Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 31

Discussione: Cancellare funzioni

  1. #11
    Utente Senior L'avatar di marcof
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    3733
    Professione
    appiccico francobolli con lo schiacciasassi
    Regione
    Modena
    Software
    solidworks 2013 SP 5.0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da marcof Visualizza Messaggio
    Non capisco invece perchè tu abbia quella marea di sketch con i riferimenti interrotti. Sicuro che sia stata una buona idea interromperli? Non era meglio sospenderli?
    Poi vedi tu, ma se devi fare delle modifiche agli sketch poi sono dolori, e se modifichi l'assieme dove erano stati presi quei riferimenti e speri che la parte si adegui allora i dolori diventano caxxi amarissimi.
    Citazione Originariamente Scritto da Tantocattivo Visualizza Messaggio
    Non ho seguito un corso per modellare con solidworks, ho una tecnica tutta mia che sicuramente vi farà accopponare la pelle ma per me funziona. Praticamente disegno in parte nel contesto dell'assieme giusto le dimensioni di massima ed eventualmente i fori, e poi rifinisco la parte aprendola singolarmente. Quando poi ho raggiunto un buon 70 % della parte elimino tutte le relazioni così da non avere vincoli con l'insieme originale, tutto questo perchè? per non uscire pazzo a pensare se muovo questo mi si muove quello e per evitare che se faccio dei legami in un assieme non posso farlo in un altro perchè solidworks non vuole!!! Questo lo faccio non solo per le relazioni di schizzo, ma anche per gli accoppiamenti, spesso ad insieme finito o quasi, metto tutto fisso e addirittura elimino gli accoppiamenti. Non mi piace usare le sospensioni delle funzioni perchè spesso capita di sospendere delle funzioni per poi riattivarle, quindi se poi per sbaglio riattivi pure quelle che devono stare sospese combini casini.
    Si fa tanto per parlare eh...
    Come hai (giustamente) premesso il tuo sistema fa davvero accapponare la pelle e devo dire che in 14 anni di utilizzo di SWX e forse quasi altrettanti di frequentazione di cad3d non ho mai letto niente di più orripilante e probabilmente non lo leggerò più nemmmeno in futuro. Che il sistema "funzioni" è del tutto secondario, perchè appunto "funziona" è da scrivere con obbligo di virgolette e il tempo che sprechi per metterti al "sicuro" (anche qui con le vigolette) da modifiche indesiderate è talmente tanto che non voglio nemmeno pensarci e soprattutto non voglio pensare cosa significhi dover modificare uno dei tuoi assiemi. E' come avere una Ferrari e scollegare le candele di otto cilindri su dodici per non correre il rischio di andare troppo forte
    In pratica credo di poter affermare senza tema di smentita che hai clamorosamente sbagliato cad: dovevi usare un contestuale puro, non certo un parametrico.
    "Ragazzo, il forum funziona come il computer: se immetti monnezza esce monnezza, ma moltiplicata di un fattore n
    Quindi accontentati di quello che è uscito, perchè è la logica conseguenza di quello che hai immesso"
    ©Meccbell

  2. #12
    Utente Standard
    Iscritto dal
    2010
    Messaggi
    359
    Professione
    Disegnatore progettista
    Regione
    Sicilia
    Software
    Autocad - Solidworks 2015/2016 -3ds Max-Photoshop-Sony Vegas

