Pagina 5 di 7 PrimaPrima ... 34567 UltimaUltima
Risultati da 41 a 50 di 69
  1. #41
    Utente Senior L'avatar di stef_design
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2292
    Professione
    ingegnerizzatore prodotto-automotive (dream cars)
    Regione
    Veneto - Austin (TX)
    Software
    SW 2009 - Pro/E WF4 - Catia V5 R20 - Matlab - Ansys - TC7 - VPM

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da UGoverALL Visualizza Messaggio
    DELTAGEN è sicuramente il miglior sistema di rendering real-time del mercato... certo che te lo consiglierei.
    L'ho visto e provato al centro Stile Fiat: favoloso.
    Lo so che è fantastico...a noi ce lo insegnano all'univ.

  2. #42
    Mod. Creo e Reverse Eng. L'avatar di maxopus
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    6101
    Professione
    Progettista meccanico
    Regione
    Marche (PU)
    Software
    Creo Parametric

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Pablo Visualizza Messaggio
    Secondo te in che cosa ProE ti da di più rispetto SWX?
    Aspetta che sono imbegatissimo ... entro domani ti rispondo. :)
    Non fatemi domande, non so fare.

  3. #43
    Utente Standard L'avatar di Pablo
    Iscritto dal
    2008
    Messaggi
    337
    Professione
    Progettista
    Regione
    Piemonte
    Software
    Solidworks

    Predefinito

    Ahhh io aspetto, tanto ho latitato x qualche giorno ma ora ci sono!!:o

  4. #44
    Utente Standard L'avatar di Strumpf
    Iscritto dal
    2008
    Messaggi
    749
    Professione
    progettazione meccanica, industrial design, reverser engineering...
    Regione
    Veneto, Schio - (VI)
    Software
    SolidWorks, Rhino, NX

    Predefinito

    Che vuol dire "latitato"?
    Libero professionista e privato di tempo libero.
    Puoi credere di farcela, o di non farcela, in entrambi casi hai ragione. - H. Ford
    CSWP
    Allegria!:D
    http://www.bddesign.it - progettazione, reverse engineering
    http://www.daliborbalic.com - fotografia

  5. #45
    Moderatore SolidEdge L'avatar di cacciatorino
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    9339
    Professione
    Ingegnere meccanico
    Regione
    Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
    Software
    SolidEdge CoCreate Salome-Meca

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Strumpf Visualizza Messaggio
    Che vuol dire "latitato"?
    Essere assente, sparito. Voce del verbo "latitare", in genere si dice delle persone che la polizia cerca e loro scappano, appunto che sono "latitanti".

    Ciao



    stimarchetti.altervista.org - Progettazione Meccanica

  6. #46
    Mod. Creo e Reverse Eng. L'avatar di maxopus
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    6101
    Professione
    Progettista meccanico
    Regione
    Marche (PU)
    Software
    Creo Parametric

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Pablo Visualizza Messaggio
    Ahhh io aspetto, tanto ho latitato x qualche giorno ma ora ci sono!!:o
    Ecco la mia risposta in merito alla preferenza di Pro/E rispetto a SWX.
    Partiamo dalle esigenze dello studio di progettazione di cui sono titolare.
    Noi ci occupiamo principalmente di progettazione, reverse engineering e collaudo dimensionale e di forma.

    Per il collaudo il problema non si pone perché viene eseguito con software che non appartiene al settore CAD (nello specifico utilizziamo Geomagic Qualify).

    Per il reverse engineering il discorso è stato praticamente obbligatorio e spiego il perché.
    Pro/E dispone di un modulo dedicato al reverse molto potente.
    Sulla base del dato acquisito, normalmente si tratta di una nuvola di punti o di un STL consente di realizzare superfici nurbs in automatico (metodo inadatto alla meccanica e all’automotive e da noi utilizzato soltanto per bozze e per il settore dei beni culturali) oppure matematiche del tutto identiche a quelle ottenibili con la modellazione tradizionale come solidi e superfici da estrusione, rivoluzione … ecc ecc.
    SWX in questo campo è ancora molto immaturo sia perché non riesce a gestire dati consistenti (il programma ti butta fuori appena inizi a gestire nuvole di punti di una certa importanza) sia perché non ti forniscono i plug-in necessari all’acquisizione con strumenti professionali (Faro, Athos, Steinbichler, Leica …. ).
    Quindi se avessi dovuto scegliere un software alternativo a Pro/E, avrei dovuto fare la valutazione su Catia e UGS NX, SWX non è utilizzabile.

