Risultati da 1 a 8 di 8
  1. #1
    Utente poco attivo
    Iscritto dal
    2014
    Messaggi
    4
    Professione
    studente
    Regione
    VR-Verona
    Software
    Inventor

    Predefinito Carico di rottura (ne va del mio lavoro)

    Buon giorno a tutti, sono un nuovo utente e proprio questa mattina ho avuto un colloquio per un possibile futuro lavoro, all'università (interrotta) ho imparato a modellare in 3D con vari software e qualcosa sulla creazione di assiemi con Inventor.
    Vengo al dunque: stamattina al colloquio di lavoro mi hanno messo alla prova dicendomi che oggi mi invieranno il disegno di un giunto con tutte le specifiche, il disegno è molto semplice ma vogliono la prova a rottura di questo assieme. Io utilizzo Inventor e stamattina ho provato a lavorarci su ma vedo che funziona solo mettendoci le forze pre-calcolate. Non esiste un modo per calcolare le forse agenti al carico di rottura?

    Mi spiego meglio, mettendo in trazione le 2 estremità collegate dal giunto c'è la possibilità di calcolare la forza massima?

  2. #2
    Utente Standard L'avatar di Catafratto
    Iscritto dal
    2011
    Messaggi
    809
    Professione
    Disegnatore/progettista
    Regione
    Veneto
    Software
    Inventor 2016

    Predefinito

    Calma e gesso.
    Nello specifico no so aiutarti, ma se vuoi trovare supporto nel forum cerca di partire fornendo almeno le informazioni essenziali: mivengono in mente:
    - Che giunto è? Ce ne sono tantini, la prima cosa che mi è venuta in mente era un giunto tra due alberi ma poi mi parli di trazione quindi penso di sbagliarmi...
    - Che versione di Inventor usi?
    - Parli di FEM o parli del calcolatore giunto sotto il tab Progettazione? Immagino qui non si stia parlando di verifiche con carta e penna giusto?
    - Se parli di FEM, ne hai già esperienza?

    Non per fare il precisino, ma senza un po' di informazioni nessuno potrà aiutarti e passerà tempo prezioso...

    In bocca al lupo, vedrai che ce la fai
    Spesso astuzia ed intelligenza sono molto più efficaci dell'ottusa forza bruta: ma non ho proprio tempo di cercare qualcun alltro...

  3. #3
    Utente Senior L'avatar di meccanicamg
    Iscritto dal
    2010
    Messaggi
    5954
    Professione
    ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
    Regione
    Lombardia
    Software
    SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KiSSSoft, Excel

    Predefinito

    Direi che lo scenario di verifica deve essere fatto come segue secondo quello che posso capire:
    - se ti danno carico statico, lo applichi e fai il fem
    - se ha cicli di fatica devi fare il fem a fatica pulsante o secondo ciclo che ti danno
    - verifica secondo norma se bullonato o saldato vedi eurocodice 3
    - comunque verifica statica a mano e con von mises analizzare sollecitazione più critica e usare come limite snervamento/1.5 o rottura/3 a seconda se duttile o fragile
    - calcolare intagli a mano e fare curva di wohler

    Nel tuo caso dovrai caricare la forza che ti danno e fare il grafico del fattore di sicurezza.

    La prova di rottura a trazione é difficilmente realizzabile tramite fem. non potrai di certo ricavare il grafico forza/allungamento a meno che carichi una serie di cicli fissi con carico incrementale e segni i valori in Excel. Probabilmente troverai un andamento lineare che non è sigarette esattamente la realtà. Dipende se il materiale che usi ha tuti parametri per fare questa analisi molto profonda.
    Se trovi una concezione di sforzi non è detto che sia reale e dovrai infittire la mesh per vedere cosa succede.
    Non ci si inventa dall'oggi al domani esperti. Dipende esattamente cosa vogliono da te

  4. #4
    Moderatore L'avatar di stefanobruno
    Iscritto dal
    2008
    Messaggi
    2248
    Professione
    Progettazione caotica e notturna e Seguace Anonimo di Shiren :)
    Regione
    Piemonte,Torino
    Software
    Inventor 2016 - Autocad ( read only ) - Rhino un pochino

