Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 14

Discussione: foro assieme

  1. #1
    Utente Standard L'avatar di bradipo666
    Iscritto dal
    2012
    Messaggi
    202
    Professione
    disegnatore
    Regione
    abruzzo
    Software
    Inventor 2015, Autocad 2015, Solidworks 2014

    Predefinito foro assieme

    ciao raga nel file di assieme ho due parti accoppiate tramite vincoli. posso forare la prima lamiera facendo in modo di forare anche quella di sotto?? grazie

  2. #2
    Utente Junior L'avatar di Roxkill
    Iscritto dal
    2012
    Messaggi
    75
    Professione
    Tiro linee, bevo Guinness, tifo Azzurri, le solite cose!!!
    Regione
    U.K.
    Software
    Catia V5 (senza esagerare),Inventor 2012 (poco), Autocad 2012(ancora meno)

    Predefinito

    Ciao,
    secondo me, dal punto di vista del creare in modo reale i componenti con lavorazioni appunto reali, dovresi fare i fori sulle singole parti.
    Per comodità puoi lamorare direttamente nell'assieme:
    selezione la prima parte, effettui la foratura, poi ritornando nell'assieme, passi alla selezione della seconda parte e proietti la geometria del foro in modo da avere una corretta coincidenza, dopodichè fori.
    Alla fine ricavi due forature corrette per due lavorasioni separate e una coincidenza esatta.
    Spero di esserti stato d'aiuto.
    Ciao.

  3. #3
    Utente Standard L'avatar di Catafratto
    Iscritto dal
    2011
    Messaggi
    809
    Professione
    Disegnatore/progettista
    Regione
    Veneto
    Software
    Inventor 2016

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da bradipo666 Visualizza Messaggio
    ciao raga nel file di assieme ho due parti accoppiate tramite vincoli. posso forare la prima lamiera facendo in modo di forare anche quella di sotto?? grazie
    Sì, si può fare, ma attenzione: tale lavorazione esiste solo nell'assieme, se vai a mettere in tavola le singole parti non troverai le lavorazioni effettuate a livello di assieme. C'è un add-in che ti permette di "passare" le lavorazioni di assieme alla parte, ma questa è un'altra storia... In pratica puoi simulare il foro "in opera" che il montatore farebbe per, che so, fissare in posizione due piastre con una spina dopo averne regolato la posizione.
    Il procedimento descritto da Roxkill non è sbagliato in teoria, ma chiama in gioco l'adattività, che a me e altri non piace a causa del suo funzionamento zoppicante: se usi questo metodo ricorda di rimuoverla prima possibile, pena grandi arrabbiature!
    Ciao!
    Spesso astuzia ed intelligenza sono molto più efficaci dell'ottusa forza bruta: ma non ho proprio tempo di cercare qualcun alltro...

  4. #4
    Utente Senior L'avatar di Tarkus
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2339
    Professione
    Progettista,Disegnatore
    Regione
    Toscana
    Software
    Autocad Mechanical,Inventor 2017,HyperMill2012

    Predefinito

    Quoto Catafratto,
    se sposti la posizione del foro in piastra 1, al 90% il foro su piastra 2 non seguira' la modifica...
    Saluti
    Tarkus

  5. #5
    Utente Standard L'avatar di bradipo666
    Iscritto dal
    2012
    Messaggi
    202
    Professione
    disegnatore
    Regione
    abruzzo
    Software
    Inventor 2015, Autocad 2015, Solidworks 2014

    Predefinito

    uhm...ricapitolando: foro la prima piastra, poi passo alla seconda, mi proietto i fori, foro la seconda piastra, torno nell assieme, vado nel browser e tolgo la spunta su "adattività" sulla seconda piastra? facendo in questo modo, se modifico il foro sulla prima piastra non si modifica il foro sulla seconda piastra giusto?

  6. #6
    Utente Standard
    Iscritto dal
    2008
    Messaggi
    239
    Professione
    designer
    Regione
    bergamo
    Software
    nessuno

    Predefinito

    Nella realtà pratica fori i 2 pezzi prima o dopo il loro accoppiamento?

  7. #7
    Utente Standard L'avatar di bradipo666
    Iscritto dal
    2012
    Messaggi
    202
    Professione
    disegnatore
    Regione
    abruzzo
    Software
    Inventor 2015, Autocad 2015, Solidworks 2014

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da braunfish Visualizza Messaggio
    Nella realtà pratica fori i 2 pezzi prima o dopo il loro accoppiamento?
    C'è differenza? Qual è la procedura migliore?