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da marcof Visualizza Messaggio
    Si fa tanto per parlare eh...
    Come hai (giustamente) premesso il tuo sistema fa davvero accapponare la pelle e devo dire che in 14 anni di utilizzo di SWX e forse quasi altrettanti di frequentazione di cad3d non ho mai letto niente di più orripilante e probabilmente non lo leggerò più nemmmeno in futuro. Che il sistema "funzioni" è del tutto secondario, perchè appunto "funziona" è da scrivere con obbligo di virgolette e il tempo che sprechi per metterti al "sicuro" (anche qui con le vigolette) da modifiche indesiderate è talmente tanto che non voglio nemmeno pensarci e soprattutto non voglio pensare cosa significhi dover modificare uno dei tuoi assiemi. E' come avere una Ferrari e scollegare le candele di otto cilindri su dodici per non correre il rischio di andare troppo forte
    In pratica credo di poter affermare senza tema di smentita che hai clamorosamente sbagliato cad: dovevi usare un contestuale puro, non certo un parametrico.
    Abbiamo iniziato un progetto ed eravamo 9 a disegnare, sai cosa succcedeva? appena io realizzavo il mio disegno, tutto bello parametrico e stupendamente funzionante, il collega cancellava una faccia nel suo insieme a cui io ero appoggiato e a me succedeva un casino, disintegrando la mia parte con 2000 errori e messa in tavola annessa. E non sempre era una sola faccia che tu andavi a sostituire e tutto ritornava come prima. Capitava che mi accorgevo dell'errore quando stampavo le tavole, sembrava che stavamo facendo un castello di carta o la tela di penelope fai tu. Allora parlando con altri che lavoravano in contesti grossi ci hanno spiegato, non vi dovete relazionare alle geometrie degli altri, ma ai piani, creando parti che facessero da "scheletro" da base di supporto, cosi se qualcuno cancella la faccia a te non interessa perchè tu sei appoggiato al piano e non alla faccia. Per capirci, si crea una parte scheletro contenente il piano pavimento e il piano tetto. Io che lavoro ai mobili, creo un assieme, metto la parte swcheletro, e poi inizio a modellare appoggiandomi allo scheletro, tu che fai i lampadari ti appoggi al piano tetto sempre dello scheletro. Chi fa la stanza se cambia la superficie del tetto o del pavimento non fa cadere i nostri assiemi. Ecco, così per fare una cosa che ci metteresti 10 minuti ci voglio almeno 20. Alla fine abbiamo fatto una via di mezzo, avevamo delle parti che facevano da scheletro e altri insieme che erano di dominio personale che modificavi solo tu. In tutto questo non abbiamo mai usato il pdm, io personalmente non ne ho mai visto uno. In questo caso, secondo te cosa si poteva fare di meglio? come si sarebbe dovuto impostare il progetto?

    Riguardo al fatto degli schizzi mezzi vincolati e mezzi no:
    ritornando all'esempio della casa di cui sopra, se io nel mio mobile volessi mettere un foro nel mobile in corrispondenza del lampadario, che faccio? schizzo, seleziono una parte del lampadario e converto entità e mi ricavo il centro giusto? ora dopo questo voglio fare un buco in corrispondenza di una presa nel muro che fa fa parte di un altro assieme, no nposso fare la stessa procedura di sopra perchè solidworks non vuole perchè non ammette che una parte abbiamo un legame con due assiemi diversi quindi come posso fare? prendo le misure? no mi annoia, sai che faccio interrompo un collegamento e ne creo un altro con l'assieme prese. e cosi via per ogni relazione con altro assieme.

    Fatemi sapere dove ho sbagliato e come migliorare, a parte il forum non ho modo di relazionarmi con altri disegnatori quindi critiche ben accette.

