• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Acciaio Inox 316L

Pinkled

Utente Standard
Professione: Impiegato tecnico
Software: Powermill
Regione: Lazio
#1
Salve,
premetto che ho molta poca esperienza nel lavorare l'acciaio... Mi servirebbe sapere la velocità di taglio in tornitura per l'acciaio inox 316l e l'avanzamento, e semmai anche il tipo d'utensile da usare.
I parametri e l'impostazione macchina che attualmente usiamo sono:
1) Vc=120 m/min;
2) Vf=0.025 mm/giro;
3) placchette di tornitura e retrotornitura rivestite e geometricamente neutre;
4) la refrigerazione non olio integrale da taglio (anche se so che è il più indicato per questo tipo di materiale), ma emulsione.

Un grazie a chiunque mi risponderà
CIAO
 
Professione: Lavoro Monotono
Software: "Pala e Picco"
Regione: Piemonte
#2
Ciao,

come Velocità di taglio, è grosso modo lo stesso che uso io, anche se in realtà non su l'AISI316L, ma su AISI aereonautico...
Mi sembra un pochino bassa l'avanzamento sul giro...
Che dimensioni ha il particolare/i particolari che devi realizzare e che grado di finitura?
Inoltre, che raggio ha l'inserto che utilizzi?

Come placchette uso Coromant sagomata con rompitruciolo, con doppio rivestimento.

Ciao
 

MBT

Utente Senior
Professione: tiro righe, compilo tabelle...
Software: non serve un software per fare quel che faccio...
Regione: nella Terra di Mezzo
#3
Sposto la discussione in CAM - forum generale
 

Meccbell

Utente Senior
Professione: cercare di risolvere i problemi esistenti più velocemente dei nuovi che si creano
Software: SE + SinteCam25 + Featurecam Mill3D
Regione: Malpensaland - Lombardia
#4
Ciao,

come Velocità di taglio, è grosso modo lo stesso che uso io, anche se in realtà non su l'AISI316L, ma su AISI aereonautico...
Mi sembra un pochino bassa l'avanzamento sul giro...
Che dimensioni ha il particolare/i particolari che devi realizzare e che grado di finitura?
Inoltre, che raggio ha l'inserto che utilizzi?

Come placchette uso Coromant sagomata con rompitruciolo, con doppio rivestimento.

Ciao
Quoto:
per la VT scenderei sotto i 100 mt/min.' e per l'AV. salirei a 0,35 mm/giro.
Quanto al refrigerante, va benissimo un buon emulsionabile semisintetico, magari con contenuto di olio almeno del 20% ed addittivazione EP.
La percentuale di diluizione è molto variabile a seconda del prodotto, ma non scenderei mai sotto al 5-6% (meglio almeno un 8%).
Infine, occhio al profilo dell'inserto, soprattutto come rompitruciolo, che deve essere molto dolce, ma allo stesso tempo tale da garantire una buona rottura del truciolo.

:)
 

Pinkled

Utente Standard
Professione: Impiegato tecnico
Software: Powermill
Regione: Lazio
#5
Mi sono dimenticato di fare una precisazione importante, la dimensione delle barre che torniamo va da un minimo di 4 mm ad un massimo di 12-13mm, con prevalenza dei diametri da 5mm a 8mm. Gli inserti utilizzati per la tornitura avanti, hanno generalmente un raggio inferiore o uguale a 0.2mm, rivestiti in HX, e vedendo bene sulla confezione e sul catalogo non sono neutri, ma hanno una positività di 8° e sono dotati di rompitruciolo.
Per la retrotornitura invece l'inserto è sempre positivo a 8° con rompitruciolo e rivestimento in MZ con raggio 0.2mm.
L'emulsione attuale non posso alterarla aggiungendo altro olio perchè la percentuale che usiamo è relativa al titanio (che è il materiale che usiamo per quasi tutti i pezzi).
I pezzi che devo fare ora in acciaio AISI 316L, hanno un diametro max di 7.5mm ed una lunghezza di 140mm...
 

Meccbell

Utente Senior
Professione: cercare di risolvere i problemi esistenti più velocemente dei nuovi che si creano
Software: SE + SinteCam25 + Featurecam Mill3D
Regione: Malpensaland - Lombardia
#6
Mi sono dimenticato di fare una precisazione importante, la dimensione delle barre che torniamo va da un minimo di 4 mm ad un massimo di 12-13mm, con prevalenza dei diametri da 5mm a 8mm. Gli inserti utilizzati per la tornitura avanti, hanno generalmente un raggio inferiore o uguale a 0.2mm, rivestiti in HX, e vedendo bene sulla confezione e sul catalogo non sono neutri, ma hanno una positività di 8° e sono dotati di rompitruciolo.
Per la retrotornitura invece l'inserto è sempre positivo a 8° con rompitruciolo e rivestimento in MZ con raggio 0.2mm.
Dato che con l'avanzamento non si dovrebbe superare di troppo il valore del raggio utensile, è forse più giusto il valore che avevi detto tu.
Ma a maggior ragione è meglio diminuire la velocità periferica allo scopo di "caricare" di più il tagliente, cosa indispensabile nella tornitura degli acc. inox serie 3xx.
L'emulsione attuale non posso alterarla aggiungendo altro olio perchè la percentuale che usiamo è relativa al titanio (che è il materiale che usiamo per quasi tutti i pezzi).
Se lavorate il titanio allora l'emulsione dovrebbe essere già adatta anche all'inox, ma in ogni caso la concentrazione non dovrebbe mai essere inferiore al 4-5% che è la soglia al disotto della quale non entrano in gioco i vari additivi EP, antiusura, antiriporto, ecc.

:)
 

Meccbell

Utente Senior
Professione: cercare di risolvere i problemi esistenti più velocemente dei nuovi che si creano
Software: SE + SinteCam25 + Featurecam Mill3D
Regione: Malpensaland - Lombardia
#8
Secondo me è troppo elevata.
 

Pinkled

Utente Standard
Professione: Impiegato tecnico
Software: Powermill
Regione: Lazio
#9
Ho messo 100m/min, e avanzamento 0.015mm/giro...
Inoltre noi usiamo per l'emulsione, dell'acqua poco pesante (leviamo con un apparecchio una buona dose di calcare), quindi possiamo scendere al 3% al litro.
Noi l'antiriporto non lo abbiamo mai usato (ora lo ordineremo), credo che ci sarà molto utile per il titanio, visto che il problema peculiare di questo materiale è proprio il fatto che il truciolo si attacca al tagliente degli utensili non permettendone lo scarico e la dissipazione del calore...

Comunque grazie per le risposte, la tua esperienza mi è sempre moooolto utile

CIAO
 
Ultima modifica: