Risultati da 1 a 5 di 5
  1. #1
    Utente Standard L'avatar di ceschi1959
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    819
    Professione
    progettista
    Regione
    veneto
    Software
    UG 11 - NX11 TC10

    Predefinito Ancora sulla synchronous

    Ciao a tutti,
    mi lascia un po' perplesso l'approccio alla cosiddetta ST, sia in ambito dei CAD Siemens che in altri CAD.
    Spiegandomi meglio trovo che ci siano dei tentativi ma che non si sia ancora trovato una strada per così dire standardizzata.
    Esempi:
    -I mondi ST di SE e di NX sono lontani mille miglia.
    -Inizialmente la ST di NX6 era completamente 'sparametrizzata' in history free mentre con il passare delle versioni molti comandi sono diventati parametrici in history free. Non mi riferisco per NX al direct modeling, che uso da una vita, ma proprio alla più recente ST.
    Mi sfugge qualcosa?
    Grazie a tutti per gli eventuali contributi.

  2. #2
    Utente Standard
    Iscritto dal
    2010
    Messaggi
    449
    Professione
    Progettista
    Regione
    Piemonte
    Software
    NX8 TC9

    Predefinito

    Ciao,
    io trovo la ST una manna venuta dal cielo, sia in ambito oggetti importati sia in ambito di oggetti parametrici.
    La ST sono delle dll sviluppate da Siemens, come integrarle in NX o in SE è legato al family feeling del prodotto.
    SE è Office oriented, mentre NX ha la sua interfaccia.

    Quello che dici a riguardo della ST su i suoi comandi, questo non mi risulta.
    Io uso la ST da quando nacque e a parte i continui potenziamenti, non la trovo cambiata in ambiente history free, mentre stanno mettendo comandi disponibili anche in history mode che erano solo prerogativa della history free, quali il clean up e l'edit cross section.

    Se fai degli esempi pratici forse riusciamo a capirci.
    Grazie...

  3. #3
    Utente Standard L'avatar di ceschi1959
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    819
    Professione
    progettista
    Regione
    veneto
    Software
    UG 11 - NX11 TC10

    Predefinito

    Ciao, cerco di spiegarmi meglio.
    Se non ricordo male nella versione UG17 vennero introdotti dei comandi, raggruppati nel Direct Modeling, che permettevano di modificare esplicitamente la geometria senza bisogno di variare i parametri che l'avevano generata. Esempio muovi una faccia di un cubo 10x10x10 di un millimetro e questo diventa 10x10x11. Se vari i parametri del cubo a 10x10x15 (timestamp order) ti ritrovi alla fine con le misure di 10x10x16. Ciò comporta che, nel calcolare la brep, il cad deve fare due operazioni una del cubo e l'altra dello spostamento.
    Quello che ha fatto diventare il direct modeling synchronous technology è stata l'introduzione della sparametrizzazione totale del solido. Mi riferisco a quando è nata e cioè con NX6. E' questo che non capisco si confonde la ST con il DM. Per me la ST è pura brep e basta (e questo sì che velocizza il tutto perchè non ci sono parametri) mentre con la 7.5 e di più con la 8 si è andati a parametrizzare, anche in ambiente che per me dovrebbe rimanere sparametrizzato.
    Spero di essere stato un po' più chiaro perchè con tutte ste para..metrizzazioni sto andando in para...noia.

  4. #4
    Moderatore SolidEdge L'avatar di cacciatorino
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    9338
    Professione
    Ingegnere meccanico
    Regione
    Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
    Software
    SolidEdge CoCreate Salome-Meca

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ceschi1959 Visualizza Messaggio
    Quello che ha fatto diventare il direct modeling synchronous technology è stata l'introduzione della sparametrizzazione totale del solido. Mi riferisco a quando è nata e cioè con NX6. E' questo che non capisco si confonde la ST con il DM. Per me la ST è pura brep e basta (e questo sì che velocizza il tutto perchè non ci sono parametri) mentre con la 7.5 e di più con la 8 si è andati a parametrizzare, anche in ambiente che per me dovrebbe rimanere sparametrizzato.
    Non so come funziona NX, ma in SE la sync e' totalmente parametrizzabile, nel senso che puoi vincolare completamente il solido. Quuesti vincoli pero' si mettono fra le facce del solido e non negli schizzi o nell'albero delle lavorazioni. Nel DM invece, come hai giustamente osservato, le operazioni di "sposta faccia" si inseriscono in un contesto di lavorazioni cronologicamente ordinate per cui una modifica a monte si riflette anche sulle facce spostate via DM. Nella sync non hai questo problema, essendo stato abolito il concetto di operazioni cronologiche.

