Risultati da 1 a 7 di 7
  1. #1
    cadzenger
    Visitatore

    Predefinito le mesh aperte danno problemi di stampa?

    ciao a tutti
    da poco sono piombato nel mondo stampa 3d e ho notato problemi con mesh aperte,derivanti da superfici sezionate di modelli da me disegnati o con autocad o con rhino,e volevo chiedere a chi ne sa più di me se appunto le superfici di modelli disegnati in 3d poi salvati in stl danno questi problemi e sono quindi da ridisegnare per avere la possibilità di stamparle.
    grazie mille anticipate
    le foto del modello e il problema rilevato dal software per la stampa
    Immagine.jpgImmagine2.jpg

  2. #2
    cadzenger
    Visitatore

    Predefinito

    praticamente il modello in questione è formato da due semplici parti,un cilindro (solido)ottenuto da un estrusione e svuotato e una superficie che sarebbe la tasca che lo circonda a mezza altezza ottenuta tramite profilo e rivoluzione intorno ad un asse,il servizio esterno a cui ho dato da fare la stampa 3d ha fornito l'immagine2 ,praticamente è impossibile stampare.
    ho mandato altri file e gli unici files stl che non contesta il servizio esterno di stampa 3d sono quelli dove appaiono modelli disegnati solo tramite estrusione.
    avete consigli da darmi?

  3. #3
    Utente Junior
    Iscritto dal
    2008
    Messaggi
    34
    Professione
    Tecnico
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    Troppi

    Predefinito

    Un file STL per la stampa deve definire un unico volume chiuso. Non solo quindi non ci devono essere gap (buchi), ma anche intersezioni e sovrapposizioni. Non vi sono limiti legati al come lo crei ma solo a questa regola della forma finale. Se ad esempio costruisci due cilindri di estrusione perpendicolari tra loro e li lasci così come sono senza rimuovere l'interferenza, l'oggetto non sarà stampabile. Poi come rimuovere l'interferenza dipenderà dallo strumento che usi e da come hai costruito i cilindri, se sono 2 solidi potrebbero ad esempio venire uniti con una operazione booleana, se invece si tratta di superfici allora userai un comando di Trim (taglia, limita, spezza) della parte centrale delle superfici cilindriche.

  4. #4
    cadzenger
    Visitatore

    Predefinito

    grazie per la risposta
    ok per il volume unico chiuso
    ma per quanto riguarda le sezioni di superfici?sono stampabili?
    e modelli come questo
    cestello.JPG
    ,bucherellati?sono stampabili,perchè poi se la sezione taglia anche i fori al servizio esterno non me lo stampano,dipende forse anche dal materiale usato per la stampa?

  5. #5
    Utente Junior
    Iscritto dal
    2008
    Messaggi
    34
    Professione
    Tecnico
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    Troppi

    Predefinito

    Ciao,
    Scusa ma dall'immagine non riesco a capirlo, l'oggetto ha uno spessore?

    Se non ce l'ha ma è solo una pelle senza spessore, allora non è stampabile.
    La 'bucherellatura' in sè non è un problema, il problema è che se ho solo la pelle senza spessore e faccio una sezione perpendicolare all'asse verticale del tuo oggetto, ottengo tante spezzate aperte e non dei profili chiusi, anche se fra loro staccati.

    Questo procedimento di 'affettatura' (slicing) è ció che fanno i programmi delle stampanti 3D, per ogni strato da depositare calcolano le aree da riempire col materiale sezionando il modello secondo il passo di stratificazione.

    Esistono poi programmi in grado di prendere un STL privo di volume e applicargli uno spessore costante, ma sono tipicamente un'altra cosa e non è detto che chi stampa c'è l'abbia o lo faccia senza applicare un aumento al prezzo di realizzazione.

    Il materiale e altre caratteristiche della macchina influenzano solo gli spessori minimi e il passo di stratificazione, ovvio comunque che se modello un oggetto con spessore ma questo è 0.01 e la mia stampante gestisce invece uno spessore minimo di 0.1, allora il programma di stampa facilmente interpreterà il mio oggetto come una pelle senza spessore.

  6. #6
    cadzenger
    Visitatore

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da mibit Visualizza Messaggio
    Ciao,
    Scusa ma dall'immagine non riesco a capirlo, l'oggetto ha uno spessore?

    Se non ce l'ha ma è solo una pelle senza spessore, allora non è stampabile.
    La 'bucherellatura' in sè non è un problema, il problema è che se ho solo la pelle senza spessore e faccio una sezione perpendicolare all'asse verticale del tuo oggetto, ottengo tante spezzate aperte e non dei profili chiusi, anche se fra loro staccati.

