Pagina 1 di 8 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 72
  1. #1
    Utente Standard L'avatar di xxfast
    Iscritto dal
    2011
    Messaggi
    695
    Professione
    Disegnatore-Progettista meccanico-perito industriale
    Regione
    abruzzo
    Software
    SolidWorks 2017 -CATIA V5 r19- Autocad

    Predefinito Fattore K sviluppo lamiera.

    Sembra che andrò a lavorare in un'officina dove mi occuperò di taglio e piegatura lamiere.
    Ho ricercato sul forum e letto tante cose.
    Ora vorrei fare una domanda pratica, tanto per iniziare a capire bene la questione...
    Supponiamo di disegnare un pezzo ad L 50x50 da 2 mm e raggio interno 2mm. Poi lo taglio al laser e piego in officina. Misuro il pezzo e vedo che la L è più corta di 0,1 mm su ogni lato.
    Come faccio a capire il giusto valore del fattore K da impostare su SW per ottenere uno sviluppo corretto?
    Grazie.

  2. #2
    Utente Junior L'avatar di Mr.Rio
    Iscritto dal
    2009
    Messaggi
    62
    Professione
    meccanico ingegnere
    Regione
    Veneto
    Software
    ProE WF4.0

    Predefinito

    In questo caso dovresti aumentare K in modo che la lamiera abbia uno sviluppo di 0.2mm maggiore rispetto allo sviluppo precedente.
    Saluti

  3. #3
    Moderatore CAM L'avatar di Mike1967
    Iscritto dal
    2009
    Messaggi
    2819
    Professione
    Pane e lamiera
    Regione
    Lombardia, Varese-Canton Ticino, Svizzera
    Software
    Solidworks 2016 sp 5 X 2017 sp 0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da xxfast Visualizza Messaggio
    Sembra che andrò a lavorare in un'officina dove mi occuperò di taglio e piegatura lamiere.
    Ho ricercato sul forum e letto tante cose.
    Ora vorrei fare una domanda pratica, tanto per iniziare a capire bene la questione...
    Supponiamo di disegnare un pezzo ad L 50x50 da 2 mm e raggio interno 2mm. Poi lo taglio al laser e piego in officina. Misuro il pezzo e vedo che la L è più corta di 0,1 mm su ogni lato.
    Come faccio a capire il giusto valore del fattore K da impostare su SW per ottenere uno sviluppo corretto?
    Grazie.
    Ciao.
    Come hai già scritto, la questione è stata trattata molte volte, ma ti posso dare la mia esperienza.
    Per stabilire i FK abbiamo fatto dei provini con i vari materiali e spessori.
    La differenza fra quota reale e fattore k teorico li "aggiusti" con la manina (= a tentativi) inserendo valori appropriati nel campo "Fattore K".
    Ti posto la tabella che uso io, ci sono anche le misure delle cave di piega.
    File Allegati File Allegati
    *-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*
    cit. Il ministro Rotondi: "Caparezza infanga l'Italia, in un paese normale non venderebbe dischi".

  4. #4
    Utente Standard L'avatar di xxfast
    Iscritto dal
    2011
    Messaggi
    695
    Professione
    Disegnatore-Progettista meccanico-perito industriale
    Regione
    abruzzo
    Software
    SolidWorks 2017 -CATIA V5 r19- Autocad

    Predefinito

    Ok, vi ringrazio.
    Il K si setta a tentativi , come immaginavo.
    Volevo sapere se vi era una formula o una linea guida per i settaggi di questo valore.

