Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    Utente Standard L'avatar di painaz
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    225
    Professione
    ingegnere
    Regione
    veneto
    Software
    proe

    Predefinito procedura per modelcheck eseguito con file imp. personali

    Avvertenza: non sono un tecnico PTC, quindi prima di eseguire la procedura fate i dovuti backup!!! Procedure testate su Wildfire I (ma DOVREBBE (condizionale!!!) valere anche su versioni sucessive
    Problema: usare modelcheck per aggiungere parametri usando una configurazione ad hoc.
    Visto che i file di configurazione di modelcheck sono complessi, è meglio non editare quelli di default e crearsene da zero dei propri da usare per lo scopo desiderato.

    In particolare avevo la necessità di inserire in automatico i parametri che uso in cartiglio per i file importati (step o altro)

    1) capire quale configuarazione sta usando modelcheck
    1.1) lancio proe
    1.2) eseguo un check (analisi MC)
    1.3) ricavo informazioni dalla schermata, in particolare quali file di configurazione sta usando modelcheck:
    1.3.1) check è default_check (controlli che fa e azioni conseguenti)
    1.3.2) start è default_nostart (parametri che vogliamo "checcare" secondo regole di default check)
    1.3.3) costant è default mm (definisce cose come raggi minimi etc.)
    1.3.3) statuse default sample_status (definisce come vengono evidenziati i risultati, colore etc. nel browser integrato in proe)

    step_1.jpg


    1.4) faccio copie di questi file chiamandoli:
    andrea_check
    andrea_start

    (gli altri lasciateli pure come stanno)
    li trovate nella directory:
    x:\dove_avete_installato_proe\modchk\text\italian\ config se installazione con lingua selzionata
    x:\dove_avete_installato_proe\modchk\text\usascii\ config se installazione senza localizzazione lingua

    2) devo far capire a proe che voglio file di configurazioni alternative, quindi apro

    x:\dove_avete_installato_proe\modchk\text\italian\ config_init con wordpad (notepad potrebbe identare male il testo) e cambio questa opzione:

    # Config select Mode - Automatic (Y) or Load Config menu option (N)
    # or Ask User at start of Pro/E session (A)
    CNFG_SELECT_AUTO YNA Y

    sulla riga "CNFG_SELECT_AUTO YNA Y"
    metto

    CNFG_SELECT_AUTO YNA A

    ovvero riavviato proe se eseguo modelcheck proe mi chiedera se leggere il file "condition" ove impostero il criterio di selezione dei file di configurazione.

    Se rispondo Y lo fa, se rispondo N se ne frega, non legge "condition" e fa di default

    2.1) ora edito condition:

    ! Conditional file for ModelCHECK.
    ! Date: 10-09-2002

    # check: cosa controlla e che azioni fa
    # start: parametri e condizioni iniziali
    # costant: costanti (raggi minimi etc)


    ! Conditional file for ModelCHECK.
    ! Date: 10-09-2002
    # SET CONFIG FILE
    #IF (MODEL EQ fam) config=(check/check1.mch)(start/sample_start.mcs)(constant/constant1.mcn)(status/sample_status.mcq)
    #IF (MODEL_NAME EQ STD_*) config=(check/check1.mch)(start/sample_start.mcs)(constant/constant1.mcn)(status/sample_status.mcq)
    #IF (EMPTY EQ ??ll) config=(check/check1.mch)(start/sample_start.mcs)(constant/Constant1.mcn)(status/sample_status.mcq)
    #IF (NOSTART EQ NOSTART) config=(check/default_checks.mch)(start/nostart.mcs)(constant/constant1.mcn)(status/sample_status.mcq)
    #IF (USERNAME EQ ddell) AND (MODEL_UNIT EQ MM) config=(check/default_checks.mch)(start/default_start.mcs)(constant/mm.mcn)(status/sample_status.mcq)
    #IF (USERNAME EQ ddell) AND (MODEL_UNIT EQ INCH) config=(check/default_checks.mch)(start/default_start.mcs)(start/start_b.mcs)(constant/inch.mcn)(status/sample_status.mcq)
    #IF (FT_GENERIC_PRT) config=(check/strict_checks.mch)(start/nostart.mcs)(constant/mm.mcn)(status/sample_status.mcq)
    #IF (DATE_CREATED GTE 19970418) config=(check/default_checks.mch)(start/sample_start.mcs)(constant/mm.mcn)(status/sample_status.mcq)
    #IF (PRO_VERSION GTE 199842) config=(check/default_checks.mch)(start/sample_start.mcs)(constant/mm.mcn)(status/sample_status.mcq)
    #IF (MODEL_TYPE EQ PRT_SOLID) config=(check/default_checks.mch)(start/sample_start.mcs)(constant/mm.mcn)(status/sample_status.mcq)
    #IF (NOSTART) config=(check/simple_checks.mch)(start/nostart.mcs)(constant/inch.mcn)(status/sample_status.mcq)
    IF (MODEL_UNIT EQ INCH) config=(check/default_checks.mch)(start/nostart.mcs)(constant/inch.mcn)(status/sample_status.mcq)
    IF (MODEL_UNIT EQ MM) config=(check/default_checks.mch)(start/nostart.mcs)(constant/mm.mcn)(status/sample_status.mcq)
    ELSE config=(check/default_checks.mch)(start/nostart.mcs)(constant/mm.mcn)(status/sample_status.mcq)

