Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123
Risultati da 21 a 26 di 26
  1. #21
    Moderatore Solidworks L'avatar di Oldwarper
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2098
    Professione
    Progettista
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam

    Predefinito

    Focus
    05-05-2006, 16.27.27

    No, i commerciali no.


    Andrea71
    05-05-2006, 16.31.26

    Non mi toccate la classificazione tra software di fascia bassa, media e alta! Che, per chiarezza, non c'entra una beneamata fava con la possibilità di fare un raccordo trisupecazzolatoprematuratoconscappellamentoasinis tra. Catia e UG sono PLM. Quindi fascia alta? Boh, certo sono altra cosa rispetto a SolidEdge...


    Gbs
    05-05-2006, 16.38.25

    No, i commerciali no.
    non lo sono, ma prima di sparare mi documento


    stef_design
    05-05-2006, 17.25.56

    Non so voi ma secondo me è inutile continuare a parlare (e spesso a perdere le staffe) su chi è meglio su ProE e SW e altri.... Ognuno tira acqua al suo mulino e ognuno usa (O vENDE) il software che meglio si avvicina alle proprie esigenze o alle esigenza dell'azienda per cui lavora.
    Ma non trovo sensato fare un doc su i difetti di ProE, o andare a dire che ProE è il migliore in assoluto oppure scrivere che SW può sostituire ProE senza dubbi. MA STIAMO SCHERZANDO?!?!
    Ognuno usa quello che vuole, l'importante è iniziare con uno e continuare con quello....non passare da uno poi dall'altro e da un altro, perchè alla fine non si impara un bel niente!!
    Seconda volta che lo dico, è inutile usare ProE dove non c'è bisogno, certe cose SW le fa MOLTO bene. Ovvio che poi si può fare tutto (ad esempio, ho visto una audi TT fatta in SE), ma con che risultato?!?!? Negli studi di progettazione seria, dove si fa una progettazione ingegnerizzata si usano software di fascia alta come ProE perchè danno una buona precisione e una buona ingegnerizzazione del prodotto. Quindi esisteranno sempre programmi di fascia alta (ProE, NX..) e di fascia media (SE,SW). Ma venire a dire che ProE non serve a niente perchè SW fa le stesse cose meglio o dire che SW è una schifezza, sono cose che mi fanno ridere.
    Ognuno dei due ha ia suoi pro e contro, ma per questo bisogna rispettare e prendere atto delle differenze e delle possibilità che offrono. Con questo ho chiuso...
    ciao


    UGoverAll
    05-05-2006, 18.05.10

    Dici? Se un programma ha ad esempio un kernel proprietario è un vantaggio. Sviluppare un kernel occupa risorse e alza i costi. Avere soluzioni scalabili e integrate che partono dal concept e arrivano alla pubblicazione automatica della documentazione, passando da tutti gli step necessari (progettazione, analisi, nc, preserie, verifica) all'interno di una base dati unica e non geograficamente vincolante, è un vantaggio?
    Queste ragione possono bastare a creare la classificazione che definisci arcaica.
    Ti consiglio di andare sul sito della PTC e di SW prima di fare affermazioni senza riscontri documentati. La tua sembra più una opinione.
    riporto dal sito PTC
    PTC Reports Second Quarter Fiscal Year 2006 Results
    Company Delivers 14% Year-Over-Year Revenue Growth
    NEEDHAM, Mass., April 26, 2006 – PTC (Nasdaq: PMTC), the Product Development CompanyTM, today reported revenue of $200.2 million for the second fiscal quarter ended April 1, 2006, up 14% from $176.1 million for the same period last year. The growth was driven primarily by strong Enterprise Solutions sales....
    In the second quarter, PTC received orders from leading organizations, including Airbus, Black & Decker Corporation, CAE Inc., Hitachi High-Technologies Corporation, Foxconn Electronics Inc., LG Electronics, Liebherr Logistik, Lockheed Martin Corporation, NASA, RWTH Aachen University, Schaeffler Group, Stryker Corporation, and Toyota Motor Corporation. PTC’s reseller channel delivered $39.4 million in total revenue during the quarter, up 13% from the year-ago period.
    fai i nomi? sono davvero curioso...
    senza polemica
    Gabriel
    ps:vinz72 usa proe da 3 mesi....
    Per una volta ... sono d'accordo con Gabriel!
    SWX è senz'altro un ottimo prodotto, me per esempio COMAU, dopo averlo intensamente provato ed averlo in uso per la progettazione di parti e assembly di dimensioni medie, per la gestione dell'intera macchina ha preso NX e FactoryCAD per la gestione della "fabbrica virtuale".


    Ozzy
    05-05-2006, 18.24.11

    Grazie per il tuo pacato e preciso parere.
    Oramai sono 5 mesi che
    sto usando proe ma a grandi linee non ho cambiato il mio parere.
    Vinz
    Ma 15 giorni fa mica era da due mesi che lo usavi?
    Mi sa che hai il calendario di marte tu..
    Ma venire a dire che ProE non serve a niente perchè SW fa le stesse cose meglio o dire che SW è una schifezza, sono cose che mi fanno ridere.
    Concordo pienamente e aggiungo,più software si sanno usare meglio è per noi stessi,c'e sempre una cosa migliore di un CAD rispetto un altro ed è inutile fare confronti e ribadisco per l'ultima volta che un CAD non si conosce dopo qualche mese ma dopo anni di lavoro e non si saprà mai tutto ma solamente una parte a dipendenza del settore per cui lo adoperiamo..
    è inutile usare pro/e per fare carpenteria ne tantomento SW...ci sono programmi specifici.
    Esempio stupido che mi è capitato in questi giorni?Dovevo costruire una punta a gradino elicoidale con relativi angoli di spoglia ecc.. Ci si puo arrivare a farla con pro/e certo,ma devi scarparti il cervello e il risultato comunque non è veritiero al 100 %,per quei tipi di lavori esistono cad che simulano la movimentazione dell utensile ecc..e da semplici tabelle dati,ti esportano il modello preciso preciso,senza dover fare feature astronomiche e parametrizzarle tutte..
    Ognuno fa il suo..


