Pagina 2 di 7 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 65
  1. #11
    Utente Senior L'avatar di Tristan
    Iscritto dal
    2009
    Messaggi
    4882
    Professione
    Application Engineer
    Regione
    Trentino
    Software
    AutoCAD Civil 3D, Revit e altre amenità

    Predefinito

    Se vuoi rimanere su base AutoCAD ti consiglio di provare AutoCAD MEP. ci sarebbe anche AutoCAD Plant 3D ma spendere 10.000€ per disegnare 4 tubi non la trovo una buona idea...

  2. #12
    Utente Standard L'avatar di calacc
    Iscritto dal
    2011
    Messaggi
    504
    Professione
    Product Development Engineering Specialist
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    CREO Parametric 2.0 M230

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ECCLETO Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti,
    I nostri impianti sono piuttosto semplici (non è un vero piping tipo gas/oleodotti, al massimo cisono 4-5 linee di tubazioni con diametri che variano dal D.200 al D. 1000 ca) ma mi piacerebbe creare una libreria con i miei 20/30 diametri di tubi zincati che si usano di solito, le curve, le diramazioni, le tramogge, le fascette di giunzione, ecc.)
    Sarebbe fantastico poi implementare in 3d anche le altre componenti quali silos, filtri a maniche, ventilatori ecc.
    Poi il massimo potrebbe essere quello di avere un elenco materiali (mt di tubo d.xxx, n° di curve d.yyy ecc.)
    Da quanto ho visto più che il 3D ti interessa di più la potenza di configurazione, nel caso degli impianti in questione.

    Anch'io da circa 3 anni sono passato alla progettazione 3d con Creo Parametric della PTC e mi sono trovato molto bene nel creare le configurazioni dei prodotti proprio grazie ad uno strumento molto performante chiamato family table.
    Grazie a questo strumento potente si semplifica di molto la creazione di parti e/o assiemi mediante la gestione di quote e parametri con tabelle di excel.

    In questo video un esempio che riguarda un dado. Stessa cosa chiaramente si può fare per qualsiasi particolare come tubi, curve, giunti ecc...
    Anche creare tabelle multilivello di parti e/o assiemi.

  3. #13
    Utente Standard L'avatar di calacc
    Iscritto dal
    2011
    Messaggi
    504
    Professione
    Product Development Engineering Specialist
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    CREO Parametric 2.0 M230

    Predefinito

    In quest'altro video un esempio simile di utilizzo di family tables relativo però all'ultima versione uscita, cioè Creo Parametric 2.0


  4. #14
    Utente Standard L'avatar di calacc
    Iscritto dal
    2011
    Messaggi
    504
    Professione
    Product Development Engineering Specialist
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    CREO Parametric 2.0 M230

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Tristan Visualizza Messaggio
    Se vuoi rimanere su base AutoCAD...
    Guarda, da amico (e dico da AMICO!!!). Ti sconsiglio vivamente qualsiasi prodotto Autodesk.
    A mio avviso è troppa la lentezza e la pesantezza dei software. Per me si lavora male.
    E te lo dico dopo aver lavorato con Autocad ed Inventor; proprio non regge il confronto con CREO.

  5. #15
    Utente Junior
    Iscritto dal
    2011
    Messaggi
    16
    Professione
    TECNICO COMMERCIALE
    Regione
    MARCHE
    Software
    AUTOCAD 2006

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da calacc Visualizza Messaggio
    Da quanto ho visto più che il 3D ti interessa di più la potenza di configurazione, nel caso degli impianti in questione.

    Anch'io da circa 3 anni sono passato alla progettazione 3d con Creo Parametric della PTC e mi sono trovato molto bene nel creare le configurazioni dei prodotti proprio grazie ad uno strumento molto performante chiamato family table.
    Grazie a questo strumento potente si semplifica di molto la creazione di parti e/o assiemi mediante la gestione di quote e parametri con tabelle di excel.