    # OVERRIDE CHECKS
    IF (NOCHECK) NOCHECK

    leggendolo vedo che se il modello ha unità mm o inch fa certe azioni, else altre.

    aggiungo # per renderle commento e aggiungo le mie condizioni

    .........

    IF (autore EQ Andrea Pinato) config=(check/default_checks.mch)(start/nostart.mcs)(constant/inch.mcn)(status/sample_status.mcq)

    ELSE config=(check/andrea_checks.mch)(start/andrea_start.mcs)(andrea_constant/mm.mcn)(status/andrea_sample_status.mcq)

    In pratica la storia è questa: se c'è il parametro autore = Andrea Pinato è un file creato con il mio template, l'ho già salvato e compilato parametri. Il modelcheck fa i suoi controlli di routine

    altrimenti (ELSE) è un file "straniero" (esempio creato importando uno step, voglio che modelcheck si limiti a creare i parametri che desidero io o le azioni volute da me (....andrea_checks, andrea_start etc.).

    Se siete più di 1 in ufficio al posto di "Andrea Pinato" si può mettere una lista di nomi di disegnatori, casomai se chiedete vi dico come fare

    2.2) edito andrea_start, gli altri non sono necessari al mio scopo. Consiglio comunque al solito di fare copia degli originali (andrea_status .... etc etc)

    il mio andrea_status sarà:

    ! Configuration file for ModelCHECK.
    # PART MODE START PART REPORT CONFIGURATION
    PRT_PARAMETER autore STR EQ autore
    PRT_PARAMETER descrizione STR EQ descrizione
    PRT_PARAMETER codice STR EQ codice
    PRT_PARAMETER revisione STR EQ revisione
    ..... quello che vi pare

    # ASSEMBLY MODE START PART REPORT CONFIGURATION
    ASM_PARAMETER autore STR EQ autore
    ... quello che vi passa per la mente

    # ASSEMBLY INFORMATION

    # DRAWING INFORMATION

    # SHEETMETAL BEND TABLE NAME LIST

    # STANDARD LIST FILE NAMES

    Ovvero: crea il parametro autore e lo compila scrivendo autore etc. Non c'è pericolo di sovrascrivere file già creati e codificati perchè nella contidion (vedi sopra) modelcheck fa le azioni definite in andrea_status solo se il parametro autore NON esiste e NON è compilato come "Andrea Pinato"

    3) ora sono pronto. Riavvio Proe e vediamo cosa succede:

    step_2.jpgstep_2.jpg

    da immagine si vede che modelcheck ha letto config_init, si è accorto della opzione A (ask, chiedi) e ci chiede appunto se leggere config per sapere con quale configurazione lavorare.
    Il modello caricato (prova) è senza parametri. rispondiamo Y e vediamo cosa fa model check

    step_3.jpg

    Si è accorto che il modello è senza parametri, ha preso i file di configurazione desiderati (andrea_check.. etc)
    e ha fatto il check dicendomi appunto che mancano 10 parametri.

    Ora gli dico di metterli:

    step_4.jpg

    rigenero e rilancio modelcheck

    step_5.jpg

    Si è accorto delle modifiche, in particolare del

    campo "autore EQ Andrea Pinato", quindi ha fatto il check usando i file di default

    Ecco, tutto qui. Spero che questa mini guida vi sia utile.

