Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 19 di 19
  1. #11
    Utente Senior L'avatar di Meccbell
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    1322
    Professione
    cercare di risolvere i problemi esistenti pi velocemente dei nuovi che si creano
    Regione
    Malpensaland - Lombardia
    Software
    SE + SinteCam25 + Featurecam Mill3D

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da OsKaR-WildFire Visualizza Messaggio
    non mi chiaro.....ma non si era detto quota precedente + incremento?
    Cerco di spiegarmi diversamente; mettiamola cos:
    Hai mai usato il display della macchina CNC come se fosse un normale visualizzatore di quote ?
    Certo che s ! Lo si fa quando ci si muove in manuale e si ha bisogno di creare un punto zero e/o di partenza qualsiasi, ad esempio il centro di un foro da cui calcolare lo spostamento verso un'altro foro.
    Bene, nel momento in cui noi azzeriamo le quote sul monitor o le impostiamo ad un valore pi comodo per noi, non che il CNC "dica": "ah... vabb, da adesso il mio nuovo zero qui"
    No, semplicemente "lui" continua a contare gli impulsi che arrivano dai resolvers degli assi ed a trasformare il tutto in movimenti le cui quote sono sempre e solo riferite al punto zero della macchina, unico ed immodificabile (a meno di lavorare di chiave e cacciavite sui finecorsa e/o sui giunti degli encoders assoluti).
    Quello che noi invece vediamo sul display l'elaborazione del calcolo eseguito al volo della differenza algebrica tra la suddetta posizione in zero macchina e quella che noi avevamo usato come nostro zero.
    Lo stesso avviene quando si fa lavorare la macchina in automatico. Una volta impostato l'origine pezzo ed il sistema di coordinate che pi ci comodo, in realt noi abbiamo inserito per ogni asse in alcune locazioni di memoria del CNC i valori che poi il controllo user come shift tra il suo zero e quello scelto da noi.
    La lavorazione in incrementale semplicemente la versione automatica di quello che farebbe un operatore su una macchina tradizionale con DRO e che azzera gli assi prima di fare il movimento successivo. Magari questo semplicemente perch il disegno fatto in modo da avere le singole quote degli spostamenti, anzich le quote riferite tutte ad una origine sul pezzo.

    Il discorso precisione, sempre se non vi sono errori nelle quote, non si pone. La riprova che nello stesso blocco macchina io potrei inserire una quota in assoluto ed una in incrementale senza nessun problema.
    Esempio, se sono ad X120 ed Y60 ed eseguo il seguente blocco:
    G90 X150 G91 Y-20
    la quota alla quale arriver sar X150 (assoluta) e Y (60-20)=40 (incrementale).
    Per il CNC, a parte il mistero che vorrei risolvere circa il flusso dei dati, non c' differenza rispetto a se avessi scritto:
    G90 X150 Y40

    Spero di essermi spiegato.
    :)
    Meccbell, the Chipmaker

    "L'epoca della procrastinazione, delle mezze misure, del mitigare, degli espedienti inutili, del differire sta giungendo alla fine.
    Ora stiamo entrando nell'epoca dove ogni azione causa conseguenze."


    Winston L.S. Churchill
    (dal discorso alla House of Commons del 12 novembre 1936, citato anche da Al Gore in Una scomoda verit)



  2. #12
    Utente Senior L'avatar di Meccbell
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    1322
    Professione
    cercare di risolvere i problemi esistenti pi velocemente dei nuovi che si creano
    Regione
    Malpensaland - Lombardia
    Software
    SE + SinteCam25 + Featurecam Mill3D

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da OsKaR-WildFire Visualizza Messaggio
    Su questo quoto in pieno anche se a me servirebbe i contrario: un cam veloce nel calcolo delle sequene e soprattutto del gouce check su modelli che hanno superfici abbastanza complicate (magari anche importate da Catia) che vengono lavorate con step over di 0.05mm perch la superficie deve venire a specchio!!! il risultato?.....modelli che ad industrializzarli ci si impiega 150-200 ore, di cui 75 solo di verifica percorso utensile, per un numero di 10-12 pezzi!
    Ma che razza di CAM usi, se impieghi quasi il 50% del tempo solo per la verifica dei percorsi ?

    Scherzo, dai ! :D Piuttosto, il punto che il CAM lavora in "tempo mascherato" ovvero lo fai andare mentre fai altro e soprattutto mentre la macchina fa altro.
    Per assurdo, se anche il CAM impiegasse di pi a calcolare e verificare i percorsi che la macchina a lavorare il pezzo, basterebbe organizzarsi per fare altre attivit o con lo stesso PC o con un'altro. In caso di "crash" simulato il massimo del danno sarebbe qualche ora di calcoli a vuoto di un PC che lavora da solo. Mentre invece se ci avvenisse sul pezzo in macchina, beh... allora con cavoli acidi.

