Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 20
  1. #1
    Utente poco attivo
    Iscritto dal
    2008
    Messaggi
    5
    Professione
    disegnatore
    Regione
    italia
    Software
    inventor 2008

    Predefinito parti grezze e parti finite

    Buon giorno,
    sto iniziando a lavorare con Inventor 2008, ma i dubbi sono ancora tanti, ne sottopongo uno sperando qualcuno mi sappia aiutare.

    Quale dovrebbe essere la procedura per gestire le parti grezze o finite?
    esempio: se parto da una fusione che poi dovrò tornire, genero una parte che rappresenta la mia fusione, poi genero una parte derivata sulla quale faccio le lavorazioni che mi interessano per ottenere un pezzo finito.

    questo però mi costringe a sapere in anticipo da quale "grezzo" devo partire, mentre in fase di progettazione non sempre lo so prima. Sto usando un sistema giusto? ci sono metodi più efficaci? E' possibile prima realizzare una parte finita ed in seguito renderla derivata da un'altra?

    Ho letto una buona parte degli help di Inventor, ma non sono riuscito a trovare gran chè, si limita a dire come derivare componenti uno dall'altro.

    Grazie e saluti.

  2. #2
    Utente Senior L'avatar di Ilario
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2813
    Professione
    Disegnatore CAD
    Regione
    E. Romagna
    Software
    Inventor, AutoCAD

    Predefinito

    Si, è un problema anche mio. Tante astuzie durante la progettazione di particolari simili in fase di esecuzione delle lavorazioni ti verranno col tempo imbattendoti nei problemi tipo raggi e smussi alla fine, cerca di non proiettare geometrie inutili soprattutto da bordi che sai sicuramente saranno di lavorazione ecc...

    Io faccio così, progetto la parte finita, facendo molta attenzione a quello che ti dicevo prima, poi a progetto definito (i problemi li avrai lostesso, però non vedo altra soluzione) sopprimo tutte quelle lavorazioni che farò dopo e salvo la parte come "grezzo", derivo in un nuovo file e aggiungo le lavorazioni di prima.
    Poi nell'assieme sostituisco. Dovrai rimettere i vincoli, però se lo vuoi gestire così non c'è altra via.
    Combatto tra passione ed obbligo....

  3. #3
    Utente poco attivo
    Iscritto dal
    2008
    Messaggi
    5
    Professione
    disegnatore
    Regione
    italia
    Software
    inventor 2008

    Predefinito

    Ciao Ilario,
    vista la tua buona volontà provo a ricapitolare per vedere se ho capito quello che mi suggerisci.

    facciamo un esempio molto semplificato:
    devo ottenere un pezzo di diametro 90 lungo 50 partendo da un grezzo da 100 lungo 60

    se ho capito il sistema,
    - inizio disegnando il pezzo finito (diam 90x50 ma partendo da una geometria 100x60, quindi devo saperlo prima) e lo salvo con il nome “1grezzo”
    - una volta finito sopprimo tutte le lavorazioni e lo risalvo sempre con il nome “1grezzo”
    - scopro le lavorazioni del file “1grezzo” e genero una nuova parte derivata da “1grezzo” che chiamerò “1finito”
    - ora dovrei trovarmi il file “1finito” che dovrò andare a sostituire negli assiemi ad “1grezzo” che avevo usato in precedenza.

    Domande: il file derivato “1finito” mi segnala che non è aggiornato (chiaramente è diverso dal “1grezzo” nel quale ho di nuovo soppresso le lavorazioni) se quindi aggiorno il complessivo questo mi riporta il nome della parte “1finito” ma mostra in realtà “1grezzo”. Dovrei scollegare il collegamento?
    Come farò un domani quando dovrò modificare questo componente finito, se l’ho scollegato dalla sua origine?
    Visto che le lavorazioni in realtà sono contenute nel file che utilizzo per rappresentare il grezzo come ti comporteresti quando dallo stesso “grezzo” dovranno derivare diverse parti “finite” con lavorazioni diverse?

