Pagina 2 di 5 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 50
  1. #11
    Utente Senior L'avatar di meccanicamg
    Iscritto dal
    2010
    Messaggi
    5973
    Professione
    ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
    Regione
    Lombardia
    Software
    SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KiSSSoft, Excel

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da New Rider Visualizza Messaggio
    Ti posso solamente dire che i progetti sono già stati fatti da altri operatori in precedenza. Mi trovo per esempio con dei macro assiemi che hanno i piani di riferimento del componente fisso completamente opposti ai piani di riferimento dell assieme.

    Purtroppo la demenza, il menefreghismo e la mancanza di competenze specifiche causa una serie di problemi a cascata. Proporrei l'eliminazione dei soggetti con un bel taglio estruso :) mi scontro tutti i giorni anche io con queste cose....

  2. #12
    Utente Standard L'avatar di New Rider
    Iscritto dal
    2011
    Messaggi
    267
    Professione
    Apprendista
    Regione
    Veneto
    Software
    SolidWorks16 + AutocadLt + DraftSight

    Predefinito

    Ragazzi grazie.. prenderò coraggio... una cosa cosa intendete per sotto assiemi flessibili?

  3. #13
    Utente Standard L'avatar di Kakisan
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    435
    Professione
    Progettista meccanico
    Regione
    Veneto - Vicenza
    Software
    SDW2012

    Predefinito

    Un assieme flessibile è un assieme che, una volta caricato in un assieme padre, consente di liberare i vincoli mancanti nell'assieme figlio ed eseguire delle movimentazioni libere.
    Ad esempio l'assieme cilindro+stelo, in cui è lasciata libera la movimentazione lungo l'asse del cilindro, quando viene reso flessibile nell'assieme in cui viene caricato, consente la movimentazione dello stelo.
    CILINDRO.zip
    Nell'assieme che ti allego (assieme padre) troverai 2 configurazioni:
    FLESSIBILE . in cui il sottoassieme cilindro è flessibile, quindi lo stelo si muove
    NON FLESSIBILE : in cui il sottoassieme cilindro è fisso e non lo puoi muovere.
    Spero di esserti stato di aiuto.
    "L'orlo del caos è dove la vita ha trovato abbastanza stabilità per sostenersi e sufficiente creatività per meritare il nome di vita"

    "Tutto è possibile, l'impossibile richiede solo più tempo"

  4. #14
    Utente Standard L'avatar di Kakisan
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    435
    Professione
    Progettista meccanico
    Regione
    Veneto - Vicenza
    Software
    SDW2012

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da New Rider Visualizza Messaggio
    Ti posso solamente dire che i progetti sono già stati fatti da altri operatori in precedenza. Mi trovo per esempio con dei macro assiemi che hanno i piani di riferimento del componente fisso completamente opposti ai piani di riferimento dell assieme.
    Per quanto sia stilisticamente un'eresia, non è un grossissimo problema.
    Sarebbe bello avere ogni parte fissa, vincolata sulla propria origine e sull'origine dell'assieme in cui è montata (io sono piuttosto puntiglioso su questo fattore), ma non sempre purtroppo le altre persone lavorano ordinatamente.
    Bisogna riuscire a fargli capire che una progettazione ordinata e intelligente a lungo andare riduce il lavoro e aumenta la produttività.
    A questo punto sta a te lavorare bene e catechizzare gli altri...ma con qualcuno sarà una causa persa.
    "L'orlo del caos è dove la vita ha trovato abbastanza stabilità per sostenersi e sufficiente creatività per meritare il nome di vita"

    "Tutto è possibile, l'impossibile richiede solo più tempo"

  5. #15
    Utente Standard L'avatar di Kakisan
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    435
    Professione
    Progettista meccanico
    Regione
    Veneto - Vicenza
    Software
    SDW2012

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da New Rider Visualizza Messaggio
    Mi viene da piangere...
    grazie dei consigli.... mi verrebe da dire che i componenti che monto a banco ( es. cuscinetto/sopporto piuttosto che puleggia/cuscinetto/segger) li inserisco come sotto assiemi. Le cose che invece vanno installate singolarmente nell'assieme le lascio come parti. Questo mi dovrebbe aiutare negli esplosi ( altra rogna che per il momento evito ) andando a crearmi per ogni singolo sotto assieme il suo esploso e relativa messa in tavola.
    Non esiste una regola generale,
    dovresti tu capire cosa ti conviene fare.
    Sicuramente creare e gestire un sotto assieme composto da puleggia+cuscinetti probabilmente è uno spreco, specialmente se diventa un assieme codificato gestito dall'ERP (modifiche, disegni, distinte...)
    Però dipende tutto dalla tipologia di prodotto che hai.
    "L'orlo del caos è dove la vita ha trovato abbastanza stabilità per sostenersi e sufficiente creatività per meritare il nome di vita"

    "Tutto è possibile, l'impossibile richiede solo più tempo"

  6. #16
    Utente Standard L'avatar di teseo
    Iscritto dal
    2011
    Messaggi
    529
    Professione
    Cantinaro
    Regione
    Lombardia
    Software
    solidworks2017 sp2.0, autocad2013, pochino solidedge st7, draftsight

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Kakisan Visualizza Messaggio
    Per quanto sia stilisticamente un'eresia, non è un grossissimo problema.
    Sarebbe bello avere ogni parte fissa, vincolata sulla propria origine e sull'origine dell'assieme in cui è montata (io sono piuttosto puntiglioso su questo fattore), ma non sempre purtroppo le altre persone lavorano ordinatamente.
    Bisogna riuscire a fargli capire che una progettazione ordinata e intelligente a lungo andare riduce il lavoro e aumenta la produttività.
    A questo punto sta a te lavorare bene e catechizzare gli altri...ma con qualcuno sarà una causa persa.

