Risultati da 1 a 10 di 10
  1. #1
    RUGGIUNO
    Visitatore

    Predefinito Robotica e mattoncini Lego

    Il kit robotico Revell ha al suo interno SolidWorks
    Il software CAD 3D consente ai clienti di VEXplorer di sviluppare macchine potenti a scopo ludico, di competizione e apprendimento
    Padova, 17 marzo 2008 — Gli inventori in erba e i concorrenti nei concorsi interscolastici stanno utilizzando il software CAD 3D SolidWorks® per creare kit robotici telecomandati. Il software è ora parte integrante di ogni nuovo Sistema di progettazione robotica VEXplorer, il kit robotico telecomandato messo a disposizione da Revell, azienda leader nel settore del modellismo. Gli inventori utilizzano SolidWorks per documentare l’uso delle ruote, dei bracci, delle ganasce e delle spycam integrate nelle loro creazioni.

    Il kit VEXplorer può essere acquistato direttamente online oppure presso il canale tradizionale dei negozi al dettaglio ed è completo del Kit di progettazione per studenti SolidWorks, con molti strumenti di progettazione, rendering e animazione e la capacità di scaricare i modelli delle parti da Internet.

    VEXplorer di Revell è un’estensione del rinomato sistema VEX di Innovation First, Inc. già ampiamente utilizzato nelle scuole medie, nei licei e negli atenei per l’insegnamento della robotica ed è appoggiato dall’istituto The Robotics Academy dell’università Carnegie Mellon e da altre organizzazioni. Il Kit di avvio alla progettazione robotica VEX, anch’esso completo di SolidWorks, è il sistema robotico per eccellenza dei concorrenti nella FIRST Tech Challenge, un concorso di robotica aperto agli studenti delle scuole superiori e secondarie.

    Con oltre 300 parti, VEXplorer può essere realizzato in moltissime configurazioni. “Le innumerevoli opzioni che propone stimola la creatività durante la fase di progettazione”, afferma Kenneth Stafford, direttore del Centro di risorse robotiche presso il Worcester Polytechnic Institute. “SolidWorks aiuta gli studenti a creare, visualizzare, modificare e affinare un progetto prima di assemblare il robot, per assicurare che il prodotto finale corrisponda alle aspettative. SolidWorks dà inoltre accesso al servizio 3D ContentCentral® (www.3dcontentcentral.com) per scaricare una miriade di parti progettate per VEXplorer”.

    VEXplorer, progettato a sua volta con SolidWorks, è disponibile oggi presso i negozi di giocattoli e di modellistica come Toys “R” Us, Fred Meyer e Hobby Lobby, così come in molti negozi di hobbistica negli Stati Uniti. Online, VEXplorer è offerto da molti negozi tra cui Amazon.com, Target.com, Toysrus.com, Fredmeyer.com, Walmart.com, Hobbytownusa.com, Towerhobby.com, Greatplanes.com, CompUSA.com, Discoverthis.com, Etoys.com, Museumtour.com e HammacherSchlemmer.com. Il pezzo al dettaglio di VEXplorer è di 199 dollari.

    “Selezionare SolidWorks come partner è stato facile”, afferma Mike Brezette, vicepresidente di marketing a Revell. “Valorizziamo la capacità dell’azienda di creare prodotti CAD che danno agli utenti la libertà di concentrarsi sulla progettazione e non sull’uso del software. E questo è proprio ciò che si aspettano gli inventori in erba, così come i fanatici della robotica”.

    “Le parti fornite con VEXplorer sono identiche in tutti i kit, quindi è il modo in cui vengono assemblate che fa la differenza nelle prestazioni del robot”, sostiene Marie Planchard, direttore del mercato educativo mondiale a SolidWorks Corporation. “Consapevolmente o meno, pianificando le attività di progettazione con SolidWorks molti clienti di VEXplorer iniziano la loro carriera e gettano le basi per formarsi sugli strumenti che utilizzeranno nella vita lavorativa”.

    Revell
    Revell è un’azienda leader nel settore del modellismo e da oltre sessant’anni offre prodotti interattivi, autentici e divertenti. Le linee di prodotti Revell sono dirette ai consumatori e agli hobbisti di robotica e offrono kit per la costruzione di auto, camion, barche, aerei, camper, e così via. Per ulteriori informazioni, visitare www.revell.com.

