Risultati da 1 a 1 di 1
  1. #1
    RUGGIUNO
    Visitatore

    Predefinito [Recuperato] Superfici : UG vs CATIA

    feropa
    scritto il 9/9/2002 alle 09:50

    Buongiorno a tutti,

    Vorrei sapere, secondo le vostre esperienze, le potenzialità di UG rispetto a CATIA per quanto riguarda la modellazione per superfici.

    Chiedendo ad i rispettivi consulenti ho il sospetto che potrei ricevere informazioni non del tutto disinteressate.

    Grazie.




    bebeto
    scritto il 9/9/2002 alle 11:49

    ciao
    io uso catia, sia x pc che x unix e ug solo per la lettura dei file e controlli molto elementari.
    Quello che ti posso dire dai disegni e modelli che ho visto è che ug ha un'ottima potenza per la modellazione, secondo me potebbe quasi arrivare a quella del catia.
    Tieni presente che la maggior parte delle case automobilistiche si affidano al catia per la progettazione ma ug ha strappato la fiat e la opel che usano la versione ug 18.
    Di + non posso dirti però siamo sicuramente davanti ad uno dei migliori programmi cad in giro.
    Bisogna vedere se con la versiione ug nx 1.0 faranno un ulteriore passo avanti.
    ciao ciao




    CatiaWillDie
    scritto il 9/9/2002 alle 22:05

    Prima di tutto non prendetevela per il mio "nomignolo": nulla di personale con quelli che usano il BVC (Buon Vecchio Catia).
    caro feropa: questa e' una di quelle domande che meriterebbe un libro come risposta!
    Comunque ci provo:
    1) Che pezzi fai? ... questo e' fondamentale... un conto e' fare esterni di Automobili, un conto ossature, un conto lo stampista etc etc

    UG ha molti comandi di generazione di superfici, alcuni condivisi con i solidi, altri specifici delle FreeForm. In generale, comunque una superficie in UG e' tale finche' rimane aperta, nel momento in cui si chiude, generando un volume chiuso, diventa un solido (a meno che nelle Preference non si dichiari che si vuole sempre ottenere uno "Sheet Body". Questa e' una grande differenzazione con catia che invece preferisce far nascere e morire un modello in superfici.
    I comandi UG poi, sono quasi sempre associativi (con l'opz per disattivarla), mentre in Catia4 occorre utilizzare un set di comandi specifici (Skin) che comunque nessuno usa: Catia viene veramente usato come 3D con i concetti di Autocad in 2D (taglia, cuci, estendi, riattacca etc etc).

    Catia ha moltissimi comandi molto specifici per la gestione delle superfici, ma non e' questo che fa la differenza... anche UG ne ha di veramente "paurosi"... non se conosci:
    - Through Curve Mesh
    - Bridge
    - Section (lofted surfaces)
    - Swept
    - N-Side
    - Law Extension ( POTENTISSIMA)
    - Enlarge
    - Tutti i nuovi comandi di "Studio Surface": 1x1, 1x2, 2x0, 2x2, nxn
    - Global Shaping per preformare le lamiere x il ritorno elastico
    - Styled Blend
    ... il problema e' l'interfaccia utente: spesso per usare le superfici di UG occorre dare 200000 click, conferme etc etc, mentre in Catia4 con 4 click (senno' avrei detto 5 click ) si crea o modifica la superficie.
    In +, l'associativita' di UG spesso mette un po' in crisi l'utente + sprovveduto o meglio meno abile.
    La Versione NX1.0 non dovrebbe introdurre stravolgimenti nelle superfici.

    Capitolo a parte per la modellazione di pezzi di carrozzeria o Autotelaio, fatti tradizionalmente con Cadds5 e catia4 in superfici: in UG si usa una modalita' particolare chiamata CHUNKY SOLID che consiste nella scolpitura della forma del pezzo di lamiera in un solido per poi ottenere la lamiera finale, con spessore, tramite una funzione di svuotamento (Hollow). Questa modalita'. anche se a prima vista e' un po' incasinata (come tutte le novita' occorre farci un po' l'abitudine), da' una estrema versatilita' nelle modifiche e si adatta al 100% ai pezzi di Chassis, sulla carrozzeria occorre valutare caso per caso... ci sono pezzi che vengono bene per solidi, altri che e' meglio fare per superfici per dare alla fine spessore.
    Con questo metodo le superfici vengono usate per costruire gli utensili di taglio del solido, mentre il "chunk" (pezzo in inglese) viene in effetti tagliato dai "Trim Body" o da operazioni booleane classiche.
    Un metodo simile e' stato anche utilizzato in Pininfarina (con PRO/E) per la modellazione di ossature nel recente passato, quindi non e' patrimonio esclusivo di UG.

    Spero di non avervi annoiati di nuovo. L'argomento e' complesso e meriterebbe una discussione + approfondita.
    Conclusione: UG ha delle ottime funzioni di CREAZIONE di superfici (Catia ne ha qualcuna in +, ma in generale sono esplicite), funzioni APPENA SUFFICENTI di topologia (Trim, Trimmed Sheet, Sew) mentre Catia le ha fichissime, ma come Vi ho spiegato in carrozzeria (ricordate che GM e' il + grosso utilizzatore di UG ed ha inventato il Chunky) le superfici vengono utilizzate come utensili.

    CIA'





    bebeto
    scritto il 9/9/2002 alle 22:15

    Compimenti per il raffronto, però la prossima volta spiegaci a che servono i comandi ehehehe
    così incorpori anche la lezione, no ?????