    Per la progettazione il discorso è più complesso:
    noi siamo un piccolo studio tecnico e siccome serviamo i settori più disparati abbiamo bisogno di un software CAD che sia:
    • flessibile (in questo Pro/E da 50 giri a SWX con le sue 120 pagine di parametri di configurazione …. );
    • molto potente nella gestione e manipolazione di assiemi complessi (hai mai sentito parlare dell’AXX di Pro/E con Pro/program con i quali le parti si configurano automaticamente a seconda del contesto nel quale vengono inserite ?);
    • largamente utilizzato in aziende qualificate (prova ad entrare in Ferrari, Piaggio, Aprilia, Teuco. Guzzini e a dire che usi SWX … probabilmente non ti fisseranno neanche un colloquio conoscitivo).
    • scalabile con moduli per settori specialistici, perché oggi facciamo determinate cose ma, domani non sappiamo cosa faremo ed in questo vogliamo aver la tranquillità di poter affrontare qualsiasi problema progettuale senza dover cambiare software;
    1. quelli che per SWX sono i membri strutturali per Pro/E è un intero modulo chiamato Expert Framework Extension dedicato alla progettazione di strutture complesse e carpenterie;
    2. per le superfici il modulo base dispone di funzioni sufficienti ad affrontare il progetto per qualsiasi settore ma, se il tuo lavoro è l’automotive puoi utilizzare il modulo ISDX che ha un approccio più snello e dedicato (se conosci qualcuno che usa Pro/E con l’ISDX guardaci e fammi sapere le tue impressioni);
    3. quelli che dicono che Pro/E è troppo rigido per il concept probabilmente non hanno mai visto Pro/Concept un modulo specifico che ti consente di effettuare sketch senza vincoli, rendering in real time, manipolazione di file stl, e fotoritocco.
    I moduli di espansione di Pro/E sono circa 60 e non si tratta di programmi di terze parti ma di moduli che funzionano in Pro/E con tutti i vantaggi di disporre di un’ unica piattaforma software.

    Concludendo, Pro/E nasce come CAD di fascia alta nel 1988 e fino a 10 anni non avrei nemmeno sognato di poterlo acquistare perché come per Catia i prezzi erano inavvicinabili.
    L’avvento di nuovi software ha indotto PTC ad intervenire nel mercato delle piccole e medie aziende e dei piccoli studi tecnici creando delle pacchettizzazioni adatte a questo mercato (una licenza base di Pro/E oggi costa meno di una licenza SWX o SE e comprende modellazione solida e di superfici, sheet metal, assembly, messa in tavola e tante altre cose).
    Ciò consente a realtà piccole come la mia di partire dal basso ma, di mantenere aperte le porte per future evoluzioni.

    Ad un anno e mezzo da questa scelta mi ritengo soddisfatto e non tornerei indietro.
    Non fatemi domande, non so fare.

  7. #47
    Utente Standard L'avatar di Strumpf
    Iscritto dal
    2008
    Messaggi
    749
    Professione
    progettazione meccanica, industrial design, reverser engineering...
    Regione
    Veneto, Schio - (VI)
    Software
    SolidWorks, Rhino, NX

    Predefinito

    Ciao Max
    due domande...
    sti moduli, fanno parte del Pro-E, sono moduli "a parte"?
    a parita di pacchetto SolidWorks Premium, qunti moduli di Pro-E devo acquistare e quanto costarebbero?
    Libero professionista e privato di tempo libero.
    Puoi credere di farcela, o di non farcela, in entrambi casi hai ragione. - H. Ford
    CSWP
    Allegria!:D
    http://www.bddesign.it - progettazione, reverse engineering
    http://www.daliborbalic.com - fotografia

  8. #48
    Moderatore Solidworks L'avatar di re_solidworks
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    3919
    Professione
    Progettista
    Regione
    Veneto
    Software
    Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da maxopus Visualizza Messaggio
    Ecco la mia risposta in merito alla preferenza di Pro/E rispetto a SWX.
    Partiamo dalle esigenze dello studio di progettazione di cui sono titolare.
    Noi ci occupiamo principalmente di progettazione, reverse engineering e collaudo dimensionale e di forma.