  8. #8
    Utente Standard
    Iscritto dal
    2008
    Messaggi
    239
    Professione
    designer
    Regione
    bergamo
    Software
    nessuno

    Predefinito

    tu adesso lo vuoi disegnare, perchè penso che domani magari lo vuoi costruire.
    Siccome io cerco di rispecchiare nella modellazione la procedura di lavorazione effettiva, e inventor te lo permette, allora ti chiedo se hai già pensato a come lavorerai i pezzi.
    Non c'è procedura migliore o peggiore, ci sono esigenze di lavorazione che puoi conoscere solo tu.
    Se nella realtà preferirai avere i pezzi già forati prima di assemblarli allora ti consiglio di effettuare i fori separatamente su entrambe le parti in modo che poi, assiemate, i fori corrispondano.
    Hai 3 modi:
    - Manualmente, prima su una parte, poi sull'altra: se dovrai modificarne una poi a mano devi ricordarti di modificare anche l'altra
    - Con l'adattività: Fai i fori su una parte e poi usi i fori per proiettarli come schizzo sull'altra parte. La seconda rimane adattiva alla prima, con tutti i pro e i contro dell'adattività in inventor.
    - Layout d'assieme: puoi fare uno schizzo con i centri dei tuoi fori, e poi derivi lo schizzo in entrambe le parti e le fori singolarmente. Modificando lo schizzo iniziale, si aggiornano anche le parti.

  9. #9
    Utente Senior L'avatar di Tarkus
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2339
    Professione
    Progettista,Disegnatore
    Regione
    Toscana
    Software
    Autocad Mechanical,Inventor 2017,HyperMill2012

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da braunfish Visualizza Messaggio
    tu adesso lo vuoi disegnare, perchè penso che domani magari lo vuoi costruire.

    - Layout d'assieme: puoi fare uno schizzo con i centri dei tuoi fori, e poi derivi lo schizzo in entrambe le parti e le fori singolarmente. Modificando lo schizzo iniziale, si aggiornano anche le parti.
    Quoto per la terza soluzione...

    Anzi ce n'e' una quarta, anche se non so se sia applicabile al lavoro di bradipo666.
    Creo le mie due piastre in ambiente parte,creandole come solidi distinti, poi le foro a piacimento e infine le derivo in parti che andranno nell'assieme.
    Se modifico la posizione dei fori o qualsiasi altra cosa nel file padre fittizio, basta aggiornare l'assieme e la cosa e' gia' a posto.
    Cosi' me ne sbatto di adattivita' e problemi correlati...
    Saluti
    Tarkus

  10. #10
    Utente Standard L'avatar di arzigogolo
    Iscritto dal
    2008
    Messaggi
    408
    Professione
    Disegnatore
    Regione
    LOMBARDIA
    Software
    INVENTOR PRO 2015, Pro/e w 5.0, Solidworks 2012

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da bradipo666 Visualizza Messaggio
    uhm...ricapitolando: foro la prima piastra, poi passo alla seconda, mi proietto i fori, foro la seconda piastra, torno nell assieme, vado nel browser e tolgo la spunta su "adattività" sulla seconda piastra? facendo in questo modo, se modifico il foro sulla prima piastra non si modifica il foro sulla seconda piastra giusto?
    Giusto!

    E' la procedura che seguirei anch'io se dovessi forare due piastre in un'assieme: attivo nell'assieme la prima parte e faccio il foro. 2) ritorno nell'assieme. 3) Attivo la seconda parte, proietto la geometria del foro della prima parte e faccio l'altro foro. 4) OPZIONALE: se lo desidero, una volta terminato i fori, tolgo l'adattività per evitare problemi in caso di un'assieme con molte parti.

    Per mia esperienza personale: se sei in fase di progettazione e se il tuo assieme non contiene molte parti, trovo molto utile fare in questo modo:

    Se per esempio sto decidendo come vincolare un albero in relazione ad altri componenti, è chiaro che sarà la posizione dell'albero a guidare la posizione di eventuali fori presenti su altri elementi, per cui se i fori sono adattivi sulle rispettive parti, mi troverò comodissimo perchè sarò libero di spostare l'albero in qualsiasi posizione io voglia sicuro del fatto che i fori sulle parti lo seguiranno alla perfezione.

    Poi quando sarò sicuro della posizione del mio albero, basterà togliere il segno di spunta all'adattività delle varie parti e il gioco sarà fatto.
    Basterà poi aprire i singoli componenti e inserire le quote che controlleranno la posizione dei fori in futuro.

    Almeno, io mi trovo bene così, poi anche il terzo metodo proposto da Braunfish e il quarto di Tarkus, presentano dei vantaggi a seconda dei contesti.


  • Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

    Discussioni Simili

    1. Risposte: 7
      Ultimo Messaggio: 22-06-2011, 16: 43
    2. Risposte: 10
      Ultimo Messaggio: 30-01-2011, 23: 42
    3. tolleranza di localizzazione di un foro rispetto a un piano e foro
      Di mariooo nel forum Progettazione meccanica - forum generale
      Risposte: 5
      Ultimo Messaggio: 14-10-2010, 17: 35
    4. foro guidato da assieme in solid edge v.19
      Di prog_mecc65 nel forum Solid Edge
      Risposte: 4
      Ultimo Messaggio: 16-10-2008, 10: 34
    5. Foro di assieme in Assembly
      Di marcofa nel forum CATIA V5 CATProduct
      Risposte: 6
      Ultimo Messaggio: 15-09-2008, 09: 48

    Segnalibri

    Segnalibri

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  





    CAD3D.it - la community dei progettisti