Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    RUGGIUNO
    Visitatore

    Predefinito [Recuperato] ver 8.2.0.14

    zamprogno
    scritto il 14/3/2003 alle 13:46

    Da circa 3 settimane uso la nuova versione di TD ho notato che sono stati coretti alcuni problemi della messa in tavola ma in gestione di assiemi con tanti componenti mi da molto spesso errore interno rispetto alla 8.1.33 almeno 7 volte al giorno . E' un problema che ho notato solo io e dunque dipende dalla configurazione della mia macchina o lo avete notato anche voi ?.



    joshua
    scritto il 14/3/2003 alle 15:17

    Io ho installato la 8.2.0.14 da diverse settimane (su una dozzina di macchine) ma non ho avuto i problemi che hai notato tu.
    Tendenzialmente la qualità del prodotto mi sembra migliorata, anche se abbiamo un paio di modelli realizzati con versioni precedenti sui quali non funziona più il rebuild (cosa alquanto spiacevole, ma che capita sempre passando da una versione all'altra).
    In ogni caso, non abbiamo avuto nessun guaio particolare nella gestione degli assiemi.




    joshua
    scritto il 14/3/2003 alle 15:21

    Precisazione: i nostri assiemi più grandi hanno da cento a duecento componenti.
    Forse i tuoi assiemi sono molto più grandi e non escludo che, in questo caso, i problemi saltino fuori...




    zamprogno
    scritto il 14/3/2003 alle 16:10

    precisazione:
    I miei assiemi hanno circa 300-400 componenti diversi di cui un centinaio al primo livello finchè sono componenti interni allo stesso file il sw è lento ma dà raramente problemi questi cominciano quando creo i riferimenti esterni dei componenti.




    joshua
    scritto il 14/3/2003 alle 17:43

    Nel mio caso tutti i componenti sono riferimenti esterni.
    Non usiamo componenti locali. Inoltre, usiamo poco i riferimenti simbolici e pochissimo le rappresentazioni semplificate. A naso, per i tuoi crash io sospetterei soprattutto delle rappresentazioni semplificate...




    zamprogno
    scritto il 15/3/2003 alle 08:56

    Non uso MAI rappresentazioni selplificate mi danno fastidio nei posizionamenti, i riferimenti simbolici solo nei componenti di libreria (neanche tutti) perchè a conti fatti si perde meno tempo a ridefinire un posizionamento quando sostituisci il componente piuttosto che mettere tutti i riferimenti simbolici possibili. Per i crash sospetterei piuttosto la scheda video. In ufficio sono il "collaudatore" delle nuove versioni (abbiamo avuto cattive esperienze reinstallando tutte le stazioni subito) perciò non ho molte macchine da confrontare purtroppo.

    Sempre riguardo i componenti c'e un modo per selezionare o blancare tutte le istanze di uno stesso componente ?
    P.S.
    Ma siamo rimasti solo noi due in questo forum??? ormai mi rispondi solo tu !



    joshua
    scritto il 17/3/2003 alle 10:12

    Se il contatore di cad3d.it non mente, siamo solo in due a scrivere nel forum ma... sono tanti quelli che origliano da dietro la porta :-)

    Credo che l'unico modo per selezionare tutte le istanze di un componente sia quello di passare dall'Analizzatore Assieme. Una volta fatta la selezione (e visti i componenti, che vengono messi in highlight) però ci fai ben poco. Dall'Analizzatore Assieme si accede solo alle info dei componenti ma non si fanno operazioni tipo Elimina, Sostituisci o altre.




    zamprogno
    scritto il 25/3/2003 alle 07:57

    Dopo innumerevoli tentativi, infinite bestemmie sono riuscito a circosrivere il 70% dei casi di crash a 2 azioni quando ricarico dei componenti esterni specie se sono file non rilasciati o quando cerco di aggregare in un componente un assieme dove è compreso uno o piu' pattern di componenti .

    (sto parlando di assiemi > 70-80 comp.)

    Per quanto riguarda la mia precedente domanda su come selezionare tutte le istanze di un componente interno o ed esterno si puo' fare dall'albero della storia :

    nelle opzioni della storia si deseleziona tutto e si lascia i flag solo su componenti si vedra che compare una lista dove i componenti sono ripetuti una sola volta non per ogni istanza come nelle configurazioni di default e se lo selezioni da li selezioni tutte le istanze di quel componente per eseguire comandi di blank , cancella , assegna proprietà ecc.

    NINTE DI TUTTO QUESTO MI E' STATO RIFERITO DAL C.C L'HO DOVUTO SCOPRIRE DA SOLO !