    Scusa ma non ho capito!!!! non è polemica si intende vorrei solo capire....visto che uso solid da circa 8 anni ma sempre da solo!!! non ho mai avuto il piacere di confrontarmi sul lavoro con altri quindi potrei accorgermi di aver sbagliato tutti fino ad ora.
    Allora io cerco di essere il più ordinato possibile nella progettazione ma il mio ordine consiste in questo:
    do i riferimenti dai piani dell'assieme cioè le parti sono vincolate ai piani dell'assieme principale con coerenza "quando questo è possibile"(piano destro con destro sup con sup e così via). Ma non ho mai usato le origini mi potete dire se questo è giusto oppure no e poi come funziona il sistema con le origini nel senso che una origine non vincola la parte bisogna comunque dargli un altro riferimento

    grazie ciao
    Occorre che tutto il mondo sappia che vi sono italiani che si recano a Malta nel modo più temerario: se affonderemo qualche nave, oppur no, non ha molta importanza: quel che importa è che noi si sia capaci di saltare in aria col nostro apparecchio sotto l’occhio del nemico: avremo così indicato ai nostri figli e alle future generazioni a prezzo di quali sacrifici si serva il proprio ideale e per quale via si pervenga al successo

  7. #17
    Utente Standard L'avatar di Kakisan
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    435
    Professione
    Progettista meccanico
    Regione
    Veneto - Vicenza
    Software
    SDW2012

    Predefinito

    Beh...Teseo, direi che la tua è una differente strada per arrivare ad un ottimo risultato.
    Io uso le origini sul componente fisso perchè utilizzo molto le geometrie per vincolare tra loro le parti (e molto poco i riferimenti).
    Io importo in assieme la prima parte (che sarà quella fissa) facendo in modo che l'origine della parte sia coincidente con l'origine dell'assieme. Poi monto le altre parti sulla prima parte...perchè ho la fortuna che ogni parte ha un accoppiamento meccanico vero con la parte su cui / con cui si vincola!
    Se invece per esigenze varie questo non è così, uso i piani o gli schizzi di layout.
    "L'orlo del caos è dove la vita ha trovato abbastanza stabilità per sostenersi e sufficiente creatività per meritare il nome di vita"

    "Tutto è possibile, l'impossibile richiede solo più tempo"

  8. #18
    Utente Standard L'avatar di teseo
    Iscritto dal
    2011
    Messaggi
    529
    Professione
    Cantinaro
    Regione
    Lombardia
    Software
    solidworks2017 sp2.0, autocad2013, pochino solidedge st7, draftsight

    Predefinito

    ok grazie.....tiro un sospiro di sollievo
    Occorre che tutto il mondo sappia che vi sono italiani che si recano a Malta nel modo più temerario: se affonderemo qualche nave, oppur no, non ha molta importanza: quel che importa è che noi si sia capaci di saltare in aria col nostro apparecchio sotto l’occhio del nemico: avremo così indicato ai nostri figli e alle future generazioni a prezzo di quali sacrifici si serva il proprio ideale e per quale via si pervenga al successo

  9. #19
    Utente Standard L'avatar di Kakisan
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    435
    Professione
    Progettista meccanico
    Regione
    Veneto - Vicenza
    Software
    SDW2012

    Predefinito

    Comunque la cosa più importante è essere molto ordinati e seguire sempre la stessa strada...
    Ma quindi tu vincoli tutto sui piani? Non usi le facce?
    Che prodotti progetti?
    "L'orlo del caos è dove la vita ha trovato abbastanza stabilità per sostenersi e sufficiente creatività per meritare il nome di vita"

    "Tutto è possibile, l'impossibile richiede solo più tempo"

  10. #20
    Utente Standard L'avatar di teseo
    Iscritto dal
    2011
    Messaggi
    529
    Professione
    Cantinaro
    Regione
    Lombardia
    Software
    solidworks2017 sp2.0, autocad2013, pochino solidedge st7, draftsight

    Predefinito

    no io uso anche la facce; ma tutto parte dai piani o meglio se posso per primo uso i piani poi le facce o punti ecc

    - - - Aggiornato - - -

    macchine asseblaggio e automazione in genere......
    Occorre che tutto il mondo sappia che vi sono italiani che si recano a Malta nel modo più temerario: se affonderemo qualche nave, oppur no, non ha molta importanza: quel che importa è che noi si sia capaci di saltare in aria col nostro apparecchio sotto l’occhio del nemico: avremo così indicato ai nostri figli e alle future generazioni a prezzo di quali sacrifici si serva il proprio ideale e per quale via si pervenga al successo


  • Pagina 2 di 5 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima

    Discussioni Simili

    1. Problema di visualizzazione in creazione assiemi Creo 2.0
      Di r.gabrieli nel forum Creo Parametric - Assemblaggio
      Risposte: 3
      Ultimo Messaggio: 03-04-2014, 21: 26
    2. Sweep variabile su percorso diritto: esempi pratici
      Di ceschi1959 nel forum CAD meccanici a confronto
      Risposte: 0
      Ultimo Messaggio: 29-12-2012, 16: 03
    3. "grossi" assiemi...come li gestite?
      Di stef_design nel forum CATIA V5 CATProduct
      Risposte: 15
      Ultimo Messaggio: 18-09-2010, 13: 46
    4. Risposte: 3
      Ultimo Messaggio: 27-10-2008, 15: 42

    Segnalibri

    Segnalibri

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  





    CAD3D.it - la community dei progettisti