Risultati da 1 a 6 di 6
  1. #1
    Utente Junior L'avatar di cicciounico
    Iscritto dal
    2011
    Messaggi
    63
    Professione
    Metà della vita la passo qui!
    Regione
    Italia
    Software
    Nessuno

    Predefinito Ancora Catia VS Solid ...scusate!!!

    Uso Solid.
    Leggendo in questo forum, si parla del confronto come "Catia è il fratello maggiore" di Solid.

    Mi sono cercato e guardato un po' di video-tutorial di Catia.
    Sui primi 97 files di video tutorial, sulla creazione e gestione di oggetti, è identico a Solid, hanno solo spostato le icone da sopra a DX e creato una combinazione mouse-tastiera che mi crea crampi alla mano tutte le volte che ruoto un oggetto
    Prima di continuare a guardare i restanti 100 video circa, perchè "con CATIA puoi fare qualsiasi cosa" oppure "Solid è la versione facile o commerciale di CATIA" o cose del genere.

    Scusate per il solito post-newbies-confuso!

  2. #2
    IB-Motorsport
    Visitatore

    Predefinito

    La differenza sta in quel che "vuoi" fare ... se vuoi gestire il progetto completo di un automobile con Solidworks la vedo dura ... con CATIA invece è possibile, Mercedes, BMW Ferrari usano CATIA ... Solidworks riesce a gestire assiemi complessi con migliaia di pezzi ... ? ha una struttura fortemente orientata e integrata verso il PLM? ... stesso dicasi tra Solidedge ed NX ... NX è usato da Fiat, GM, Ford ecc ... NX ha come del resto CATIA ambienti di modellazioni di superficie molto avanzati, che CAD di livello medio non hanno ... mi riferisco a modellazione di superfici in CLASSE-A ecc.. oltre che la possibilità di gestire assiemi enormi ed integrarsi perfettamente con PLM quali Teamcenter o nel caso di CATIA Enovia! ...
    Altro software di alto livello è PTC ... penso che queste discussioni siano state affrontate centinaia di volte ...
    I video tutorial servono per apprendere i comandi certo, ma la differenza la vedi solo quando lavori ...s e lavori per le Officine Marcocacco con SWX o Inventor o se magari riesci a staccare un bel contratto anche come esterno per lavorare che ne so ...in Maserati o alla Ducati ...

    Provare per credere!

  3. #3
    IB-Motorsport
    Visitatore

    Predefinito

    Ad ogni modo imparare per bene uno o due CAD parametrici come SWX o Inventor è un buon viatico per lanciarsi su prodotti più avanzati ... e di conseguenza forse ... pagati un "pelo di più" ... anche se ... attraversiamo tempi buii

  4. #4
    Utente Junior L'avatar di cicciounico
    Iscritto dal
    2011
    Messaggi
    63
    Professione
    Metà della vita la passo qui!
    Regione
    Italia
    Software
    Nessuno

    Predefinito Accipicchia!

    Ah ecco! Una visione del problema fuori dalla mia portata mentale e dalle problematiche che di solito affronto.

    Grazie.

  5. #5
    Utente Senior
    Iscritto dal
    2010
    Messaggi
    1069
    Professione
    Progettista
    Regione
    Veneto
    Software
    SolidWorks 2013 SP1.0

    Predefinito

    In disaccordo con IB.
    Essere sotto lo stesso tetto non è sinonimo di io arrivo fin qui e tu da li in avanti.
    Sia la Siemens che la Dassault hanno un PLM che si integra allo stesso modo sia con il CAD di fascia media che quello di fascia alta.
    La differenza non è nella gestione dei grandi assiemi.
    NX e SE si basano sullo stesso kernel...
    SW ha un'ottima gestione dei grandi assiemi.
    Catia forse di più, se pur più complessa da capire ed usare per il semplice motivo che hanno due kernel differenti.
    La differenza sta in quei tools necessari per la progettazione di prodotti specifici, quali automobili, aerei, navi.
    Se invece progetti macchine automatiche, allora SW e SE sono nati e sviluppati per quel tipo di prodotto e si comportano meglio dei grandi.

  6. #6
    Utente Junior
    Iscritto dal
    2009
    Messaggi
    60
    Professione
    EX Progettista p.iva, ora progettista dipendente
    Regione
    Lombardia
    Software
    SolidWorks 2010/2012, Catia V5

    Predefinito

    Io ho avuto un'esperienza di 15 anni di Catia (partendo dal v4 e poi V5) e devo dire che, provando anche altri sw (NX e ProE), Catia V5 ti permette di gestire parti, anche con superfici complesse, molto bene, permettento di modificare un pezzo parametrizzato (se fatto con criterio) anche radicalmente e molto bene.
    Poi sono passato a Solidworks mettendomi in proprio e il passaggio è stato molto facile, quindi la logica delle funzioni è molto simile ma anche se ha un ottimo rapporto qualità/prezzo ma ha il suo limite nelle superfici dato che a quanto ho scoperto hanno motori grafici completamente diversi ma al contrario funziona molto bene con i solidi e ha già molti aiuti alla progettazione compresi nel prezzo (cinematica, fem base, ecc..)
    Anche se sono della stessa famiglia DS non sono molto copatibili tra di loro (nessuno di loro ha un convertitore diretto... incredibile!!!)
    Per ultimo un grosso neo di Catia è ovvimente il prezzo... anche considerando che con un pacchetto base ci fai poco e devi integrarlo con una o più licenze di comandi aggiuntivi... ) che solo le grosse aziende possono permetterselo....


  • Discussioni Simili

    1. Risposte: 14
      Ultimo Messaggio: 09-03-2010, 14: 54
    2. Scusate non so dove posso scrivere
      Di studioff nel forum Altri CAD per l'architettura
      Risposte: 1
      Ultimo Messaggio: 18-02-2010, 13: 32
    3. Toc Toc... E scusate l'ignoranza
      Di pecopepp nel forum Creo Direct/Modeling (Ex CoCreate)
      Risposte: 8
      Ultimo Messaggio: 12-01-2009, 22: 05
    4. solid works-catia
      Di pelo nel forum Progettazione meccanica - forum generale
      Risposte: 3
      Ultimo Messaggio: 25-10-2008, 10: 23
    5. scusate l'ignoranza!!
      Di Francesco Gigante nel forum Fluent
      Risposte: 2
      Ultimo Messaggio: 18-03-2008, 14: 47

    Segnalibri

    Segnalibri

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  





    CAD3D.it - la community dei progettisti