Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 26
  1. #1
    Moderatore Solidworks L'avatar di Oldwarper
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2098
    Professione
    Progettista
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam

    Predefinito [Recuperato] solidworks vs pro-e

    -Discussione recuperata dalla cache di Google.
    -I rispettivi moderatori sono autorizzati a cancellare o modificare la presente discussione dal proprio forum.
    Grazie per la collaborazione.
    Oldwarper.


    Vinz72
    29-03-2006, 12.18.39

    cari colleghi
    disegno componenti meccanici relativi alla diagnostica di componenti aerospaziali. la mia crescita professionale applicata alla progettazione di telai per gruppi elettrogeni ed attrezzature connesse è cominciata con autocad 2d-3d per poi approdare felicemente a solidworks.
    è da gennaio che ho cominciato a lavorare su pro-e nel campo aerospaziale e devo dire, senza voler polemizzare, che sono profondamente deluso. premetto che per non voler offendere nessuno, apprezzo molto coloro che disegnano in pro-e e che questa lettera non vuole essere assolutamente polemica verso chi lo usa. detto questo il mio parere è che pro-e è un programma poco potente nel senso che per fare quello che faceva solidworks necessita di molti passaggi in più. inoltre è poco intuitivo e risulta macchinoso per molte funzioni. per concludere necessita di molte risorse del pc per cui a parità di operazioni e risulta particolarmente lento. già so di animare un vespaio ma volgio condividere con altri il mio civile disappunto.


    tomcat_73
    29-03-2006, 22.36.06

    cari colleghi
    disegno componenti meccanici relativi alla diagnostica di componenti aerospaziali. la mia crescita professionale applicata alla progettazione di telai per gruppi elettrogeni ed attrezzature connesse è cominciata con autocad 2d-3d per poi approdare felicemente a solidworks.
    è da gennaio che ho cominciato a lavorare su pro-e nel campo aerospaziale e devo dire, senza voler polemizzare, che sono profondamente deluso. premetto che per non voler offendere nessuno, apprezzo molto coloro che disegnano in pro-e e che questa lettera non vuole essere assolutamente polemica verso chi lo usa. detto questo il mio parere è che pro-e è un programma poco potente nel senso che per fare quello che faceva solidworks necessita di molti passaggi in più. inoltre è poco intuitivo e risulta macchinoso per molte funzioni. per concludere necessita di molte risorse del pc per cui a parità di operazioni e risulta particolarmente lento. già so di animare un vespaio ma volgio condividere con altri il mio civile disappunto.
    Ciao, il tema è stato affrontato diverse volte. Comunque sia, ti risponderò lo stesso:

    - Il confronto tra Pro/E e SW è sbagliato per definizione: il primo è un prodotto di punta, il secondo non lo è. In altri termini, il primo va confrontato con UG e V5, il secondo con Inventor e SE e simili.
    - dimostri di conoscere per nulla Pro/E. Ci lavori da gennaio, un tempo troppo breve e assolutamente insufficiente per sfruttarne appieno le potenzialità.
    - Poco intuitivo e macchinoso: vero per le versioni più obsolete, 2000...2000i2...2001, ma le WF sono molto più user friendly.
    - risorse HW elevate? Tutti i CAD sono esigenti, i CAE ancora di più. Sicuro di avere un pc all'altezza? Per esempio, HD SCSI magari in RAID striping, RAM abbondante e una CPU almeno dual core...non ha senso spendere tanto (tanto quanto un mid...) e risparmiare sul pc.
    - credo tu stia confondendo la tua scarsa conoscenza di Pro/E con la sua potenza nascosta e il suo modo di "ragionare". Personalmente trovo molto più macchinoso UG, ma non mi sognerei mai di dire che è poco potente...primo perchè non è vero, secondo perchè lo conosco quasi per niente.
    - come dice il nome, Pro/E è per ingegneri, gente tosta che non si lascia certo intimidire facilmente...provenire da un Cad 2d dove di tirano quattro linee e arrivare al BVP ammetto possa essere traumatico...
    cordialmente, tomcat


    Vinz72
    30-03-2006, 10.51.24

    Caro Tomcat grazie per la tua puntuale risposta ma vorrei risponderti replicando ai tuoi punti:
    1) sono d'accordo con te che lo conosco da poco tempo e non avrei problemi a cambiare idea
    2) Proveniente da Solidworks ribadisco che le stesse operazioni necessitano con Pro-E di più passaggi anche con la versione Wildfire.
    3) Ho parlato di stesse risorse. Ti faccio solo un esempio: avendo aperto un assieme di circa 100 pezzi e andandone a modificare uno accade che è praticamente impossibile tirare anche una linea. Ciò non accade con Solidworks.
    4) Mi reputo un tipo tosto perche seppur lavorando mi sono iscritto ad Ingegneria Meccanica.
    5) Hai mai usato a fondo Solidworks?
    Se vuoi ti posso mandare un file di word di ben 3 pagine sul confronto tra Slw e Pro-e
    Visto che sto toccando un tasto molto caldo, per evitare fraintendimenti e polemiche inutili, ribadisco che faccio tutto questo per arricchire il mio bagaglio personale.
    Cordialmente Vinz


    alexskull
    30-03-2006, 11.49.58

    da progettista solidworks e utilizzatore occasionale di pro-e:

    cerco di difendere pro-e:
    pro-e e' stato l'incipit del parametrico, da li' sono scaturiti tuttu gli altri e solidworks corporation all'inizio non era nient'altro che un gruppetto di programmatori venuti fuori dalla ptc (questo forse non lo sapevate)
    il dissidio era su quale piattaforma sviluppare il cad e che linea di condotta seguire.
    per anni la scelta di pro-e di avere un kernel monolitico e robusto come una roccia (il cosidetto granit-one) lo ha premiato e lo ha fatto diventare velocemente il numero uno.
    poi pero' e' successo qualcosa...
    e' successo che il cad piano piano e' uscito dai laboratori di ingegneria e dagli uffici tecnici di alto livello e ha cominciato a bussare al progettista non-per-forza-ingegnere
    questo ha portato ad un rivoluzione commerciale e poi tecnica che nessuno aveva previsto cosi in fondo.
    e guarda caso programmi come SWX e SE alla fine degli anni novanta hanno segnato delle crescite paurose e il BVP ha cominciato lentamente a lasciare il passo a programmi piu' giovani.
    su questo punto quindi do ragione ad entrambi ..
    da una parte chi ha appreso la mentalita' pro-e all'inizio e' sicuramente contento delle semplificazioni nell'intefaccia delle WF e quindi si trova bene con il BVP rinnovato (e di potenza ce ne ha )
    dall'altra parte i "nuovi" CADdisti che si sono affacciati sul mercato e hanno valutato SWX al pari di Pro-e (dopo tomcat faccio una riflessione su questo)
    si sono resi subito conto del distacco effettivo e netto sull'impostazione stessa del CAD e hanno preferito qualcosa di piu' immediato e magari meno completo come pacchetto base (come moduli aggiuntivi SWX non ha da invidiare nessuno).
    quindi condivido con tomcat l'impossibilita di valutare appieno il confronto perche' sicuramente non sono prodotti completamente equipollenti.
    pero' al tempo stesso ce da tenere conto che le cose sono cambiate rispetto ad una decina di anni fa e molto spesso le aziende non hanno bisogno di un prodotto completamente integrato come pro-e perche' al massimo ne sfrutterebbero una minima percentuale (e' vero che ora e' modulare ma i discorso non cambia) a costi decisamente elevati