  3. #13
    Utente Senior L'avatar di marcof
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    3733
    Professione
    appiccico francobolli con lo schiacciasassi
    Regione
    Modena
    Software
    solidworks 2013 SP 5.0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Tantocattivo Visualizza Messaggio
    Abbiamo iniziato un progetto ed eravamo 9 a disegnare, sai cosa succcedeva? appena io realizzavo il mio disegno, tutto bello parametrico e stupendamente funzionante, il collega cancellava una faccia nel suo insieme a cui io ero appoggiato e a me succedeva un casino, disintegrando la mia parte con 2000 errori e messa in tavola annessa. E non sempre era una sola faccia che tu andavi a sostituire e tutto ritornava come prima. Capitava che mi accorgevo dell'errore quando stampavo le tavole, sembrava che stavamo facendo un castello di carta o la tela di penelope fai tu. Allora parlando con altri che lavoravano in contesti grossi ci hanno spiegato, non vi dovete relazionare alle geometrie degli altri, ma ai piani, creando parti che facessero da "scheletro" da base di supporto, cosi se qualcuno cancella la faccia a te non interessa perchè tu sei appoggiato al piano e non alla faccia. Per capirci, si crea una parte scheletro contenente il piano pavimento e il piano tetto. Io che lavoro ai mobili, creo un assieme, metto la parte swcheletro, e poi inizio a modellare appoggiandomi allo scheletro, tu che fai i lampadari ti appoggi al piano tetto sempre dello scheletro. Chi fa la stanza se cambia la superficie del tetto o del pavimento non fa cadere i nostri assiemi. Ecco, così per fare una cosa che ci metteresti 10 minuti ci voglio almeno 20. Alla fine abbiamo fatto una via di mezzo, avevamo delle parti che facevano da scheletro e altri insieme che erano di dominio personale che modificavi solo tu. In tutto questo non abbiamo mai usato il pdm, io personalmente non ne ho mai visto uno. In questo caso, secondo te cosa si poteva fare di meglio? come si sarebbe dovuto impostare il progetto?
    NOn ho esperienza di progettazione con più persone che lavorano allo stesso progetto, ma certamente ci sono delle avvertenze che vanno seguite indipendentemente dal fatto che si lavori da solo piuttosto che in 10. In un mio assieme è chiaro che cancellare della geometria alla quale è sono referenziate altre parti crea gli stessi problemi indipendentemente dal fatto che la faccia o il piano li abbia cancellati io o il mio (inesistesistente) collega.
    Una volta capito come lavora un cad parametrico bisogna pianificare il lavoro di conseguenza e ci deve essere una struttura gerarchica non solo nell'assieme, ma anche e forse principalmente nell'ufficio tecnico. Da quello che leggo ho l'impressione che ognuno possa toccare qualsiasi parte e quindi si lavora un po' alla spera in dio, tanto da dover letteralmente castrare la flessibilità e le potenzialità di un cad parametrico per arrivare in qualche modo alla fine del progetto. Se, come mi pare di capire, questo modo di operare è consolidato allora vi serve un corso intensivo fatto da persone davvero preparate che vi rimettano in carreggiata. La vedo però un'operazione lunga e costosa in termini di riorganizzazione del modo di lavorare, perchè state usando il cad malissimo e purtroppo pensate che sia quello che hai chiamato un giusto compromesso, mentre è semplicemente tutto sbagliato.


    Riguardo al fatto degli schizzi mezzi vincolati e mezzi no:
    ritornando all'esempio della casa di cui sopra, se io nel mio mobile volessi mettere un foro nel mobile in corrispondenza del lampadario, che faccio? schizzo, seleziono una parte del lampadario e converto entità e mi ricavo il centro giusto? ora dopo questo voglio fare un buco in corrispondenza di una presa nel muro che fa fa parte di un altro assieme, no nposso fare la stessa procedura di sopra perchè solidworks non vuole perchè non ammette che una parte abbiamo un legame con due assiemi diversi quindi come posso fare? prendo le misure? no mi annoia, sai che faccio interrompo un collegamento e ne creo un altro con l'assieme prese. e cosi via per ogni relazione con altro assieme.
    Confermo che IMHO vi serve un corso urgente, intensivo e approfondito.
    Per risponderti a quanto quotato sopra, se vai in opzioni del sistema/reiferimenti esterni e metti il flag su "consenti contesti multipli per le parti durante le modifiche negli assiemi" puoi fare quello che dici, ma quella è un'opzione da selezionare sapendo bene come si lavora con gli assiemi in top-down quindi potrebbe succedere che andiate a infilarvi in un ginepraio ancora più intricato di quello in cui già vi trovate.

    Fatemi sapere dove ho sbagliato e come migliorare, a parte il forum non ho modo di relazionarmi con altri disegnatori quindi critiche ben accette.
    Non credo che in un forum si possano risolvere i problemi di un gruppo di 9 progettisti che modallano in assieme interrompendo in maniera sistematica i riferimenti esterni. IMHO vi serve una sorta di reset e un corso ben fatto.
    "Ragazzo, il forum funziona come il computer: se immetti monnezza esce monnezza, ma moltiplicata di un fattore n
    Quindi accontentati di quello che è uscito, perchè è la logica conseguenza di quello che hai immesso"
    ©Meccbell

  4. #14
    Moderatore CAM L'avatar di Mike1967
    Iscritto dal
    2009
    Messaggi
    2822
    Professione
    Pane e lamiera
    Regione
    Lombardia, Varese-Canton Ticino, Svizzera
    Software
    Solidworks 2016 sp 5 X 2017 sp 0

    Predefinito

    Credo Tantocattivo che vi manchino le basi della modellazione in ambiente assieme (non è un sfottò, sia ben chiaro) già come singoli utenti che
    si amplifica in multi utente.
    Ciò che dice Marcof è corretto, anche io non ho esperienze di modellazione multi utente ma ti posso garantire
    che quando prendo in mano un progetto di qualche collega trovo difficoltà a "capire" il modo che ha pensato
    per la realizzazione del lavoro pensa se dovessi lavorare in ambiente multi utente...
    Io investirei in un corso mirato alle vostre esigenze.
    *-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*
    cit. Il ministro Rotondi: "Caparezza infanga l'Italia, in un paese normale non venderebbe dischi".