    Innovation First, Inc.
    Innovation First, Inc. è nata sulla convinzione che l’innovazione nelle prime fasi del processo di sviluppo sia un elemento essenziale per creare prodotti semplici ed eleganti. Innovation First, Inc. ha iniziato a produrre componenti elettronici per robot telecomandati ed è ora un leader nel mercato dell’hobbistica e in quello educativo. I premiati sistemi di progettazione robotica VEX, VEXplorer, HEXBUG Micro Robotic Creatures e IFI Robotics soddisfano le esigenze del mercato educativo, di consumo e B2B. Per ulteriori informazioni, visitare www.innovationfirst.com.

    SolidWorks Corporation
    SolidWorks Corporation, un’azienda del gruppo Dassault Systèmes S.A. (NASDAQ: DASTY, Euronext Paris: 13065, DSY.PA), sviluppa e commercializza prodotti software per la progettazione, l’analisi e la gestione dei dati di prodotto. In veste di principale fornitore di tecnologia CAD 3D, offre un software intuitivo le cui elevate prestazioni promettono la massima efficienza e la creazione di prodotti innovativi. Per informazioni dettagliate, novità e per una dimostrazione online del prodotto, visitare il sito (www.solidworks.com) oppure telefonare direttamente alla società al numero verde +1-800-693-9000 (USA e Canada, internazionale: +1-978-371-5000).

    # # #
    SolidWorks è un marchio depositato di SolidWorks Corporation. 3D ContentCentral è un marchio depositato di SolidWorks Corporation. Altri nomi di marca e di prodotto sono marchi dei rispettivi titolari. Copyright (c) 2008 SolidWorks Corporation.

    Per ulteriori informazioni:

    Sound Public Relations
    Corso di Porta Romana, 2
    20122 Milano
    Tel 02 80649.1
    www.soundpr.it
    http://www.tecnoteca.it/notizie/18.0...o%20SolidWorks...

  2. #2

  3. #3
    RUGGIUNO
    Visitatore

  4. #4
    RUGGIUNO
    Visitatore

    Predefinito

    VEXplorer for hobbyists includes:

    * Spycam that can broadcast to your TV, with sound!
    * Gripper arm
    * Radio controlled
    * Over 300 parts included:
    o Four variable speed motors
    o Multiple gears
    o All-terrain tires
    o Preassembled modules make VEXplorer easy to build
    * Spare/Replacement parts sold separately
    * Some components compatible with original VEX systems
    * No Programming Kit Needed
    * Includes FREE SolidWorks Student Design Kit
    o XP compatible only

    http://www.vexrobotics.com/vex-robotics-vexplorer.shtml

  5. #5
    RUGGIUNO
    Visitatore

  6. #6
    RUGGIUNO
    Visitatore

    Predefinito

    The game "Bridge Battle" was first played at the Asian Robotics League (ARL) Championship held October 18-19 in Seoul, Korea at the COEX Convention and Exhibition Center. "Bridge Battle", a unique game based on the popular VEX Robotics Design System, was created at the request of ARL organizers for their inaugural competition that featured more than 400 students representing 100 high school teams from six countries including China, Hong Kong, Singapore, Taiwan, Japan and Korea.
    This challenging team-based game puts students' engineering and technology skills to the test as they aim to build the most innovative robots possible and work together to obtain the most points possible. We are happy to allow any organization with the time, energy and resources to organize a robotics event of any scale to use the Bridge Battle game free of charge.

    http://www.vexrobotics.com/vex-robot...e-battle.shtml

  7. #7
    RUGGIUNO
    Visitatore

    Predefinito

    "PRIMAVERA MECCANICA": ROBOTICA E INTELLIGENZA ARTIFICIALE
    Inviato da: redazione Data: 4/8 12:40

    “Primavera Meccanica” inaugura la stagione di avvicinamento che porterà alla realizzazione del Museolaboratorio di Officina Emilia dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia. Tra aprile e maggio in programma periodici incontri ed iniziative rivolti alle scuole secondarie superiori, al mondo del lavoro ed ai docenti ed insegnanti. Nel primo appuntamento mercoledì 9 aprile 2008 a Modena verranno presentati i laboratori di robotica.

    Il progetto Officina Emilia dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia propone nei mesi di aprile e maggio l’iniziativa Primavera Meccanica un evento, fatto di incontri e contatti con ricercatori universitari, scuole, imprese, mondo del lavoro e istituzioni locali, che accompagnerà la fase di allestimento del Museolaboratorio di Officina Emilia fino alla sua inaugurazione prevista nel mese di settembre 2008.