    alcuni punti di riflessione:

    le risorse medie per far viaggiare un cad tipo SWX o SE o INV non sono cosi' elevate se raffrontate alle richieste minime di pro-e WF3

    e' vero che in un paio di mesi non si riesce a essere produttivi su pro-e
    ma e' anche vero che in un paio di mesi un mio cliente che ha usato autocad per anni con swx ha fatto una macchina nuova da zero

    non trovo molto corretto il discorso "pro-e e' da ingegneri" ...
    che significa esattamente ? a ingegneria non si studia pro-e ma semmai il cad (e in molti atenei si usa SWX) .
    che vuol dire "gente tosta che non si fa intimidire" ? ..
    secondo te un cad deve far intimidire l'utente ?
    ammetti te stesso che passare da un autocad al BVP puo' essere traumatico
    ma non e' necessario essere traumatizzati ...
    ci sono alternative ...

    per concludere ... non si puo' certo essere obiettivi perche' non si possono usare tutti i cad del mondo per almeno dieci anni ciascuno pero' possiamo comunque discutere sulle varie caratteristiche ricordandoci che siamo tutti utilizatori e sopratutto amanti del mondo cad


    stefano_ME30
    30-03-2006, 11.59.24

    UAUUUUU!!
    Questo si che promette bene!!

    Posso stare a guardare?
    stefano

    P.S.: magari ogni tanto, quando proprio non ne posso fare a meno, butto giu' qualche "battutaccia" giusto per "stemperare" l'atmosfera.
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 21-02-2008 alle 22: 47
    Saluti, Stefano.
    “Timeo Fenestras et dona ferentes”

  2. #2
    Moderatore Solidworks L'avatar di Oldwarper
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2098
    Professione
    Progettista
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam

    Predefinito

    stefano_ME30
    30-03-2006, 12.02.58

    all'inizio non era nient'altro che un gruppetto di programmatori venuti fuori dalla ptc (questo forse non lo sapevate)
    Dai! Confessa!!
    Non ci capivano un "beato" e li hanno cacciati!
    Dai, dai...non approfondiamo oltre, daltr'onde si vede dai risultati!!!
    stefano


    alexskull
    30-03-2006, 12.54.33

    Dai! Confessa!!
    Non ci capivano un "beato" e li hanno cacciati!
    Dai, dai...non approfondiamo oltre, daltr'onde si vede dai risultati!!!
    stefano
    scusa stefano ma te invece di punzecchiare perche' non dici la tua

    parastrubbolizzato che non sei altro ....


    stefano_ME30
    30-03-2006, 12.59.09

    scusa stefano ma te invece di punzecchiare perche' non dici la tua
    parastrubbolizzato che non sei altro ....
    hehe
    mi dispiace, ma tra SWX w Pro/E non saprei proprio cosa dire, purtroppo sono "contestualmente" incapace di pensare in termini "parametrici" e allora posso solo "punzecchiare".

    Stefano
    P.S.: quando avro' qualche cosa da dire, non ti preoccupare che sarai il primo a "saperlo".


    rayb20
    30-03-2006, 14.21.04

    ciao a tutti.
    In effetti non capisco cosa ci possano entrare gli ingegneri.
    Non sono mica questi i programmi che necessitano di basi igegneristiche.
    Un disegnatore meccanico deve ed è in possesso di tutte le nozioni tecniche atte all'utilizzo dei vari cad, anzi dovrebbe saper prima usare in maniera propria un lapis e poi il cad.

    Se poi da questi si passa al'analisi strutturale, dinamica ecc. allora concordo, ma per quanto riguarda l'impiego dei cad in genere, non trovo dove sia la necessità di essere ing.

    Ciauz


    tomcat_73
    30-03-2006, 17.44.12

    Per Vinz72:

    1) Generalmente nel settore aerospace si usa Catia V5. Non è il tuo caso, mi dici che lavori con Proe. Come vedi, un CAD di punta quale V5 è stato “sostituito” da un altro CAD della stessa fascia, quale Proe. Non da SW che non appartiene alla stessa categoria ma che è della stessa casa francese di V5. Con SW facevi cose molto semplici, basamenti per gruppi elettrogeni, insomma un po’ di saldature immagino. Le stesse cose per le quale bastava anche ACAD come tu stesso affermi. Poi sei passato ad un settore diverso, molto più critico e hai cambiato strumenti di lavoro. Ma non basta: devi cambiare anche atteggiamento mentale e metodo di lavoro, conoscenze, competenze ed abilità (in meglio ovviamente)…ma crescere professionalmente vuol dire anche questo.
    2) E’ vero, Proe a volte richiede dei passaggi in più per compiere le stesse cose. La prima cosa che mi viene in mente: il posizionamento della prima parte in un assieme. In SW è fisso per definizione…in Proe deve essere vincolato…è necessaria la terna di riferimento di assieme da rendere coincidente con il CSYS della parte. E’ semplicemente una questione di struttura mentale. Prova a chiederti ogni volta: “perché Proe mi chiede questo?” Quando saprai rispondere ti accorgerai del suo modo procedurale e razionalmente metodologico che lo contraddistingue. E’ questa la difficoltà a mio avviso. Pensi in modo diverso rispetto al programma.
    3) Ho usato a fondo SW quando mi sono occupato di progettare scambiatori di calore di grosse dimensioni. Ricordo i tempi per rigenerare tutto l’assieme: eccessivi. Eppure era installato su macchine recenti. Lo stesso non posso dire di proe, molto più veloce.

