Pagina 4 di 6 PrimaPrima ... 23456 UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 53
  1. #31
    Ozzy
    Visitatore

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Mould Inventor Visualizza Messaggio
    Allora proviamo a trarre qualche conclusione.

    Gli utenti coma cuba dovrebbero essere bannati subito dai moderatori.
    Va a leggere cosa avevo scritto all'inizio

    Invece per chi ha capito, tipo giorgio72 e garide, vorrei chiedere :
    Non vi siete trovati pentiti di usare Cim E visto che il tempo di progettazione aumenta notevolmente e non aumenta invece la qualità finale del prodotto?
    Visto che si è più lenti, costa di più e si è meno flessibili perchè cambiare?

    Nostri fornitori esterni, con CimE, proE, SW o altro, a fronte di un progetto interno con un monte ore di 150/200 ci chiedono 350/400 ore... idem ci dicono ,anche se con un rapporto leggermente inferiore, i venditori, nel mio caso ho interpellato solo Unigraphics e ProE.

    Allora la domanda la pongo in modo diverso :

    perchè cambiare?
    Non si può paragonare un fornitore esterno con i costi interni, questo discorso non centra nulla con velocità o meno di un programma cad rispetto ad un altro.
    Perchè cambiare?
    Io la vedo così:
    Cambiare non significa per forza peggiorare o migliorare a livello aziendale, ma sicuramente migliorare le proprie conoscienze a livello di cv e di esperienza, le persone che usano o hanno usato solo un cad e dicono che quello è il migliore sono dei gran "furbacchioni" perchè non si può dire fino a che non lo si è provato su pelle, le persone che parlano per sentito dire sono dei ciarlatani e gli utenti che si intestardiscono troppo su un programma senza vedere altri, sono degli utenti che non hanno molta voglia di mettersi in discussione a mio modesto parere, io penso che più uno sappia meglio è, se domani non producono più cimatron cosa usi se non hai esperienze con altri cad?
    Io credo che un cambiamento vada sempre preso come crescita professionale.
    Saluti Ozzy

  2. #32
    Utente Standard L'avatar di stinit
    Iscritto dal
    2008
    Messaggi
    137
    Professione
    un pò di tutto!!!
    Regione
    marche
    Software
    svariati

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ozzy Visualizza Messaggio
    Non si può paragonare un fornitore esterno con i costi interni, questo discorso non centra nulla con velocità o meno di un programma cad rispetto ad un altro.
    Perchè cambiare?
    Io la vedo così:
    Cambiare non significa per forza peggiorare o migliorare a livello aziendale, ma sicuramente migliorare le proprie conoscienze a livello di cv e di esperienza, le persone che usano o hanno usato solo un cad e dicono che quello è il migliore sono dei gran "furbacchioni" perchè non si può dire fino a che non lo si è provato su pelle, le persone che parlano per sentito dire sono dei ciarlatani e gli utenti che si intestardiscono troppo su un programma senza vedere altri, sono degli utenti che non hanno molta voglia di mettersi in discussione a mio modesto parere, io penso che più uno sappia meglio è, se domani non producono più cimatron cosa usi se non hai esperienze con altri cad?
    Io credo che un cambiamento vada sempre preso come crescita professionale.
    Saluti Ozzy
    ottimo intervento...è vero...essere troppo fissati solo su un software non è mai una grande cosa...è anche vero però che se hai un solo cad e devi fare un lavoro sei costretto a spremerlo fino all'osso per poter raggiungere l'obbiettivo...non è poca cosa perchè un conto e usare un cad e un conto è saperlo usare fino in fondo...trovare tutti i pregi e soprattutto i veri difetti del sistema che si sta utilizzando...
    ...spesso molti utilizzatori con poca esperienza sparano sentenze sulla validità di un dato sistema...<< questo è meglio di quello..>>
    per valutare un prodotto come un cad-cam si devono fare molte considerazioni...e non fermarsi alle apparenze...io ad esempio sono molto curioso di avvicinarmi al mondo della ds catia...li abbiamo contattati per valutare le loro proposte in merito al reverse engineering...purtroppo ancora non si sono fatti vivi...

    ...poi bisogna valutare anche l'aspetto economico che si ha nel cambiare software...

    avere molti software in casa significa dovere pagare molti soldini per i rispettivi aggiornamenti di cui questi programmi naturalmente necessitano...per cui bisogna ben valutare se dietro l'acquisto/investimento c'è un effettivo e giustificato ritorno economico...