    Il primo appuntamento avrà luogo mercoledì 9 aprile 2008 alle ore 14.30 presso la futura sede del Museolaboratorio di Officina Emilia (via Tito Livio, 1) a Modena con “I robots: dai LEGO all’Intelligenza Artificiale”.

    “Gli incontri - afferma la prof.ssa Rossella Ruggeri, Responsabile Centro ricerca, documentazione e comunicazione di Officina Emilia dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia - mirano a rendere partecipe tutta la città dell’allestimento del museolaboratorio che, ispirandosi al modello dell’ecomuseo urbano, progetta un museo diffuso, esteso all’insieme del territorio ed alle molteplici testimonianze e realtà in esso presenti che sono chiamate a collaborare costantemente alla sua costruzione”.

    Al primo incontro con Primavera Meccanica interverranno il prof. Roberto Serra della facoltà di Scienze della Comunicazione e dell’Economia dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia sul tema “Riflessioni su Intelligenza Artificiale e robotica”, il prof. Pietro Bonora, docente di fisica presso l’ITIS “F. Corni” di Modena, collaboratore di Officina Emilia, che presenterà le esperienze di microrobotica sperimentate in scuole secondarie di primo e secondo grado, a cui faranno seguito interventi di studenti dell’ITC Barozzi e ITI Corni di Modena che hanno partecipato ai laboratori. Mirella Mariani, Regional Manager Southern Europe per DACTA -LEGO® education presenterà poi “I programmi educativi LEGO® a sostegno della formazione di competenze sofisticate” e, infine, la prof. ssa Paola Mengoli, responsabile del Laboratorio didattico di Officina Emilia - illustrerà le proposte del museolaboratorio di Officina Emilia per la didattica.

    Il laboratorio di robotica rappresenta un progetto di eccellenza di Officina Emilia sul quale è stato effettuato un notevole investimento di risorse. La proposta è del tutto originale nella Provincia di Modena e consiste nell’utilizzo contemporaneo, da parte di gruppi di 4/5 studenti, di sei kit di mattoncini programmabili Lego Mindstorm ® che permettono di inventare, programmare e costruire minirobot. Gli studenti nel laboratorio di robotica imparano a riconoscere la struttura di un robot nelle sue parti principali ed hanno l’occasione di mettere in gioco conoscenze scientifiche e tecnologiche acquisite teoricamente. Al termine delle attività, i giovani programmatori si confrontano in una piccola competizione, per testare quale robot si comporti al meglio, dal punto di vista dell'affidabilità, della velocità e dell’accuratezza delle prestazioni. Il risultato della gara è l’occasione per discutere i problemi legati alla taratura dei sensori e al loro uso nelle macchine automatiche.

    Attraverso una sperimentazione effettuata in classi di scuole secondarie di primo e secondo grado, quali l’Istituto Comprensivo Guinizelli di Castelfranco Emilia, la Scuola Media Ferraris di Modena, il Liceo Scientifico Tecnologico - ITI Corni di Modena, l’ Istituto Tecnico Commerciale J. Barozzi di Modena, sono stati messi a punto tre laboratori di robotica: due di livello iniziale, rivolti alle classi della scuola secondaria di primo grado e alle classi delle scuole superiori e uno di livello intermedio per studenti più esperti. A partire dal prossimo anno scolastico le classi potranno svolgere le attività del laboratorio di robotica in sale appositamente attrezzate nella sede del museolaboratorio di Officina Emilia.

    Il calendario degli appuntamenti prevede che ogni giorno della settimana nell’arco dei mesi di aprile e maggio sia dedicato ad incontri con i diversi settori dell’economia, della società e della cultura che rappresentano il terreno di riferimento di Officina Emilia: il lunedì sarà dedicato a incontri con la scuola e la formazione, il martedì alle imprese e al mondo del lavoro, il mercoledì a incontri con i dipartimenti universitari ed altri progetti dell’Università di Modena e Reggio Emilia, il giovedì alle istituzioni museali e associazioni culturali, il venerdì a incontri con tutti gli altri amici e sostenitori di Officina Emilia.