  5. #15
    Utente Standard
    Iscritto dal
    2010
    Messaggi
    359
    Professione
    Disegnatore progettista
    Regione
    Sicilia
    Software
    Autocad - Solidworks 2015/2016 -3ds Max-Photoshop-Sony Vegas

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da marcof
    NOn ho esperienza di progettazione con più persone che lavorano allo stesso progetto, ma certamente ci sono delle avvertenze che vanno seguite indipendentemente dal fatto che si lavori da solo piuttosto che in 10. In un mio assieme è chiaro che cancellare della geometria alla quale è sono referenziate altre parti crea gli stessi problemi indipendentemente dal fatto che la faccia o il piano li abbia cancellati io o il mio (inesistesistente) collega.
    Perfetto e allora come controlli questa cosa con 9 persone che lavorano nello stesso progetto? Immagina: io modello, faccio tavole e disegni, poi arrivi tu nel tuo insieme pavimento, lo sposti o dividi la superficie quindi io perdo i collegamenti o ancora peggio lego la mia geometria al tuo pavimento e mi si disintegra il mio assieme e la mia tavola. Puoi avere tutte le gerarchie che vuoi ma a me sembra di dare la possibilità ad ognuno di distruggere il lavoro di tutti in un secondo. Ricorda che parlo che stiamo progettando inventando soluzioni e cose nuove, quindi cancella, ridisegni, cambi misure ogni 10 minuti per fare delle prove e io che faccio? Aspetto a te che finisci perché io mi devo appoggiare parametricamente a te?


    Citazione Originariamente Scritto da marcof
    Confermo che IMHO vi serve un corso urgente, intensivo e approfondito.
    Per risponderti a quanto quotato sopra, se vai in opzioni del sistema/reiferimenti esterni e metti il flag su "consenti contesti multipli per le parti durante le modifiche negli assiemi" puoi fare quello che dici, ma quella è un'opzione da selezionare sapendo bene come si lavora con gli assiemi in top-down quindi potrebbe succedere che andiate a infilarvi in un ginepraio ancora più intricato di quello in cui già vi trovate.
    Avevo fatto questa domanda con solidworks 2010 e non si poteva fare o meglio nessuno me lo ha detto, è bene saperlo ma non lo userò per grandi cose, lo userò solo per riportarmi le geometrie e poi interrompo. Vedi che la parte parametrica la abbiamo usata, per fare i cassoni sotto un treno, che avevano la stessa tipologia ma misure diverse, ne avevamo fatto uno parametrico, ne cambiavi le misure e avevi tutto fatto, ma credimi questa è una cosa ridicola paragonata all’insieme del progetto che era tutto il treno.

  6. #16
    Utente Standard
    Iscritto dal
    2010
    Messaggi
    359
    Professione
    Disegnatore progettista
    Regione
    Sicilia
    Software
    Autocad - Solidworks 2015/2016 -3ds Max-Photoshop-Sony Vegas

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Mike1967 Visualizza Messaggio
    Credo Tantocattivo che vi manchino le basi della modellazione in ambiente assieme (non è un sfottò, sia ben chiaro) già come singoli utenti che
    si amplifica in multi utente.
    Ciò che dice Marcof è corretto, anche io non ho esperienze di modellazione multi utente ma ti posso garantire
    che quando prendo in mano un progetto di qualche collega trovo difficoltà a "capire" il modo che ha pensato
    per la realizzazione del lavoro pensa se dovessi lavorare in ambiente multi utente...
    Io investirei in un corso mirato alle vostre esigenze.
    Sicuramente un corso non farebbe male, ma leggi quello che ho scritto a marco, io ho parlato con varie persone e ti posso dire che lo scheletro (la parte con piani e geometrie di rifermenti che servono a tutti) è una soluzione che usano con pro-e in grossi contesti militari in italia.

