Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Articolo 5 - NATO

  1. #1
    Moderatore SolidEdge L'avatar di cacciatorino
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    9057
    Professione
    Ingegnere meccanico
    Regione
    Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
    Software
    SolidEdge CoCreate Salome-Meca

    Predefinito Articolo 5 - NATO

    Articolo 5

    Le parti convengono che un attacco armato contro una o pi di esse in Europa o nell'America settentrionale sar considerato come un attacco diretto contro tutte le parti, e di conseguenza convengono che se un tale attacco si producesse, ciascuna di esse, nell'esercizio del diritto di legittima difesa, individuale o collettiva, riconosciuto dall'ari. 51 dello Statuto delle Nazioni Unite, assister la parte o le parti cos attaccate intraprendendo immediatamente, individualmente e di concerto con le altre parti, l'azione che giudicher necessaria, ivi compreso l'uso della forza armata, per ristabilire e mantenere la sicurezza nella regione dell'Atlantico settentrionale. Ogni attacco armato di questo genere e tutte le misure prese in conseguenza di esso saranno immediatamente portate a conoscenza del Consiglio di Sicurezza. Queste misure termineranno allorch il Consiglio di Sicurezza avr preso le misure necessarie per ristabilire e mantenere la pace e la sicurezza internazionali.


    Si riferisce solo alle aggressioni subite? E dove e' il limite?
    Mi stavo chiedendo: Se la Georgia fosse gia' stata membro dell'organizzazione, sarebbero scattati gli obblighi di difesa? Oppure si sarebbe considerato che erano loro gli aggressori e quindi non sarebbe stato obbligatorio l'intervento?



    stimarchetti.altervista.org - Progettazione Meccanica

  2. #2
    Utente Standard
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    123
    Professione
    legnamè
    Regione
    MB
    Software
    alphacam

    Predefinito

    penso che se la georgia fosse già stata dell'unione europea la russia non si sarebbe permessa di fare quello che ha fatto nei giorni passati.
    ovvio che essendoci di mezzo la russia si va con i piedi di piombo non è di certo come l'iraq dove gli stati uniti potevano fare voce grossa,
    intendo in campo militare.

    certo che si va sul filo del rasoio
    ciao
    Mirko

  3. #3
    Utente Senior L'avatar di Meccbell
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    1322
    Professione
    cercare di risolvere i problemi esistenti più velocemente dei nuovi che si creano
    Regione
    Malpensaland - Lombardia
    Software
    SE + SinteCam25 + Featurecam Mill3D

    Predefinito

    Come si sul dire "la carta prende tutto".

    Certo che se la Georgia fosse già stata nella Nato il buon George Dabbliu' non avrebbe certo fatto la voce grossa come ha fatto con l'Afghanistan dopo l'11 settembre.
    Altrettanto vero che l'amico Putin avrebbe fatto esattamente ciò che ha fatto anche se la Georgia fosse già stata nella Nato.

    Il problema è in come vanno considerate le istanze separatiste di parti di stati sovrani, soprattutto alla luce dell'indipendenza del Kosovo, che ha creato un precedente molto pericoloso, che trae a sua volta le basi da come si sono formati gli stati originati dalla disgregazione della vecchia Yugoslavia.

    E' logico che se il parametro di valutazione è esclusivamente quello del "quanto mi fa comodo o no 'sta cosa" allora Nato sì o no, vedrete che di situazioni in cui si dovrebbe fare, ma non si fa, ne capiteranno ancora un bel po'.

    E purtroppo, dagli e dagli, un bel giorno...
    Meccbell, the Chipmaker

    "L'epoca della procrastinazione, delle mezze misure, del mitigare, degli espedienti inutili, del differire sta giungendo alla fine.
    Ora stiamo entrando nell'epoca dove ogni azione causa conseguenze."


    Winston L.S. Churchill
    (dal discorso alla House of Commons del 12 novembre 1936, citato anche da Al Gore in Una scomoda verità)




  • Discussioni Simili

    1. Cambiare corrispondenza n.articolo / parte
      Di JORGE nel forum Solidworks
      Risposte: 5
      Ultimo Messaggio: 22-06-2010, 17: 50
    2. Una scuola a misura di Territorio ( Articolo tribuna 12/09)
      Di IPdesign nel forum Polo Tecnologico Treviglio (BG)
      Risposte: 0
      Ultimo Messaggio: 20-01-2010, 11: 24

    Segnalibri

    Segnalibri

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  




    CAD3D.it - la community dei progettisti