Risultati da 1 a 10 di 10
  1. #1
    Utente Junior
    Iscritto dal
    2010
    Messaggi
    15
    Professione
    Costruzione macchine per l'agricoltura
    Regione
    Veneto
    Software
    Autocad

    Predefinito Inventor comando Piega (Fold) e Flangia

    Un saluto a tutti. In questi giorni ho avuto modo di vedere l'ambiente lamiera del programma Inventor. Essendo arrivato al comando Piega (Fold) mi è sorta una domanda.

    Perché partendo da un normale rettangolo di schizzo e aggiungendo pieghe lungo linee da schizzo il pezzo non viene adattato alle dimensioni che dovrebbe avere aggiungendo delle pieghe? In pratica, alla fine quando uso il comando "vai a modello piatto" semplicemente distende il pezzo, ma è lungo tanto quanto lo schizzo iniziale (non tiene conto delle pieghe aggiunte). Non è realmente sviluppato.

    Con il comando "Flangia", invece posso ottenere lo stesso pezzo (con le stesse pieghe) con il reale sviluppo. Perché con il comando "Piega (Fold)" non accade la stessa cosa?

    Immagino abbiano scopi diversi che ancora non ho approfondito, però se aggiungo delle pieghe (in un modo o nell'altro) il pezzo non dovrebbe avere più le dimensioni iniziali. Immagino però che il programma non si inventi di cambiare autonomamente le dimensioni dello schizzo iniziale. Come si può avere allora il reale sviluppo del pezzo usando il comando "Piega (Fold)" e non "Flangia"?

    Grazie

  2. #2
    Utente Standard L'avatar di Catafratto
    Iscritto dal
    2011
    Messaggi
    809
    Professione
    Disegnatore/progettista
    Regione
    Veneto
    Software
    Inventor 2016

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Osammot Visualizza Messaggio
    Un saluto a tutti. In questi giorni ho avuto modo di vedere l'ambiente lamiera del programma Inventor. Essendo arrivato al comando Piega (Fold) mi è sorta una domanda.

    Perché partendo da un normale rettangolo di schizzo e aggiungendo pieghe lungo linee da schizzo il pezzo non viene adattato alle dimensioni che dovrebbe avere aggiungendo delle pieghe? In pratica, alla fine quando uso il comando "vai a modello piatto" semplicemente distende il pezzo, ma è lungo tanto quanto lo schizzo iniziale (non tiene conto delle pieghe aggiunte). Non è realmente sviluppato.

    Con il comando "Flangia", invece posso ottenere lo stesso pezzo (con le stesse pieghe) con il reale sviluppo. Perché con il comando "Piega (Fold)" non accade la stessa cosa?

    Immagino abbiano scopi diversi che ancora non ho approfondito, però se aggiungo delle pieghe (in un modo o nell'altro) il pezzo non dovrebbe avere più le dimensioni iniziali. Immagino però che il programma non si inventi di cambiare autonomamente le dimensioni dello schizzo iniziale. Come si può avere allora il reale sviluppo del pezzo usando il comando "Piega (Fold)" e non "Flangia"?

    Grazie
    Se ho capito bene la domanda...
    Con il comando Piega (fold) tu parti dallo sviluppo e viene simulata la piegatura con deformazione del materiale (fattore K ecc. ecc.). Quando vai al modello piatto torni alla... partenza perchè fold non aggiusta lo sviluppo alla piega ma la piega allo sviluppo. Per esempio se con Fold piego a metà una piastra L=100, Sp.3mm, fattore K di default 0.440 ottengo due ali 52.6mmx52.6mm che sviluppata torna (giustamente) ad essere lunga 100mm
    Viceversa con Flangia crei le pieghe con le misure desiderate (es. angolo 50x50) e poi nel calcolo del modello piatto vengono applicate le correzioni per avere lo sviluppo che una volta piegato darebbe le misure desiderate. Quindi il modello piatto di un angolo 50x50 , Sp.3mm, fattore K di default 0.440 sarà L=94.8mm

    Comunque per quanto riguarda la tua specifica domanda finale: a parte fare i calcoli non saprei, ma di base mi pare proprio che sia un casino inutile. Ci sono varie tecniche per creare lamiere piegate: personalmente non partirei mai dallo sviluppo, nemmeno se avessi dei disegni vecchi che voglio recuperare.
    Spero di essermi spiegato.
    Spesso astuzia ed intelligenza sono molto più efficaci dell'ottusa forza bruta: ma non ho proprio tempo di cercare qualcun alltro...