  5. #5
    Mod. Creo e Reverse Eng. L'avatar di maxopus
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    6101
    Professione
    Progettista meccanico
    Regione
    Marche (PU)
    Software
    Creo Parametric

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da xxfast Visualizza Messaggio
    Sembra che andrò a lavorare in un'officina dove mi occuperò di taglio e piegatura lamiere.
    Ho ricercato sul forum e letto tante cose.
    Ora vorrei fare una domanda pratica, tanto per iniziare a capire bene la questione...
    Supponiamo di disegnare un pezzo ad L 50x50 da 2 mm e raggio interno 2mm. Poi lo taglio al laser e piego in officina. Misuro il pezzo e vedo che la L è più corta di 0,1 mm su ogni lato.
    Come faccio a capire il giusto valore del fattore K da impostare su SW per ottenere uno sviluppo corretto?
    Grazie.
    Benvenuto all'inferno dei lamieristi. :-)

    In veritá da quando sono in proprio ne faccio sempre meno, peró non dimentico.
    1) un errore di 0,1 su 50 è piú che accettabile in questo settore ed è molto difficile determinare da che cosa deriva, potrebbe essere anche un errore macchina/operatore o una leggerissima bava di taglio.
    2) Normalmente per materiali duttili (acciai a basso tenore di carbonio) si puó ragionevolmente affermare che il fattore k è prossimo al valore 1/3 , per materiali piú duri il valore va da 0,4 a 0,5.
    Ovviamente su pezzi con molte pieghe e spessori elevati il margine di errore aumenta ed è assolutamente consigliabile fare dei test mediante provini.
    Ogni lotto di acciaio ha una durezza diversa a seconda della composizione chimica della colata e del processo di laminazione
    Non fatemi domande, non so fare.

  6. #6
    Moderatore L'avatar di radio
    Iscritto dal
    2008
    Messaggi
    1255
    Professione
    Progettista (credevo...)
    Regione
    Lombardia
    Software
    Solid Edge ST7

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da maxopus Visualizza Messaggio
    ......
    1) un errore di 0,1 su 50 è piú che accettabile in questo settore ed è molto difficile determinare da che cosa deriva, potrebbe essere anche un errore macchina/operatore o una leggerissima bava di taglio.
    .....
    Ogni lotto di acciaio ha una durezza diversa a seconda della composizione chimica della colata e del processo di laminazione
    Quoto, difficilmente riuscirai ad ottenere errori di entità inferiore, il solo posizionamento per la piega può darti errori diversi su più pezzi uguali ricavati dallo stesso foglio di lamiera; se poi ci metti lamiere di lotti di produzione diversi, o di produttori diversi un errore di 0,1mm (inteso come differenza dimensionale massima tra i pezzi misurati) è pure poco.


    Ciao.
    Prima regola: Non Comprare Mai Nulla Subito!

  7. #7
    Utente Senior L'avatar di Marco74
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    1233
    Professione
    Sviluppo lamiera per taglio laser, piegatura e assemblaggio
    Regione
    Veneto - Emilia
    Software
    Solid Edge ST9 - Autocad Mechanical 2017- Lantek

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da radio Visualizza Messaggio
    Quoto, difficilmente riuscirai ad ottenere errori di entità inferiore, il solo posizionamento per la piega può darti errori diversi su più pezzi uguali ricavati dallo stesso foglio di lamiera; se poi ci metti lamiere di lotti di produzione diversi, o di produttori diversi un errore di 0,1mm (inteso come differenza dimensionale massima tra i pezzi misurati) è pure poco.


    Ciao.
    Sono pienamente d'accordo, praticamente impossibile anche stare nella tolleranza di +/- 2/10.
    Ciao e Buon Lavoro........

  8. #8
    Utente Standard L'avatar di xxfast
    Iscritto dal
    2011
    Messaggi
    695
    Professione
    Disegnatore-Progettista meccanico-perito industriale
    Regione
    abruzzo
    Software
    SolidWorks 2017 -CATIA V5 r19- Autocad

    Predefinito

    Vi ringrazio di nuovo a tutti.
    Domani attacco e vediamo cosa mi metteranno a fare.
    Comunque , per quel che mi riguarda, credo che il margine di errore sui pezzi che andrò a sviluppare, sarà abbastanza ampio.
    Avrò sicuramente altri problemi con le lamiere, in ogni caso ci sentiamo qui...
    Ultima modifica di xxfast; 30-01-2012 alle 00: 12 Motivo: errore

