• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Agenzia delle entrate - Controlli

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#1
Buongiorno,
oggi e' arrivato un funzionario delle agenzie delle entrate per la verifica della congruita' fra quanto dichiarato nello studio di settore e quanto effettivamente trovato nell'ufficio (quanti computer, quante persone al lavoro, etc etc).

Non so se' e' un fatto limitato alla mia provincia o succede in tutto il paese, era solo per informarvi. Credo che principalmente vadano a caccia di lavoratori in nero (hanno tutto il mio appoggio in questo...).

Ciao.
 

Meccbell

Utente Senior
Professione: cercare di risolvere i problemi esistenti più velocemente dei nuovi che si creano
Software: SE + SinteCam25 + Featurecam Mill3D
Regione: Malpensaland - Lombardia
#2
Una sola domanda: ma prima avete ricevuto la comunicazione di non congruità ed avete fatto le relative controdeduzioni in sede di contraddittorio ?
Lo chiedo in quanto già prima non era possibile la verifica in automatico. Addirittura da quest'anno, grazie anche alla tanto vituperata Finanziaria 2008, la cosa è stata alquanto precisata e "limitata", come dimostra la circolare dell'Ag. Entrate di 10 gg. fa che spiega cosa si può e cosa non si può fare a livello accertamento.

Un estratto molto significativo:

2. Le modifiche introdotte con il decreto legge n. 81 del 2007 e con la legge finanziaria per il 2008.

L’articolo 15, comma 3-bis, del decreto legge n. 81 del 2007, così come modificato dalla legge di conversione n. 127 del 3 agosto 2007, ha introdotto nell’articolo 1 della legge finanziaria per il 2007 due nuovi commi:
a) il comma 14-bis, il quale stabilisce che “gli indicatori di normalità economica di cui al comma 14, approvati con decreto del Ministro dell’economia e delle finanze, hanno natura sperimentale e i maggiori ricavi, compensi o corrispettivi da essi desumibili costituiscono presunzioni semplici.”;
b) il comma 14-ter, ove è precisato che “i contribuenti che dichiarano un ammontare di ricavi o compensi inferiori a quelli desumibili dagli indicatori di normalità economica di cui al comma 14-bis non sono soggetti ad accertamenti automatici e, in caso di accertamento, spetta all’ufficio accertatore motivare e fornire elementi di prova per gli scostamenti riscontrati.”.

Il testo completo QUI


Se invece si tratta di una verifica per il lavoro nero, allora la cosa dovrebbe essere seguita dall'Ispettorato Provinciale per il Lavoro e non dall'Ag. Entrate.
:)
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#3
Boh? no, nessuna contestazione in passato, credo si tratti semplicemente di controlli a campione.

Ciao.
 

Meccbell

Utente Senior
Professione: cercare di risolvere i problemi esistenti più velocemente dei nuovi che si creano
Software: SE + SinteCam25 + Featurecam Mill3D
Regione: Malpensaland - Lombardia
#4
Boh? no, nessuna contestazione in passato, credo si tratti semplicemente di controlli a campione.

Ciao.
Allora con gli studi di settore non c'entrano un tubo.
Potrebbe essere una verifica della documentazione (presenza effettiva dei beni) portata in detrazione in qualche denuncia dei redditi.
Ad esempio, visto che i PC si cambiano spesso e volentieri, molte volte ci si dimentica di far uscire quelli vecchi rottamadoli, ma ci vuole una dichiarazione autenticata, meglio se si ha una ricevuta di uno smaltitore, oppure autofatturandoseli a prezzo simbolico (esempio PC+stampante di 5 anni fa = 150 euro).