Ciao ragazzi

Devo progettare una tranciatrice automatica per dei fili metallici d.3mm.

So che la presenza del gioco tra lo "stampo" ed il "punzone" è fondamentale per non aumentare troppo la forza di taglio.

Come mi devo comportare per lo studio del taglio dei fili metallici?

Nel calcolo della forza di taglio, considero come "perimetro di taglio" la circonferenza e come "spessore" il diametro del filo.

Giusto per confrontarsi : tau_max=240Mpa. Filo d.2.5mm

Forza di taglio = 240 * pi*d * d = 4712N

Torna anche a voi?

Grazie