boleana gli ho messo i parametri e giustamente si ingrandisce e rinpicciolisce insieme alla scocca, ma non si sposta insieme alla scocca.... e non resco a inserire le quote necessarie... vabbe pazienga è gia un successone grazie a voi :finger:
 

vespa_83

Utente Standard
Professione: disegnatore
Software: Solid Edge
Regione: Romagna
#17
Non male, bravo,

parametrizzazione tra le parti , vedi punto 3): Nella tabella Variabili sia dell'assieme che delle parti usa il tastro destro, Copia Collegamento formula

ho guardato solo le figure del tuo forno.
Consigli:
dalla prima figura non hai collegato il rettangolo ai Piani e quindi si può spostare inastettatamente in tutte le direzioni.
- metti delle relazioni o delle quote fisse, SEMPRE.

- x il sistema di coordinate per la grigia: come avrai visto i sist. di coord. hai due modalità di definizione:
1. o per punti notevoli,
2. o per coordinate fisse (in questo caso le coordinate diventano editabili nelle Variabili)

quindi se preferisci :
con 1. , per rimanere attaccato alla superficie superiore, deve inserire uno schizzo o un foro per avere una geometria con un punto di riferimento;
con 2. , se ci hai preso la mano, vai nella Variabili e metti
SistemaCoord..._Z = Altezza-SpessoreLamiera,
idem per SistemaCoord..._X e SistemaCoord..._Y
NB: le quote sono riferite allo zero dei Piani di default
 

vespa_83

Utente Standard
Professione: disegnatore
Software: Solid Edge
Regione: Romagna
#18
idea: nella presentazione potresti accennare al fatto che hai usato una versione non aggiornata, mentre nelle più recenti (ST1, St2)
nella tab Variabili è possibile impostare i "Intervallo" ovvero per l'Altezza è possibile definire un campo di misura con Limiti (maggiore-uguale ; minore-uguale) o definire un Elenco Discreto {200;250;300;400}
Per impedire che l'utente inserisca valori non ammissibili.