    CatiaWillDie
    scritto il 9/9/2002 alle 22:43

    caro.....
    Fai un po' di KM e vai a farti un bel corso di Free Form in UG a Milano (... se hai fortuna becchi anche qualche bella femmina! ).
    I trainer di FF migliori sono Canzoneri e Milvio.
    Purtroppo pero', anche nel corso Free Form l'utilizzo di certi comandi (Studio Surface, N-Side) non viene nemmeno toccato, mentre gli esempi che portano non hanno nulla a che fare con il mondo reale... devi fare un bello sforzo di "astrazione" per capire dove applicarli sui tuoi pezzi...
    Il Chunky poi i trainer "normali" non sanno nemmeno come si scrive... vabbe' tutto il mondo e' paese.
    Se non vuoi spendere tempo/soldi in un corso, armati di santa pazienza, apri il tutorial e prova!
    ... Comunque, visto che non ho sonno:

    - Through Curve Mesh: Crea una superficie basandosi su una "rete" di curve disegnate su dei piani nei 2 sensi dell'andamento UV. Ha la possibilita' di mantenere Tangenza e CURVATURA rispetto alle superfii vicine. Attenzione che il numero di Sezioni nei 2 versi deve essere congruente.
    - Bridge: Crea una superficie di collegamento fra i bordi di 2 superfici. Mantiene Tg e Curvatura e il suo andamento puo' essere modificato tramite "drag" delle tangenze.
    - Section (lofted surfaces): E' uno dei comandi + complessi di UG, come utilizzo. serve in generale per creare superfici di collegamento fra i bordi di 2 superfici adiacenti. La forma della superficie risultante (calcolata sempre con algoritmi di tipo "conico" e che richiedono sempre 5 parametri... start, end, tg sulla start e sulla end, curca di apex per esempio...) e' data dal tipo andamento richiesto: raggio approssimato, rho, apex curve etc etc.
    - Swept: Genera superfi di scorrimento con 1 o + spine e 1 o + sezioni. ATTENZIONE: non si possono specificare le tg all'inizio e alla fine (Cazzata!). Il risultato dipende principalmente dal metodo scelto per far scorrere la sezione (Normale alla spine, parallela ad un piano etc etc). Provare provare provare questo e' l'unico metodo x dominarla.
    - N-Side: Genera una superficie di "chiusura" di un "buco" con N lati e non ristretto a 4 come i CAD normalmente usano fare. La superficie generata sara' compoista da molte faccettine (normalmente sono delle cubiche). Puo' mntenere la Tg e Curvatura.
    - Law Extension ( POTENTISSIMA): Merita un trattato... a partire dal bordo di una superficie, genera una superficie che ha un angolo costante o variabile rispetto alla superficie stessa o rispetto ad un vettore qualsiasi (puo' essere l'asse di stampaggio). E' associativa. Il suo unico limite (aggirabile...) e' che la curva di partenza deve appartenre alla superficie di riferimento. (Catia puo' averla anche fuori). Serve per fare le alette di lamiera dei pezzi di ossatura.
    - Enlarge: Crea una nuova superficie + larga rispetto a quella selezionata. L'estensione puo' essere lineare o naturale. Limite: La superficie per ogni lato puo' essere estesa al massimo il doppio delle sue dimensioni originali. E' associativa.
    - Tutti i nuovi comandi di "Studio Surface": 1x1, 1x2, 2x0, 2x2, nxn: Creano delle superfici di scorrimento, mantenendo le tg e cirvature rispetto alle superfici adiacenti. Le ho usate poco fino ad adesso... quindi abbiate pazienza se non sono esaustivo al 100%. La 1x1 e' assimilabile alla funzione "Swept", xo' con la possibilita' di mantenere la tg sul lato di scorrimento della sz sulla spine.
    - Global Shaping per preformare le lamiere x il ritorno elastico: Permette di simulare l' "overcrown" cioe' la pre-centinatura che occorre dare ad una lamiera per compensare il ritorno elasitico. Attenzione: non fa il calcolo dello spostamento (quello ce lo da' il CRF, Centro Ricerche Fiat...).
    - Styled Blend: Genera un raccordo in CURVATURA, con simulazione dinamica dell'andamento. I raccordi in curvatura sono utilizzati nella modellazione di parti estetiche in modo che l'andamnto della riflessione della luce sulla superficie dia un risultato accettabile e non presenti "salti".
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 28-02-2008 alle 00: 31


  • Discussioni Simili

    1. Problema con Catia v5 superfici
      Di jackpasq nel forum CATIA V5 vari
      Risposte: 8
      Ultimo Messaggio: 11-09-2010, 22: 08
    2. Aiuto Problema Superfici Catia V5
      Di CrazyLion nel forum CATIA V5 Shape Design & Styling
      Risposte: 2
      Ultimo Messaggio: 22-04-2009, 10: 00
    3. Ricerca modellatore CATIA V5 per superfici.
      Di d-cube nel forum Offerte di lavoro
      Risposte: 15
      Ultimo Messaggio: 13-10-2008, 12: 11
    4. [Recuperato] Superfici
      Di RUGGIUNO nel forum Creo Parametric (ex Pro/E)
      Risposte: 0
      Ultimo Messaggio: 23-02-2008, 13: 32
    5. [Recuperato] Modellare le superfici
      Di Oldwarper nel forum CAD meccanici a confronto
      Risposte: 4
      Ultimo Messaggio: 14-02-2008, 15: 22

    Chi Ha Letto Questa Discussione negli Ultimi 200 Giorni: 0

    Tag per Questa Discussione

    Segnalibri

    Segnalibri

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  





    CAD3D.it - la community dei progettisti