    Questo procedimento di 'affettatura' (slicing) è ció che fanno i programmi delle stampanti 3D, per ogni strato da depositare calcolano le aree da riempire col materiale sezionando il modello secondo il passo di stratificazione.

    Esistono poi programmi in grado di prendere un STL privo di volume e applicargli uno spessore costante, ma sono tipicamente un'altra cosa e non è detto che chi stampa c'è l'abbia o lo faccia senza applicare un aumento al prezzo di realizzazione.

    Il materiale e altre caratteristiche della macchina influenzano solo gli spessori minimi e il passo di stratificazione, ovvio comunque che se modello un oggetto con spessore ma questo è 0.01 e la mia stampante gestisce invece uno spessore minimo di 0.1, allora il programma di stampa facilmente interpreterà il mio oggetto come una pelle senza spessore.
    l'oggetto ha spessore, ma mi ha spiegato il service che loro usano un materiale che stampa a caldo, quindi tutta quella serie di buchetti farebbero crollare il modellino.
    per quanto riguarda poi il volume unico chiuso ,ho avuto ieri la conferma indiretta che non influenza ,perché il service mi ha stampato questo
    Immagine3.jpg
    che è formato da dieci oggetti diversi costruiti o tramite estrusione o loft
    c'ho le idee più confuse di prima
    grazie comunque per le risposte

  7. #7
    Utente Junior
    Iscritto dal
    2008
    Messaggi
    34
    Professione
    Tecnico
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    Troppi

    Predefinito

    Sostanzialmente è sempre un problema di spessore minimo, in questo caso relativo al fatto che avendo tutti quei buchi, in funzione del materiale e del tipo di stampa esso è insufficiente a sostenere il modello stesso che collasserebbe.
    Tieni conto che problemi come questo dipendono strettamente dalle caratteristiche del materiale e della stampante. Lo stesso modello cioè potrebbe essere stampato con un materiale diverso o magari anche con lo stesso materiale ma su una macchina diversa.
    Vi sono ad esempio unità il cui software di stampa si preoccupa in questi casi di creare automaticamente una struttura di sostegno (una specie di griglia) che potrà essere rimossa una volta realizzato l'oggetto; altre che ad esempio riempiono per ogni strato tutto il volume con il materiale, incollando o fondendo solo l'area dell'oggetto, tipo quelle a deposizione di polveri metalliche o gesso, per cui il restante materiale inerte funge da sostegno, eccetera.

    Ci sono oggi sul mercato macchine da 1.500 euro fino a macchine da 250.000 e oltre, qualche differenza ci sarà, no?

    Per quanto riguarda il discorso del volume chiuso, ogni oggetto deve essere un volume unico chiuso ma le stampanti possono tipicamente trattare più oggetti in stampa contemporaneamente, di solito si considera infatti la capacità di una stampante indicandone il volume di stampa X,Y,Z. Possono essere oggetti distinti o anche assemblaggi di più componenti montati, anche per realizzare assieme "impossibili", ricordo di aver visto una volta un esempio di stampa dove dentro a un telaio cubico c'era una forma sferica con dentro a sua volta un altro cubo con dentro un'altra sfera.

    Nel file STL possono quindi essere scritti i dati di più volumi chiusi, dipende dal software che usi se è in grado di farlo o meno.

    Così come dipende dal software della stampante 3D il fatto di gestire correttamente oppure di impazzire se trova due oggetti perfettamente accoppiati su una superficie.

    Magari infine dove ti servi per la stampa questa operazione di unione la fanno loro prima di mandare in stampa.

    Spero di non averti confuso le idee ancora di più.

    Ciao.


  • Discussioni Simili

    1. Creazione solido 3D partendo da mesh aperte
      Di eliabizz8 nel forum AutoCAD: Modellazione 3D e Rendering
      Risposte: 6
      Ultimo Messaggio: 22-01-2014, 11: 35
    2. visualizzare stato di danno in wb
      Di piersilvio nel forum Ansys
      Risposte: 4
      Ultimo Messaggio: 29-09-2011, 23: 29
    3. problemi con mesh
      Di manuel4 nel forum Abaqus
      Risposte: 4
      Ultimo Messaggio: 12-11-2009, 12: 39
    4. problemi di mesh
      Di TEKNAMBUL nel forum Ansys
      Risposte: 11
      Ultimo Messaggio: 27-03-2009, 14: 24
    5. I giapponesi ci danno uno schiaffo morale
      Di Vitruvio nel forum Discussioni Off Topics
      Risposte: 4
      Ultimo Messaggio: 01-07-2008, 17: 50

    Segnalibri

    Segnalibri

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  





    CAD3D.it - la community dei progettisti