• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

ABB Simulazione robot

Muscio75

Utente poco attivo
Professione: Ingegnere progettista meccanico
Software: Inventor Pro 2011
Regione: Lombardia
#2
Qualcosa.
Non lo conosco ma ne ho sentito parlare in quanto uso l'analogo programma della concorrenza. Ossia Kukasim Pro. Si tratta di software molto specializzati per la simulazione e la programmazione off-line di robot antropomorfi industriali. Li utilizza chi come la nostra società si occupa di robotica e automazione industriale. Noi siamo system partner della Kuka e quindi abbiamo acquistato il prodotto relativo. Chi utilizza robot ABB probabilmente utilizza RobotStudio. Se è come per Kukasim con la versione gratuita ci si fa ben poco. Ed è ovvio che sia così visto che il prezzo pieno di questi prodotti è di diverse migliaia di euro.
Ciao
Matteo
 

lucandria

Utente poco attivo
Professione: Studente
Software: Robcad
Regione: Puglia
#3
Ragazzi ho bisogno di un aiuto riguardo Robotstudio!!!!
Potete dirmi cosa intende per sistema, Controller virtuale, controller reale....... e soprattutto come si collega il tutto?
Grazie!!!
 
Professione: Ingegnere
Software: Alcuni, ma non tutti
Regione: Campania
#4
http://www.abb.it/product/ap/seitp327/049ffeb82687791ec12574b9004958cf.aspx

Qualcuno ha provato questo software? Puo' essere utilizzato in modalita' "base" senza costi, ed in modalita' full acquistandolo.
Prima di scaricarmi un giga di roba, qualcuno ne sa qualcosa?
Peccato non aver visto prima questa discussione, avrei potuto darti una mano.

P.S. Non ho mai usato seriamente il KukaSim Pro, ma RobotStudio è un programma eccezionale e costa uno zero in meno del KukaSim...

Inoltre per Kuka non esiste l'equivalente del RobotStudio Online gratuito.
Ragazzi ho bisogno di un aiuto riguardo Robotstudio!!!!
Potete dirmi cosa intende per sistema, Controller virtuale, controller reale....... e soprattutto come si collega il tutto?
Grazie!!!
Che versione usi? L'ultima è la 5.13

Il controller reale è l'armadio del robot. Per utilizzarlo si collega il pc con un cavo cross al robot, e con la versione "online" di RS è possibile programmare il robot. Questa funzionalità è gratuita.

Il Controller Virtuale è una macchina virtuale che simula il controller reale. Lo si programma in offline (se acquisti il software), ed è esattamente come avere un Controller Reale.

Il Sistema è l'insieme di controller virtuale e manipolatore. E' quello che devi creare per poterci lavorare su in offline.

Come si collega il tutto...in che senso?
 

lucandria

Utente poco attivo
Professione: Studente
Software: Robcad
Regione: Puglia
#5
Ti ringrazio per la spiegazione...
Quello che in realtà non riesc a capire è che il robotstudio da la possibilità di creare stazioni vuote e stazioni contenenti il sistema da utilizzare.
A questo punto non mi risulta chiaro cosa significa creare una stazione vuota e poi aggiungere un sistema e creare una stazione con un sistema esistente; inoltre il robotstudio parla di librerie, ma queste non vengono caricate automaticamente nel momento in cui si importa un manipolatore nella stazione di lavoro?

Credo di avere un pò di coonfusione in testa, ti chiedo se per favore puoi riordinarmi le idee......

Grazie mille!!!
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#6
Peccato non aver visto prima questa discussione, avrei potuto darti una mano.
Guarda, queste cose interessano sempre, per cui se hai qualche commento da fare sul software che si scarica gratuitamente, sono tutt'orecchi!!! :smile:

Io non devo programmare robots, devo solo fare delle stime sugli ingombri, aree di lavoro, vedere se riesco ad arrivare in un certo punto semza distruggere tutta la cristalleria della mamma, cose cosi' insomma...
 
