Accoppia perno dentro asola

reggio

Utente Senior
Professione: ...
Software: autocad11+swx16 sp4 w7 x64+Ready2W2012
Regione: Emilia - Modena
#1
Ciao, ho un perno di Ø8 e un asola di Ø10x30 di interasse: posso vincolare il perno "dentro" l'asola facendo in modo che si muova al suo interno e si fermi contro una delle 4 facce?

Ho provato con accoppia camma ma non ci sono riuscito... :(
Mi date un aiuto?
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#2
Ciao, ho un perno di Ø8 e un asola di Ø10x30 di interasse: posso vincolare il perno "dentro" l'asola facendo in modo che si muova al suo interno e si fermi contro una delle 4 facce?

Ho provato con accoppia camma ma non ci sono riuscito... :(
Mi date un aiuto?
Non ho capito se il perno deve scorrere centrato tra le due facce di 30 mm e fermarsi in battuta contro una di quelle da 10 oppure vuoi il perno libero di "sbatacchiare" dentro l'asola avendo come limiti di movimento le 4 facce.
Nel primo caso crei un piano medio alle due facce lunge e gli vincoli coincidente l'asse del perno mentre per l'altro movimento imposti la distanza limite tra l'asse le due facce da 10, magari legando il tutto con un'aquazione in modo che se cambi la lunghezza dell'asola o il diametro del perno il movimento rimane corretto.
Per il secondo caso potresti mettere la distanza limite anche rispetto alle due facce da 30 (senza vincolo sul piano medio ovviamente) e dovrebbe così poter "sbatacchiare" dentro l'asola.
(mi viene il dubbio adesso che la tua asola sia fatta di fresa a candela, quindi con le facce estreme semicircolari...) Devo scappare e non posso rivedere quanto già scritto; nel caso fossero semicircolari, tu falle fare all'officina rettilinee a spigolo vivo, che le lime le vendono ancora (a essere capaci di usarle però...) :redface:

P.S:
Un qualche giorno vengo a cercarti, tanto so dove lavori, e vedi che la finisci di inventarti tutti 'sti "ciappini" :smile:
 

reggio

Utente Senior
Professione: ...
Software: autocad11+swx16 sp4 w7 x64+Ready2W2012
Regione: Emilia - Modena
#3
mi viene il dubbio adesso che la tua asola sia fatta di fresa a candela, quindi con le facce estreme semicircolari...
Ciao marcof, ovviamente è proprio così... una sorta di sede per chiavette (una cosa che nella meccanica è rarissima e quelli di swx non potevano certo prevederlo :mad:)
Ho sperato nel vincolo camme ma non mi permette di selezionare le facce...

P.S:
Un qualche giorno vengo a cercarti, tanto so dove lavori, e vedi che la finisci di inventarti tutti 'sti "ciappini" :smile:
in realtà è tanto che, vista la vicinanza e la tua esperienza volevo chiederti un incontro, forse in una mezza giornata riusciresti a sbloccarmi tutte quelle mezze idee che ho postato quì e che sono sempre bloccate a metà... :frown:

Ma tu cosa fai di preciso a Mo?
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#4
Ciao marcof, ovviamente è proprio così... una sorta di sede per chiavette (una cosa che nella meccanica è rarissima e quelli di swx non potevano certo prevederlo :mad:)
Ho sperato nel vincolo camme ma non mi permette di selezionare le facce...

Se il perno deve muoversi tangente alle facce interne dell'asola fai una superficie di riferimento (che potrai dopo nascondere) a partire da una spline creata sui bordi dell'asola mediante il comando "spline ottimizzata"
Se deve avere quell'asola come limiti di movimento, quindi "sbatacchiarci" dentro, mi pare più complicato e non mi viene in mente la soluzione. Con gli accoppiamenti limite puoi farlo per uno solo dei semicerchi dell'asola e le facce rettilinee. L'altra faccia semicircolale non la lascia usare per un terzo accoppiamento limite, altrimenti funzionerebbe. Bisogna trovare un escamotage con più accoppiamenti usati assieme...
Ti allego il file con anche l'asola rettangolare che funge da limite per il movimento del perno, che al suo interno è libero di spostarsi in qualunque posizione.

in realtà è tanto che, vista la vicinanza e la tua esperienza volevo chiederti un incontro, forse in una mezza giornata riusciresti a sbloccarmi tutte quelle mezze idee che ho postato quì e che sono sempre bloccate a metà... :frown:
Ti assicuro che mi sopravvaluti, e se to lo dico io, puoi fidarti! :smile:

Ma tu cosa fai di preciso a Mo?
Chiodi... :tongue:

ciao
 

Allegati

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#5
Ciao marcof, ovviamente è proprio così... una sorta di sede per chiavette (una cosa che nella meccanica è rarissima e quelli di swx non potevano certo prevederlo :mad:)
Ho sperato nel vincolo camme ma non mi permette di selezionare le facce...



in realtà è tanto che, vista la vicinanza e la tua esperienza volevo chiederti un incontro, forse in una mezza giornata riusciresti a sbloccarmi tutte quelle mezze idee che ho postato quì e che sono sempre bloccate a metà... :frown:

Ma tu cosa fai di preciso a Mo?
Ma questo perno deve "sbattacchiare" o muoversi tangente alle facce?