    Per Alex Skull:

    e' successo che il cad piano piano e' uscito dai laboratori di ingegneria e dagli uffici tecnici di alto livello e ha cominciato a bussare al progettista non-per-forza-ingegnere. Questo ha portato ad un rivoluzione commerciale e poi tecnica che nessuno aveva previsto cosi in fondo.
    Hai definito la destinazione d’uso di Proe e chi lo utilizzava e lo utilizza ancora (con profitto). E’ un prodotto di punta usato anche in settori estremi. In Formula 1 ci sono i soliti 3 grandi. Nei motori è il CAD di riferimento. I mid non ci sono né nel settore automotive in generale né in quello aerospace e sembrano fatti apposta per seguire l’andamento calante del livello e della preparazione dei nuovi tecnici o ingegneri.

    e guarda caso programmi come SWX e SE alla fine degli anni novanta hanno segnato delle crescite paurose e il BVP ha cominciato lentamente a lasciare il passo a programmi piu' giovani.
    Cambiando gli utilizzatori (non più o non solo ingegneri) e i prodotti da disegnare, ovviamente cambiano anche i software. Più alla portata dell’utente medio. Ma non si può dire che un software non serve o è poco potente solo perché non lo conosci o non progetti cose complesse per le quali è stato concepito e utilizzato. Il BVP è un programma nato tanto tempo fa, ma cosa ha in comune con il BGP di oggi? Niente. Le release si susseguono ininterrottamente: WF 1, 2 e 3…non è un prodotto fermo, ma in continua evoluzione. Come tutti gli altri nati negli anni ’90. Che tanto giovani non sono più visto che escono nuove release ogni anno. Anzi, in qualche caso anticipano gli anni a venire…quasi a nascondere immaturità, strada da percorrere e voglia di protagonismo.

    alcuni punti di riflessione: le risorse medie per far viaggiare un cad tipo SWX o SE o INV non sono cosi' elevate se raffrontate alle richieste minime di pro-e WF3.
    Wildfire è un prodotto di punta, le risorse che chiede devono essere paragonate a quelle di V5 (e qui mi viene da ridere…) e NX.

    E' vero che in un paio di mesi non si riesce a essere produttivi su pro-e ma e' anche vero che in un paio di mesi un mio cliente che ha usato autocad per anni con swx ha fatto una macchina nuova da zero.
    Posso credere che l’abbia davvero realizzata in due mesi (anche se mi piacerebbe vedere come l’ha progettata…). Ma bastano davvero due mesi per diventare progettisti? E l’esperienza di anni? Il valore aggiunto di chi sta davanti ad un monitor? La sua preparazione culturale? Davvero credete basti solo SW per essere progettisti? Possiamo buttare tutti gli altri CAD?

    non trovo molto corretto il discorso "pro-e e' da ingegneri" ... che significa esattamente? A ingegneria non si studia pro-e ma semmai il cad (e in molti atenei si usa SWX).
    Proe impone umiltà, voglia di apprendimento, conoscenza e raziocinio non indifferenti. Si usa SW per evidenti scopi didattici. Ma non confondiamo la facilità con la potenza. Un’esperienza diretta: tra i vari insegnamenti previsti per un Master ad indirizzo automotive, c’era un corso di Proe della durata di una settimana. C’erano ragazzi di tutti i corsi di laurea in ingegneria: materiali, aeronautica, elettrica e così via. Molti con nessuna esperienza di CAD. Ebbene, dopo una settimana TUTTI erano in grado di modellare, assiemare e mettere in tavola. La versione era la 2001…

    che vuol dire "gente tosta che non si fa intimidire" ? … Secondo te un cad deve intimidire l'utente?
    No, non deve intimidirlo, deve aiutare il progettista (dico progettista, non disegnatore) nel realizzare il prodotto che ha in mente nel modo più efficace ed efficiente possibile. Deve liberare la creatività assecondando il designer e guidandolo verso l’obiettivo che si prefigge. Se poi vogliamo far fare un lavoro da tecnici o ingegneri a gente che tecnico o ingegnere non è, questo è tutto un altro discorso. Non è una questione di CAD utilizzato, si torna alla seconda parte del punto 1.

    Tomcat


    wury
    30-03-2006, 18.46.21

    ..bla bla bla... mi sembra di sentire i dibattiti politici di questi giorni ma parliamo praticamente cosa fà pro/e che solidworks non fà? quali sono i reali vantaggi di uno rispetto l'altro?
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 21-02-2008 alle 22: 57

  3. #3
    Moderatore Solidworks L'avatar di Oldwarper
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2098
    Professione
    Progettista
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam

    Predefinito

    COIMEC
    30-03-2006, 19.53.02

    Ciao a tutti,
    mi intrometto solo per un attimo nella questione (non mi piacciono le polemiche) però visto che qua nel mio studio utilizziamo sia Pro/E che SW i confronti sono all'ordine del giorno..
    E quindi ritengo di dover appoggiare in pieno la prima risposta di TomCat, Pro/e è di fascia top mentre SW è di fascia mid quindi i paragoni non sono corretti...
    Ma vorrei vederti aprire un assieme di 3000 parti (per non dire 8000..) con SW e lavorarci dentro....
    O anche meglio, gestire una messa in tavola di un assieme così grosso in SW!!

    Senza nulla togliere ai progressi che effettivamente ho visto fare su SW dalla V. 2001 ad oggi...

    Ciao Tiziano
    COIMEC srl


    wury
    30-03-2006, 22.37.27

    ok su questo sono perfettamente d'accordo sul fatto di assiemi grandi di lavoro in team ecc.. ma mi chiedo se uno lavora da solo e fà assiemi di circa 100-200 parti c'è differenza tra pro/e o sw? ci sono delle funzioni che su uno riesco a farle e nell' altro mancano? con quali dei due in questo caso faccio il lavoro + velocemente?


    lucatg
    31-03-2006, 09.49.43

    ciao a tutti.
    In effetti non capisco cosa ci possano entrare gli ingegneri.
    Non sono mica questi i programmi che necessitano di basi igegneristiche.
    Un disegnatore meccanico deve ed è in possesso di tutte le nozioni tecniche atte all'utilizzo dei vari cad, anzi dovrebbe saper prima usare in maniera propria un lapis e poi il cad.
    Se poi da questi si passa al'analisi strutturale, dinamica ecc. allora concordo, ma per quanto riguarda l'impiego dei cad in genere, non trovo dove sia la necessità di essere ing.
    Ciauz
    Quoto in pieno: il cad è uno strumento e la bontà dei progetti deriva dalle capacità delle persone, dalla loro fantasia e soprattutto dall'esperienza!!
    Non ho visto affrontare in quella che era una discussione sana ma che è diventata una guerra di campanile il discorso: cosa è meglio in base alle mie esigenze.
    Sono prodotti diversi e quando nella mia azienda abbiamo fatto la scelta (su SW)abbiamo valutato essenzialmente proprio questo: è inutile comprare un camion se ti basta una punto.
    Ciao.

    PS: colui che ha iniziato il post ha detto che ha assiemi di 100-200 parti....quindi sbandierare che pro-e gestisce assiemi di 8000 parti senza problemi a che serve?....questo è il succo del discorso.