    Per il collaudo il problema non si pone perché viene eseguito con software che non appartiene al settore CAD (nello specifico utilizziamo Geomagic Qualify).

    Per il reverse engineering il discorso è stato praticamente obbligatorio e spiego il perché.
    Pro/E dispone di un modulo dedicato al reverse molto potente.
    Sulla base del dato acquisito, normalmente si tratta di una nuvola di punti o di un STL consente di realizzare superfici nurbs in automatico (metodo inadatto alla meccanica e all’automotive e da noi utilizzato soltanto per bozze e per il settore dei beni culturali) oppure matematiche del tutto identiche a quelle ottenibili con la modellazione tradizionale come solidi e superfici da estrusione, rivoluzione … ecc ecc.
    SWX in questo campo è ancora molto immaturo sia perché non riesce a gestire dati consistenti (il programma ti butta fuori appena inizi a gestire nuvole di punti di una certa importanza) sia perché non ti forniscono i plug-in necessari all’acquisizione con strumenti professionali (Faro, Athos, Steinbichler, Leica …. ).
    Quindi se avessi dovuto scegliere un software alternativo a Pro/E, avrei dovuto fare la valutazione su Catia e UGS NX, SWX non è utilizzabile.

    Per la progettazione il discorso è più complesso:
    noi siamo un piccolo studio tecnico e siccome serviamo i settori più disparati abbiamo bisogno di un software CAD che sia:
    • flessibile (in questo Pro/E da 50 giri a SWX con le sue 120 pagine di parametri di configurazione …. );
    • molto potente nella gestione e manipolazione di assiemi complessi (hai mai sentito parlare dell’AXX di Pro/E con Pro/program con i quali le parti si configurano automaticamente a seconda del contesto nel quale vengono inserite ?);
    • largamente utilizzato in aziende qualificate (prova ad entrare in Ferrari, Piaggio, Aprilia, Teuco. Guzzini e a dire che usi SWX … probabilmente non ti fisseranno neanche un colloquio conoscitivo).
    • scalabile con moduli per settori specialistici, perché oggi facciamo determinate cose ma, domani non sappiamo cosa faremo ed in questo vogliamo aver la tranquillità di poter affrontare qualsiasi problema progettuale senza dover cambiare software;
    1. quelli che per SWX sono i membri strutturali per Pro/E è un intero modulo chiamato Expert Framework Extension dedicato alla progettazione di strutture complesse e carpenterie;
    2. per le superfici il modulo base dispone di funzioni sufficienti ad affrontare il progetto per qualsiasi settore ma, se il tuo lavoro è l’automotive puoi utilizzare il modulo ISDX che ha un approccio più snello e dedicato (se conosci qualcuno che usa Pro/E con l’ISDX guardaci e fammi sapere le tue impressioni);
    3. quelli che dicono che Pro/E è troppo rigido per il concept probabilmente non hanno mai visto Pro/Concept un modulo specifico che ti consente di effettuare sketch senza vincoli, rendering in real time, manipolazione di file stl, e fotoritocco.
    I moduli di espansione di Pro/E sono circa 60 e non si tratta di programmi di terze parti ma di moduli che funzionano in Pro/E con tutti i vantaggi di disporre di un’ unica piattaforma software.

