Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 13 di 13
  1. #11
    Utente Senior L'avatar di marcof
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    3733
    Professione
    appiccico francobolli con lo schiacciasassi
    Regione
    Modena
    Software
    solidworks 2013 SP 5.0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da panormus Visualizza Messaggio
    matri miiiiia.... :-D
    A dire il vero dovrei essere io a invocare la matri mia... sai temperando supposte (mi sfugge il perchè) ma la punta ti si spezza in continuazione

    quello che hai postato conferma che la superficie di taglio dipende anche dal passo ( numero di spire a parità di lunghezza della molla) :-P
    No guarda, devi avere inteso male. Rileggi. Quello che ho postato dimosta proprio il contrario di quello che sostenevi, ovvero che (e ti cito nuovamente):
    Citazione Originariamente Scritto da Panormus
    la sezione di una spira in modo perpendicolare all'asse potrebbe non generare una superficie sufficiente da poter essere collegata (realmente) ad un supporto. Penso dipenda dal passo della spira.
    La superficie dipende dal passo? Cosa, della superficie, dipende dal passo? Bisogna che ti spieghi. Tante cose di quella superficie possono dipendere dal passo, ad esempio forma e ampiezza della superficie, non certo l'esistenza della superficie stessa. Dal momento che la superficie che vedi viene generata per qualsiasi passo della molla (se vuoi te la faccio vedere con passo di cento metri invece che 200 mm...) non c'è nessuna possibilità che quella molla non possa essere vincolata correttamente al relativo piano d'appoggio. Non esiste in un caso come questo, nel cad, una superficie non sufficiente. Se il taglio interseca il modello la superficie viene generata correttamente e il cad può usarla per impostare un vincolo di quelli leciti.
    Tutto questo però era già chairissimo al mio post #7 e te l'avevo ulteriormente ribadito e illustrato al post #9.
    "Ragazzo, il forum funziona come il computer: se immetti monnezza esce monnezza, ma moltiplicata di un fattore n
    Quindi accontentati di quello che è uscito, perchè è la logica conseguenza di quello che hai immesso"
    ©Meccbell

  2. #12
    Bannato
    Iscritto dal
    2010
    Messaggi
    514
    Professione
    impiegato
    Regione
    sicilia
    Software
    Catia v5 e il profumo di SWX

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da panormus Visualizza Messaggio
    ma la sezione di una spira in modo perpendicolare all'asse potrebbe non generare una superficie sufficiente da poter essere collegata (realmente) ad un supporto. Penso dipenda dal passo della spira.
    arri maaaatri miiiia.. ;P
    dai su marcof...tanto pignolo, mi commenti tutto puntualmente ogni volta e poi mi tralasci un commento sul ti voglio bene... ???
    certo che ci vuole pazienza con te.. (anche con me è vero) ma fai sempre così o sono io speciale?

    e vabbò dai mi armo ancora di pazienza (come fate voi quando mi aiutate) e ti rispondo.

    tutto ebbe inizio con il suddetto post.. accidenti a me e a tutte le domande che faccio..

    Vediamo se riesco a spiegarmi meglio.. però promettimi una cosa: che cerchi di capire il senso di ciò che voglio dire senza soffermarti troppo ad ogni singola parola come fossi un avvocato in cerca della virgola per inciufare, incupare, intorare,..mmhh non mi viene il termine, .. il querelato.

    Quello che ho postato, se leggi con calma, con amicizia e serenità, voleva dire: la sezione (di taglio) di una spira (un avvolgimento di 360°) in modo perpendicolare all'asse (di tutta la molla, quello che anche ferrezio ha riportato al post #5) potrebbe non generare una superficie sufficiente (ovvero di un estensione sufficiente, vedi anche le tue immagini) da poter essere collegata realmente ad un supporto (un piano di appoggio qualsiasi). Penso dipenda dal passo della spira (perché se a parità di spessore di filo metallico che costituisce la molla e a parità di lunghezza dell'asse della molla diminuiamo le spire, il taglio perpendicolare all'asse genera una superficie piana di potenziale contatto/vincolo via via minore

    Fiuuuu... siiii ce l'ho fattaaaaa!!!!!!
    Speriamo così si chiarisca tutto, perché se mi dici che non è chiaro ci rinuncio.

    Mi dai la mano fratello?

  3. #13
    Utente poco attivo L'avatar di igor azara
    Iscritto dal
    2013
    Messaggi
    6
    Professione
    Ingegnere aerospaziale
    Regione
    Sardegna
    Software
    Catia V5

    Predefinito

    prova offset con valore zero perche' il vincolo di contatto su superficie è un vincolo piu' pesante indispensabile nell'analisi F.E.M. di assemblati.Se devi semplicemente vincolare l'assemblato meglio offset anche per, almeno per quanto ne so io, contatto su superficie almeno alla Relase 17 richiede superfici piane.Come ultima spiaggia usa dei piani di riferimento creati ad Hoc.


  • Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

    Discussioni Simili

    1. TESTO su superficie cilindrica(normale alla superficie)
      Di pritio72 nel forum Creo Parametric - Modellazione di parti e Lamiera
      Risposte: 12
      Ultimo Messaggio: 08-11-2016, 14: 49
    2. problema assemblaggio
      Di ironlomo nel forum Inventor
      Risposte: 5
      Ultimo Messaggio: 03-08-2012, 19: 56
    3. assemblaggio - moldbase
      Di monster nel forum Cimatron E
      Risposte: 2
      Ultimo Messaggio: 15-11-2010, 19: 17
    4. Problemi con assemblaggio
      Di Furnu87 nel forum Solidworks
      Risposte: 1
      Ultimo Messaggio: 14-06-2010, 13: 24
    5. sezione in assemblaggio
      Di nadinaf@hotmail.com nel forum Creo Parametric - Assemblaggio
      Risposte: 8
      Ultimo Messaggio: 19-03-2009, 19: 54

    Segnalibri

    Segnalibri

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  





    CAD3D.it - la community dei progettisti