    Marcof
    05-05-2006, 20.07.58

    Negli studi di progettazione seria, dove si fa una progettazione ingegnerizzata si usano software di fascia alta come ProE perchè danno una buona precisione e una buona ingegnerizzazione del prodotto.
    ciao
    Ah, quindi chi non usa uno dei tre di fascia alta non può sperare di rientrare nella categoria degli studi di progettazione seri....
    Certo che vi insegnano delle vere perle di saggezza eh !
    Forse ti ci vorrebbe un pochettino più di rispetto per le migliaia di professionisti seri che usano i vari cad di "fascia media", sfornando prodotti che funzionano e magari anche innovativi.
    Detto questo è chiaro che le differenze tra Pro-e e SWX ci sono, e vorrei anche vedere che non ci fossero, con quello che costa il primo ben carrozzato.....


    stef_design
    06-05-2006, 16.34.56

    Ah, quindi chi non usa uno dei tre di fascia alta non può sperare di rientrare nella categoria degli studi di progettazione seri....
    Certo che vi insegnano delle vere perle di saggezza eh !
    Non hai capito niente!!!! Ho detto che negli studi di progettazione seri usano software di fascia alta come ProE perchè non sanno mai che lavoro può capitare. Potrebbero avere la commessa di progettare un prodotto di bassa difficoltà (e perciò va bene un software di fascia media) ma potrebbero avere anche una commessa per la progettazione di un prodotto di alta difficoltà (tipo autoveicolo, imbarcazione, macchine a controllo numerico) e quindi hanno bisogno di relazionarsi con un software capace di gestire modellazione solida, superfici, calcolo Fem, cose che SW non è capace di fare. O meglio lo fa ma non con un ottima gestione.... Quindi, visto che si spera di spendere i soldi una volta sola allora si acquista un sotware con dia una progettazione a circa 360.
    Caso diverso è in azienda, dove più o meno si sa già che tipo di prodotti e progettazione si fa e quindi, per certi prodotti o lavori, SW si comporta più che egregiamente.
    ciao


    Marcof
    06-05-2006, 19.06.01

    Ah, quindi chi non usa uno dei tre di fascia alta non può sperare di rientrare nella categoria degli studi di progettazione seri....
    Certo che vi insegnano delle vere perle di saggezza eh !

    Non hai capito niente!!! Ho detto che negli studi di progettazione seri usano software di fascia alta come ProE perchè non sanno mai che lavoro può capitare.
    Questo lo hai specificato adesso, e io non ho la boccia di cristallo per intuire quello che *volevi* scrivere ! Tu hai scritto che usano cad di fascia alta perchè "danno una buona precisione e una buona ingegnerizzazione del prodotto", che scritto così non vuole dire un'emerita mazza, se non si entra nel merito del "prodotto" da progettare.

    Potrebbero avere la commessa di progettare un prodotto di bassa difficoltà (e perciò va bene un software di fascia media) ma potrebbero avere anche una commessa per la progettazione di un prodotto di alta difficoltà (tipo autoveicolo, imbarcazione, macchine a controllo numerico)
    (cut)
    Quindi, visto che si spera di spendere i soldi una volta sola allora si acquista un sotware con dia una progettazione a circa 360.
    ciao
    Tu negli studi di progettazione ci sei stato o te ne hanno solo parlato ?
    Gli studi di progettazione devono anche adattarsi a quello che chiede il cliente. E se il cliente vuole il progetto in formato nativo del cad che usano loro, lo studio indipendente si deve adeguare, si trattasse anceh di usare Extracad della Finson ! Altro che pippe !
    Non è infrequente trovare studi di progettazione che di cad, proprio per questo motivo, se ne ritrovano sul groppone tre o quattro.
    Se vuoi lavorare per FIAT nel settore carrozzeria è molto probabile che tu ti debba prendere UG, anche se ad esempio hai già CATIA e Pro-e, perchè loro vogliono da te i files in formato UG.

    ciao
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 24-02-2008 alle 00: 51

  2. #22
    Moderatore Solidworks L'avatar di Oldwarper
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2098
    Professione
    Progettista
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam

    Predefinito

    L_ARTIGIANO
    06-05-2006, 20.13.51

    Io credo che nel mercato sia giusta la coesistenza di più sistemi concorrenti, ma trovo a dir poco arcaica la definizione di fascia di punta fascia intermedia e menate del genere (definizioni sensate fino al 2000 ma non oltre).
    I fatti parlano chiari proe sta giorno dopo giorno lasciando fette di mercato alla concorrenza, non solo a SolidWorks (nonostante in meno di 10 anni sia stato costretto a calare i prezzi in modo drastico) Rimane inteso che è rarissimo che aziende abbiano deciso di cambiare SolidWorks per prendere Proe, mentre a lasciare Proe... nessuno si fa troppi problemi, tranne in un caso "la costrizione da parte dei propri clienti all'uso di proe" sono sicuro che uno come te con in mano uno strumento come SolidWorks potrebbe di sicuro aiutarci molto a migliorare ancora di più.
    Giuseppe
    Ti piacerebbe che fosse così...
    Quando sarà cosi allora vedremo che riuscirai a vendere centinaia di licenze alla Fiat, alla Ferrari, alla Cagiva etc

    Sempre che 3DS cessasse lo sviluppo di Catia per SW...
    E sempre che le aziende suddette riuscissero a sviluppare e produrre qualcosa con SW...

    Sai perchè tu in grandi aziende non vendi?
    Perche ti fanno un bel "benchmark", bello serio e li tu non passi...

    Nel 2003 voi della NuovaMacut non siete passati neanche da me, e dire che non siamo tanto grandi...

    Be dopo essermi ascoltato tutta la manfrina di ProE che sta per fallire, che è fermo nello sviluppo (2003=WF1 2004=WF2 2005=WF3...) che SW è il nuovo standard industriale, vi ho fatto modellare una stupida fusione una dalla vostra demo, mica una delle mie:

    LO SFORMO porca putt!! LO SFORMOOO se no il pezzo me lo estrai tu...

    Come vedi nel 2003 se davo ascolto ad un commerciale come te mi toccava pure prendere un licenza di Rhino e lavorare di superfici, e poi anche un software di terze parti per il cam...

    Lascia perdere...


    stefano_ME30
    06-05-2006, 22.45.03

    LO SFORMO porca putt!! LO SFORMOOO se no il pezzo me lo estrai tu...
    Fai capire qualche cosa anche a chi non era presente all prova!!!
    porca putt!! cosa e' successo co sto sformo?!?!?


