Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 32
  1. #1
    Utente Standard
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    339
    Professione
    Tiro linee
    Regione
    Italia
    Software
    Inventor, Autocad e occasionalmente Solidworks 2016

    Predefinito Catena senza lubrificazione

    Sto progettando una macchina in cui vorrei utilizzare una trasmissione a catena. Non posso lubrificarla cosi ho pensato di utilizzare una catena esente da lubrificazione tipo quella presente sul catalogo "Vibi", il problema Ŕ che la mia velocitÓ Ŕ 4,5 m/s e quelle a catalogo sono per velocitÓ fino a 2 m/s. Nel catalogo Renold per esempio la velocitÓ max di utilizzo non viene riportata. Mi sapete consigliare un altra marca o la mia velocitÓ Ŕ comunque troppo alta? Grazie mille!

  2. #2
    Utente Standard L'avatar di Dirotec
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    840
    Professione
    Tiro righe intermittenti e curve ondulate
    Regione
    San Pietroni Street
    Software
    Me10,OSD,Autocad

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Esselle Visualizza Messaggio
    Sto progettando una macchina in cui vorrei utilizzare una trasmissione a catena. Non posso lubrificarla cosi ho pensato di utilizzare una catena esente da lubrificazione tipo quella presente sul catalogo "Vibi", il problema Ŕ che la mia velocitÓ Ŕ 4,5 m/s e quelle a catalogo sono per velocitÓ fino a 2 m/s. Nel catalogo Renold per esempio la velocitÓ max di utilizzo non viene riportata. Mi sapete consigliare un altra marca o la mia velocitÓ Ŕ comunque troppo alta? Grazie mille!
    Ciao

    Secondo me 4.5 m/s (sei sicuro che sia al secondo) elevata la velocitÓ che ti serve, non hai valutato di usare una cinghia a denti che oltre a non avere bisogno di lubrificante Ŕ pi¨ silenziosa e per la velocitÓ non ci sono problemi.
    A seconda della applicazione che hai puoi usarne una chiusa oppure una aperta se devi fare una traslazione.

    Marco

  3. #3
    Utente Standard
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    339
    Professione
    Tiro linee
    Regione
    Italia
    Software
    Inventor, Autocad e occasionalmente Solidworks 2016

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Dirotec Visualizza Messaggio
    Ciao

    Secondo me 4.5 m/s (sei sicuro che sia al secondo) elevata la velocitÓ che ti serve, non hai valutato di usare una cinghia a denti che oltre a non avere bisogno di lubrificante Ŕ pi¨ silenziosa e per la velocitÓ non ci sono problemi.
    A seconda della applicazione che hai puoi usarne una chiusa oppure una aperta se devi fare una traslazione.

    Marco
    Aggiungo qualche dettaglio. Il sistema che sto cercando di realizzare dovrebbe sostituire un applicazione giÓ esistente, realizzata con pulegge e cinghia GT3 8MGT da 45 mm di larghezza. Essendo quasi raddoppiata la massa da muovere ( circa 3750 kg ) e non potendo per costruzione (a meno di stravolgere tutto) utilizzare una cinghia piu larga si era pensato all'utilizzo di una catena doppia da 3/4, mantenendo anche lo stesso rapporto di trasmissione. Il sistema Ŕ mosso da un motore (senza riduttore, perchŔ attualmente non c'Ŕ spazio, ma al limite modificando....) da 935 g/1', diametro primitivo corona motrice 91.6 mm (Z 15 x 3/4), perci˛ : 935 * 0.0916 * 3.14 = 268 m/1' = 4.48 m/s. Altri dettagli se possono servire : la ruota motrice ha un diametro di 500 mm e la corona applicata alla ruota ( Z72 x 3/4) un diametro primitivo 436,7 mm, e il motore 46 Nm di coppia.

    Grazie mille per la pazienza.

  4. #4
    Moderatore SolidEdge L'avatar di cacciatorino
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    9054
    Professione
    Ingegnere meccanico
    Regione
    Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
    Software
    SolidEdge CoCreate Salome-Meca

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Esselle Visualizza Messaggio
    Aggiungo qualche dettaglio. Il sistema che sto cercando di realizzare dovrebbe sostituire un applicazione giÓ esistente, realizzata con pulegge e cinghia GT3 8MGT da 45 mm di larghezza. Essendo quasi raddoppiata la massa da muovere ( circa 3750 kg ) e non potendo per costruzione (a meno di stravolgere tutto) utilizzare una cinghia piu larga si era pensato all'utilizzo di una catena doppia da 3/4, mantenendo anche lo stesso rapporto di trasmissione. Il sistema Ŕ mosso da un motore (senza riduttore, perchŔ attualmente non c'Ŕ spazio, ma al limite modificando....) da 935 g/1', diametro primitivo corona motrice 91.6 mm (Z 15 x 3/4), perci˛ : 935 * 0.0916 * 3.14 = 268 m/1' = 4.48 m/s. Altri dettagli se possono servire : la ruota motrice ha un diametro di 500 mm e la corona applicata alla ruota ( Z72 x 3/4) un diametro primitivo 436,7 mm, e il motore 46 Nm di coppia.

    Grazie mille per la pazienza.
    Ma cos'e' un carrello-navetta che va avanti-indietro su rotaia e la catena la useresti per motorizzare le ruote?
    Hai pensato a mettere un riduttore pendolare sull'asse motore (dico cosi' a naso, magari mandaci uno schizzetto dell'applicazione).