    COIMEC
    31-03-2006, 10.30.34

    Infatti torno a dire : non credo sia corretto paragonare i due sistemi.
    Poi visto che la domanda era anche : che differenze ci sono tra i due una sostanziale è la gestione dei grandi assiemi specialmente nelle messe in tavola, poi sono d'accordissimo con voi che è giusto che una azienda acquisti il prodotto che più si adatta alle proprie necessità.
    SW è un ottimo 3D, come dicevo migliorato anche molto, Pro/e (oltre alla gestione grandi assiemi e ad un ottima messa in tavola rispetto a SW) ha più flessibilità nelle feature di modellazione avanzata, nella gestione delle superfici e una vastissima gamma di possibilità nella gestione dei raccordi.
    Ciao


    tomcat_73
    31-03-2006, 21.41.56

    Per rayb20:

    In effetti non capisco cosa ci possano entrare gli ingegneri. Non sono mica questi i programmi che necessitano di basi ingegneristiche. Un disegnatore meccanico deve ed è in possesso di tutte le nozioni tecniche atte all'utilizzo dei vari cad, anzi dovrebbe saper prima usare in maniera propria un lapis e poi il cad. Se poi da questi si passa al'analisi strutturale, dinamica ecc. allora concordo, ma per quanto riguarda l'impiego dei cad in genere, non trovo dove sia la necessità di essere ing.
    Come cosa c’entrano gli ingegneri? Dipende, ovviamente, se devi disegnare o progettare. E soprattutto che cosa. Non pretenderai di disegnare un motore, un cambio, un’auto, un treno, una nave, un aereo solo con 5 anni di superiori? Ma se non bastano 5 anni di università!
    Se devi scegliere geometrie, materiali, tolleranze di quota, tolleranze geometriche, trattamenti temici, rivestimenti superficiali, processi produttivi, costi, capability e durability, garantendo sviluppo di prodotto ed economie di scala, credi davvero che non serva un’istruzione di spessore universitario? Non sarà mica per questo che stiamo perdendo competitività a livello mondiale? Non è che facciamo cose troppo facili e facilmente riproducibili?
    Un disegnatore sa cosa vuol dire progettare secondo criteri safe life, fail safe, e damage tolerance?
    Per usare un qualsiasi programma (in senso stretto) certo che non ci vuole un ingegnere. Ma a parità di CAD utilizzato, quante probabilità ci sono che un ingegnere progetti un prodotto più competitivo? A mio avviso molte.

    Per Wury:
    ..bla bla bla... mi sembra di sentire i dibattiti politici di questi giorni ma parliamo praticamente cosa fà pro/e che solidworks non fà? quali sono i reali vantaggi di uno rispetto l'altro?
    E vabbè…abbiamo capito che non si litiga tra fratelli di kernel e soprattutto con i rispettivi parenti maggiori. Chi rimane? Il BVP. Tanti nemici, tanto onore! Questa diatriba assomiglia molto alla fiaba della volpe e l’uva. Ma non è che uno si sente più importante solo perché usa un CAD di fascia alta? E che quando non ce l’ha si sente meno bravo e meno figo? Ho l’impressione che si cerchi di compensare carenze culturali di profilo progettuale con i cad di fascia alta e che accada qualcosa quando mancano anche questi…

    ok su questo sono perfettamente d'accordo sul fatto di assiemi grandi di lavoro in team ecc.. ma mi chiedo se uno lavora da solo e fà assiemi di circa 100-200 parti c'è differenza tra pro/e o sw? ci sono delle funzioni che su uno riesco a farle e nell' altro mancano? con quali dei due in questo caso faccio il lavoro + velocemente?
    Svolgere il lavoro più velocemente è solo un aspetto del lavoro. Se ragioni solo in questi termini faresti bene ad occuparti di produzione. Sempre che il quality manager sia d’accordo. Alla fine manco tanto lui (è così pieno di rogne…poveretto!) quanto i tuoi clienti…che in genere chiedono prestazioni su: qualità, costi e spedizioni…

    tomcat


    re_solidworks
    01-04-2006, 15.59.46

    Ciao a tutti, non voglio dire nulla su pro-e perchè non lo conosco per niente. Però voglio dire che utilizzo SWX dal 1999 per realizzare macchine che sono arrivate a oltre 50.000 componenti. Il cammino per arrivare a gestire assiemi del genere è stato difficile, anche perchè qualche anno fa c'era meno abbondanza di gente preparata sull'utilizzo di cad 3d a questo livello e abbiamo imparato a nostre spese a gestire il tutto. Comunque la gestione è possibile, basta scindere gli assiemi nel modo giusto. Non nascondo la mia passione per tutti i cad anche di fascia alta ma spesso mi chiedo quanto tempo mi serve per imparare a sfruttare un cad in pieno. Io dico anni perchè con SWX il metodo di lavoro varia in continuazione, anche in base alle novità introdotte in ogni versione. Penso che sia veramente difficile poter dire di conoscere profondamente più cad. Io con SWX ho trovato molti problemi difficili, ma nulla è stato impossibile da risolvere.
    Voglio aggiungere che attualmente nell'azienda in cui lavoro ci sono 4 postazioni installate e lavoriamo collaborando nella realizzazione dello stesso progetto con tutti i dati centralizzati su un server e non incontriamo nessuno scoglio. Per fare questo ci aiutiamo con un pdm, ma niente di più.
    Posso concludere, quindi, dicendo che sono molto soddisfatto di SWX e che mi piacerebbe comunque toccare con mano il valore aggiunto di un software di fascia alta.

    Buon lavoro a tutti.


    Vinz72
    04-04-2006, 13.09.21

    Carissimi colleghi,
    speravo che la cosa non diventasse una questione di campanile ma purtroppo lo è.
    la mia impressione, che può essere anche sbagliata, è che qulcuno di Voi non conosca bene solidworks.
    Vorrei che questa fosse una discussione costruttiva e perciò allego a questa lettera un piccolo prontuario di 3 pagine che ho raccolto in questi 3 mesi di lavoro con pro-e.
    Gradieri pertanto che chi ha da dire qualcosa nello specifico controbattesse ai numerosi quesiti che pongo al fine di superare i gap che ho con questo programma.
    Certo di una vostra risposta,
    Vincenzo

    PS sarebbe bello vedere nello specifico quello che, nella modellazione solida, realizza pro-e meglio di solidworks.


    alexskull
    04-04-2006, 22.24.27

    veramente interessante il documento vinz72
    a questo punto vorrei sentire cosa ne dicono gli utilizzatori di pro-e


    stefano_ME30
    04-04-2006, 22.52.26

    PS sarebbe bello vedere nello specifico quello che, nella modellazione solida, realizza pro-e meglio di solidworks.
    Modellazione solida? Pro/E?
    Boh!!!
    Ma ci "azzeccano"?
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 21-02-2008 alle 23: 02
    Saluti, Stefano.
    “Timeo Fenestras et dona ferentes”

  4. #4
    Moderatore Solidworks L'avatar di Oldwarper
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2098
    Professione
    Progettista
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam

    Predefinito

    albertuan
    05-04-2006, 00.54.50

    Salve alexskull e tomcat_73 ,

    Mi complimento per la completezza delle motivazioni portate dall'una e dall'altra parte. Da parte mia volevo proporre alcuni spunti di riflessione.