    P.S.: A me non capita di fare pezzi con le caratteristiche di step over che hai detto, ma quando mi tocca fare delle prove al volo su dei 3D senza doverci perdere le giornate, allora imposto gli step over a 5 o 10 volte il valore che poi user e verifico il tutto. Se OK, allora setto al valore di lavoro, lancio il calcolo e quando sar pronto vado in macchina.
    Finora non ho mai avuto sorprese "tragiche".
    (attenzione che per esperienza la cosa funziona a condizione che gli "stepponi" che usi per una prima verifica non siano maggiori di 1/3-1/5 della dimensione caratteristica dell'utensile che devi impiegare, ovvero diametro fresa o raggio fresa a seconda dei casi).
    :)
    Meccbell, the Chipmaker

    "L'epoca della procrastinazione, delle mezze misure, del mitigare, degli espedienti inutili, del differire sta giungendo alla fine.
    Ora stiamo entrando nell'epoca dove ogni azione causa conseguenze."


    Winston L.S. Churchill
    (dal discorso alla House of Commons del 12 novembre 1936, citato anche da Al Gore in Una scomoda verit)



  3. #13
    Utente Senior L'avatar di Meccbell
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    1322
    Professione
    cercare di risolvere i problemi esistenti pi velocemente dei nuovi che si creano
    Regione
    Malpensaland - Lombardia
    Software
    SE + SinteCam25 + Featurecam Mill3D

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da OsKaR-WildFire
    quanto alle verifiche che mi hai suggerito sei sicuro che in questo modo riesci ad individuare tallonamenti dell'ordine dei 0.02 0.03mm?
    Ovviamente s, ma attenzione che nel mio caso se lo step over finale sar (mediamente) da 3 a 5 volte quello che usi tu, il tallonamento abbastanza ininfluente sul risultato finale. Mentre invece per te un tale valore di tallonamento una "zappata" nel pezzo.
    :)
    Meccbell, the Chipmaker

    "L'epoca della procrastinazione, delle mezze misure, del mitigare, degli espedienti inutili, del differire sta giungendo alla fine.
    Ora stiamo entrando nell'epoca dove ogni azione causa conseguenze."


    Winston L.S. Churchill
    (dal discorso alla House of Commons del 12 novembre 1936, citato anche da Al Gore in Una scomoda verit)



  4. #14
    MoldKiller
    Visitatore

    Predefinito

    Scusate, ma state parlando di controlli sul tallonamento del portautensile o di tutta la testa della macchina o di qualcosaltro che non ho capito?

    Perche cos a spanne mi sembrano tempi di verifica enormi!

  5. #15
    MoldKiller
    Visitatore

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da OsKaR-WildFire Visualizza Messaggio
    tallonamento fresa-pezzo.
    prova a lavorare una superficie importata in 3 assi con uno step over di 0.05mm dando come check surface il modello completo e come intervallo di controllo per il tallonamento 1 mm, verificherai con i tuoi occhi che i tempi sono abbastanza lunghi! :(
    Cosa intendi per superficie importata in 3 assi?

    Io generalmente il controllo tallonamento utensile pezzo lo eseguo solo in due occasioni:
    La prima quando per risparmiare tempo traslo o specchio di percorsi, quindi sono costretto a verificare che non tallonano.
    La seconda quando per un motivo o l'atro debba sostituire il modello, perci si rende necessario ferificare la compatibilit dei percorsi calcolati in precedenza.

    Comunque in genere una verifica dei talonamenti richiede qualche secondo o al massimo qualche minuto se si tratta di percorsi molto complessi.

    Per il resto in genere d per scontato che tallonamenti non ce ne sono e non devono essercene e fino ad ora non ce ne sono mai stati.

    Ps. mi parlavi di stepover ecc. per caso utilizzi un SW a parte per le verifiche?

    Ciao

  6. #16
    Utente Junior L'avatar di makinoman
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    15
    Professione
    stampista
    Regione
    veneto
    Software
    powershape-powermill-impactxoft-catia

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Meccbell Visualizza Messaggio
    Salve a tutti.
    Ho una domanda per "gurus" del CAM/CNC, o semplicemente per chi ci ha gi provato e conosce la risposta.
    E' vero che nella lavorazione "drip feed" (detta anche modo "nastro" o "tape") si migliora l'efficienza della lavorazione, soprattutto in termini di flusso dei blocchi macchina, se si fa lavorare il controllo in modo incrementale (G91 per i fanuc compatibili) ?

    In pratica, si tratta di far leggere al CN i movimenti riferiti non all'origine pezzo, ma alla quota incrementale rispetto alla posizione raggiunta con il movimento precedente.

    Questa cosa l'ho letta sia sul forum americano www.cnczone.com che sul newsgroup alt.machines.cnc ed anche su un'articolo del guru del CN USA Mike Linch.
    Il perch non era spiegato in nessuna delle fonti, ma tutti asserivano che la differenza si nota anche in termini di miglior finitura del pezzo.