    Marcof
    06-05-2006, 23.16.47

    Fai capire qualche cosa anche a chi non era presente all prova!!!
    porca putt!! cosa e' successo co sto sformo?!?!?
    Forse 'na roba tipo quando non vien fuori il dolce dallo stampo perchè hai scazzato l'imburraggio e il dolce all'estrazione si massacra tanto da non poer essere presentato agli ospiti, ma solo al cane......... :-)
    Il capo officina (tua moglie) allora s'incazza di brutto e ti sbatte fuori dall'UT !
    ciao


    stefano_ME30
    07-05-2006, 00.15.40

    Il capo officina (tua moglie) allora s'incazza di brutto e ti sbatte fuori dall'UT !
    ciao
    Caro!
    Guarda che ho abbastanza capelli bianchi in testa da avere almeno una pallida idea di cosa sia lo sformo (o lo sforno?)

    Io volevo che si potesse capire, nello specifico di cui alla quale, cosa fosse successo in tema di sformo.
    stefano

    P.S.: che linguaggio forbito ehhhh!?!?!


    Ozzy
    07-05-2006, 12.10.23

    LO SFORMO porca putt!! LO SFORMOOO se no il pezzo me lo estrai tu...
    SW non va molto daccordo con gli sformi...
    In pro/e ne ho fatti di sformi e se dovessi pensare di fare certi lavori in SW mi vien da piangere solo a pensarci..:
    Però c'e da dire anche una cosa.. prima si sforma,poi si raggia..


    alexskull
    07-05-2006, 12.43.00

    prima erano i raggi... poi gli sformi ... altri puntano il dito sulle superfici ... poi ce chi dice che e' poco preciso ...
    francamente ne ho sentite tante di queste affermazioni su swx ma mai nessuno me le ha dimostrate con i fatti ...

    eppoi al solito stiamo parlando di versioni vecchie quanto il bacucco


    tomcat_73
    07-05-2006, 15.53.49

    Caro!
    Guarda che ho abbastanza capelli bianchi in testa da avere almeno una pallida idea di cosa sia lo sformo (o lo sforno?)
    veramente non si direbbe! Sei biondo platino! E poi sembri appena aver finito un giro di pista a bordo di una suzuki gsx-r 1000 kittata yoshimura!

    tomcat


    Ozzy
    07-05-2006, 17.15.34

    Alex avere il tempo te ne farei anche di dimostrazioni pratiche ma purtroppo non ne ho molto e sinceramente non ne vedo molto l'utilità,non sono un venditore che deve fare dimostrazioni pratiche per vendere.
    Io mi limito a dire quello che mi è successo personalmente.
    Poi vabbe versione nuova o vecchia poco cambia,gli sformi di cui stavo parlando li usavo 5 anni fa e quando ho provato a farli in solid(versioni recenti),non ci sono riuscito,o meglio ci sono riuscito ma con tagli di sweep vari.


    alexskull
    07-05-2006, 19.16.56

    Alex avere il tempo te ne farei anche di dimostrazioni pratiche ma purtroppo non ne ho molto e sinceramente non ne vedo molto l'utilità,non sono un venditore che deve fare dimostrazioni pratiche per vendere.
    Io mi limito a dire quello che mi è successo personalmente.
    Poi vabbe versione nuova o vecchia poco cambia,gli sformi di cui stavo parlando li usavo 5 anni fa e quando ho provato a farli in solid(versioni recenti),non ci sono riuscito,o meglio ci sono riuscito ma con tagli di sweep vari.
    vabbe .... lasciamo perdere


    Marcof
    07-05-2006, 19.29.21

    vabbe .... lasciamo perdere
    Forza, ancora un piccolo sforzo e arriviamo a quota 200 messaggi.....che qualcuno posti un modello da provare a sformare con SWX, di quelli da mettersi a piangere.

    ciao


    Ozzy
    07-05-2006, 20.42.53

    Se si continua così,lo metterò si marcof.
    PS:non so in italia com'è ma qui in Switzerland sono molto severi sul segreto professionale.. vedi banche.. quindi non vorrei mai che mi venissero a prendere a casa.


    technostudiodesign
    11-08-2006, 17.32.49

    ..più uso solidworks (costretto per lavoro) e più mi rendo conto che Proe è più adatto per la progettazione meccanica, soprattutto quando si tratta di modellazione avanzata..

    molti odiano il fatto che è "molto tecnico".. ma infondo è giusto che sia così..


    Ozzy
    11-08-2006, 19.28.16

    eh eh ancora c'è gente che scrive qui dentro..
    Mi ero quasi dimenticato di questa Famosissima discussione che mi ha fatto tanto Inc.
    Technostudiodesign mi trovi completamente sulla stessa lunghezza d'onda...
    Purtroppo c'è gente che non lo capisce,o meglio NON VUOLE CAPIRLA!
    Hai fatto bene a scriverlo,perchè tu hai valutato i due soft su pelle (come me..)e hai pienamente capito le differenze sostanziali dei due.

    Quello che a me infastidisce molto sono quelle persone che non hanno mai usato pro/e e lo paragonano a sw o a qualsiasi altro,questo non lo accetterò mai..

    Più tecnico,decisamente più tecnico..
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 24-02-2008 alle 00: 58

  3. #23
    Moderatore Solidworks L'avatar di Oldwarper
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2098
    Professione
    Progettista
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam

    Predefinito

    re_solidworks
    11-08-2006, 20.01.32

    Ad ognuno il suo... sicuramente Proe ne ha di più in termini di potenza, ma quanto costa di manutenzione? È uguale da apprendere? Ci proverò volentieri anche grazie a queste discussioni.

    SWX è un buon prodotto, a mio parere, nella mia realtà abbiamo avuto ottimi risultati.

    Sicuramente non è il più azzeccato per gli stampi...


    paocat
    12-08-2006, 14.34.37

    Il prezzo di listino è lo stesso di SW come quello di manutenzione.
    Io progetto stampi per lamiera.


    re_solidworks
    12-08-2006, 19.47.17

    Il prezzo di listino è lo stesso di SW come quello di manutenzione.
    Io progetto stampi per lamiera.
    Avevo sentito delle promozioni per l'acquisto di Proe, ma pensavo che di manutenzione costasse circa il doppio (l'ho letto da qualche parte). Vuoi dire dunque che Proe costa 1500 euri l'anno di manutenzione? Se così c'è da farci un pensierino...


    paocat
    12-08-2006, 19.57.34

    Dovrebbe essere di listino 1920 euro e contrattando di fanno uno sconto del 15 - 20 %


    re_solidworks
    12-08-2006, 20.21.21

    Ma nelle promozioni che offrono al costo di SWX cosa ti danno? Ci sono tutti gli equivalenti comandi di SWX o poi bisogna acquistare dei pacchetti separati per arrivare alla pari?