    Spero di non abusare della tua disponibilità
    Saluti

  4. #4
    Utente Senior
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    1674
    Professione
    -
    Regione
    piemonte/lombardia
    Software
    Catia V5 -Inventor simulation 2012

    Predefinito

    hai capito il contrario...
    disegni IL FINITO... quello che avrai in un possibile assieme.
    poi lo derivi in UN GREZZO che andrai a modificare per togliere le lavorazioni e aggiungere il sovrametallo

    v

  5. #5
    Utente Senior L'avatar di Ilario
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2813
    Professione
    Disegnatore CAD
    Regione
    E. Romagna
    Software
    Inventor, AutoCAD

    Predefinito

    Dunque, l'esempio non è proprio calzante e non priprio corretto.

    Di solito questo metodo lo si usa per ottenere parti lavorate da stampaggio, non ti conviene usarlo come metodo per dire spezzone 100x60 da tornire, ma penso tu l'abbia detto solo per fare un esempio.

    Ora, io faccio così:

    1. Progetto lo stampato completo di lavorazioni, sapendo durante la progettazione che alcune geometrie di stamaggio saranno di stampaggio per forza e cercando di eseguirle senza utilizzare geometrie di riferimento prese da lavorazioni che saprò saranno poi sopresse (quelle di lavorazione successiva. So che non è facile, soprattutto quando le cose in fase di progetto subiscono continue modifiche, ma si cerca di fare il possibile) tolgo l'adattività della parte nel caso sia progettata in una assieme e lo salvo chiamandolo ad esempio "Parte Progetto".

    2. Finito di progettare il tutto, salvo una copia chiamandola "Parte Grezzo" e la apro.

    3. Nella "Parte Grezzo" sopprimo le lavorazioni da esegure successivamente (solo per mantere le lavorazioni di "officina" per poi poterle rivedere nel caso di problemi, che ci saranno quasi sicuramente, soprattutto le prime volte) e sistemo la geometria con le lavorazioni soppresse per fare in modo che tutto torni, una volta sistemato tutto elimino le lavorazioni soppresse in precedenza.

    4. Creo un nuovo file di parte chiamandolo "Parte Finito" dove andrò a derivare la "Parte Grezzo" ed eseguirò le lavorazioni che ho eliminato dalla "Parte Grezzo" in precedenza.

    5. Sostituisco la "Parte Progetto" nell'eventuale assieme con la "Parte Grezzo", risistemo i vincoli necessari e, se necessario riativo l'adattività. In più a livello assieme la definisco in distinta componenti come "riferimento".

    6. Inserisco nell'assieme la "Parte Finito" allineandone i piani con la "Parte Grezzo".

    In questo modo se devi modificare la geometria del grezzo anche da assieme, agisco sulla "Parte Grezzo" che automaticamente mi verrà aggiornata sulla "Parte Finito".

    Se il tuo esempio era reale, beh, ti sconsiglio vivamente di fare il grezzo e "tornirlo". Non si lavora così.
    Ultima modifica di Ilario; 26-06-2008 alle 13: 11
    Combatto tra passione ed obbligo....

  6. #6
    Utente Senior L'avatar di Tarkus
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2339
    Professione
    Progettista,Disegnatore
    Regione
    Toscana
    Software
    Autocad Mechanical,Inventor 2017,HyperMill2012

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ilario Visualizza Messaggio
    Dunque, l'esempio non è proprio calzante e non priprio corretto.

    Di solito questo metodo lo si usa per ottenere parti lavorate da stampaggio, non ti conviene usarlo come metodo per dire spezzone 100x60 da tornire, ma penso tu l'abbia detto solo per fare un esempio.
    .............
    Se il tuo esempio era reale, beh, ti sconsiglio vivamente di fare il grezzo e "tornirlo". Non si lavora così.
    Quoto in pieno l'ultimo passo del tuo intervento.
    Mi piacerebbe sapere comunque da cost.persico di che tipo di pezzo sta parlando,perche',se si tratta realmente di un grezzo di fusione da lavorare e' giusto avere il modello del grezzo per la fonderia e il modello finito per le lavorazioni.
    Comunque sia non capisco che cosa ci sta a fare un grezzo in un assieme,(magari un pezzo da completare in alcune lavorazioni si',ma comunque con le geometrie di vincolo gia'a buon punto di definizione).
    A meno che cost.persico non voglia fare una specie di animazione delle lavorazioni che subira' il grezzo,ma questa e' un altra storia.....:)
    Saluti
    Tarkus