Professione: Ingegnere
Software: Alcuni, ma non tutti
Regione: Campania
#7
Ti ringrazio per la spiegazione...
Quello che in realtà non riesc a capire è che il robotstudio da la possibilità di creare stazioni vuote e stazioni contenenti il sistema da utilizzare.
A questo punto non mi risulta chiaro cosa significa creare una stazione vuota e poi aggiungere un sistema e creare una stazione con un sistema esistente; inoltre il robotstudio parla di librerie, ma queste non vengono caricate automaticamente nel momento in cui si importa un manipolatore nella stazione di lavoro?

Credo di avere un pò di coonfusione in testa, ti chiedo se per favore puoi riordinarmi le idee......

Grazie mille!!!
Se crei una stazione con un sistema, utilizzi i sistemi standard. Quando scrivi del software nel sistema, questo viene conservato chissà dove. Questo era un grosso problema fino alla 5.0, prima che mettessero quel fantastico comando che è il Pack&Go

Inoltre, se devi creare un sistema particolare, devi aggiungere schede (per esempio bus di campo, I/O ecc.), aggiungere opzioni software (come PC Interface, SoftMove, ecc.), oppure devi crearti un'immagine di un sistema reale di cui hai la chiave di controllo, allora l'unica è quella di aprire una stazione vuota, e da lì generarti un sistema scegliendo le tue opzioni, utilizzando chiavi virtuali o reali.

Però, se ti approcci ad un software con lo stato d'animo "vediamo cosa posso fare" non credo che andrai molto lontano. Ti conviene dire "voglio fare questo, vediamo come posso farlo con questo software". Dopo che ne hai capito la filosofia puoi iniziare a vedere tutte le opzioni che ci sono e le scorciatoie che è possibile trovare.
 
Professione: Ingegnere
Software: Alcuni, ma non tutti
Regione: Campania
#8
Guarda, queste cose interessano sempre, per cui se hai qualche commento da fare sul software che si scarica gratuitamente, sono tutt'orecchi!!! :smile:

Io non devo programmare robots, devo solo fare delle stime sugli ingombri, aree di lavoro, vedere se riesco ad arrivare in un certo punto semza distruggere tutta la cristalleria della mamma, cose cosi' insomma...
La versione gratuita di RobotStudio puoi usarla solo con un robot attaccato, e non ti consente la modellazione delle stazioni, quindi non è quello che ti serve.

Quella a pagamento costa poco meno di un migliaio di euro all'anno (esiste solo questo tipo di licenza) e ti consente, per quello che devi fare, di:

- importare i robot ABB
- modellare un pochino, ma veramente poco
- importare i modelli 3d, soprattutto se usi il formato ACIS .sat, comunque anche altri
- creare dei meccanismi a cui è possibile muovere i giunti via software
- controllare input ed output virtuali con un softplc interno
- gestire effetti grafici in base a collisioni, far apparire e sparire oggetti, far comparire tracce di inviluppo
- controllare il tutto via VSTA, ma non l'ho mai fatto.

Più tanto altro, ma che non credo ti interessi.

non ti consente invece di creare per esempio dei robot ad hoc. Non c'è modo di fargli digerire la cinematica inversa, nemmeno scrivendogli a manina lo Jacobiano.

Se entri più nello specifico ti dico si può fare / non si può fare / si può ma è complicato.
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#9
Cercando altro ho trovato questo:

http://www.orocos.org/

Che e' un progetto finanziato dalla UE per un software per robotica, ora me lo guardo un po' a fondo per vedere se trovo qualcosa di utile per me.
 

AlexOnWeb

Utente Standard
Professione: Progettista Meccanico
Software: Solid Edge, Autocad, ecc..
Regione: Prov. di TO
#11
Ciao Caccia, vedo solo ora questo msg ormai vecchio di un anno :redface:, se è ancora in auge il discorso noi lo abbiamo in modalità PAY dallo scorso anno, cosa ti interessa sapere? :wink:

bye
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#12
Ciao Caccia, vedo solo ora questo msg ormai vecchio di un anno :redface:, se è ancora in auge il discorso noi lo abbiamo in modalità PAY dallo scorso anno, cosa ti interessa sapere? :wink:

bye
Se e' PAY niente tanto nessuno mi paghera' mezzo euro in piu' per lui!!!! :biggrin::biggrin:

A parte gli scherzi, di che prezzi parliamo? Mi pare che Fulvio Romano dicesse sui 1000 euro l'anno vero?
 