  2. #2
    Utente Standard L'avatar di painaz
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    225
    Professione
    ingegnere
    Regione
    veneto
    Software
    proe

    Predefinito

    Devo fare alcune correzioni al miei messaggi precedenti (modalità batch e impostare modelcheck):

    # Config select Mode - Automatic (Y) or Load Config menu option (N)
    # or Ask User at start of Pro/E session (A)
    CNFG_SELECT_AUTO YNA Y

    Y: legge il file condition e modelcheck sceglie i controlli (check), le azioni (start), le costanti (costant) secondo le indicazioni fornite dal file condition

    N: avviando proe sul sotto menu di modelcheck è possibile scegliere fra 4 opzioni:
    automatic (selezionando è come se avessi impostato Y al punto precedente)
    heavy (selezionando imposta un controllo profondo)
    medium (selezionando imposta un controllo medio)
    light (selezionando imposta un controllo leggero)

    le azioni da compiere di heavy, medium, light sono contenute nel file ..\config\setconf.mcc, sono modificadili tranne che per i nomi
    (heavy, medium, light), almeno su WF I e WF IV

    A: da la possibilità di scegliere a promt se comportarsi come da opzione Y o N

    ------------------------------------------------------

    modalità batch:

    la sintassi del comando batch:

    modelcheck eseguibile_proe -f file_elenco

    funziona sia con WF I e WF IV.

    da help sembra ci sia anche opzione -c ma non saprei la sintassi giusta (quella che ho indicato non è corretta).

    Una cosa che ho notato aggiornando l'anagrafica dei miei file: sulle versioni a 32bit la memoria massima usata da proe è 2gb. Se provate a "cekkare/aggiornere" un numero consistente di file (sopra i 300) è facile esaurire la memoria indirizzabile e mandare in crash proe.
    Se lo fa mentre sta riscrivendo i file per inserire i parametri non è il momento migliore.

    _____________________________________

    Chiedo scusa per le imprecisioni, l'intento era e resta quello di dare più informazioni possibili su uno strumento molto valido di cui si fa fatica a trovare degli esempi d'uso nel web.
    Ultima modifica di painaz; 31-07-2014 alle 17: 22 Motivo: aggiunta

  3. Il seguente utente ha ringraziato painaz per questo post

    Rattrapante (23-11-2017)

  4. #3
    Utente poco attivo
    Iscritto dal
    2014
    Messaggi
    1
    Professione
    afaf
    Regione
    aff
    Software
    agg

    Predefinito

    Ciao,
    certo che è possibile inserire semplicemente le quote nel' assieme! Non in maniera automatica, gli devi dire comunque cosa misurare e dove vuoi la quota, ma poi tutte le quote le puoi richiamare nel drw.

  5. #4
    Utente poco attivo
    Iscritto dal
    2014
    Messaggi
    4
    Professione
    Project leader
    Regione
    Lombardia
    Software
    Creo4 ; Inventor

    Predefinito

    Ciao Painaz,
    Veramente utile guida, mi chiedevo se era possibile con model check inserire la descrizione di un paramatro (non il valore)Allego immagine per capire meglio.
    ScreenShot873.jpg


  • Discussioni Simili

    1. Problemi con il loft che non viene eseguito
      Di Fuflun nel forum AutoCAD: Modellazione 3D e Rendering
      Risposte: 3
      Ultimo Messaggio: 25-11-2013, 19: 33
    2. Attrezzature personali e Partita iva
      Di dandao nel forum Discussioni Off Topics
      Risposte: 1
      Ultimo Messaggio: 24-09-2010, 09: 35
    3. creazione feature personali
      Di scalareale nel forum CATIA V5 Infrastructure
      Risposte: 1
      Ultimo Messaggio: 19-06-2009, 10: 53
    4. Modelcheck:eliminare file creati
      Di verospetta82 nel forum Creo Parametric (ex Pro/E)
      Risposte: 3
      Ultimo Messaggio: 18-06-2009, 17: 54
    5. Progetti personali: come renderli reali?
      Di -Mc- nel forum Modelli 3D e risorse varie dedicate ai progettisti meccanici
      Risposte: 34
      Ultimo Messaggio: 06-10-2008, 16: 04

    Segnalibri

    Segnalibri

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  
    • Il codice BB è Attivato
    • Le faccine sono Attivato
    • Il codice [IMG] è Disattivato
    • Il codice [VIDEO] è Disattivato
    • Il codice HTML è Disattivato





    CAD3D.it - la community dei progettisti