    Esempio: vincoli due facce a stare a distanza 25 mm fra loro, usando una quota PMI. Se ne stiri una con il maniglione (non importa quale delle due), l'altra si muovera' di conseguenza per rispettare il vincolo dei 25 mm.

    E' anche possibile imporre relazioni matematiche fra le PMI o variabili in senso piu' ampio. Se non ricordo male avevo fatto in sync un ingranaggio in cui dato da tastiera il numero dei denti, il sistema ricalcolava il solido in modo da rispettare la relazione che diametro primitivo = m * z.

    In questo senso, come diceva UtenteNX, puoi parametrizzare (vincolare) anche un file importato da altri sistemi. Ovviamente perdi i vincoli se esporti nuovamente.

    L'idea e' altamente apprezzabile. Sembra pero' che i vincoli messi nella modalita' sync siano facili ad andare in conflitto in caso di modifiche pesanti al solido.



    stimarchetti.altervista.org - Progettazione Meccanica

  5. #5
    Utente Standard
    Iscritto dal
    2010
    Messaggi
    449
    Professione
    Progettista
    Regione
    Piemonte
    Software
    NX8 TC9

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ceschi1959 Visualizza Messaggio
    Ciao, cerco di spiegarmi meglio.
    Se non ricordo male nella versione UG17 vennero introdotti dei comandi, raggruppati nel Direct Modeling, che permettevano di modificare esplicitamente la geometria senza bisogno di variare i parametri che l'avevano generata. Esempio muovi una faccia di un cubo 10x10x10 di un millimetro e questo diventa 10x10x11. Se vari i parametri del cubo a 10x10x15 (timestamp order) ti ritrovi alla fine con le misure di 10x10x16. Ciò comporta che, nel calcolare la brep, il cad deve fare due operazioni una del cubo e l'altra dello spostamento.
    Quello che ha fatto diventare il direct modeling synchronous technology è stata l'introduzione della sparametrizzazione totale del solido. Mi riferisco a quando è nata e cioè con NX6. E' questo che non capisco si confonde la ST con il DM. Per me la ST è pura brep e basta (e questo sì che velocizza il tutto perchè non ci sono parametri) mentre con la 7.5 e di più con la 8 si è andati a parametrizzare, anche in ambiente che per me dovrebbe rimanere sparametrizzato.
    Spero di essere stato un po' più chiaro perchè con tutte ste para..metrizzazioni sto andando in para...noia.
    Le B-Rep (boundary representation) sono il risultato finale delle operazioni del CAD, sia che sia parametrico che no.
    In NX il DM pre NX 6 e ST dopo, sono padre e figlio.
    Quindi ti sbagli, il DM pre NX 6 agiva sulla sulle facce come la ST.
    Solo che gli anni sono passati e con loro l'innovazione ha portato benefici nei comandi della ST.
    E poi ricordati, non ha senso avere comandi non parametrici in un ambiente parametrico...ti ricordi lo spilt body divenuto parametrico con le ultime versioni ?
    Grazie...


  • Discussioni Simili

    1. Ancora sulla tabella fori....(messa in tavola di asm)
      Di niki nel forum Creo Parametric - Messa in tavola
      Risposte: 10
      Ultimo Messaggio: 16-10-2010, 00: 57
    2. disattivare synchronous technology
      Di strangelittle_girl nel forum Solid Edge
      Risposte: 3
      Ultimo Messaggio: 03-09-2010, 10: 14
    3. Progettazione collaborativa con Synchronous Tecnology
      Di SE_CP nel forum Progettazione meccanica - forum generale
      Risposte: 18
      Ultimo Messaggio: 04-10-2008, 21: 48
    4. Synchronous Technology
      Di axa nel forum NX (Unigraphics)
      Risposte: 58
      Ultimo Messaggio: 19-09-2008, 20: 31
    5. NX Synchronous Technology
      Di bafio nel forum NX (Unigraphics)
      Risposte: 4
      Ultimo Messaggio: 25-04-2008, 21: 56

    Segnalibri

    Segnalibri

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  





    CAD3D.it - la community dei progettisti