Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 14 di 14
  1. #11
    Utente Standard L'avatar di arzigogolo
    Iscritto dal
    2008
    Messaggi
    408
    Professione
    Disegnatore
    Regione
    LOMBARDIA
    Software
    INVENTOR PRO 2015, Pro/e w 5.0, Solidworks 2012

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Peppe Visualizza Messaggio
    Anche per me è uno strumento utile, sempre da utilizzare con parsimonia...... Chiaro non si può pensare di tenere adattivo uno studio intero, ma alcune lavorazioni facenti parte di un sotto assieme di poche parti o piccoli assiemi si riescono a gestire bene.
    L'adattività non è una bestia maligna incontrollabile della quale non si sa nulla, ma un sistema di lavoro da utilizzare in alcuni momenti per poi magari disattivarlo.
    Io solitamente faccio lavorazioni adattive poi disabilito l'adattività solo alla parte interessata, non alla lavorazione e allo schizzo, in questo modo se faccio modifiche alla lavorazione principale, mi basta ri-attivare l'adattività solo della parte.
    Quindi per me utilizzare il CTRL è diventata prassi normale, visto che la mano SX è libera..... utilizziamola no!!
    Sono d'accordo, anche per me, se usato con granu salis, è uno strumento che mi facilita e di non poco soprattutto in fase di progettazione.

    Mettiamo per esempio che stia decidendo la posizione di un albero in relazione ad altri componenti meccanici vicini.
    Ecco che se l'albero attraversa alcuni supporti fissi, cioè già vincolati nella loro posizione, i fori di passaggio albero presenti nei medesimi, seguono alla perfezione ogni singolo spostamento dei vincoli dell'albero, risparmiandomi così dal dover andare a modificare ciascun pezzo alla volta.

    E' un notevole risparmio di tempo perchè non mi devo preoccupare di far seguire ai fori gli spostamenti dell'albero e mi posso concentrare di più sulla progettazione vera e propria.

    Dopo, come dice giustamente Peppe, una volta che ho deciso la posizione del componente meccanico, disattivo l'adattività, però senza disattivarla nè sulle lavorazioni nè sugli schizzi, così se mi capita un domani di fare qualche altro spostamento, le lavorazioni sulle varie parti, essendo già adattive, si sposteranno di conseguenza.

  2. #12
    Utente Senior L'avatar di marcof
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    3732
    Professione
    appiccico francobolli con lo schiacciasassi
    Regione
    Modena
    Software
    solidworks 2013 SP 5.0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da arzigogolo Visualizza Messaggio
    Sono d'accordo, anche per me, se usato con granu salis è uno strumento che mi facilita e di non poco soprattutto in fase di progettazione.
    Mettiamo per esempio che stia decidendo la posizione di un albero in relazione ad altri componenti meccanici vicini.
    Ecco che se l'albero attraversa alcuni supporti fissi, cioè già vincolati nella loro posizione, i fori di passaggio albero presenti nei medesimi, seguono alla perfezione ogni singolo spostamento dei vincoli dell'albero, risparmiandomi così dal dover andare a modificare ciascun pezzo alla volta.

    E' un notevole risparmio di tempo perchè non mi devo preoccupare di far seguire ai fori gli spostamenti dell'albero e mi posso concentrare di più sulla progettazione vera e propria.

    Dopo, come dice giustamente Peppe, una volta che ho deciso la posizione del componente meccanico, disattivo l'adattività, però senza disattivarla nè sulle lavorazioni nè sugli schizzi, così se mi capita un domani di fare qualche altro spostamento, le lavorazioni sulle varie parti, essendo già adattive, si sposteranno di conseguenza.
    Mi pare di capire che quest'adattività sia una mezza mina vagante, ma siccome i riferimenti esterni negli assiemi sono le fondamenta della progettazione top-down, mi chiedo con INV come questa si possa fare con tranquillità.
    Se devo disattivare la funzione principale che mi mantiene la relazione tra le parti perchè va usata "con parsimonia" e "cum grano salis" mi aspetto che dopo un certo numero di modifiche a diversi componenti e la riattivazione dell'adattività poi non siano tutte rose e fiori.
    Mi piacerebbe quindi capire come si possano gestire in INV assiemi con un minimo di complessità cone le parti costruite direttamente in assieme su layout di riferimento (sketch, piani, parti schematiche ecc) che poi pilotano il tutto
    "Ragazzo, il forum funziona come il computer: se immetti monnezza esce monnezza, ma moltiplicata di un fattore n
    Quindi accontentati di quello che è uscito, perchè è la logica conseguenza di quello che hai immesso"
    ©Meccbell