  3. #3
    Utente Junior
    Iscritto dal
    2010
    Messaggi
    15
    Professione
    Costruzione macchine per l'agricoltura
    Regione
    Veneto
    Software
    Autocad

    Predefinito

    Sì hai capito bene. È quello che intendevo.

    Quando vai al modello piatto torni alla... partenza perchè fold non aggiusta lo sviluppo alla piega ma la piega allo sviluppo.
    In pratica serve per simulare delle pieghe, ma non posso usarlo per la vera e propria realizzazione del pezzo perché alla fine comunque non avrò il pezzo sviluppato con le misure.

    Comunque per quanto riguarda la tua specifica domanda finale: a parte fare i calcoli non saprei, ma di base mi pare proprio che sia un casino inutile. Ci sono varie tecniche per creare lamiere piegate: personalmente non partirei mai dallo sviluppo, nemmeno se avessi dei disegni vecchi che voglio recuperare.
    Credo di aver capito cosa intendi. Meglio partire da una faccia e aggiungere piega per piega al bisogno, piuttosto che partire da una "lastra" sviluppata e piegarla lungo linee schizzo. Ho capito bene?

  4. #4
    Utente Standard L'avatar di Catafratto
    Iscritto dal
    2011
    Messaggi
    809
    Professione
    Disegnatore/progettista
    Regione
    Veneto
    Software
    Inventor 2016

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Osammot Visualizza Messaggio
    Credo di aver capito cosa intendi. Meglio partire da una faccia e aggiungere piega per piega al bisogno, piuttosto che partire da una "lastra" sviluppata e piegarla lungo linee schizzo. Ho capito bene?
    Esattamente, se io devo fare una scatola comincio dal fondo e poi con flangia aggiungo i bordi e così via: in questo modo sfrutti gli automatismi dell'ambiente lamiera (fatti i tutorial e cerca qualcosa su you tube che c'è molto da imparare). Esistono anche sistemi per fare piegati complessi (questa è una discussione recente dove viene discussa la cosa http://www.cad3d.it/forum1/showthrea...sca-in-lamiera ma ce ne sono molte)

    Buoni esperimenti!
    Spesso astuzia ed intelligenza sono molto più efficaci dell'ottusa forza bruta: ma non ho proprio tempo di cercare qualcun alltro...

  5. #5
    Utente Junior
    Iscritto dal
    2010
    Messaggi
    15
    Professione
    Costruzione macchine per l'agricoltura
    Regione
    Veneto
    Software
    Autocad

    Predefinito

    I tutorial con gli esercizi proposti dalla sezione Apprendimento li ho fatti. Mi manca la parte Assiemi che approfondirò più avanti. L'ambiente Piega mi incuriosisce molto, oltre che essere davvero utile. Ho visto diversi tutorial interessanti su you tube. Si trovano persone molto preparate. Ottimo!

    Grazie per le tue dritte. A presto.

  6. #6
    Utente Junior
    Iscritto dal
    2010
    Messaggi
    15
    Professione
    Costruzione macchine per l'agricoltura
    Regione
    Veneto
    Software
    Autocad

    Predefinito

    Avrei altre due domande da fare relative all'ambiente Piega.

    1- Pongo la domanda tramite un esempio. Devo costruire una protezione in lamiera piegata per una macchina già esistente. Il piano in cui dovrò appoggiare la protezione non è a 180° ma è inclinato a 122°. Quando avvio una parte in lamiera e scelgo un piano per disegnare il mio schizzo sono obbligato a scegliere x y z. Non è possibile scegliere un piano diverso, inclinato di X gradi? Oppure, senza creare un piano all'inizio, potrei disegnare tutto il mio pezzo su un qualsiasi piano e alla fine inclinarlo (ruotarlo) dei gradi necessari? Io il comando non l'ho trovato. Esiste solo in schizzo ma non è ciò che cerco. Per capire meglio, osservando l'immagine sotto, cosa dovrei fare per spostare la flangia più piccola (e di conseguenza tutto il resto) su un piano che non sia quello su cui ho disegnato?