    Predefinito

    Se non lo hai mai fatto ( FEM ), non puoi sperare in un amen di riuscire.
    Il fem è una cosa seria, quello di Inventor ni e comunque non è facile da gestire, o meglio, sembra facile ma i risultati non è detto che ti lascino dormire sonni tranquilli.
    La sintesi perfetta : " E' come parlare con l' aspirapolvere " ( Gino Strada al blablatore di turno )

  5. #5
    Utente poco attivo
    Iscritto dal
    2014
    Messaggi
    4
    Professione
    studente
    Regione
    VR-Verona
    Software
    Inventor

    Predefinito

    Vi ringrazio per le risposte, si è vero sono stato molto vago ma per il semplice fatto che non mi è stato ancora inviato l'esecutivo. In sostanza però a me interessa, come ha risposto meccanicamg, se si può o no fare virtualmente una simulazione di prova a trazione fino allo snervamento.
    Non importa quale giunto prendiamo in considerazione, qualsiasi forma grandezza o materiale va bene, serve solo per chiarirmi le idee. Quello che interessa a me é: una volta creato l'assieme posso simulare di metterlo a trazione fino a una forza incognita coincidente con il carico di snervamento?

    Il capoccia sostanzialmente vuole darmi sto aggeggio senza nessuna indicazione se non dimensionale e avere in risposta la tensione massima a cui può essere sottoposto. Un po come le prove a trazione effettuate sui tondini.

  6. #6
    Utente poco attivo
    Iscritto dal
    2014
    Messaggi
    4
    Professione
    studente
    Regione
    VR-Verona
    Software
    Inventor

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da stefanobruno Visualizza Messaggio
    Se non lo hai mai fatto ( FEM ), non puoi sperare in un amen di riuscire.
    Il fem è una cosa seria, quello di Inventor ni e comunque non è facile da gestire, o meglio, sembra facile ma i risultati non è detto che ti lascino dormire sonni tranquilli.
    Si a lui interessa sapere indicativamente quanto può resistere, gli ho già spiegato che io non ho ne le conoscenze ne la qualifica per fare queste cose ma tentare non nuoce, devo fare il disegnatore non l'ingegnere credo che sappia anche lui che i risultati ottunuti da me debbano essere presi con le pinze

  7. #7
    Moderatore L'avatar di stefanobruno
    Iscritto dal
    2008
    Messaggi
    2248
    Professione
    Progettazione caotica e notturna e Seguace Anonimo di Shiren :)
    Regione
    Piemonte,Torino
    Software
    Inventor 2016 - Autocad ( read only ) - Rhino un pochino

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da andrew91 Visualizza Messaggio
    una volta creato l'assieme posso simulare di metterlo a trazione fino a una forza incognita coincidente con il carico di snervamento?
    No, devi andare a tentativi variando a mano la forza applicata.
    La sintesi perfetta : " E' come parlare con l' aspirapolvere " ( Gino Strada al blablatore di turno )

  8. #8
    Utente poco attivo
    Iscritto dal
    2014
    Messaggi
    4
    Professione
    studente
    Regione
    VR-Verona
    Software
    Inventor

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da stefanobruno Visualizza Messaggio
    No, devi andare a tentativi variando a mano la forza applicata.
    ok dubbio risolto. Grazie a tutti per il tempo dedicato.


  • Discussioni Simili

    1. carico di punta e carico a flessione
      Di odisseo 18 nel forum Carpenteria
      Risposte: 4
      Ultimo Messaggio: 03-08-2014, 18: 08
    2. Rottura a fatica?
      Di Dirotec nel forum Progettazione meccanica - forum generale
      Risposte: 8
      Ultimo Messaggio: 15-06-2014, 21: 09
    3. ROTTURA di porte
      Di saro nel forum Archicad
      Risposte: 2
      Ultimo Messaggio: 01-07-2011, 10: 35
    4. Risposte: 0
      Ultimo Messaggio: 08-01-2011, 12: 59
    5. Risposte: 0
      Ultimo Messaggio: 27-02-2010, 09: 26

    Segnalibri

    Segnalibri

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  





    CAD3D.it - la community dei progettisti