    1) Due cad di fascia diversa sono per forza non comparabili ?
    1) Generalmente nel settore aerospace si usa Catia V5. Non è il tuo caso, mi dici che lavori con Proe. Come vedi, un CAD di punta quale V5 è stato “sostituito” da un altro CAD della stessa fascia, quale Proe.
    Personalmenteho alcune aziende, per cui faccio consulenza, che hanno fatto il salto all'indietro.

    A - Un caso è di pro-e, due stazioni, sostituite con delle stazioni di CAD 2D, collegate ad un tessuto informativo (PDM + PLM) per minimizzare i tempi morti.
    Risultato:
    - Aumento della produttività giornaliera: l'investimento èra sbilanciato nella progettazione e non permetteva la collaborazione tra i vari reparti. Ora le informazioni che scrive il magazziniere se le ritrovano al cad!
    - Minori costi di sviluppo: Ora il turn over non spaventa più, un paio di settimane e sotto il progettista nuovo (Progettista non disegnatore!), Minori costi di condivisione del progetto (integrando le feature per la pubblicazione automatica in formato standard si crea un substrato di fruitori altrimenti esclusi: Commerciali, sedi remote e montatori in loco)
    - Migliore integrazione aziendale: Ora il progettista CAD elettrico disegna basandosi sui lavoro fatto dal progettista della macchina; ambo i lavori vengono integrati da chi si occupa della linea e dell'automazione.

    Ambiente operativo:
    - Progettazione latterie e cantine
    Postazioni Progettazione Macchinari: 2
    Postazioni Progettazioni schemi idraulici: 3
    Postazioni Piping e Layouting: 5
    Accesso ai dati progettuali: 10 stazioni interne
    Accesso ai dati "non sensibili": Tutti i client che si connettono via web con relativo username e password

    --- Porto un altro esempio ----

    B - Industria che utilizzava NX su tutta la linea di progettazione e disegno. Identica metodologia di approccio del caso A ma conservazione di 4 stazioni di sviluppo avanzato : NX + FEM (Sistema sviluppato internamente su piattaforma CRAY residente nella sede principale in Germania)

    Si confermano i vantaggi derivanti dalla creazione di un'infrastruttura di comunicazione e dall'abbassamento delle conoscenze di utilizzo software relativo alla parte "non avanzata".

    Ambiente operativo:
    - Progettazione centrali idroelettriche (Meccanica + Impiantistica + Civilistica)
    Postazioni Progettazione Turbine: 4
    Postazioni Progettazione meccanica a corredo: 10
    Postazioni Progettazione civilistica ed impiantistica: 8
    Accesso ai dati progettuali: Isola NX ancora da integrare, 18 stazioni interne
    Accesso ai dati "non sensibili" --- non richiesto questo tipo di condivisione ---

    Hai definito la destinazione d’uso di Proe e chi lo utilizzava e lo utilizza ancora (con profitto). E’ un prodotto di punta usato anche in settori estremi. In Formula 1 ci sono i soliti 3 grandi. Nei motori è il CAD di riferimento. I mid non ci sono né nel settore automotive in generale né in quello aerospace e sembrano fatti apposta per seguire l’andamento calante del livello e della preparazione dei nuovi tecnici o ingegneri.
    Concordo su tutta la linea ma, a mio modestissimo parere c'è uno sbaglio di fondo: Il "faccio tutto io" è dimostrato sia controproducente. La potenza di pro potrebbe essere centuplicata da una corretta politica di condivisione attraverso piattaforme standard. Si può ad oggi pensare di risolvere tutto con un prodotto ?

    Cambiando gli utilizzatori (non più o non solo ingegneri) e i prodotti da disegnare, ovviamente cambiano anche i software.
    Mi lasci una frecciatina agli ing. ? E' ancora un titolo di studio od è diventata una casta eletta ?

    Ti posso portare l'esempio (non centra con i sue sopra citati) di 3 ing. (progettisti in pro-e da 4 anni) che non riuscivano a stare dietro al vecchio progettista (che usava il tecnigrafo e la calcolatrice scientifica). Il Vecchietto calcolava i triangoli di velocità, gli altri trasponevano in superfici !!!

    Più alla portata dell’utente medio. Ma non si può dire che un software non serve o è poco potente solo perché non lo conosci o non progetti cose complesse per le quali è stato concepito e utilizzato.
    Concordo in pieno, anzi sottolineo: Ogni strumento per la sua applicazione !

    Wildfire è un prodotto di punta, le risorse che chiede devono essere paragonate a quelle di V5 (e qui mi viene da ridere…) e NX.
    Plaudo all'affermazione. Non sopporto l'azienda con macchinari per svariati milioni di euro e strutture hardware / software da supermercato ! E poi temono la concorrenza asiatica ? Di questo passo dovranno temere anche la ruandese !!!

    Ma bastano davvero due mesi per diventare progettisti? E l’esperienza di anni? Il valore aggiunto di chi sta davanti ad un monitor? La sua preparazione culturale? Davvero credete basti solo SW per essere progettisti?
    Concordo: Un progettista senza CAD rimane un progettista. Un Utilizzatore di CAD non è detto sappia fare il disegno di una piastrina !

    non trovo molto corretto il discorso "pro-e e' da ingegneri" ... che significa esattamente? A ingegneria non si studia pro-e ma semmai il cad (e in molti atenei si usa SWX).
    Mi sembra palese, la flessibilità di un software è un pregio non un difetto !

    confido in una Vostra opinione.


    tomcat_73
    05-04-2006, 21.28.27

    Per Albertuan:

    Mi lasci una frecciatina agli ing.? E' ancora un titolo di studio o è diventata una casta eletta?
    L'ingegneria, qualche anno fa ad un incrocio, ha preso la direzione sbagliata. Purtroppo la riforma ha incentivato troppa gente che prima ne stava ben lontana...motivata dal drastico cambio nei programmi e nella severità dei docenti...nella durata del corso di studi ed altro ancora.
    Casta eletta? Non direi proprio, siamo la casta che soffre di più. Per la mancanza di competitività delle nostre industrie, per la scarsa importanza che danno all'innovazione e per la delocalizzazione. I livelli di retribuzione sono sempre molto bassi in rapporto ai livelli culturali e all'investimento in formazione durata anni e anni. Non è un bel momento.
    Infine, non sono solo nell'affermare che per certi SW è necessaria una certa preparazione...ecco un esempio (riferito ad un mid, SE...proprio come SW):

    http://www.ugsitalia.it/solidedge/default.shtml

    Plaudo all'affermazione. Non sopporto l'azienda con macchinari per svariati milioni di euro e strutture hardware / software da supermercato ! E poi temono la concorrenza asiatica ? Di questo passo dovranno temere anche la ruandese !!!
    Sono d'accordo. Il file di Vinz72 denota una configurazione HW del tutto obsoleta:
    - appena 512 MB di ram (la stessa quantità è installata sulle più recenti schede video...)
    - Pentium III a 1500 MHz,
    - scheda video da 128 MB, ma quale marca? Che modello? Quale GPU?
    I più recenti videogiochi hanno richieste più esose.
    Proe è uno strumento di lavoro, non ludico. Merita di più.