    Macsweb
    scritto il 27/3/2003 alle 22:40

    Scusate ho visto che parlate di TD 8.0. Io non sono un vero e proprio utilizzatore di TD ma volevo comunque sapere se qualcuno ha esperienza diretta con Thin Real. grz 1000




    joshua
    scritto il 28/3/2003 alle 08:48

    Noi lo utilizziamo sporadicamente.
    Ne abbiamo una sola licenza, installata sul PC del disegnatore che si occupa delle estetiche (ovviamente...). Il disegnatore che lo usa è molto soddisfatto (lui viene dal mondo Catia, dove fare del rendering "decente" era complicato e costoso).
    ThinkReal invece è semplice da usare e la qualità delle immagini che produce è senz'altro buona.
    Unica annotazione: il prodotto non è molto stabile, cioè tende ad andare in crash con una certa frequenza...




    Macsweb
    scritto il 28/3/2003 alle 19:03

    Nel mio caso utilizzo o meglio cerco di utilizzare (ma ci hi rinunciato) Think Real con un assieme macchina di circa 300 componenti ma nulla di fatttooo come avrebbe detto il caro Mike B.
    Utilizzo una Intellistation ma a volte solo per aprie la palette delle proprietà ci impiega minutate...se ci riesce.
    qualcuno ha idee in merito? grazie ancora per la vs disponibilità
    Macs





    joshua
    scritto il 31/3/2003 alle 08:30

    I nostri assiemi hanno un centinaio di componenti, ma per il rendering ne facciamo delle versioni semplificate contenenti solo le carenature e le parti "esterne" (una ventina di componenti in tutto). Non so cosa sia una Intellistation. In ogni caso, su un PC medio (P4-1800 con 512 MByte di Ram 133 Mhz e una Elsa Gloria III) le prestazioni sono accettabili. Forse i tuoi guai dipendono da qualche particolarità della configurazione del tuo PC? Ad esempio: hai una scheda ATI? So che thinkdesign con le ATI non va molto d'accordo...
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 14-04-2008 alle 00: 59

  2. #2
    RUGGIUNO
    Visitatore

    Predefinito

    Macsweb
    scritto il 31/3/2003 alle 17:45

    mi puoi spiegare meglio il discorso delle priorità? e se sai qualcosa sui problemi delle ATI?
    grazie



    joshua
    scritto il 1/4/2003 alle 07:51

    Per avere dettagli sulla compatibilità delle schede grafiche, ti suggerirei di far riferimento alle pagine di training del sito Think3

    dove trovi anche una dettagliata descrizione delle schede attualmente in commercio, dei possibili problemi e soprattutto delle possibili soluzioni.

    Per il resto, non ho parlato di "priorità", ma di "particolarità"...




    CentroCAD
    scritto il 18/4/2003 alle 14:34

    per quanto riguarda la gestione di grandi assiemi, nella release 8.2 non sono segnalate variazioni quindi deduco che il tuo problema sia legato all'assieme e non alla versioen di Thinkdesign.
    ti consiglio di verificare se il problema esiste con altri assiemi ed eventualmente segnalarlo al customer care.

    Per quanto riguarda ThinkReal è un prodotto abbastanza semplice da imparare ed usare e con il quale si ottengono risultati soddisfacenti.




    maubricca
    scritto il 9/5/2003 alle 20:32

    Allora non sono l'unico che combatte con gli errori interni derivati dagli xref!!
    Nei modelli che creo mi capita spesso di parametrizzare pesantemente i componenti..
    Nella mia azienda abbiamo sviluppato un configuratore di prodotto che utilizza delle procedure per la sostituzione di eventuali varianti..
    Bho.. non vi dico nemmeno gli errori interni che ho trovato.. Il 90% dei problemi (almeno nel mio caso) è da imputare ad una pessima gestione delle variabili dello spreadsheet.. sembra che nella 8.4 molti di questi problemi sono stati risolti.. staremo a vedere..

    Per quanto riguarda la gestione delle schede grafiche posso dirvi che tutte le volte che installo TD su una macchina oppure semplicemente vado ad aggiornare una versione perdo una buona mezz'ora per settare correttamente la scheda grafica... io ho una ATI che non ha voluto saperne di funzionare finquando non ho impostato la modalità "Filo di ferro" nei spostamenti.. questo con la 8.2. Con la 8.0 non mi aveva dato problemi..

    buon lavoro a tutti




    joshua
    scritto il 12/5/2003 alle 17:36

    Interessante questa faccenda del configuratore!
    Ve lo siete sviluppato da soli? O si appoggia al modulo "configuratore" di thinkteam?
    Se ti va, dammi qualche dettaglio che mi interessa!!

    Per quanto riguarda le schede grafiche, credo che tu sia stato particolarmente sfortunato. Io finora ho installato su più di 20 PC diversi (con queste schede: Matrox G400, Elsa Gloria III, ATI 264, Oxigen VX1 e GVX1 Pro, NVidia Quadro e Quadro4) e non ho mai avuto nessun problema di gestione della grafica. L'unico problema è che con alcune schede (le Matrox e le ATI) le prestazioni sono scarsine, ma questo dipende dalle schede e non certo da TD.