    Gbs
    13-08-2006, 03.30.03

    Ma nelle promozioni che offrono al costo di SWX cosa ti danno? Ci sono tutti gli equivalenti comandi di SWX o poi bisogna acquistare dei pacchetti separati per arrivare alla pari?
    Ciao
    questo documento è un pò datato e sicuramente di parte. Forse ti interessa lo stesso.


    technostudiodesign
    13-08-2006, 16.53.19

    il costo è praticamente lo stesso, ecco perchè non capisco il motivo di acquisto di SW da parte di chi può scegliere.
    Come dice "il mio mitico maestro" tra i diversi che ho avuto Pro-E fa diventare meno complicate le cose difficili, e più complicate quelle semplici, mentre per altri software le cose facili restano semplici, ma quelle complicate diventano quasi impossibili..
    credo che Proe sia lo strumento ideale per la progettazione meccanica..

    PS: tolgo Catia dal mio "verdetto" perchè non lo conosco e non voglio parlare senza conoscere..


    technostudiodesign
    13-08-2006, 17.05.50

    una semplice domanda (puramente informativa) x chi utilizza SW:
    quando si tratta di prendere dei riferimenti (in uno schizzo) non si possono utilizzate delle facce del solido anzichè i suoi spigoli? In Pro-e per esempio è sconsigliato usare spigoli e vertici come riferimento perchè sono meno "stabili" in caso di modifiche, mantre SW usa praticamente solo quelli (o piani costruiti appositamente)... sbaglio?
    è possibile usare una faccia del modello creato come riferimento per delle quote (ovviamente una faccia normale allo schizzo)?
    ho cercato ma non ho trovato la possibilità..


    Ozzy
    13-08-2006, 19.13.41

    Hai sollevato un bel problema di sw.
    Anche io a suo tempo avevo provato a selezionare facce o piani anzichè spigoli,perchè come dici giustamente tu sono meno stabili,ma non ho trovato nulla che me lo permettesse.
    Forse dalla 2006 lo hanno aggiunto,o forse non ero capace io,ma non c'era la possibilità.


    stefano_ME30
    13-08-2006, 21.03.49

    e allora lo "scheleton" che lo hanno "inventato" a fare?


    technostudiodesign
    13-08-2006, 21.32.30

    Stefano:
    P.S.: Non sono Ingegnere, sono normale.
    ..è bellissima!!..


    re_solidworks
    14-08-2006, 00.09.57

    È possibile collegare delle linee o dei punti a dei piani, l'ho già fatto. È da utilizzare soprattutto negli schizzi 3d, dove si possono dare dei vincoli (ad esempio a dei punti) su superfici non planari. Sicuramente in caso di modifica dello schizzo sottostante tutte le entità ad esso associate cambiano nome e se vi sono degli elementi associati... vanno a farsi benedire.

    Per questo, durante la progettazione topdown, io utilizzo molto poco entità della geometria 3d per associare degli accoppiamenti o dei riferimenti esterni. Utilizzando gli scheletri il problema viene egregiamente raggirato.

    Comunque anche le superfici cambiano nome se si modifica lo schizzo che le genera con l'eventuale perdita di riferimenti.

    Va aggiunto che i riferimenti non vengono comunque persi ogni volta che si fa una modifica allo schizzo, ma solo quando si cancellano delle entità e se ne creano altre di diverse.


    re_solidworks
    14-08-2006, 00.17.04

    Dimenticavo: Esiste anche un comando che crea in uno schizzo o in uno schizzo 3d, a seconda dei casi, un profilo con l'intersezione tra due superfici semplicemente selezionandole. Questo crea una relazione di "nell'intersezione" che è abbastanza stabile. Ha un problema, però, se salta non la si può ripristinare perchè non è presente tra le relazioni assegnabili a mano.

    Voglio anche aggiungere che non conosco Proe e sicuramente in ambito superfici SWX non è al top; ma nella progettazione meccanica SWX si difende bene. Con un buon metodo si possono fare dei lavori niente male e in tempistiche di tutto rispetto.


    stefano_ME30
    14-08-2006, 11.31.04

    Stefano:
    P.S.: Non sono Ingegnere, sono normale.
    ..è bellissima!!..
    Non e' mia, non mi ricordo piu' in quale post e' uscita e l'ho adottata


    technostudiodesign
    14-08-2006, 18.33.55

    Dimenticavo: Esiste anche un comando che crea in uno schizzo o in uno schizzo 3d, a seconda dei casi, un profilo con l'intersezione tra due superfici semplicemente selezionandole. Questo crea una relazione di "nell'intersezione" che è abbastanza stabile. Ha un problema, però, se salta non la si può ripristinare perchè non è presente tra le relazioni assegnabili a mano.
    Voglio anche aggiungere che non conosco Proe e sicuramente in ambito superfici SWX non è al top; ma nella progettazione meccanica SWX si difende bene. Con un buon metodo si possono fare dei lavori niente male e in tempistiche di tutto rispetto.
    Guarda parlo senza interessi, utilizzo entrambi e devo dire che entrambi hanno lati negativi e positivi.. ci mancherebbe.
    Per esempio Pro-E è brigoso quando nella tavola devi farti le tabelle dei componenti d'assieme,o configurazioni iniziali di baloon, settaggi generali.. in pratica nei settaggi iniziali.. è davvero scoraggiante.
    Il bello di SW è che lo installi ed è sufficiente settare poche cose.
    Però personalmente credo che una volta settato Pro-E sia davvero un software completo ed efficiente..come nessun altro che ho visto.
    La sensazione che ho di SW è che i suoi "problemi" siano dovuti proprio al fatto che il software deve ancora crescere.. perchè per arrivare ad alcune cose ci si arriva.. ma per vie "traverse".. anche di alcune cose che ritengo basilari per un software del genere.
    Per esempio anche nelle tavole in alcuni casi bisogna ricorrere all'acquisizione di quote dallo schizzo, perchè date direttamente dalla tavola non sono quotabili..
    oppure devi aggiungere punti e curve a mano..
    Pro-E sotto questo aspetto è davvero avanti.. come sotto molti altri aspetti.
    (ripeto.. non voglio dire che Pro-E non abbia difetti!)