    tomcat


    Vinz72
    06-04-2006, 10.46.37

    Caro Tomcat
    se avessi letto più attentamente la mia recensione avresti visto che a PARITA' di configurazione, quindi con la stessa macchina, pro-e non mi permette di lavorare velocemente, mentre solidworks non presenta alcun problema.
    leggi il file che precedentemente ho diffuso e ti prego, appena avrai un po' di tempo, di controbattere alle mie affermazioni. ripetto lo faccio per una mia crescita professionale. se potrà essere di aiuto ad altre, tanto meglio. fino ad adesso nessuno ha controbattuto alle numerose questioni che ho posto e sarei onorato che tu fossi il primo. ti invio il file in oggetto certo di ricevere presto una tua risposta.
    con stima
    vincenzo


    re_solidworks
    06-04-2006, 22.27.19

    Scusa Vinz72,
    ma così mi hai tolto la voglia di provare pro-e. Da quanto ho letto mi sembra che sia stato un gran software in passato adagiatosi successivamente sugli allori!


    Ozzy
    08-04-2006, 22.25.39

    Io mi limito a dire solo due cosette...
    CHe ho lavorato per 4 annetti in pro/e Versione 18 fino a 2001 e 3 annetti circa in solidworks.
    Mi domando solo che cose "AEROSPAZIALI"disegnavi.. anche perchè in SW non si può fare un granchè visto che le superfici a dir poco sa cosa sono..
    Però non voglio polemizzare.
    Ma non c'e proprio confronto tra pro/e e Sw ma proprio zero..chiudo
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 21-02-2008 alle 23: 21
    Saluti, Stefano.
    “Timeo Fenestras et dona ferentes”

  5. #5
    Moderatore Solidworks L'avatar di Oldwarper
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2098
    Professione
    Progettista
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam

    Predefinito

    Vinz72
    10-04-2006, 11.38.02

    Io mi limito a dire solo due cosette...
    CHe ho lavorato per 4 annetti in pro/e Versione 18 fino a 2001 e 3 annetti circa in solidworks.
    Mi domando solo che cose "AEROSPAZIALI"disegnavi.. anche perchè in SW non si può fare un granchè visto che le superfici a dir poco sa cosa sono..
    Però non voglio polemizzare.
    Ma non c'e proprio confronto tra pro/e e Sw ma proprio zero..chiudo
    Caro ozzy
    leggi bene quello che ho scritto!!! con solidworks realizzavo gruppi elettrogeni mentre con proe faccio componenti aerospaziali. inoltre leggiti bene il documento di word che ho realizzato e dimmi tu se un programma può essere così scarso!


    Ozzy
    10-04-2006, 16.40.32

    Io ho letto bene quello che hai scritto non preoccuparti.
    è da gennaio che ho cominciato a lavorare su pro-e nel campo aerospaziale
    e tu pensi che in due mesi riesci ad imparare pro/E?
    Ci vogliono anni e tanti lavori con in controc... scusate per effettivamente capire che pro/e è molto avanti rispetto ad altri software CAD,se avrai pazienza e sarai abbastanza intelligente da ammetterlo un giorno mi darai ragione.
    Ho letto bene anche il tuo documento di difetti e stai sicuro che potrei fare altrettanto di SW,strano però che non specifichi la versione di pro/e che hai installato.. 2000i2,2001,wildfire, o wildfire 2?e soprattutto che moduli hai di proe?solo il foundation o altro?No perchè poi le cose cambiano molto...
    Alcune considerazioni ai tuoi appunti cosî giusto per dirti che certe cose nella modellazione non si dovrebbero nemmeno fare proprio di concetto perchè ne va della parametrizzazione.
    Mai fare schizzi troppo complessi e quindi se devi fare una geometria con offset,prima fatti la geometria,poi chiudi la funzione e rifai l offset in un secondo momento.
    Evitare in tutti i modi le specchiature e se hai mai usato un PDM dovresti sapere perchè..
    La directory di lavoro è molto comoda anche perchè se salvi continuamente file da una parte all altra del tuo HD lui ci metterà piu tempo a recuperarli.
    Per quanto riguarda componenti standard da recupare(viti,dadi ecc)e da assemblare,come pure copie di backup come hai detto giustamente tu bisogna farle fare a persone competenti che sanno che cos'e e soprattutto come si configura bene il config.pro ,una volta che lo imposti molto semplicemte trovo, diventa tutto piu facile e piu veloce.
    Poi non vado avanti perchè per ogni cosa che hai scritto mi viene da ridere in quanto si vede che non hai mai usato pro/e e lo critichi..
    Io sinceramente ti consiglierei vivamente di fare almeno i corsi base e poi confrontare realmente le due cose..
    PS:TI ripeto che ho usato 4 annetti tutte e due i programmi e forse qualcosa in più posso dire.
    Saluti


    Vinz72
    10-04-2006, 16.46.25

    Caro ozzy
    1) lo schizzo complesso era composto da 3 linee!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    2) le specchiature sono molto comode altrimenti cosa fai le inserisci a mano???
    3) La directory di lavoro non è affatto comoda
    4) complimenti per le risate che ti sei fatto
    5) abbi più rispetto di chi ha un parere diverso dal tuo!

    saluti


    Ozzy
    10-04-2006, 19.29.25

    Ma sai almeno io do delle motivazioni valide e sensate alle tue accuse.
    Tu non fai nemmeno quello e quindi dimostri solo ignoranza in questo senso.
    Se ti fanno una domanda non puoi rispondere:
    perchè per me è più comodo cosi,devi motivare le risposte altrimenti è troppo facile.
    Saluti


    Ozzy
    10-04-2006, 19.35.53

    a ps 1: Io non so ma devi avere molti problemi di configurazione del tuo pc o magari non te l'hanno installato a dovere.. Considerando che quei problemi di cui parlavi gli avevo con una scheda grafica da 16MB ,ed era ovvio!
    PS 2:sai cosa sono i test di benchmark?


    caco
    10-04-2006, 20.23.37

    DC mi ci vogliono giorni per leggere tutto !!!!!!
    xò dico anch'io la mia...
    ho usato SW per 6 anni, ora uso pro-e,

    ho scoperto che SW genera geometrie nn valide per colpa del database obsoleto quale parasolid(variazionale e non parametrico)(chiunque usa motore parasolid) in pratica un motore di una cinquecento su una scocca ferrari...

    pro-e risulta + macchoinoso, da interpretare e da pensare con la sua filosofia..però + preciso !!!!!


    Ozzy
    10-04-2006, 20.28.16
    m trovi pienamente daccordo...