  3. #33
    Utente Junior
    Iscritto dal
    2008
    Messaggi
    30
    Professione
    Progettista Stampi
    Regione
    Veneto / Treviso
    Software
    Cimatron E 10 B1 64bit

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da stinit Visualizza Messaggio
    ...per il discorso dello split...per non avere problemi bisogna ragionare in questo modo:

    èsi fa in modo di predisporre la matematica del modello e la sua chiusura stampo in amniera tale da non creare eventuali conflitti in seguito a modifiche successive...per cui sformi raccordi e quant'altro devono essere pensati anche per le eventuali modifiche...si esegue un buon spilt...e qui voglio dire 2 parole in merito...io ho fatto svariate ore di corso sia sullo split sia per l'assemblaggio...e posso dire che servono tutte perchè alcuni passaggi non sono così intuitivi...una volta capito quello che c'è da capire non ci sono problemi...

    ...l'esperienza mi ha insegnato che una buona partenza crea una buona fine...

    e mi ha imparato che se cimatron "si impunta" in una data operazione quasi sempre è perchè c'è un mio errore tecnico a monte...

    la messa in tavola è buona...l'unico "difetto" che ho riscontrato è che qualche volta non mi riporta le linee dei filetti...(niente di irrimediabile) cosa che mi è stato assicurato metteranno presto a posto...


    ...spesso molti utilizzatori con poca esperienza sparano sentenze sulla validità di un dato sistema...<< questo è meglio di quello..>>
    per valutare un prodotto come un cad-cam si devono fare molte considerazioni...e non fermarsi alle apparenze...


    Sottoscrivo in tutto e per tutto con quanto detto da stinit

    Molto spesso mi capita di discutere con azziende qui nel Veneto che usano cimatone dicendo che si trovano malissimo che è una ciofeca e si stupiscono che io riesca a lavorarci e anche bene.

    Che ci mettono più tempo a progettare uno stampo con E che con It, poi mi faccio mostrare uno stampo progettato da loro e scopro che progettamo lo stampo come fossero su It, senza sfuttare per niente le potenzialita del sistema.

    Assemblano tutto lo stampo in un assemblaggio, modellano nei file di parte con i comdandi delle supperfici, inseriscono gli elementi di catalogo su facce create a caso e poi si stupiscono se in fase di modifca di prodotto quando rigenerano lo stampo il sitema va in errore di ciclicità o si blocca.
    Nellla modellazione con E vanno utilizzati i comendi di supperfici solo per la creazione delle supperfici di chiusura, una volta passati nella sezione Stampo di deve utilizzare i comandi di solido e le boolene tra i componeti, punto.

    nell'alto modo normale che capiti, è come tu comprassi una ferrari e andassi a fare dei rally su sterrato, prima o dopo la macchiana la distuggi, forese l'esempio non è propio adatto ma l'idea calza.

    Sono contento che ci siano altre persone che come mè riescano a far girare bene Cimatrone mi sembrava di essere un alieno qui nella mia zona, visto che persino i tecnici della MS non si spiegano come riesca far, tanto che a pagamento mi avevano chiesto se potevo insegare anche a loro come facevo.

    Incredibile vero?

    Davide

  4. #34
    Ozzy
    Visitatore

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da garide Visualizza Messaggio


    Sottoscrivo in tutto e per tutto con quanto detto da stinit

    Molto spesso mi capita di discutere con azziende qui nel Veneto che usano cimatone dicendo che si trovano malissimo che è una ciofeca e si stupiscono che io riesca a lavorarci e anche bene.

    Che ci mettono più tempo a progettare uno stampo con E che con It, poi mi faccio mostrare uno stampo progettato da loro e scopro che progettamo lo stampo come fossero su It, senza sfuttare per niente le potenzialita del sistema.

    Assemblano tutto lo stampo in un assemblaggio, modellano nei file di parte con i comdandi delle supperfici, inseriscono gli elementi di catalogo su facce create a caso e poi si stupiscono se in fase di modifca di prodotto quando rigenerano lo stampo il sitema va in errore di ciclicità o si blocca.
    Nellla modellazione con E vanno utilizzati i comendi di supperfici solo per la creazione delle supperfici di chiusura, una volta passati nella sezione Stampo di deve utilizzare i comandi di solido e le boolene tra i componeti, punto.

    nell'alto modo normale che capiti, è come tu comprassi una ferrari e andassi a fare dei rally su sterrato, prima o dopo la macchiana la distuggi, forese l'esempio non è propio adatto ma l'idea calza.

    Sono contento che ci siano altre persone che come mè riescano a far girare bene Cimatrone mi sembrava di essere un alieno qui nella mia zona, visto che persino i tecnici della MS non si spiegano come riesca far, tanto che a pagamento mi avevano chiesto se potevo insegare anche a loro come facevo.

    Incredibile vero?

    Davide
    Questo succede perchè molti utenti non vanno oltre il proprio naso e usano quelle 20 funzioni che conoscono, le altre 100 le lasciano li a far polvere.
    Succede in tutti i cad e non mi sorprende più di quel tanto la tua affermazione.
    Ma stiamo andando fuori topic e non stiamo aiutando mould nel capire perchè i suoi capi vorrebbero cambiare, anzi mould, non ci hai ancora detto del perchè effettivamente vogliono farlo, ti è stato detto un motivo?