    Ovvio.. come al solito ci sono tra i software pregi e difetti.. dipende uno cosa ci deve fare...

    Appena posso comunque spero di trovare il tempo per fare esempi con tanto di immagini per spiegarmi meglio e fare un confronto più "serio".. e non basato su critiche volanti senza spiegazioni come avviene di solito...
    così magari può essere che si impari qualcosa essendo una critica più "costruttiva" !


    stefano_ME30
    14-08-2006, 19.58.01

    quando si tratta di prendere dei riferimenti (in uno schizzo) non si possono utilizzate delle facce del solido anzichè i suoi spigoli?
    è possibile usare una faccia del modello creato come riferimento per delle quote (ovviamente una faccia normale allo schizzo)?
    ho cercato ma non ho trovato la possibilità..
    Per me assolutamente "ignorante" in materia e abbastanza "prevenuto" mi sembra veramente strano questo limite.
    Putroppo (se confermato) da' luce ad uno dei limiti di filosofia dei parametrici (SW sembrerebbe, ma forse anche gli altri) attuali.
    Il problema e' che tendono a lavorare "ancorati" ai profili che generano il modello (e ai suoi derivati, leggi "spigoli"). Mentre sono sempre in affanno se devono "vedere" il modello in se.
    Nel nostro "piccolo" con un "mero contestuale" come OSD e' possibile "attacarsi" sia agli spogoli che alle facce.
    Confermo che le facce sono "tendenzialmente" piu' stabili e rimane comune la filosofia di "modificare" invece di "stravolgere" il modello per mantenere le "relazoni".

    stefano
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 24-02-2008 alle 01: 04
    Saluti, Stefano.
    “Timeo Fenestras et dona ferentes”

  4. #24
    Moderatore Solidworks L'avatar di Oldwarper
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2098
    Professione
    Progettista
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam

    Predefinito

    paocat
    14-08-2006, 20.28.31

    A distanza di qualche mese sarebbe interessante sentire nuovamente il parere di Vinz72 e soprattutto se ha trovato qualcosa che funziona anche in Pro Engineer.
    Ciao a tutti.


    re_solidworks
    14-08-2006, 21.12.16

    Per esempio anche nelle tavole in alcuni casi bisogna ricorrere all'acquisizione di quote dallo schizzo, perchè date direttamente dalla tavola non sono quotabili..
    oppure devi aggiungere punti e curve a mano..!
    Io non intendo difendere SWX a tutti i costi, sapessi a volte le litigate con l'assistenza! Però normalmente i problemi vengono risolti in tempi decenti. Il problema che hai citato era insistente nelle versioni '99 e 2000 ma poi è stato ben risolto. Solo a volte compare con superfici strane o anche con sweep di sezioni tonde, ma non lo fa sempre e non ho ancora capito come prevenirlo. La soluzione veniva suggerita nelle vecchie versioni ed è quella di creare una linea di divisione con funzione di silhuette. A volte l'ho fatto e funziona. Certo è sempre un lavoro in più che non si dovrebbe fare.
    Che versione e sp usi di SWX? Con la 2006 sp. 4.1 non mi trovo male.


    technostudiodesign
    15-08-2006, 03.01.37

    la sp. 3.0
    ci sono novità evidenti nella 4.1?


    re_solidworks
    15-08-2006, 10.40.39

    la sp. 3.0
    ci sono novità evidenti nella 4.1?
    Novità no, ma è la versione che sta durando di più e mi pare che abbiano messo a posto parecchie cose. Io la trovo stabile e con pochi bachi. L'unica cosa che un po' da fastidio è nelle tavole. A volte spariscono le viste e ne ricostruendo ne utilizzando force regen si riesce a farle apparire. Per visualizzarle occorre nasconderle e mostrarle nuovamente. Ma non lo fa sempre e anche al lavoro sembra un problema isolato che non interessa tutti.
    Per il resto mi sembra ok.


    re_solidworks
    15-08-2006, 10.52.45

    A distanza di qualche mese sarebbe interessante sentire nuovamente il parere di Vinz72 e soprattutto se ha trovato qualcosa che funziona anche in Pro Engineer.
    Ciao a tutti.
    Sarei curioso anch'io. Devo dire che quando ho letto questa discussione non ho trovato nulla di nuovo. Anche un mio ex collega ha cambiato lavoro ed è andato in un'azienda in cui utilizzano proe da anni. Quando l'ho ritrovato gli ho chiesto come funziona e se è uno strumento valido ma ho riscontrato che sostanzialmente a lui non piaceva.
    Forse non voleva entrare nella mentalità di lavoro di proe ma una cosa che mi ha lasciato di stucco (non so se è vero) è che per posizionare una vite e vincolarla si devono fare 22 operazioni... francamente mi è sembrato impossibile. Inoltre mi ha detto che è complicato e che in quell'ufficio tecnico, dopo anni, quando c'è da fare qualcosa di minimamente diverso dallo standard chiamano i tecnici dell'assistenza per impostare bene il lavoro... anche questo mi ha lasciato di carta.
    Un'altra lamentela che ho sentito riguarda la risoluzione degli schizzi. In swx se si mettono troppi parametri diventa rosso e lo schizzo risulta ultradefinito e, fino a quando non si intervienme manualmente la situazione erratta rimane ed è segnalata. A detta del mio amico, in proe, aggiungendo una quota non necessaria vengono abbattute altre quote o relazioni a suo piacimento per risolvere lo schizzo. È vero?
    Non me ne vogliate per queste info su proe, perchè non le ho riscontrate sulla mia pelle e forse gli utilizzatori di quell'azienda....
    Comunque con SWX per posizionare e accoppiare una vite in un assieme basta prenderla da esplora risorse di windows (magari con visualizzazione anteprima) e trascinarla sul bordo su cui vincolarla ed il gioco è fatto.