  7. #17
    Utente Standard
    Iscritto dal
    2010
    Messaggi
    359
    Professione
    Disegnatore progettista
    Regione
    Sicilia
    Software
    Autocad - Solidworks 2015/2016 -3ds Max-Photoshop-Sony Vegas

    Predefinito

    Aggiungo un'altra cosa, gli insiemi più grossi (ma anche tanti altri), per esempio impianti e carrozzeria venivano inseriti in assieme già posizionati nel loro punto definitivo. Cioè non si usavano gli accoppiamenti, in modo che se io che facevo il telaio e mi volevo inserire il sottocassa, non dovevo inserire i cassoni uno ad uno, inserivo l'insieme e lui si metteva al posto giusto. Stessa cosa per esempio per le porte, chi doveva curare la carrozzeria e doveva fare i "buchi" per le porte non doveva piazzarle con gli accoppiamenti, inseriva l'assieme con le quattro porte e loro già erano in posizione.

  8. #18
    Utente Senior L'avatar di marcof
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    3733
    Professione
    appiccico francobolli con lo schiacciasassi
    Regione
    Modena
    Software
    solidworks 2013 SP 5.0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Tantocattivo Visualizza Messaggio
    Perfetto e allora come controlli questa cosa con 9 persone che lavorano nello stesso progetto? Immagina: io modello, faccio tavole e disegni, poi arrivi tu nel tuo insieme pavimento, lo sposti o dividi la superficie quindi io perdo i collegamenti o ancora peggio lego la mia geometria al tuo pavimento e mi si disintegra il mio assieme e la mia tavola. Puoi avere tutte le gerarchie che vuoi ma a me sembra di dare la possibilità ad ognuno di distruggere il lavoro di tutti in un secondo. Ricorda che parlo che stiamo progettando inventando soluzioni e cose nuove, quindi cancella, ridisegni, cambi misure ogni 10 minuti per fare delle prove e io che faccio? Aspetto a te che finisci perché io mi devo appoggiare parametricamente a te?
    Tutti quelli che progettano in team fanno modifiche, ma nessuno distrugge il lavoro degli altri. Ma prova pensare cosa succederebbe col vostro approccio mentre si progetta un'auto con decine di migliaia di componenti e magari un migliaio di progettisti sparsi per il modo.
    Ribadisco che non sono in grado di darti suggerimenti utili alla progettazione in team, ma sono convinto che qualcuno che legge possa avere esperienza in merito e rimane il fatto che uno o dieci progettisti che siano, un assieme complesso deve avere una sua logica e delle regole di accesso alla modifica dei componenti ben definita. Se vi occupate di arredamenti mi pare che una buona base di partenza sia avere il modello definitivo dell'ambiente che conterrà il tuo arredamento e da quello cominciare a lavorare. Se però mi dici che di punto in bianco un tuo collega decide che una parete vada spostata e lo fa senza concordare niente con nessuno quelli non sono problemi di cad ma di gestione del progetto e dei flussi di lavoro. Dalle tue descrizioni sembra che siate in 9 che lavorano a compartimenti stagni senza che l'uno sappia cosa fa l'altro. Parli di messe in tavola quando siete ancora li a "cambiare misure ogni 10 minuti". Cosa c'entrino le messe in tavola in quella fase per me rimane un mistero.

    ambi misure ogni 10 minuti per fare delle prove e io che faccio? Aspetto a te che finisci perché io mi devo appoggiare parametricamente a te?
    E quindi cosa fai? interrompi i riferimenti esterni per non vedere le modifiche che sto facendo e vai avanti nella progettazione successiva come la parte alla quale ti appoggi poi non cambiasse? E se il foro quadrato fatto dal collega e nel quale hai inserito il tuo prisma poi diventa un foro rotondo tu quando ti accorgi che c'è qualche "leggera" difficoltà di montaggio dell'arredamento, quando sei dal cliente o quando fai un controllo delle interferenze ed esplode il PC?
    A me sembra un delirio eh!
    "Ragazzo, il forum funziona come il computer: se immetti monnezza esce monnezza, ma moltiplicata di un fattore n
    Quindi accontentati di quello che è uscito, perchè è la logica conseguenza di quello che hai immesso"
    ©Meccbell