    Ciao.



    stimarchetti.altervista.org - Progettazione Meccanica

  5. #5
    Utente Standard
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    339
    Professione
    Tiro linee
    Regione
    Italia
    Software
    Inventor, Autocad e occasionalmente Solidworks 2016

    Predefinito

    Si Ŕ un carrello-navetta. La soluzione del riduttore Ŕ una di quelle che avevo preso in considerazione, ma per ora scartata per non stravolgere il progetto esistente. Avete notizie a proposito delle catene?

  6. #6
    Moderatore SolidEdge L'avatar di cacciatorino
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    9054
    Professione
    Ingegnere meccanico
    Regione
    Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
    Software
    SolidEdge CoCreate Salome-Meca

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Esselle Visualizza Messaggio
    Si Ŕ un carrello-navetta. La soluzione del riduttore Ŕ una di quelle che avevo preso in considerazione, ma per ora scartata per non stravolgere il progetto esistente. Avete notizie a proposito delle catene?
    Certo che e' un applicazione molto impegnativa, con quelle masse e quelle velocita'. Forse e' meglio che senti direttamente i produttori di catene, vedi con ognibene che tratta le catene Arnold-Stolzenberg, Regina ( http://www.regina.it/GB/main_GB.htm ), Chiaravalli.
    Ricorda che le catene ahanno la grande rottura di scatole dell'allungamento a seguito di usura, che si accentua notevolmente se fai frequenti arresti e inversioni del moto, e credo che questo sia il caso, problema attenuabile se prendi una catena prestirata all'origine.

    Oppure vedi se puoi usare cinghie particolari con il trefolo di acciaio tipo le synchroflex della A+P.

    Ciao



    stimarchetti.altervista.org - Progettazione Meccanica

  7. #7
    Utente Standard
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    339
    Professione
    Tiro linee
    Regione
    Italia
    Software
    Inventor, Autocad e occasionalmente Solidworks 2016

    Predefinito

    BŔ considera che la massa da muovere Ŕ 3450 kg su ogni ruota... credo proprio che dovr˛ riprogettare buona parte della macchina e utilizzare una cinghia Powergrip GT3 8mgt da 85 mm.

  8. #8
    Stefano_ME30
    Visitatore

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Esselle Visualizza Messaggio
    Essendo quasi raddoppiata la massa da muovere ( circa 3750 kg ) ...
    Se il carico e' aumentato, anche il motore deve essere sotituito?
    Potrebbe essere rischioso accontentarsi solo di aumentare la capacita' della cinghia.
    Forse un aumento del rapporto di riduzione potrebbe salvare "capra e cavoli" (cinghia e motore) a scapito di una velocita' di traslazione piu' bassa.

    stefano

  9. #9
    Utente Standard
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    339
    Professione
    Tiro linee
    Regione
    Italia
    Software
    Inventor, Autocad e occasionalmente Solidworks 2016

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Stefano_ME30 Visualizza Messaggio
    Se il carico e' aumentato, anche il motore deve essere sotituito?
    Potrebbe essere rischioso accontentarsi solo di aumentare la capacita' della cinghia.
    Forse un aumento del rapporto di riduzione potrebbe salvare "capra e cavoli" (cinghia e motore) a scapito di una velocita' di traslazione piu' bassa.

    stefano
    BŔ si, mi sono spiegato male, il motore di cui ho messo le caratteristiche Ŕ giÓ quello maggiorato in genere se ne una uno meno potente. La velocitÓ dovrebbe essere mantenuta, se possibile.

  10. #10
    Utente Standard L'avatar di reb_bl
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    678
    Professione
    Far sý che gli altri abbiano qualcuno a cui rivolgere i propri insulti
    Regione
    .
    Software
    .

    Predefinito

    IMHO la velocitÓ Ŕ alta, perchŔ devi anche considerare l'inerzia di tutta la massa da muovere.
    Ovviamente se non puoi modificare la velocitÓ bisogna lavorare sulle altre componenti della macchina.
    Essendo raddoppiata la massa, hai giÓ controllato che le sezioni delle ruote e dei perni siano ok?
    Ma 3450kg sono su ogni ruota o su ogni asse?
    La soluzione di cacciatorino (motore pendolare) potrebbe essere una buona soluzione con questa velocitÓ e queste masse.
    Tutto sempre IMHO :)
    Andare a caccia di ricordi non Ŕ mai un bell'affare...
    Quelli belli non li puoi pi¨ catturare e quelli brutti, non li puoi uccidere.


  • Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima

    Discussioni Simili

    1. lubrificazione scatola di ingranggi
      Di albertos nel forum Modelli 3D e risorse varie dedicate ai progettisti meccanici
      Risposte: 2
      Ultimo Messaggio: 12-03-2011, 19: 26
    2. QUAL'Ŕ IL LIMITE OLTRE IL QUALE DEVO PREVEDERE UNA LUBRIFICAZIONE DEGLI INGRANAGGI?
      Di 9simo0 nel forum Progettazione meccanica - forum generale
      Risposte: 10
      Ultimo Messaggio: 31-05-2010, 18: 39
    3. catena
      Di freexf nel forum Creo Parametric - Assemblaggio
      Risposte: 8
      Ultimo Messaggio: 07-01-2010, 12: 22
    4. Lubrificazione chiocciola vite a ricircolo di sfere
      Di AlexOnWeb nel forum Progettazione meccanica - forum generale
      Risposte: 18
      Ultimo Messaggio: 04-01-2010, 19: 03
    5. CATENA
      Di fasa nel forum Creo Parametric (ex Pro/E)
      Risposte: 0
      Ultimo Messaggio: 24-06-2008, 16: 43

    Segnalibri

    Segnalibri

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  



    CAD3D.it - la community dei progettisti