    Con questo intervento NON STO DICENDO CHE SWX È MEGLIO DI PROE, vorrei solo sentire se queste critiche sono supportate dai fatti o giustificate da una non conoscenza del prodotto (che non mi stupirebbe affatto).

    ciao.


    paocat
    15-08-2006, 12.39.27

    22 operazioni ? Per inserire una vite fino alla Wildfire 2.0 (nella Wildfire 3.0 dovrebbero aver ultriormente migliorato l'interfaccia componenete) selezioni il componente dal browser o da gestione risorse segli l'interfaccia di inserimento se la hai e scegli i riferimenti a cui accoppiare quelli della parte. Evitando di far selezionare i riferimenti in automatico a Pro/E per inserire una viti fai 4-5 click inclusa la selelezione del componenete. Nel nostro ufficio ho fatto io la configurazione e la creazione di standart_part e lo ho fatto 15 giorni dopo la fine del corso base (è vero ho rinunciato alle ferie per quell'anno per studiare la documentazione ma mi sono arrangiato.) e comunque c'è sempre l'assistenza basta un' e-mail e entro mezzo'ora arriva la telefonata del tecnico PTC che non ti molla fino a quando non ti ha risolto il problema.
    Pro/E quando fai un schizzo lo vincola lui in automatico ai riferimenti precedentemente selezionati, quelli che mette lui sono quasi sempre vincoli e quote deboli che vengono rimossi solo quando tu metti delle quote o dei vincoli che entrano in conflitto con quelli deboli. Pro/E non ti permette di creare uno schizzo con più vincoli o quote di quelle che servono, se tu hai creato uno schizzo e lo hai completamente vincolato e provi ad aggiungere una quota o un vincolo appare una finestra con i vincoli con cui va in conflitto e ti chiede quale eliminare.
    Ciao.


    technostudiodesign
    15-08-2006, 14.18.17

    Sarei curioso anch'io. Devo dire che quando ho letto questa discussione non
    ho trovato nulla di nuovo. Anche un mio ex collega ha cambiato lavoro ed è andato in un'azienda in cui utilizzano proe da anni. Quando l'ho ritrovato gli ho chiesto come funziona e se è uno strumento valido ma ho riscontrato che sostanzialmente a lui non piaceva.
    Forse non voleva entrare nella mentalità di lavoro di proe ma una cosa che mi ha lasciato di stucco (non so se è vero) è che per posizionare una vite e vincolarla si devono fare 22 operazioni... francamente mi è sembrato impossibile. Inoltre mi ha detto che è complicato e che in quell'ufficio tecnico, dopo anni, quando c'è da fare qualcosa di minimamente diverso dallo standard chiamano i tecnici dell'assistenza per impostare bene il lavoro... anche questo mi ha lasciato di carta.
    Un'altra lamentela che ho sentito riguarda la risoluzione degli schizzi. In swx se si mettono troppi parametri diventa rosso e lo schizzo risulta ultradefinito e, fino a quando non si intervienme manualmente la situazione erratta rimane ed è segnalata. A detta del mio amico, in proe, aggiungendo una quota non necessaria vengono abbattute altre quote o relazioni a suo piacimento per risolvere lo schizzo. È vero?
    Non me ne vogliate per queste info su proe, perchè non le ho riscontrate sulla mia pelle e forse gli utilizzatori di quell'azienda....
    Comunque con SWX per posizionare e accoppiare una vite in un assieme basta prenderla da esplora risorse di windows (magari con visualizzazione anteprima) e trascinarla sul bordo su cui vincolarla ed il gioco è fatto.
    Con questo intervento NON STO DICENDO CHE SWX È MEGLIO DI PROE, vorrei solo sentire se queste critiche sono supportate dai fatti o giustificate da una non conoscenza del prodotto (che non mi stupirebbe affatto).
    ciao.
    bene, ti rispondo per un confronto:
    in SW per montare una vite sono necessari 3 vincoli (per esempio cilindricità, affaccia (la testa), e l'orientamentodella vite.. che trovo stupidissimo..)
    in pro-E sono sufficienti 2 vincoli:
    cilindricità e affaccia..e clikki su "qualsiasi assunzione di rotazione" il terzo lo dai se ha motivo di esistere..altrimenti pro-e lo tralascia (giustamente)

    SW se non ha i 3 vincoli lo da per indefinito.

    (orientare una vite nel senso della rotazione è stupido,oltre ad essere una perdita di tempo, non credete?)

    Per quanto riguarda gli schizzi ultradefiniti in realtà non sono molto diverse le due situazioni:
    in entrambi i casi da messaggio di errore, entrambi i software chiedono di scegliere cosa scartare (vincolo geometrico o quota che sia..) però pro-e per esempio ti da la possibilità di mantenere una quota in eccesso tra parentesi, solo di notifica, mentre se non ricordo male in SW sei costretto ad eliminarla..

    le 22 operazione il tuo amico le fà perchè non lo sa usare secondo me, perchè altrimenti fa prima che con SW!


    Marcof
    15-08-2006, 16.01.38

    ........però pro-e per esempio ti da la possibilità di mantenere una quota in eccesso tra parentesi, solo di notifica, mentre se non ricordo male in SW sei costretto ad eliminarla..
    ricordi male.....
    Se metti una quota in eccesso che rende ultradefinito lo schizzo SWX te lo segnala e ti permette di tenerla o lasciarla come quota "guidata" ,cioè che ti indica un valore di distanza-angolo.
    Se decidi di tenerla lo schizzo risulta ultradefinito e puoi correggerlo rendendo guidata una delle atre quote. Le quote guidate puoi anche usarle all'interno delle equazioni per pilotare la geometria e a volte è molto comodo.
    In alternativa puoi cancellarla al momento del messaggio d'errore.

    ciao
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 24-02-2008 alle 01: 08
    Saluti, Stefano.
    “Timeo Fenestras et dona ferentes”

  5. #25
    Moderatore Solidworks L'avatar di Oldwarper
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2098
    Professione
    Progettista
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam

    Predefinito

    Marcof
    15-08-2006, 16.13.33

    una semplice domanda (puramente informativa) x chi utilizza SW:
    quando si tratta di prendere dei riferimenti (in uno schizzo) non si possono utilizzate delle facce del solido anzichè i suoi spigoli?
    Se devi appoggiarti alla faccia con un elemento di schzzo che giace su un piano che interseca quella faccia in pratica la regione geometrica che ti interessa è il profilo risultante dall'intersezione del piano di schizzo con la faccia.
    In SWX c'è un comando che ti crea la curva d'intersezione tra faccia e piano di schizzo. Su quella curva puoi appoggiarci i vincoli con altre entità di schizzo o quote.
    Resti comunque "vincolato" all'esistenza e alla forma di quella faccia, mi pare ovvio.