  9. #19
    Utente Senior L'avatar di marcof
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    3733
    Professione
    appiccico francobolli con lo schiacciasassi
    Regione
    Modena
    Software
    solidworks 2013 SP 5.0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Tantocattivo Visualizza Messaggio
    Sicuramente un corso non farebbe male, ma leggi quello che ho scritto a marco, io ho parlato con varie persone e ti posso dire che lo scheletro (la parte con piani e geometrie di rifermenti che servono a tutti) è una soluzione che usano con pro-e in grossi contesti militari in italia.
    Non so chi ti ha raccontato queste favole, ma il layout 2d o 3d (che in pro-e si chiama skeleton) è una modalità di progettazione top-down che sui cad parametrici usano tutti, senza bisogno di scomodare nè i militari nè progetti grossi. I layout può esssere utile o addirittura indispensabile anche per la progettazione di assiemi di 100 componenti.
    "Ragazzo, il forum funziona come il computer: se immetti monnezza esce monnezza, ma moltiplicata di un fattore n
    Quindi accontentati di quello che è uscito, perchè è la logica conseguenza di quello che hai immesso"
    ©Meccbell

  10. #20
    Utente Standard
    Iscritto dal
    2010
    Messaggi
    359
    Professione
    Disegnatore progettista
    Regione
    Sicilia
    Software
    Autocad - Solidworks 2015/2016 -3ds Max-Photoshop-Sony Vegas

    Predefinito

    Noi abbiamo fatto un locomotore ed eravamo 9. avevamo un foglio di carta bianco e ognuno di noi si è preso carico di un'area. Abbiamo fatto uno scheletro con le dimensioni di massima e man mano aggiungevamo altri piani che ci servivano (piano pavimento, inizio, fine, tetto, gancio di traino, soffietto, piano molle etc etc). Ognuno di noi modellava senza appoggiarsi agli altri perchè ancora il progetto era in essere. Come puoi immaginare per il primo mese avevamo disegnato tanti pezzi e cancellati altrettanti, quindi modellazione impossibile se ti appoggiavi agli altri. Fatta una prima bozza, abbiamo fatto una riunione e abbiamo stabilito gli spazi comuni o cmq spazi da lasciare agli altri, così avendo una bozza del telaio io ho potuto modellare gli interni, il tizio a il passaggio degli impianti, il tizio b la cabina etc etc. Ora secondo te io per fare gli interni dovevo aspettare che quello finisse il telaio? la modellazione come dici tu sarebbe solo sequenziale. Dopo che abbiamo fatto? io sapevo che dovevo lasciare circa 10 cm dal filo esterno per i montanti del telaio e quello del telaio doveva lasciare degli spazi per quello delle finestre. Ovviamente io nella mia parte ero libero di vincolare gli assiemi e le parti, ma cmq la cosa era circoscritte a insiemi che erano parti finite e cmq il tutto era lasciato al proprio buonsenso, ma nessuno di noi si è mai sognato di appoggiare la propria geometria alla geometria di qualcun altro. O meglio, quando eravamo ancora in tre abbiamo fatto la parte esterna (non dettagliata) parametrica, effettivamente era molto bello cambiare le misure e tutto che camminava di conseguenza, ma credimi man mano che continuavamo ed aumentavamo il numero di persone, le bestemmie si sentivano da una stanza ad un altra e cosi abbiamo abbandonato l'idea del tutto parametrico. Ora devo andare poi ti racconto il resto. Tuttavia non dico che il nostro è il metodo migliore, ma non ho avuto smentite da nessuno, nel senso nessuno mi ha proposto un metodo migliore con i mezzi che avevamo.


  • Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

    Discussioni Simili

    1. cancellare sketch da .drw
      Di cougarz nel forum Creo Parametric - Messa in tavola
      Risposte: 6
      Ultimo Messaggio: 28-01-2014, 15: 36
    2. Cancellare la corruzione
      Di roberto 2011 nel forum Discussioni Off Topics
      Risposte: 128
      Ultimo Messaggio: 31-03-2012, 20: 47
    3. Risposte: 12
      Ultimo Messaggio: 12-05-2011, 12: 55
    4. come cancellare Rhino sul PC
      Di tommaso39 nel forum Rhino3D
      Risposte: 8
      Ultimo Messaggio: 19-01-2011, 16: 38
    5. Cancellare layer
      Di tore nel forum AutoCAD
      Risposte: 1
      Ultimo Messaggio: 04-06-2010, 14: 07

    Segnalibri

    Segnalibri

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  





    CAD3D.it - la community dei progettisti