    2- Quando uso il comando flangia per creare una nuova piega, il comando crea una flangia dritta rispetto allo spigolo selezionato. E se volessi crearla obliqua per poi piegarla nella pressa piega fuori squadra? Nell'esempio sotto ho tracciato delle ipotetiche linee verdi per capire l'esempio di che tipo di flangia vorrei creare.

    Esempio 2.jpg

    Grazie e buona notte.

  7. #7
    Utente Junior
    Iscritto dal
    2010
    Messaggi
    15
    Professione
    Costruzione macchine per l'agricoltura
    Regione
    Veneto
    Software
    Autocad

    Predefinito

    Eccomi di nuovo. Seguendo le indicazioni trovate su una discussione qui nel forum (che non trovo più) sto cercando di realizzare una pala come nell'immagine sotto riportata.

    Lama.jpg

    Dall'ambiente lamiera / schizzo ho eseguito un arco semplice non chiuso. Poi ho usato il comando flangia contorno. La cosa ha funzionato però non so se sia il modo giusto di procedere perché ora dovrei creare due semplici flange di rinforzo a 90° sopra e sotto la lamiera. Però eseguendo il comando flangia non "sente" gli spigoli e non mi permette di crearle.

    Sto frequentando un corso di Inventor, ma a quanto pare l'ambiente lamiera (che era la cosa che più mi interessava) lo studieremo in modo marginale. Sapreste quindi consigliarmi come procedere?

  8. #8
    Utente Senior L'avatar di Ilario
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2813
    Professione
    Disegnatore CAD
    Regione
    E. Romagna
    Software
    Inventor, AutoCAD

    Predefinito

    Se per sopra e sotto intendi sugli spigoli rettilinei, lo puoi fare estrudendo lo spessore dritto della dimensione del raggio piega + 0.5mm e poi fare una flangia su quella parte estrusa. Occhio però poi allo sviluppo perchè dovrai usare il metodo a tabella piega perchè hai il fattore k per la calandra che è 0.5 e quello per la piega che sarà quello che ritieni più corretto (questa è una storia infinita....).
    Se vuoi creare le flange sui bordi ricurvi non lo puoi fare, oppure lo puoi fare ingegnandoti in qualche modo, ma poi non te li sviluppa.
    Combatto tra passione ed obbligo....

  9. #9
    Utente Junior
    Iscritto dal
    2010
    Messaggi
    15
    Professione
    Costruzione macchine per l'agricoltura
    Regione
    Veneto
    Software
    Autocad

    Predefinito

    Molto gentile.

    È proprio quello che intendo. Ora sono curioso di provare. Poi in effetti dovrò realizzare anche delle sponde laterali che dovranno avere la stessa raggiatura della pala. Le realizzerò a parte per poi saldarle di fianco. Conoscendo il raggio della lamiera piegata (che ovviamente nella realtà non sarà come dovrebbe essere) non dovrei avere problemi a realizzarle.

    In pratica è una specie di pala da neve, tanto per capirsi e volevo provare a crearla da 0 con Inventor.

    Comunque più mi addentro nell'ambiente piega, più comprendo quanto sia complicato. E non sempre tutto sembra avere una soluzione. Certe volte vorrei sbattere la testa sul monitor. Ora ci provo, poi metto un'immagine del risultato.

  10. #10
    Utente Junior
    Iscritto dal
    2010
    Messaggi
    15
    Professione
    Costruzione macchine per l'agricoltura
    Regione
    Veneto
    Software
    Autocad

    Predefinito

    Fatto...

    Lama.jpg

    È proprio quello che volevo fare. Grazie 1000. Non è che dai lezioni private per Inventor?


  • Discussioni Simili

    1. Risposte: 0
      Ultimo Messaggio: 17-04-2014, 02: 38
    2. Problemi con comando flangia
      Di - Ispanico nel forum Inventor
      Risposte: 0
      Ultimo Messaggio: 05-08-2010, 09: 17
    3. inventor 10 piega
      Di corsaro33 nel forum Inventor
      Risposte: 3
      Ultimo Messaggio: 01-02-2010, 15: 42
    4. Risposte: 0
      Ultimo Messaggio: 25-09-2009, 18: 06
    5. problema piega inventor
      Di piccio__87 nel forum Inventor
      Risposte: 13
      Ultimo Messaggio: 26-06-2009, 16: 29

    Segnalibri

    Segnalibri

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  





    CAD3D.it - la community dei progettisti