Intanto ti allego quello "regolare". Va bene così?
 

Allegati

reggio

Utente Senior
Professione: ...
Software: autocad11+swx16 sp4 w7 x64+Ready2W2012
Regione: Emilia - Modena
#6
Ma questo perno deve "sbattacchiare" o muoversi tangente alle facce?
Ciao Re, in realtà sarebbe interessante capire come vedere il comportamento nei 2 casi.
In questo caso preciso dovrebbe sbattacchiare perchè il movimento lo porta prima a toccare la faccia DX, poi la SX e quindi dovrebbe "incastrarsi" nella curva di 180°...

Per ora mi sono arrangiato a manina con autocad... ma mi piacerebbe poterlo abbandonare e fidarmi ciecamente di swx...
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#7
Ciao Re, in realtà sarebbe interessante capire come vedere il comportamento nei 2 casi.
In questo caso preciso dovrebbe sbattacchiare perchè il movimento lo porta prima a toccare la faccia DX, poi la SX e quindi dovrebbe "incastrarsi" nella curva di 180°...
Se deve andare in battura su una sola delle due facce semicircolari allora si può fare con limiti di movimento anche per le facce rettilinee. La difficoltà subentra se anche la faccia semicircolare opposta deve servire come accoppiamento limite.
Poi scrivi "incastrarsi", ma io il perno di 8 lo vedrei "incastrato" in una faccia semicircolare diametro 8. In testa all'asola diametro 10 traballa comunque, e in SWX la posizione non è stabile.
Sempre serva una sola faccia di battuta, non puoi fare l'asola con le facce inclinate che partono da 10 e finiscono tangenti alla faccia di battuta diametro 8? il perno sarebbe anche accompagnato nel movimento con il gioco laterale che via via si riduce
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#8
Ciao Re, in realtà sarebbe interessante capire come vedere il comportamento nei 2 casi.
In questo caso preciso dovrebbe sbattacchiare perchè il movimento lo porta prima a toccare la faccia DX, poi la SX e quindi dovrebbe "incastrarsi" nella curva di 180°...

Per ora mi sono arrangiato a manina con autocad... ma mi piacerebbe poterlo abbandonare e fidarmi ciecamente di swx...
Quindi il perno è di traverso nell'asola? In questo modo lavorerebbe sullo spigolo...quanto può durare una soluzione del genere?
 
Ultima modifica:

sampom

Moderatore SWX, Navale
Staff Forum
Professione: Progettazione/Costruzione macchine e impianti
Software: SolidWorks 2015 SP5/2016 SP2, AutoCAD (poco)
Regione: Piemonte (CN)
#9
Ciao, ho un perno di Ø8 e un asola di Ø10x30 di interasse: posso vincolare il perno "dentro" l'asola facendo in modo che si muova al suo interno e si fermi contro una delle 4 facce?

Ho provato con accoppia camma ma non ci sono riuscito... :(
Mi date un aiuto?
Ciao Reggio..
Forse è meglio che posti il file o almeno un'immagine, perchè mi sembra che per stare dietro ai tuoi "ciappini" :)biggrin:) stiamo un po' tirando ai passerotti.

Saluti
Marco:smile:
 

axia94

Utente poco attivo
Professione: disegnatore tecnico
Software: solidworks 2010
Regione: lombardia
#10
ciao reggio, ti sembrerà una soluzione sciocca, ma l'ho provata e funziona bene:
1 - nella parte foro, crei uno schizzo a costruzione degli assi del foro e chiudi schizzo senza dare funzione
2 - nella parte asola, crei uno schizzo a costruzione degli assi dei fori e chiudi schizzo senza dare funzione
3 - nell'assieme attivi " visualizza schizzi", dai una coincidenza complessa tra asse centrale certicale foro-asse centrale certicale fori asola con coincidenza minima "0" e massima = asse asola, confermi un paio di volte e vedrai che il foro si muove da un asse all'altro dell'asola senza problemi
p.s. se vuoi a questo punto disattiva " visualizza schizzi", che puo' dare fastidio

:cool:Buona giornata
axia94