    Ovviamente la faccenda non dovrebbe riguardare i CN concepiti per l'HSM e che hanno gi tutta una serie di accorgimenti, tipo le b-splines e le Nurbs, per "agevolare" il pi possibile i movimenti della macchina.

    Pi che altro, prima di perderci una notte a modificare il postprocessor, vorrei capire se ne vale la pena o meno.
    :)
    --------------------------------------------------------------


    Ciao,

    Posso dirti che ,forse ,una tecnologia di questo tipo e` stata giasperimentata
    dal sottoscritto......mi spiego meglio...

    Io in azienda ho la fortuna di lavorare con una makino A55e.....
    Questa macchina ha incorporato il SGI control comandato dal fanuc e creato appositamente per le macchine Makino. Il SGI (super geometric intelligence control)
    ha la funzione di filtrare il percorso utensile generato dal post processor
    permettendo alla macchina di annullare gli spostamenti inutili e quindi a permettere una lettura molto anticipata dei blocchi. Notevole e` anche il risultato in termini di finitura superficiale.

    Sono In germania e faccio fatica a replicare a qualsiasi domanda.

    Ciao

    Makinoman

  7. #17
    MoldKiller
    Visitatore

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da makinoman Visualizza Messaggio
    --------------------------------------------------------------


    Ciao,

    Posso dirti che ,forse ,una tecnologia di questo tipo e` stata giasperimentata
    dal sottoscritto......mi spiego meglio...

    Io in azienda ho la fortuna di lavorare con una makino A55e.....
    Questa macchina ha incorporato il SGI control comandato dal fanuc e creato appositamente per le macchine Makino. Il SGI (super geometric intelligence control)
    ha la funzione di filtrare il percorso utensile generato dal post processor
    permettendo alla macchina di annullare gli spostamenti inutili e quindi a permettere una lettura molto anticipata dei blocchi. Notevole e` anche il risultato in termini di finitura superficiale.

    Sono In germania e faccio fatica a replicare a qualsiasi domanda.

    Ciao

    Makinoman
    Io mi considererei fortunato ad essere spaparazzato su di una spiaggia piuttosto che lavorase con una fresa 5 assi.:p

    A qualcun altro probabilmete piacerebbe stare in fondo alla pista di malpensa a vedere decollare gli aerei (ma questi sono problemi suoi):D.

    Comunque il filtraggio dei punti inutili ormai lo fanno tutti i controlli avanzati (pensa che gi lo faceva il Selca 1200)!

  8. #18
    Utente Junior L'avatar di makinoman
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    15
    Professione
    stampista
    Regione
    veneto
    Software
    powershape-powermill-impactxoft-catia

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da MoldKiller Visualizza Messaggio
    Io mi considererei fortunato ad essere spaparazzato su di una spiaggia piuttosto che lavorase con una fresa 5 assi.:p

    no comment

    A qualcun altro probabilmete piacerebbe stare in fondo alla pista di malpensa a vedere decollare gli aerei (ma questi sono problemi suoi):D.

    no comment

    Comunque il filtraggio dei punti inutili ormai lo fanno tutti i controlli avanzati (pensa che gi lo faceva il Selca 1200)!
    Avendo in azienda 3 controlli selca 3045d , ti posso assicurare che non la stessa cosa rispetto a MAKINO!!

    ciao

    MAKINOMAN

  9. #19
    MoldKiller
    Visitatore

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da makinoman Visualizza Messaggio
    Avendo in azienda 3 controlli selca 3045d , ti posso assicurare che non la stessa cosa rispetto a MAKINO!!

    ciao

    MAKINOMAN
    La serie 3000 della Selca oramai superata da anni!
    Comunque il controllo solo uno dei componenti di una macchina ad alta velocit.
    Piuttosto ci si potrebbe chiedere se il caso di montare un Selca su di una macchina creata per lavorare in 3D.
    Anche perch la selca non che i suoi controlli li regala!:(

    Ciao


  • Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

    Discussioni Simili

    1. Chi sar pi veloce a fare questo???
      Di Strumpf nel forum CAD meccanici a confronto
      Risposte: 359
      Ultimo Messaggio: 04-12-2009, 02: 41
    2. Aiuto veloce con tavola esplosa
      Di Vanbastaio nel forum NX (Unigraphics)
      Risposte: 2
      Ultimo Messaggio: 21-11-2008, 08: 56
    3. Barra personalizzabile avvio veloce Win
      Di stef_design nel forum Software freeware di utilizzo generale
      Risposte: 10
      Ultimo Messaggio: 04-09-2008, 19: 08
    4. PC veloce per CAD
      Di sciurospiga nel forum Inventor
      Risposte: 55
      Ultimo Messaggio: 20-08-2008, 12: 44
    5. [Recuperato] Avviare AC in modo veloce si pu!
      Di RUGGIUNO nel forum Archicad
      Risposte: 0
      Ultimo Messaggio: 15-02-2008, 17: 10

    Segnalibri

    Segnalibri

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  





    CAD3D.it - la community dei progettisti