  5. #35
    Utente Junior
    Iscritto dal
    2008
    Messaggi
    51
    Professione
    progettista stampi plastica
    Regione
    lombardia
    Software
    CimatronIT

    Predefinito

    Non è solo una questione di tempo, adesso come adesso abbonda.
    Il problema che mi pongo è se investire un bel pacco di soldi ne valga la pena; con la modellazione "solida" si ottiene un prodotto migliore o si ottiene la stessa cosa?
    Io vedo stampi fatti con cimE che alla fine son esattamente come quelli fatti da me, anzi molte volte hanno mille problemi, e sono meno curati in alcuni dettagli.
    Molto probabilmente si andrà ad acquistare ProE, ma la domanda è:
    passare da una progettazione vecchia maniera, ad una solo tridimensionale che vantaggi da'?
    Per rispondere ad esempio quello che ha detto garide, la messa in tavola che fa un mio amico con cimE è identica a quella che faccio io con cimIT, solo il computer è un po' più lento: ha 8 anni
    Ma si fanno le identiche cose: dopo aver modellato si fanno viste in pianta viste laterali e sezioni e dopo si quotano, l'unica cosa è che io devo aggiungere qua è la qualche vite, estrattore o foro di raffreddamento.

  6. #36
    Utente Standard L'avatar di stinit
    Iscritto dal
    2008
    Messaggi
    137
    Professione
    un pò di tutto!!!
    Regione
    marche
    Software
    svariati

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Mould Inventor Visualizza Messaggio
    Non è solo una questione di tempo, adesso come adesso abbonda.
    Il problema che mi pongo è se investire un bel pacco di soldi ne valga la pena; con la modellazione "solida" si ottiene un prodotto migliore o si ottiene la stessa cosa?
    Io vedo stampi fatti con cimE che alla fine son esattamente come quelli fatti da me, anzi molte volte hanno mille problemi, e sono meno curati in alcuni dettagli.
    Molto probabilmente si andrà ad acquistare ProE, ma la domanda è:
    passare da una progettazione vecchia maniera, ad una solo tridimensionale che vantaggi da'?
    Per rispondere ad esempio quello che ha detto garide, la messa in tavola che fa un mio amico con cimE è identica a quella che faccio io con cimIT, solo il computer è un po' più lento: ha 8 anni
    Ma si fanno le identiche cose: dopo aver modellato si fanno viste in pianta a viste laterali e sezioni e dopo si quotano, l'unica cosa è che io devo aggiungere qua è la qualche vite, estrattore o foro di raffreddamento.
    io che li ho usati tutti e due (la it e la elite) per fare stampi ti posso dire questo...con it ad oggi si può progettare/modellare/fresare come si faceva a suo tempo (quando è uscito)...con la elite puoi fare le stesse cose che fai con it(parliamo di risultato finale) ma con minor tempo...ovviamente con gli strumenti di modellazione della elite hai una capacità di modellazione superiore perchè combina insieme le potenzialità di modellazione parametrica di curve superfici e solidi...mentre con la it curve e superfici sono in un ambiente il solido è in un'altro...e non hai la piena parametricità di tutte le entità che hai creato...per cui la it è + macchinosa e lenta della elite...


    esempio...
    ...è un pò come possedere una honda cbr 600 del 90 ed essere titubanti sull'acquisto di una nuova cbr 600 del 2008...anche la cbr del 90 ti porta dove vuoi ma il modello 2008 è + maneggevole e aggiornato per cui a parità di condizioni guidi meglio e sei + veloce...

    secondo me i vostri dubbi (tuoi e dei tuoi capi) sono alimentati dal fatto che probabilmente non vi è mai capitato di vedere un progettista serio lavorare con cimatron elite...pazienza...è comprensibile...purtroppo non è colpa del dato programma cad...in circolazione ci sono molti pseudoprogettisti "moderni" che a parole spaccano le montagne poi nei fatti fanno ridere i polli...

    comunque se alla fine opterete per pro-e sarete comunque a cavallo perchè a mio avviso è un ottimo programma...

    ciao

  7. #37
    Ozzy
    Visitatore

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da stinit Visualizza Messaggio
    io che li ho usati tutti e due (la it e la elite) per fare stampi ti posso dire questo...con it ad oggi si può progettare/modellare/fresare come si faceva a suo tempo (quando è uscito)...con la elite puoi fare le stesse cose che fai con it(parliamo di risultato finale) ma con minor tempo...ovviamente con gli strumenti di modellazione della elite hai una capacità di modellazione superiore perchè combina insieme le potenzialità di modellazione parametrica di curve superfici e solidi...mentre con la it curve e superfici sono in un ambiente il solido è in un'altro...e non hai la piena parametricità di tutte le entità che hai creato...per cui la it è + macchinosa e lenta della elite...