  3. #13
    Utente Standard L'avatar di arzigogolo
    Iscritto dal
    2008
    Messaggi
    408
    Professione
    Disegnatore
    Regione
    LOMBARDIA
    Software
    INVENTOR PRO 2015, Pro/e w 5.0, Solidworks 2012

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da marcof Visualizza Messaggio
    Mi pare di capire che quest'adattività sia una mezza mina vagante, ma siccome i riferimenti esterni negli assiemi sono le fondamenta della progettazione top-down, mi chiedo con INV come questa si possa fare con tranquillità.
    Se devo disattivare la funzione principale che mi mantiene la relazione tra le parti perchè va usata "con parsimonia" e "cum grano salis" mi aspetto che dopo un certo numero di modifiche a diversi componenti e la riattivazione dell'adattività poi non siano tutte rose e fiori.
    E infatti non sempre, ma delle volte succede proprio così!
    E cioè, magari si fanno un certo numero di lavorazioni e di modifiche ad un determinato pezzo, poi si decide di riattivare l'adattività e ci si accorge che qualcosa è andato storto.
    Secondo la mia esperienza, questo è in parte dovuto a un fattore principale:

    dopo un certo numero di volte che si modifica un pezzo, ci si dimentica che certe lavorazioni sono adattive e magari si cancellano o si fanno dei pasticci, per cui alla fine il risultato è che quando si riattiva l'adattività ci si accorge che qualcosa è andato storto!

    Per forza poi le cose non tornano. Se tu cancelli delle lavorazioni adattive e poi riattivi l'adattività, è chiaro che qualcosa nell'assieme va a Patrasso!

    Citazione Originariamente Scritto da marcof Visualizza Messaggio
    Mi piacerebbe quindi capire come si possano gestire in INV assiemi con un minimo di complessità cone le parti costruite direttamente in assieme su layout di riferimento (sketch, piani, parti schematiche ecc) che poi pilotano il tutto
    Anche con Inventor si adotta questo tipo di approccio che si chiama lavorazioni "guidate dallo scheletro", dove lo scheletro è l'equivalente del layout di SW e di solito è costituito da uno schizzo guida che una volta modificato tramite le quote, fa seguire la modifica anche alla parte legata ad esso, (un esempio classico è il "generatore telai" in cui i profilati vengono agganciati alle linee guida dello schizzo e si modificano al modificarsi dello schizzo).
    Sono due modi diversi di lavorare entrambi validi, ma secondo me, ciascuno applicabile al tipo di assieme che si deve modellare, cioè appunto telai o percorsi tubi per gli assiemi scheletro e l'adattività per tutti gli altri tipi di assiemi.

  4. #14
    Utente Standard
    Iscritto dal
    2008
    Messaggi
    239
    Professione
    designer
    Regione
    bergamo
    Software
    nessuno

    Predefinito

    [QUOTE=re_solidworks;
    Devo però dirti che Inventor ha uno strumento di inserimento parte e assieme all'interno di altre parti molto più "a punto" di quello di swx e che consente di scegliere :[/QUOTE]

    immagino che tu stia parlando del comando "deriva" Che in inventor mi sembra uno strumento molto solido


  • Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

    Discussioni Simili

    1. Cancellare o disattivare account
      Di Franz 2.0 nel forum Proposte di modifiche al sito
      Risposte: 7
      Ultimo Messaggio: 03-04-2014, 13: 11
    2. DISATTIVARE Collaborazione server
      Di kubbah nel forum Revit
      Risposte: 2
      Ultimo Messaggio: 17-12-2011, 13: 37
    3. Disattivare tavolozza quote...
      Di POONCH78 nel forum Solidworks
      Risposte: 15
      Ultimo Messaggio: 27-04-2011, 23: 53
    4. disattivare synchronous technology
      Di strangelittle_girl nel forum Solid Edge
      Risposte: 3
      Ultimo Messaggio: 03-09-2010, 10: 14
    5. Disattivare il file plot.log
      Di arri nel forum Tips & Tricks per Autocad
      Risposte: 0
      Ultimo Messaggio: 07-07-2008, 11: 22

    Segnalibri

    Segnalibri

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  





    CAD3D.it - la community dei progettisti