    è possibile usare una faccia del modello creato come riferimento per delle quote (ovviamente una faccia normale allo schizzo)
    In Pro-e per mettere una quota puoi cliccare sulla superficie della faccia e poi sull'elemento di schetch (lavorando ovviamente in vista isometrica o comunque non normale al piano di schizzo) ?

    ciao
    Marco


    Ozzy
    15-08-2006, 18.27.27

    Se metti una quota in eccesso che rende ultradefinito lo schizzo SWX te lo segnala e ti permette di tenerla o lasciarla come quota "guidata" ,cioè che ti indica un valore di distanza-angolo.
    Se decidi di tenerla lo schizzo risulta ultradefinito e puoi correggerlo rendendo guidata una delle atre quote. Le quote guidate puoi anche usarle all'interno delle equazioni per pilotare la geometria e a volte è molto comodo.
    In alternativa puoi cancellarla al momento del messaggio d'errore.
    Confermo!
    E aggiungo.. Ci mancherebbe!
    Per quanto riguarda i riferimenti:

    Puoi farlo anche in Swx, ma a patto che sia un piano e non una superficie,se provi a vincolare lo spigolo del tuo schizzo a uno dei tre piani di default,ti da la possibilità di vincolarlo è vero pro/e ti permette di mettere il riferimento sia allo spigolo sia alla superficie ma tra i due a livello di stabilità cambia poco,la miglior cosa è sempre "appoggiarsi" ai 3 piani di default(che sai non cambieranno mai..)quindi avrai meno problemi di riferimenti mancanti da ridefinire se modifichi qualcosa a monte.
    Pro/e a differenza di swx ha questi "riferimenti"che non sono nient'altro che linee di costruzione infinite,(molto comode)swx non le ha ma alla fine poco cambia in questo senso,tutto dipende sempre da come uno modella il pezzo a livello concettuale.
    Una cosa che ha in più pro/e è senz altro il sostituisci entità a livello di schizzo,swx non ce l'ha (a meno che nella 2006 l'abbianointrodotta..),mentre una cosa che manca a tutte e due è il sostituisci quota,moto utile in caso di parametri definiti e attaccati a una determinata quota,che per un motivo o per l'altro dobbiamo farla riferire a un altro e siamo costretti a cancellarla e a perdere il parametro.
    (Questo è molto utile per chi fa tante tabelle o family table...
    Spero che lo metteranno..
    Saluti Patrick


    Marcof
    15-08-2006, 19.33.06

    Puoi farlo anche in Swx, ma a patto che sia un piano e non una superficie,se provi a vincolare lo spigolo del tuo schizzo a uno dei tre piani di default,ti da la possibilità di vincolarlo è vero pro/e ti permette di mettere il riferimento sia allo spigolo sia alla superficie ma tra i due a livello di stabilità cambia poco,la miglior cosa è sempre "appoggiarsi" ai 3 piani di default(che sai non cambieranno mai..)quindi avrai meno problemi di riferimenti mancanti da ridefinire se modifichi qualcosa a monte.
    Dunque, IMHO c'è qualcosa che quadra. Concordo sul fatto che alla fine, a livello di stabilità, appoggiarsi ad una faccia o alla sua intersezione col piano di schizzo cambia poco o forse niente.
    Sul fatto ceh in SWX non ci si possa appoggiare con la quota ad una faccia perpendicolare al piano di schizzo a me non risulta. Quando, in pianta, mentre quoti clicchi prima sul punto di un'entità di schizzo e poi sul bordo della faccia che chorrisponde alla sua proiezione sul piano, la quota di viene messa sul piano di lavoro, non sul bordo o sul vertice. In praqtica calcola da solo quale sarebbe la proiezione sul piano di lavoro anche se tu clicchi sul bordo distante dal piano.
    Per verivicare che la quota non dipenda dal bordo sul quale avevo cliccato l'ho raccordato poi ho riordinato le feature e l'ho spostato prima dello schizzo. Viene tutto rigenerato correttamente con la quota ancora collegata alla faccia.
    Oltretutto puoi anche riferirti a facce non perpendicolari al piano o superfici non planari semplicemente appoggiandoti alla loro intersezione col piano che crei con l'apposito comando in un secondo.
    Dove sta quindi il problema ?

    Pro/e a differenza di swx ha questi "riferimenti"che non sono nient'altro che linee di costruzione infinite,(molto comode)swx non le ha
    Non conosco quelle di Pro-e e non so in cosa differiscano, ma in SWX le linee di costruzione infinite ci sono e le appoggi dove ti servono o le crei dopo convertendo quelle di sketch in linee di costruzione a lunghezza infinita o finita.

    Una cosa che ha in più pro/e è senz altro il sostituisci entità a livello di schizzo,
    Mi spieghi come funziona, se hai tempo -voglia?

    ciao
    Marco


    technostudiodesign
    15-08-2006, 20.12.05

    Se devi appoggiarti alla faccia con un elemento di schzzo che giace su un piano che interseca quella faccia in pratica la regione geometrica che ti interessa è il profilo risultante dall'intersezione del piano di schizzo con la faccia.
    In SWX c'è un comando che ti crea la curva d'intersezione tra faccia e piano di schizzo. Su quella curva puoi appoggiarci i vincoli con altre entità di schizzo o quote.
    Resti comunque "vincolato" all'esistenza e alla forma di quella faccia, mi pare ovvio.
    In Pro-e per mettere una quota puoi cliccare sulla superficie della faccia e poi sull'elemento di schetch (lavorando ovviamente in vista isometrica o comunque non normale al piano di schizzo) ?
    ciao
    Marco
    certo , in pro-e nello schizzo basta che che metti la quota tra l'oggetto che vuoi e poi se hai una faccia perpendicolare allo schizzo e vuoi utilizzarla ti chiede se vuoi usare lo spigolo o la faccia..mentre SW devi farti una intersecata.