    esempio...
    ...è un pò come possedere una honda cbr 600 del 90 ed essere titubanti sull'acquisto di una nuova cbr 600 del 2008...anche la cbr del 90 ti porta dove vuoi ma il modello 2008 è + maneggevole e aggiornato per cui a parità di condizioni guidi meglio e sei + veloce...

    secondo me i vostri dubbi (tuoi e dei tuoi capi) sono alimentati dal fatto che probabilmente non vi è mai capitato di vedere un progettista serio lavorare con cimatron elite...pazienza...è comprensibile...purtroppo non è colpa del dato programma cad...in circolazione ci sono molti pseudoprogettisti "moderni" che a parole spaccano le montagne poi nei fatti fanno ridere i polli...

    comunque se alla fine opterete per pro-e sarete comunque a cavallo perchè a mio avviso è un ottimo programma...

    ciao
    Quoto pienamente stinit.
    Non tanto per il fatto che se sceglierete proe avrete un ottimo prodotto, ma proprio per il discorso degli pseudoprogettisti.:D

    Comunque se vuoi consigli su proe io sono a disposizione non farti problemi, se posso aiutare con la mia esperienza , lo farò volentieri.

    Saluti Ozzy

  8. #38
    Utente Junior
    Iscritto dal
    2008
    Messaggi
    28
    Professione
    progettazione e costruzione stampi
    Regione
    Veneto
    Software
    CimatronE, Rhino

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Mould Inventor Visualizza Messaggio
    Io vedo stampi fatti con cimE che alla fine son esattamente come quelli fatti da me, anzi molte volte hanno mille problemi, e sono meno curati in alcuni dettagli.
    Per costruire buoni stampi non serve un buon cad, ma un buon progettista

  9. #39
    MoldKiller
    Visitatore

    Predefinito

    Ciao




    Ti faccio anch'io un elenco sul perché cambiare:
    • I modellatori di superfici cominciavano ad essere vecchi già 10 anni fa
    • I modellatori paramentrici sono un figata pazzesca
    • Con un modellatore parametrico e un po' di logica a monte, quando modifichi il modello ti si aggiornano automaticamente matrice e punzone
    • Se lavori in top-down qualsiasi cosa modifichi ha ripercussione su tutto il progetto che si aggiorna da solo.
    • Progettando con i solidi quello che progetti sarà identico a quello che dovrà uscire dall'offficina = moooolto meno errori
    • Impareresti ad utilizzare qualcosa di diverso da quel che usi oggi (Il proverbio dice:Impara l'arte e mettila da parte)
    • Ci sono un sacco di altri motivi ma ora non mi vengono in mente!
    Dimenticavo.........
    Colui che per fare le chiusure di uno stampo usa Rhino, forse è perché non sa usare SWx!

    Ciao
    Ultima modifica di MoldKiller; 30-10-2008 alle 14: 12

  10. #40
    Utente Standard
    Iscritto dal
    2008
    Messaggi
    187
    Professione
    progettazione stampi
    Regione
    veneto
    Software
    dipende da quello che devo fare

    Predefinito

    li abbiamo contattati per valutare le loro proposte in merito al reverse engineering...


    usa rapidform...dammi retta che potresti ritrovarti con la bacchetta magica


    non volgio commentare in questo 3D altrimenti mi cacciate per sempre

    io sono del parere IL TEMPO E DENARO...bisogna vedere chi di noi e' libero o eventualmete un lecca caramelle del titolare


  • Pagina 4 di 6 PrimaPrima ... 23456 UltimaUltima

    Discussioni Simili

    1. Motore Brushless o Passo-passo , questo è il dilemma!
      Di matricola1099 nel forum Elettrica/Elettronica
      Risposte: 13
      Ultimo Messaggio: 22-12-2014, 15: 36
    2. Cambiare lingua WF4
      Di Roberto A. nel forum Creo Parametric - Configurazione
      Risposte: 5
      Ultimo Messaggio: 23-03-2011, 17: 34
    3. cambiare gli assi
      Di tomasimattia nel forum Solidworks
      Risposte: 0
      Ultimo Messaggio: 16-06-2010, 11: 26
    4. cambiare lingua
      Di lcipo76 nel forum Creo Parametric - Configurazione
      Risposte: 2
      Ultimo Messaggio: 15-09-2008, 19: 58
    5. Cambiare il collegamento
      Di stef_design nel forum CATIA V5 CATDrawing
      Risposte: 11
      Ultimo Messaggio: 11-02-2008, 13: 51

    Segnalibri

    Segnalibri

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  





    CAD3D.it - la community dei progettisti