AlexOnWeb

Utente Standard
Professione: Progettista Meccanico
Software: Solid Edge, Autocad, ecc..
Regione: Prov. di TO
#13
Se e' PAY niente tanto nessuno mi paghera' mezzo euro in piu' per lui!!!! :biggrin::biggrin:

A parte gli scherzi, di che prezzi parliamo? Mi pare che Fulvio Romano dicesse sui 1000 euro l'anno vero?
Si, il prezzo è più o meno quello, mi pare 900/anno :cool:
Poi dipende quanto lo useresti, io uso anche quello di Fanuc ed è una manna dal cielo in certi casi poter disporre di tali mezzi... :finger:
 
Professione: Ingegnere
Software: Alcuni, ma non tutti
Regione: Campania
#14
Si, il prezzo è più o meno quello, mi pare 900/anno :cool:
Poi dipende quanto lo useresti, io uso anche quello di Fanuc ed è una manna dal cielo in certi casi poter disporre di tali mezzi... :finger:
Confermo, sono 900. Non volevo mette il prezzo preciso...non si sa mai.

Quello di Fanuc non lo conosco, mentre ho visto quello di Kuka, che però ha prezzi proibitivi.

Definirlo "una manna dal cielo" vuol dire lavorare nel settore robotica. Se lo si vuole utilizzare per fare altro, è certamente comodo, ma va "adattato".

Comunque si, ci si può sviluppare il software al 80% - 90% senza avere la il robot a disposizione. Poi dipende dall'applicazione. Applicazioni prototipali di manipolazione, se non hai il dispositivo fisico riesci a capire ben poco.
 

AlexOnWeb

Utente Standard
Professione: Progettista Meccanico
Software: Solid Edge, Autocad, ecc..
Regione: Prov. di TO
#15
Confermo, sono 900. Non volevo mette il prezzo preciso...non si sa mai.

Quello di Fanuc non lo conosco, mentre ho visto quello di Kuka, che però ha prezzi proibitivi.

Definirlo "una manna dal cielo" vuol dire lavorare nel settore robotica. Se lo si vuole utilizzare per fare altro, è certamente comodo, ma va "adattato".

Comunque si, ci si può sviluppare il software al 80% - 90% senza avere la il robot a disposizione. Poi dipende dall'applicazione. Applicazioni prototipali di manipolazione, se non hai il dispositivo fisico riesci a capire ben poco.
Infatti robotica facciamo :finger:
Comunque io non lo uso per la programmazione a fine cantiere, lo uso per effettuare studi, simulazioni di passaggi, tempi ciclo, video per offerte & C.
I softwaristi che invece lavorano sul campo, almeno nel 90% dei casi se ne farebbero poco :cool:
E' però stato fondamentale (e per quel lavoro prendemmo il simulatore ABB) per poter eseguire delle sbavature di pezzi complicati dove bisognava poter seguire il profilo complesso e lavorare con un tool inclinato, a mano non era praticamente fattibile o cmq con risultati indecenti... :finger:
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#16
Da un altro forum, parlando di altro, mi hanno rimandato qui':

http://www.ar-cad.com/

dove guarda caso c'e' un simulatore di robot.

Non ho ancotra scaricato ne tantomeno installato niente comunque.

ciao.
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#17
Sempre dallo stesso forum mi hanno indicato quest'altro:

http://www.qspider.org/

E' in russo ma in basso a dx c'e' il tastino "english"
 

nadal

Utente poco attivo
Professione: studente
Software: nessuno
Regione: Calabria
#18
Salve, sono nuovo, per favore motete suggerirmi un software per programmare e simulare robot, però senza collegarli al pc....???
Vi ringrazio....