    Marcof
    10-04-2006, 21.14.27

    ho scoperto che SW genera geometrie nn valide per colpa del database obsoleto quale parasolid(variazionale e non parametrico)(chiunque usa motore parasolid) in pratica un motore di una cinquecento su una scocca ferrari...
    Non ho mica capito a cosa ti riferisci con "genera geometrie non valide".
    Le genare sempre?
    Le genera ogni tanto e ti segnala errore perchè non può creare la geometria come tu l'hai impostata
    Parasolid lo usano decine di cad cam cae, tra i quali UG , che non mi pare generi geometrie particolarmente bislacche.
    Ah, e parasolid sarebbe obsoleto rispetto a cosa?
    E perchè scrivi che è variazionale ma NON parametrico ?

    Ti faccio queste domande perchè francamente il tuo mi è sembrato un post piuttosto sconclusionato.....


    caco
    10-04-2006, 21.21.09

    genera anche geometrie nn valide e nn reali ( fai la prova del cubo, cubo di 100mm, svuota e lasci 1mm di spessore , raccordi l'interno con 10mm, raccordi l'esterno con raggo piu grande di 15mm ...solo uno spigolo)

    dalla 2004 nn ti dava neppure errore , la 2006 ti da errore ma la aggiri facendo prima il raggio interno.

    parasolid è nato molto prima di granite, (i due motori) , parasolid è programmato con credo visual (siamo anni 80 circa ), granite è del 90 fatto in C o c++ ( almeno ho sentito questo)

    parametrico lo hanno aggiunto dopo...software a cipolla...

    fa la prova del cubo... / e poi dico questo perche gli iges importati da SW,Se ecc hanno sempre geometrie incomplete, difficili, non limpide...quelle di proe si


    stefano_ME30
    10-04-2006, 21.25.23

    E perchè scrivi che è variazionale ma NON parametrico ?

    Zitto!!!!!
    Hanno scoperto tutto!!!
    SWX NON e' parametrico!!!!
    Siete VOI che siete MALAAAATI!!!!
    stefano

    P.S.: ma che vor di' mo' "variazionale"? Gia' ci avevo gli incubi, adesso sono pronto per la lobotomia!!!!
    Comunque i difetti di Pro/E cosi' come sono stati elencati mi sembrano molto legati ad una filosofia di "interfaccia" piu' che del Kernel di modellazione, che SPERO non sia messa in discussione, visto che e stato il Padre dei parametrici tutti.

    P.P.S.: scusate l'ignoranza se Parasolid e' NOBBUONO e variazionale invece pure, Pro/E che usa? Be perche' adesso mi sto sentendo male e per favore ditemelo con calma e senza urlare!!!


    stefano_ME30
    10-04-2006, 21.30.04

    e poi dico questo perche gli iges importati da SW,Se ecc hanno sempre geometrie incomplete, difficili, non limpide...quelle di proe si
    Quoto a doppio bottone (se ha senso), importare un IGES da SWX e' un incubo (ma anche da altri CAD), con Pro/E non saprei dire, riesco a importare direttamente.

    P.S.: ma io ero convinto che Pro/E usava Parasolid!!! Perche' fate cosi'!!!!???


    Ozzy
    10-04-2006, 21.33.11

    Secondo me non è che non è parametrico anzi tutt'altro lo è eccome,solo che devi fare attenzione a quando crei la geometria di legarla bene e poi se cambi la storia diciamo che lui va avanti ugualmente anche se mancano dei riferimenti(cosa non possibile in pro/e)che da un lato è anche carina come cosa ma altrettanto pericolosa,perchè si vai avanti poi dopo quando devi cambiare qualcosa ti metti le mani nei capelli quando vedi tutti quei pallini rossi.
    In pro e è davvero una rottura di scatole mettere subito a posto i riferimenti mancanti però almeno sei sicuro che tutto è corretto e pulito.
    Un altra cosa a cui do ragione a caco è il fatto delle esportazioni o importazioni da sw in altri sistemi(vedi appunto igs)e che nella maggior parte dei casi risultano superfici aperte e incomplete ma questo sinceramente non so dire il perchè o per come.
    So per certo che le superfici aperte sono molto cattive poi da rappezzare..
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 21-02-2008 alle 23: 31

  6. #6
    Moderatore Solidworks L'avatar di Oldwarper
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2098
    Professione
    Progettista
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam

    Predefinito

    caco
    10-04-2006, 21.38.42

    prova del cubo fatta ??? ho provato sia SW e SE e tutti e due creano geometria assurda..poi se la si mette in tavola è ancora piu bella e divertente...


    Ozzy
    10-04-2006, 21.51.11

    Si fatta adesso... questa non la sapevo(intendo la prova del 9!)mi erano capitati casi molto analoghi effettivamente.
    Si si non la fa!è la cosa più assurda è che neanche facendo un raggio surf surf ,cioe ti taglia proprio la faccia.. Assurdo
    SI ora mi è ancora più chiaro del perchè di certi comportamenti.
    Grazie dell info caco
    PS:anche in Solidedge stesso risultato?


    caco
    10-04-2006, 21.57.56

    PS:anche in Solidedge stesso risultato?
    si, in teoria tutti i motori parasolid.....io ho avuto modo di provare solo Se e SW


    tomcat_73
    10-04-2006, 23.29.23

    Caro ozzy

    3) La directory di lavoro non è affatto comoda
    saluti
    Cambiando tipologia di software, uso anche Ansys e comunque la prevede.
    Cos'è? Vuoi criticare anche uno dei pesi massimi del calcolo ad elementi finiti?
    Vuoi criticarlo perchè è difficile e poco intuitivo?

    cordialmente, tomcat

    P.S.: stanno costruendo una nuova centrale elettrica nel Sud Italia, da diverse centinaia di MW. A ciclo combinato con due turbine tedesche di derivazione avio. Modellate interamente con Pro/E. Ecco la potenza del BVP e a chi serve.


    stefano_ME30
    11-04-2006, 09.17.30

    Cambiando tipologia di software, uso anche Ansys e comunque la prevede.
    Cos'è? Vuoi criticare anche uno dei pesi massimi del calcolo ad elementi finiti?
    Vuoi criticarlo perchè è difficile e poco intuitivo?
    cordialmente, tomcat
    P.S.: stanno costruendo una nuova centrale elettrica nel Sud Italia, da diverse centinaia di MW. A ciclo combinato con due turbine tedesche di derivazione avio. Modellate interamente con Pro/E. Ecco la potenza del BVP e a chi serve.
    Praticamente tutti i software che sono nati su piattaforma UNIX e poi sono stati "migrati" su uindous hanno questa "caratteristica". E' un retaggio della rigorosa gestione del file system Unix abbinato all'uso, praticamente obbligatorio, di PDM. Se usi un PDM non ha alcun senso e utilita' sapere dove e' archiviato "fisicamente" un file (che puo' addirittura essere su un server) e il limite del numero delle directory, era molto piu' restrittivo rispetto al numero dei files. Pre/E da buon UNIX borned mantiene il DNA (anche il fatto che non accetta nomi con lo spazio, ma solo con "l'anderscore" e' della stessa "pappa").