  9. #9
    Utente Standard
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    115
    Professione
    Disegnatore
    Regione
    Romagna
    Software
    SolidWorks 2007

    Predefinito

    Ciao,
    a titolo indicativo nella nostra azienda utilizziamo questi valori:

    Per lamiere spessore 1-3mm e pieghe normali con raggio R=spessore lamiera (per approssimazione) il fattore K è di 0.273/0.275

    Per lamiere spessore 1-3mm e lavorazione di calandratura (quindi "pieghe" con raggi molto ampi) il fattore K è di 0.8

    Noi passiamo direttamente i DXF degli sviluppi (quindi nessuna quota dettagliata: solo le dimensioni di massima, di piegatura e l'indicazione di filettature, svasature o altro).
    E non abbiamo grossi problemi a pezzi finiti.

    Per tutti gli spessori sopra ai 3mm invece il fattore K rimane sempre il solito citato sopra, però forniamo ANCHE la quotatura completa con le quote di posizionamento di fori e altre lavorazioni.
    Ci pensano i carpentieri ad aggiustare gli sviluppi al momento del taglio.

  10. #10
    Moderatore CAM L'avatar di Mike1967
    Iscritto dal
    2009
    Messaggi
    2819
    Professione
    Pane e lamiera
    Regione
    Lombardia, Varese-Canton Ticino, Svizzera
    Software
    Solidworks 2016 sp 5 X 2017 sp 0

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da alex_cm Visualizza Messaggio
    Ciao,
    a titolo indicativo nella nostra azienda utilizziamo questi valori:

    Per lamiere spessore 1-3mm e pieghe normali con raggio R=spessore lamiera (per approssimazione) il fattore K è di 0.273/0.275

    Per lamiere spessore 1-3mm e lavorazione di calandratura (quindi "pieghe" con raggi molto ampi) il fattore K è di 0.8

    Noi passiamo direttamente i DXF degli sviluppi (quindi nessuna quota dettagliata: solo le dimensioni di massima, di piegatura e l'indicazione di filettature, svasature o altro).
    E non abbiamo grossi problemi a pezzi finiti.

    Per tutti gli spessori sopra ai 3mm invece il fattore K rimane sempre il solito citato sopra, però forniamo ANCHE la quotatura completa con le quote di posizionamento di fori e altre lavorazioni.
    Ci pensano i carpentieri ad aggiustare gli sviluppi al momento del taglio.
    Per default le calandrature le calcolo a FK 0.5, come farei nella raltaà, del resto.
    *-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*
    cit. Il ministro Rotondi: "Caparezza infanga l'Italia, in un paese normale non venderebbe dischi".


  • Pagina 1 di 8 123 ... UltimaUltima

    Discussioni Simili

    1. Calcolo sviluppo lamiera e fattore K
      Di Momy985 nel forum Creo Parametric - Modellazione di parti e Lamiera
      Risposte: 19
      Ultimo Messaggio: 27-04-2016, 16: 12
    2. sviluppo lamiera
      Di immazza nel forum Solidworks
      Risposte: 9
      Ultimo Messaggio: 04-04-2011, 14: 31
    3. Sviluppo lamiera
      Di robertochiffi nel forum Solidworks
      Risposte: 18
      Ultimo Messaggio: 08-09-2008, 18: 13
    4. Sviluppo lamiera
      Di arimans nel forum Creo Parametric (ex Pro/E)
      Risposte: 12
      Ultimo Messaggio: 23-04-2008, 18: 58
    5. Sviluppo lamiera
      Di simpson nel forum Inventor
      Risposte: 26
      Ultimo Messaggio: 19-02-2008, 22: 15

    Segnalibri

    Segnalibri

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  





    CAD3D.it - la community dei progettisti