    In questo video un esempio che riguarda un dado. Stessa cosa chiaramente si può fare per qualsiasi particolare come tubi, curve, giunti ecc...
    Anche creare tabelle multilivello di parti e/o assiemi.
    Calacc, molto interessanti i video. Ti vorrei chiedere meglio alcune cose su Creo: ad esempio fai finta che al posto del dado io abbia un tubo con D.500 mm e L=1000mm. Come funziona il programma per disegnare alcune linee 3d (come nel disegno che avevo allegato, quello è in 2d ma immagina di trasformarlo in 3d) cosa dovrei fare, crearmi una libreria con tubi (e altre componenti) di ogni diametro e poi "costruire" le linee componendo pezzo su pezzo? Posso usare una sorta di libreria "a bottoni" stile copia incolla e trascinare le componenti sulla linea? Cioè la domanda di fondo è quale programma mi velocizza la costruzione delle linee (composte appunto da tubi, curve, tee di diametri diversi) visto che se ho capito bene quasi tutti i sw parametrici mi fanno costruire il singolo pezzo più o meno velocemente, e che alla fine penso ogni software mi crea questa ipotetica libreria di componenti? Dimmi se sbaglio. Grazie

  6. #16
    Utente Standard L'avatar di calacc
    Iscritto dal
    2011
    Messaggi
    504
    Professione
    Product Development Engineering Specialist
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    CREO Parametric 2.0 M230

    Predefinito

    Eh non credo che ci sia una sola risposta. In primis mi verrebbe da dire che con Creo tutto quello che hai elencato si può assolutamente fare!

    Se la domanda fosse: "quale procedura adottare per costruire velocemente le linee? Non saprei rispondere così su due piedi perché dovrei conoscere meglio il vostro work-flow interno... Premetto che non mi sono mai occupato di piping.

    Il primo approccio che mi viene in mente per una progettazione di quel tipo è quella di creare un layout in 3d basato su degli sketch parametrici (una specie di ossatura per intenderci), poi chiaramente rivestire il tutto coi componenti di libreria (tubi, curve, riduzioni ecc... precedentemente modellati).
    Infine ci metterei la parte di disegno tecnico e la distinta base delle parti dell'impianto (esportabile chiaramente verso excel, per renderla elaborabile ad esempio dall'ufficio acquisti). Tutto ciò si riesce a fare con il modulo base (come preannunciato anche da ozzy).

    Poi se il vostro lavoro è tutto concentrato qui, personalmente non mi esimerei dal valutare anche qualche bella estensione! A questo proposito si può aggiungere a Creo Parametric anche la PCX che permette appunto di velocizzare tutto il processo di sviluppo dell'impianto.
    La cosa bella di Creo è che è completamente scalabile verso l'alto in caso di necessità. Magari si inizia acquistando il modulo base, poi quando c'è la necessità si implementano i pacchetti aggiuntivi successivamente per ridurre il time to market. E' un prodotto molto personalizzabile che si adatta molto ad esigenza e dimensioni dell'azienda.

    Se vuoi vedere qualche video basta che vai su youtube e c'è quello che vuoi.

  7. #17
    Utente Senior L'avatar di numero1
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    1387
    Professione
    Non lo sò + nemmeno io
    Regione
    Da qualche parte
    Software
    Tavoletta cuneiforme ....... ACAD, MStation, PDS/PDMS, Autoplant ed un poco di NX

    Predefinito

    Se ECCLETO vuole disegnare piping ad alto livello (e non mi sembra questo il caso) DEVE utilizzare PDS (ora SP3D) oppure PDMS.
    Con questi SW ci fa' un'intero impianto, ma parliamo di tanti tanti soldini, e non sono di facile apprendimento.
    E modelli direttamente nello spazio.
    D'altronde sono i + usati (probabilmente insieme a Cadmatic) a livello internazionale .......
    Ed hanno anche i moduli per le condotte HVAC.
    Ma ripeto sono tanti soldini, difficile che lo prendano ...........
    ECCLETO, ti sei visto il mio post nella pagina 1 di questo 3ad ?
    Ciao
    numero1