  7. #7
    Utente Senior L'avatar di Ilario
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2813
    Professione
    Disegnatore CAD
    Regione
    E. Romagna
    Software
    Inventor, AutoCAD

    Predefinito

    Ci sta perchè essendo una copia dell' originale, ha tutte le geometrie che potrebbero servire adattive per eventuali maodifiche del grezzo in un secondo momento..... magari dopo che arriva il primo prototipo fisico e si notano le "cappelle" :)
    Combatto tra passione ed obbligo....

  8. #8
    Utente Senior L'avatar di Tarkus
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2339
    Professione
    Progettista,Disegnatore
    Regione
    Toscana
    Software
    Autocad Mechanical,Inventor 2017,HyperMill2012

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ilario Visualizza Messaggio
    Ci sta perchè essendo una copia dell' originale, ha tutte le geometrie che potrebbero servire adattive per eventuali maodifiche del grezzo in un secondo momento..... magari dopo che arriva il primo prototipo fisico e si notano le "cappelle" :)
    Ok .
    In questo senso mi torna.
    In buona sostanza anche tu stai dicendo che comunque le geometrie principali sono gia' definite e lavorate (fermo restando la loro adattivita')....

  9. #9
    Utente Senior L'avatar di Ilario
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2813
    Professione
    Disegnatore CAD
    Regione
    E. Romagna
    Software
    Inventor, AutoCAD

    Predefinito

    Certo certo, da noi le modifiche sono come se piovesse, anche a progetto finito e consegnato, quindi devo attrezzarmi per le eventualità :(

    Come dicevo prima il "Grezzo" c'è in assieme, ma come "riferimento", quindi non calcolato, utile soltanto per modificare il "Finito".
    Combatto tra passione ed obbligo....

  10. #10
    Utente poco attivo
    Iscritto dal
    2008
    Messaggi
    5
    Professione
    disegnatore
    Regione
    italia
    Software
    inventor 2008

    Predefinito

    Grazie a tutti per le dritte, devo dire che è stato illuminante questo scambio di opinioni.
    dunque, il sistema ora mi è chiaro, disegno il finito e solo dopo lo derivo in un grezzo dove aggiungo sovrametallo, in questo modo le modifiche sul finito si riproducono anche sul grezzo, evidenziando le incongruenze.
    Per quanto riguardo il tipo di grezzo effettivamente sono fusioni che andranno tornite, quindi un codice ed una tavola sono necessari per ordinarli in fonderia.
    ultimo dubbio (ultimo?) il sistema suggeritomi associa 1 file "finito" ad 1 file "grezzo". Come comportarmi se dalla stessa fusione posso ottenere pezzi finiti diversi?
    Buon lavoro.


  • Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

    Discussioni Simili

    1. DMU - più parti fisse
      Di stef_design nel forum CATIA V5 vari
      Risposte: 2
      Ultimo Messaggio: 24-09-2010, 13: 50
    2. Gestione parti e assiemi; parti mlticorpo
      Di who83 nel forum Solidworks
      Risposte: 3
      Ultimo Messaggio: 23-03-2009, 21: 24
    3. famiglie di parti
      Di Tequila nel forum Solid Edge
      Risposte: 7
      Ultimo Messaggio: 23-03-2009, 15: 05
    4. lista parti
      Di micgiul nel forum OneSpace Designer Modeling
      Risposte: 6
      Ultimo Messaggio: 21-07-2008, 17: 00
    5. Parti disattivate
      Di Leso nel forum Solid Edge
      Risposte: 4
      Ultimo Messaggio: 01-07-2008, 18: 18

    Segnalibri

    Segnalibri

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  





    CAD3D.it - la community dei progettisti