    “Uno degli esiti previsti di Primavera meccanica - prosegue la prof.ssa Rossella Ruggeri - è la creazione del Laboratorio “Memoria e identità”, spazio dedicato alle testimonianze autobiografiche di quanti hanno vissuto o vivono esperienze di lavoro nell’industria meccanica locale. Attraverso i laboratori della memoria, una delle modalità di condivisione di questa esperienza, si organizzano sedute di rievocazione e narrazione con la partecipazione di dipendenti di imprese”.

    A tal proposito è in programma un incontro con gli ex-dipendenti delle Officine Rizzi che, con lo stimolo fornito da immagini, oggetti e documenti, rievocheranno la storia dell’antica fabbrica modenese, mentre un altro laboratorio avrà invece come protagonisti un gruppo di operai ghanesi, attivi in imprese meccaniche della Provincia di Modena. Numerosi altri incontri si succederanno a pieno ritmo per portare il neonato museolaboratorio di Officina Emilia e i suoi progetti a confrontarsi con tutta la città.
    http://www.italianinnovation.it/html...cle.php?a10457

  8. #8
    RUGGIUNO
    Visitatore

  9. #9
    RUGGIUNO
    Visitatore

    Predefinito

    LEGO Mindstorms
    Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
    Vai a: Navigazione, cerca

    Lego Mindstorms è una linea di prodotti LEGO che combinano mattoncini programmabili con motori elettrici, sensori, mattoncini LEGO, pezzi di LEGO Technic (come ingranaggi, assi e parti pneumatiche) per costruire robot e altri sistemi automatici e/o interattivi.
    Mattone programmabile Lego Mindstorms fotografato vicino a tre sensori (tattile, luminoso e di rotazione) e ad un motore elettrico.
    Mattone programmabile Lego Mindstorms fotografato vicino a tre sensori (tattile, luminoso e di rotazione) e ad un motore elettrico.

    LEGO Mindstorms è stato distribuito commercialmente come "RIS" (Robotic Invention System - "Sistema di Invenzione Robotico"). È stato anche venduto ed utilizzato come sistema educativo, originalmente attraverso una partnership con il MIT. La versione educativa si chiama LEGO Mindstorms for Schools (LEGO Mindstorms per le scuole) e viene venduto con un software di programmazione basato sulla GUI ROBOLAB.

    LEGO Mindstorms può essere usato per costruire un modello di sistema integrato con parti elettromeccaniche controllate da computer. Praticamente tutti i tipi di sistemi integrati elettromeccanici esistenti nella vita reale (come gli elevatori o i robots industriali) possono essere modellati con i Mindstorms.

    C'è una grande e ben sviluppata comunità di professionisti ed amatori di ogni età coinvolti nella condivisione di progetti, tecniche di programmazione ed altre idee riguardanti LEGO Mindstorms.

    L'RCX Originale dei Minstorms è stato rilasciato nel 1998. Nel 2006 LEGO è stato immesso sul mercato un sistema di nuova generazione chiamato NXT, centrato su di un nuovo mattoncino programmabile[1]. Il LEGO Mindstorms NXT è Open Source.
    http://it.wikipedia.org/wiki/LEGO_Mindstorms

  10. #10
    RUGGIUNO
    Visitatore

    Predefinito

    Didattica e Robotica
    Free software
    RoboEventi
    Kit Robotici

    http://www.scuoladirobotica.it/retem...dules/mylinks/


  • Discussioni Simili

    1. I mattoncini Lego compiono 50 anni!
      Di maxopus nel forum Discussioni Off Topics
      Risposte: 33
      Ultimo Messaggio: 03-02-2014, 10: 47
    2. istruzioni lego
      Di jei nel forum Discussioni Off Topics
      Risposte: 24
      Ultimo Messaggio: 11-03-2010, 22: 03
    3. Progetto Lego
      Di gio94b10 nel forum Polo Tecnologico Treviglio (BG)
      Risposte: 10
      Ultimo Messaggio: 11-02-2010, 21: 28
    4. SR 3D Builder LEGO simulator
      Di xSergio74 nel forum Altri software di CAD generico
      Risposte: 6
      Ultimo Messaggio: 03-06-2009, 19: 31
    5. applicazione mattoncini su di un arco
      Di ilduso nel forum 3D studio
      Risposte: 23
      Ultimo Messaggio: 08-01-2008, 09: 23

    Segnalibri

    Segnalibri

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  



    CAD3D.it - la community dei progettisti