    Concludendo, Pro/E nasce come CAD di fascia alta nel 1988 e fino a 10 anni non avrei nemmeno sognato di poterlo acquistare perché come per Catia i prezzi erano inavvicinabili.
    L’avvento di nuovi software ha indotto PTC ad intervenire nel mercato delle piccole e medie aziende e dei piccoli studi tecnici creando delle pacchettizzazioni adatte a questo mercato (una licenza base di Pro/E oggi costa meno di una licenza SWX o SE e comprende modellazione solida e di superfici, sheet metal, assembly, messa in tavola e tante altre cose).
    Ciò consente a realtà piccole come la mia di partire dal basso ma, di mantenere aperte le porte per future evoluzioni.

    Ad un anno e mezzo da questa scelta mi ritengo soddisfatto e non tornerei indietro.

    Ti credo sulla parola e grazie alla tua esperienza e a quella di Ozzy, a disposizione degli utenti di questo forum, sono molto invogliato ad approfondire Proe.
    Sinceramente, nel mio settore, con Solidworks, mi sento molto competitivo e ti posso dire che le poche volte in cui mi sono trovato in concorrenza con utenti Proe sono risultato più competitivo.
    Quello che mi piacerebbe veramente è avere un faccia a faccia con un utente come te o Ozzy, non per scannarci ma per tirare conclusioni sulla base di un confronto diretto.
    Sono d’accordo sul discorso superfici / riverse, so che per swx esistono pacchetti esterni ma non so se funzionano bene (non li conosco).
    Per la carpenteria e la meccanica ti posso assicurare che vado come una scheggia e riesco a clonare e modificare assiemi composti di lamiere/tubolari e parti “standard” in tempi molto competitivi e con risultati che ritengo molto positivi.
    In questo periodo (per circa un paio di mesi) sono strafogato di lavoro, ma per un prossimo futuro lancio la proposta di incontrarci e di confrontarci a viso aperto (ovviamente estendo ad Ozzy, se vuole).

  9. #49
    Utente Standard L'avatar di Strumpf
    Iscritto dal
    2008
    Messaggi
    749
    Professione
    progettazione meccanica, industrial design, reverser engineering...
    Regione
    Veneto, Schio - (VI)
    Software
    SolidWorks, Rhino, NX

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da re_solidworks Visualizza Messaggio
    ...
    In questo periodo (per circa un paio di mesi) sono strafogato di lavoro, ma per un prossimo futuro lancio la proposta di incontrarci e di confrontarci a viso aperto (ovviamente estendo ad Ozzy, se vuole).
    wooow, sarebbe moooolto interessante, voglio partecipare anche io, propongo di invitare Mediaset a registrare il tutto :D
    Libero professionista e privato di tempo libero.
    Puoi credere di farcela, o di non farcela, in entrambi casi hai ragione. - H. Ford
    CSWP
    Allegria!:D
    http://www.bddesign.it - progettazione, reverse engineering
    http://www.daliborbalic.com - fotografia

  10. #50
    Mod. Creo e Reverse Eng. L'avatar di maxopus
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    6101
    Professione
    Progettista meccanico
    Regione
    Marche (PU)
    Software
    Creo Parametric

    Predefinito

    Re ... io ritengo SWX un ottimo software, non ho mai sostenuto che si tratti di un prodotto scandente.
    La considerazione è sempre la solita: dipende da cosa ci devi fare.
    Ora devo andare .... ci vediamo dopo
    Non fatemi domande, non so fare.


  • Pagina 5 di 7 PrimaPrima ... 34567 UltimaUltima

    Discussioni Simili

    1. Solid Edge o Solidworks?
      Di morgan65 nel forum Solid Edge
      Risposte: 29
      Ultimo Messaggio: 23-09-2010, 13: 05
    2. Chi di voi e' passato a Solidworks da solid Edge?
      Di morgan65 nel forum Solidworks
      Risposte: 1
      Ultimo Messaggio: 02-07-2010, 13: 13
    3. Risposte: 0
      Ultimo Messaggio: 05-08-2009, 17: 47
    4. SOLIDWORKS vs SOLID EDGE
      Di aupaz nel forum CAD meccanici a confronto
      Risposte: 68
      Ultimo Messaggio: 10-03-2009, 14: 12

    Segnalibri

    Segnalibri

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  





    CAD3D.it - la community dei progettisti