    Quando avranno inquinato l'ultimo DWG, abbattuto l'ultimo PC, preso l'ultimo BANCO DI RAM, pescato l'ultimo FILE, solo allora si accorgeranno di non poter mangiare le LINEE accumulate nei loro PROGETTI. by numero1
    Originating from Tȟatȟaŋka Iyotȟaŋka and MBT

  8. #18
    Utente Senior L'avatar di Parametric_Ozzy
    Iscritto dal
    2009
    Messaggi
    1313
    Professione
    Galoppino
    Regione
    Svizzera
    Software
    Creo/Windchill/Arbortext

    Predefinito

    Ripeto per me basta un Creo Parametric con il Creo Schematics che guida il p&Id a livello bidimensionale per la stesura in 3D delle tubazioni, senza spendere una caterva di soldi e andare su sw troppo verticali, non mi pare che eccleto faccia impianti allucinanti.
    Saluti
    "Dobbiamo credere al libero arbitrio, non abbiamo altra scelta..."

  9. #19
    Utente Junior
    Iscritto dal
    2011
    Messaggi
    16
    Professione
    TECNICO COMMERCIALE
    Regione
    MARCHE
    Software
    AUTOCAD 2006

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da numero1 Visualizza Messaggio
    ECCLETO, ti sei visto il mio post nella pagina 1 di questo 3ad ?
    Ciao
    Numero1 mi sono riguardato il tuo post a pag1 e penso che il programma esapro piping 2d e/o 3d sia quello più vicino all mie esigenze.
    Non riesco a confrontare questo prodotto con gli altri da voi consigliati (es creo) ma cercherò di reperire maggiori informazioni su questo della ESA.
    Che ne pensi? hai idea dei costi?

  10. #20
    Utente Senior L'avatar di numero1
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    1387
    Professione
    Non lo sò + nemmeno io
    Regione
    Da qualche parte
    Software
    Tavoletta cuneiforme ....... ACAD, MStation, PDS/PDMS, Autoplant ed un poco di NX

    Predefinito

    Sembrava buono, io ho chiesto al tizio dell'azienda di fargli fare di tutto e di + e lui, con un notebook (serio) lo ha fatto.
    E sembrava pure con una certa facilità ......
    L'unica menata è settarsi bene le librerie all'inizio.
    So' che non è molto costoso, ma esattamente il prezzo non lo conosco, io mi sono occupato solo di dare una valutazione tecnica.
    Quindi:
    1) è compatibile con autocad
    2) ha la parte hvac (o lo stanno sviluppando)
    3) è OK per impianti medio/piccoli
    Ciao
    numero1

    Quando avranno inquinato l'ultimo DWG, abbattuto l'ultimo PC, preso l'ultimo BANCO DI RAM, pescato l'ultimo FILE, solo allora si accorgeranno di non poter mangiare le LINEE accumulate nei loro PROGETTI. by numero1
    Originating from Tȟatȟaŋka Iyotȟaŋka and MBT


  • Pagina 2 di 7 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima

    Discussioni Simili

    1. IMPIANTI CON REVIT
      Di enzodisera nel forum Revit
      Risposte: 6
      Ultimo Messaggio: 05-02-2014, 14: 53
    2. Comando aspirazione ventose
      Di alex83 nel forum Progettazione meccanica - forum generale
      Risposte: 1
      Ultimo Messaggio: 23-01-2013, 20: 06
    3. Modello CAD 3D motore per aspirazione?
      Di Ern nel forum Modelli 3D e risorse varie dedicate ai progettisti meccanici
      Risposte: 18
      Ultimo Messaggio: 19-09-2012, 23: 49
    4. nx - moduli e impianti
      Di ballino nel forum NX (Unigraphics)
      Risposte: 1
      Ultimo Messaggio: 05-10-2010, 11: 15
    5. Dimensionamento impianto aspirazione
      Di Ingcap nel forum Impiantistica Industriale
      Risposte: 9
      Ultimo Messaggio: 18-03-2010, 21: 27

    Segnalibri

    Segnalibri

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  





    CAD3D.it - la community dei progettisti