    CentroCAD
    scritto il 12/5/2003 alle 18:12

    è possibiel crearselo anche da soli certo, ma ad ogni nuovo prodotto devi necessariamente rimetter mano alle procedure, variabile dello spredsheet ecc. ecc.

    Ciao



    joshua
    scritto il 13/5/2003 alle 07:32

    Se ogni volta che cambiano le caratteristiche del prodotto si deve rimetter mano alle procedure, mi sembra piuttosto scomodo...

    Con ThinkTeam si fa molto meglio: si configura la distinta, si definiscono varianti, opzioni e vincoli, si costruisce automaticamente l'assieme (utilizzando i riferimenti simbolici).
    Quando cambiano le caratteristiche del prodotto, si lavora sulla distinta e quindi si hanno gli stessi strumenti delle normali distinte (validità delle modifiche per data, storia delle modifiche ecc.).

    Mi interessava sapere (da maubricca, ma anche da te) se avete fatto qualcosa e, se sì, con quali strumenti e per configurare cosa...




    CentroCAD
    scritto il 13/5/2003 alle 13:00

    Il configuratore prodotto che si appoggia a Thinkteam, è stato creato appositamente per facilitare tutto l'iter dei diversi allestimenti di un prodotto.

    Quello che si riesce a fare "manualmente" è la gestione di un singolo assieme dove, sia con l'aiuto dello spredsheet (e relative variabili a più livelli) e sia con l'aiuto di qualche piccola procedura scritta in LPG o di qualche Exe esterno creato sfrtuttando le Librerie grafiche di Thinkdesign, è possibile vedere e gestire i diversi allestimenti di un determinato prodotto.

    Ha un vantaggio: non necessita del configuratore prodotto, quindi non costa e si avvicina realmetne alle tue esigenze perchè te lo fai da solo :-)
    Ha diversi Svantaggi: devi saper programmare; devi perderci parecchio tempo (e quindi alla fine costa), può esser utile per imparare ad usare thinkdesign in modo molto ma molto approfondito.

    Io ne ho sviluppato uno relativamente semplice, per conto di una ditta che usa thinkdesign e che produce macchne per la movimentazioen aerea.




    maubricca
    scritto il 13/5/2003 alle 19:10

    Lo sviluppo del configuratore di prodotto nella ns. azienda è iniziato fin dalla versione 5 di Td. Ci siamo appoggiati ad uno studio esterno, (se volete contattarlo per delle richieste specifiche www.albiani.it) e piano piano siamo arrivati ad avere un configuratore di prodotto quando ancora in think3 non si aveva l'idea di cosa fosse.
    Le procedure di configurazione utilizzano come fonte di parametri lo spreadsheet (funziona solo in ambiente modello) le info anagrafiche preassegnate ai vari componenti.
    Attraverso thinkparts vengono creati i cataloghi dei vari componenti. Quindi il configuratore ricerca se il codice è già presente in un dato catalogo, se sì prende i dati anagrafici e li assegna al componente, altrimenti lo codifica e lo inserisce nel catalogo.
    Inoltre gestiamo:
    -tavole 2d in automatico
    -sviluppi in dxf per i particolari che vanno al taglio laser
    -distinta documenti e rialscio recursivo di tutti i documenti
    Con l'introduzione dei riferimenti simbolici è stato possibile inserire le varianti (di tipo anagrafico e di tipo sostitutivo)
    Adesso stiamo sviluppando la parte relativa ai cicli di lavorazione.
    Certo.. i modelli vanno creati per il configuratore (con le variabili di "ricerca") ma questo è d'obbligo in tutti i configuratori (vedi Modello Master).

    Ci sono stati ovviamente dei costi (è stato presentato un progetto di sviluppo.. credo che l'azienda lo ha fatto rientrare in qualche finanziamento europeo) ma considerate che l'idea è partita molto prima di think3.. e che il prodotto funziona ed è semplice da gestire
    L'unica volta cui si è dovuto rimettere mano alle procedure è stato dalla versione 6 alla 7 perchè a qualcuno a Bologna è venuto in mente di cambiare nome a tutti gli sheet di thinkteam..

    Questo è un piccolo sunto di come funziona, ci sarebbe da scriverci un tema
    se avete domande specifche fate pure..
    ciao




    CentroCAD
    scritto il 14/5/2003 alle 18:08

    maubricca, salutami Claudio quando capita li.

    Ciao




    maubricca
    scritto il 15/5/2003 alle 13:25

    il mondo è piccolo..
    lo vedo domani Claudio, chi lo saluta?




    CentroCAD
    scritto il 17/5/2003 alle 14:17

    Francesco (Centro CAD)
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 14-04-2008 alle 01: 06


  • Chi Ha Letto Questa Discussione negli Ultimi 200 Giorni: 0

    Segnalibri

    Segnalibri

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  





    CAD3D.it - la community dei progettisti