    technostudiodesign
    15-08-2006, 20.17.17

    Dunque, IMHO c'è qualcosa che quadra. Concordo sul fatto che alla fine, a livello di stabilità, appoggiarsi ad una faccia o alla sua intersezione col piano di schizzo cambia poco o forse niente.
    Sul fatto ceh in SWX non ci si possa appoggiare con la quota ad una faccia perpendicolare al piano di schizzo a me non risulta. Quando, in pianta, mentre quoti clicchi prima sul punto di un'entità di schizzo e poi sul bordo della faccia che chorrisponde alla sua proiezione sul piano, la quota di viene messa sul piano di lavoro, non sul bordo o sul vertice. In praqtica calcola da solo quale sarebbe la proiezione sul piano di lavoro anche se tu clicchi sul bordo distante dal piano.
    Per verivicare che la quota non dipenda dal bordo sul quale avevo cliccato l'ho raccordato poi ho riordinato le feature e l'ho spostato prima dello schizzo. Viene tutto rigenerato correttamente con la quota ancora collegata alla faccia.
    Oltretutto puoi anche riferirti a facce non perpendicolari al piano o superfici non planari semplicemente appoggiandoti alla loro intersezione col piano che crei con l'apposito comando in un secondo.
    Dove sta quindi il problema ?
    Non conosco quelle di Pro-e e non so in cosa differiscano, ma in SWX le linee di costruzione infinite ci sono e le appoggi dove ti servono o le crei dopo convertendo quelle di sketch in linee di costruzione a lunghezza infinita o finita.
    Mi spieghi come funziona, se hai tempo -voglia?
    ciao
    Marco
    le linee "infinite di cui parla ozzy sono un'altra cosa:
    in SW le inserisci tu (e spunti l'opzione "retta infinita"), mentre in Pro-E i riferimenti dati dai piani (ovviamente perpendicolari allo schizzo) sono tutti infiniti (geometricamente è un concetto corretto!)
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 24-02-2008 alle 01: 12
    Saluti, Stefano.
    “Timeo Fenestras et dona ferentes”

  6. #26
    Moderatore Solidworks L'avatar di Oldwarper
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2098
    Professione
    Progettista
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam

    Predefinito

    Marcof
    15-08-2006, 20.37.17

    le linee "infinite di cui parla ozzy sono un'altra cosa:
    in SW le inserisci tu (e spunti l'opzione "retta infinita"), mentre in Pro-E i riferimenti dati dai piani (ovviamente perpendicolari allo schizzo) sono tutti infiniti (geometricamente è un concetto corretto!)
    Ah, sono quindi i piani visti di profilo che Pro-e ti mostra come linee infinite?
    Se è così l'unica differenza rispetto a SWX mi pare sia di visualizzazione, perchè puoi comunque usarli per attaccarci sia le quote che i vincoli di schizzo.
    Se poi i piani sono visualizzati le loro intersezioni le vedi tratteggiate quindi puoi usarle per vincolare quote e schizzi anche in viste non perpendicolari al piano.

    ciao
    Marco


    Ozzy
    15-08-2006, 22.15.52

    Si si so che ci sono anche in swx,ma come dici giustamente tu la linea infinita te la devi creare,come una linea normale e poi dargli la coincindenza all'oggetto cui ti vuoi riferire.
    Pro/e ragiona diversamente,si chiamano appunto riferimenti,quando entri in uno schizzo in pro/e la prima cosa che ti chiede sono DUE riferimenti per la quotatura in x e y,e per default ti seleziona ovviamente i due piani principali.
    Fai il tuo schizzo e pro/e mette le quote in base a questi riferimenti,se ti vanno bene li tieni altrimeni li rafforzi,li cancelli e o ne aggiungi altri che si appoggiano sulla geometria esistente.
    Basta un semplice click sul elemento per crearla,in swx questo è un pò più macchinoso per quello sono meno usati secondo me.
    IMPORTANTE:Se proe non ha minimo due riferimenti nello schizzo,non ti risolverà mai la sezione,Swx non ne ha bisogno, infatti anche se non quoti la sezione a lui non frega niente e ti fa uscire ugualmente dallo schizzo, facendo così l'utente è molto più libero ma è altrettanto vero che è poco corretto meccanicamente e gli "utenti" birichini per malavoglia non quotano correttamente.. (e ce ne sono tanti... non tutti),così poi nella tavola automaticamente non ti porterà mai le quote dal modello e tanti saluti alla parametricità.

    Per il sostitusci entità il discorso è delicato ma semplice nello stesso tempo.

    Delicato e difficle da spiegare senza esempi pratici,semplice perchè vuol dire propriò che ti sostituisce un entità geometrica (una linea per esempio),con un altra ma di direzione diversa magari rastremata e quindi porta dietro tutta la storia di quella linea ,rigenerando le altre entità che vi sono attaccate senza perdere nessun riferimento.
    Quindi non devi ne cancellare e rifarla,ne dopo nello storico mettere a posto le altre funzioni che non trovano più quell'entità perchè l'hai sostituita..
    Spero di aver reso un pò l'idea.
    Saluti


    technostudiodesign
    15-08-2006, 23.36.17

    Si si so che ci sono anche in swx,ma come dici giustamente tu la linea infinita te la devi creare,come una linea normale e poi dargli la coincindenza all'oggetto cui ti vuoi riferire.
    Pro/e ragiona diversamente,si chiamano appunto riferimenti,quando entri
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 24-02-2008 alle 01: 14
    Saluti, Stefano.
    “Timeo Fenestras et dona ferentes”


  • Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123

    Discussioni Simili

    1. [Recuperato] Solidworks Su Mac
      Di Oldwarper nel forum Solidworks
      Risposte: 62
      Ultimo Messaggio: 02-04-2010, 09: 08
    2. [Recuperato] Solidworks vs UGS
      Di Oldwarper nel forum CAD meccanici a confronto
      Risposte: 20
      Ultimo Messaggio: 13-03-2008, 21: 23
    3. [Recuperato] SolidWorks e CNC
      Di Oldwarper nel forum Solidworks
      Risposte: 0
      Ultimo Messaggio: 21-02-2008, 12: 06
    4. [Recuperato] SolidWorks e CNC
      Di Oldwarper nel forum Solidworks
      Risposte: 0
      Ultimo Messaggio: 18-01-2008, 17: 13
    5. [Recuperato] api di solidworks ??
      Di Oldwarper nel forum Solidworks
      Risposte: 0
      Ultimo Messaggio: 18-01-2008, 11: 31

    Segnalibri

    Segnalibri

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  





    CAD3D.it - la community dei progettisti