    Stefano

    P.S.:comunque non usare spazi e caratteri speciali e' buona norma comunque, sai che bello se usi @ e . indirizzando un file su una rete!!


    stefano_ME30
    11-04-2006, 09.20.36

    Cambiando tipologia di software, uso anche Ansys e comunque la prevede.
    Cos'è? Vuoi criticare anche uno dei pesi massimi del calcolo ad elementi finiti?
    Vuoi criticarlo perchè è difficile e poco intuitivo?
    cordialmente, tomcat
    P.S.: stanno costruendo una nuova centrale elettrica nel Sud Italia, da diverse centinaia di MW. A ciclo combinato con due turbine tedesche di derivazione avio. Modellate interamente con Pro/E. Ecco la potenza del BVP e a chi serve.
    Bella roba costruire una centrale a turbogas da centine di MegaWatt!!!
    E meno male che il petrolio (dicono) che e' finito!

    stefano

    P.S.: e poi che facciamo quando comperiamo il petrolio? Ci vendiamo gli € e compriamo i $ prima? hmmmm.....interessante!!!


    Vinz72
    11-04-2006, 11.55.38

    vedo piacevolmente che NESSUNO ha saputo dare risposta ai miei numerosi quesiti. questo mi inizia a far pensare che proe inizia ad avere qualche limite come pensavo. per quanto riguarda alla modellazione di superfici ho avuto numerosi contatti di colleghi che realizzano perfino eliche di navi con SW.
    Ma perchè tanta violenza?


    stefano_ME30
    11-04-2006, 12.39.29

    vedo piacevolmente che NESSUNO ha saputo dare risposta ai miei numerosi quesiti. questo mi inizia a far pensare che proe inizia ad avere qualche limite come pensavo. per quanto riguarda alla modellazione di superfici ho avuto numerosi contatti di colleghi che realizzano perfino eliche di navi con SW.
    Ma perchè tanta violenza?
    Aspetta! Parlo da neutrale (non conosco ne SWX ne Pro/E e TUTTi i parastrubboli li ODIO, tutto il forum-people mi e' testimone).
    Non e' che sia violenza e' sincera indisposizione verso una critica (la tua) che se mi permetti mi sembra un po' capziosa e preconcetta.
    Preconcetta perche', si vede, che non vedi l'ora di "sbolognare" come un relitto inutile e pieno di difetti Pro/E.
    Capziosa perche', per quanto il tuo elenco di critiche (melo sono letto TUTTO) sia, preciso e pertinente, e' una specie di documento "monotematico", della serie "qui e' tutto sbagliato, qui e' tutto da rifare".
    Ora che Pro/E non sia il massimo in fatto di "user friendlly" mi pare che era chiaro e che siamo (piu' o meno) tutti d'accordo, ma far passare tutta una serie di problemi di funzioni accessorie e di interfaccia come un problema cosi' grave da "buttare a mare" Pro/E mi pare troppo.
    Sarebbe stata una ottima cosa se la tua critica fosse stata della serie "Pro/E funziona, ma se mettete una toppa a tutti queti punti sarebbe meglio".
    I CAD servono per modellare "pezzi", in primis, se poi lo fanno intergendo con l'utente al meglio, meglio.
    Ora capisco che dever mettere i nomi con "landerscore" sia un po' da professorotto di periferia e puo' indispettire un po' l'utente, ma mettere alla berlina Pro/E per questo e' un po' troppo!
    Se invece pensi che Pro/E abbia proprio dei limiti di modellazione allora e' un'altra cosa, ma, penso, sia proprio "dura" riuscire a mettere in un angolo un "mostro" come Pro/E nell'arena di combattimento che e' la modellazione pura. Quando si scende nell'arena e ci si "sbrana" (sul lavoro intendo, morte tua vita mia, cosi' e' il mondo concorrenziale delle aziende) tutti gli "orpelli" e i gadget fanno a farsi foxxere e ti rimane solo la potenza di modellazione punto.
    Se sei in una azienda che deve "modellare" qualsiasi cosa, il mondo dei CAD si restringe a CatiA UG e Pro/E se devi modellare solo quello che riesci allora la porta si apre a tutti i midrange e SWX e' uno dei migliori.
    Secondo te perche' UG CatiA e Pro/E sono considerati di punta e non dei "midrange", dal prezzo? No, se sei il manager di una Corporate (ossia ti pagano una frazione significativa dell'utile della azienda dove lavori) e ti devi "giocare il cxlo" nella scelta di un CAD che deve poter "modellare qualsiasi cosa" allora vedrai che non avrai dubbi su cosa sia un "top range" e un "mid range". Altrimenti poi lo dovrai spiegare a quelli a cui devi fare le eliche, ma non che se ci riesci, bene, e se non ci riesci, "vabbe' non fa niente, ci hai provato". Se ci riesci bene (anzi male perche' ci hai messo troppo tempo e il colore era sbagliato e faceva a cazzotti con quello della copertina) e se non ci riesci, 250 persone (te compreso) a casa!!
    Quindi prima di "sparare" giudizi, magari conviene considerare il resto del pianeta non come una cianfrusaglia di "azzeccagarbugli" odiosi e incapaci, ma come dei "disperati" che ogni giorno devono "disperatamente" riuscire a dimostrare che possono fare quello che la logica e il buon senso suggerirebbero che non si puo'.
    Scusa lo sfogo, ma era per farti capire come mai ogni tanto le reazioni possono sembrare un po' troppo "forti".

    ciao
    stefano

    P.S.: mamma mia!!!


    Ozzy
    11-04-2006, 12.46.58

    La BVI=Blom voss industrietechnick(turbine a vapore fino a 50 MW)tedesca usa pro/e.
    La Roll Royce(turbine a gas e aeroderivate)fino 250 MW,usa pro/e,
    la solar,e ce ne sono molte altre ma cito le migliori diciamo, ci sarà un motivo vero?
    Credo che solidworks sia un buon cad e ci si riferisce al discorso su cosa devi veramente fare,ma non è paragonabile a pro/e.
    Viz io ho letto attentamente i difetti presunti che hai trovato su pro/e ti posso garantire,che il 95 % sono cose che si possono mettere a posto perchè è solo questione di configurazione e di mentalità,poi se vuoi tapparti gli occhi e non vedere non è un mio problema.
    Ma ti ripeto,dopo 2 mesi di modellazione l'ho trovato fin troppo azzardato come giudizio.
    Io perchè non ho tempo ne molta voglia,ma di tutti i presunti difetti di proe ne troverei almeno il doppio di sw.
    PS:Ho cambiato lavoro anche per quello,perchè non era possibile che la mattina accendevo il pc,caricavo l'assieme principale(circa 1000 / 1500 componenti)e dovevo andare a bere il caffè per 15 minuti intanto che si caricasse sperando di non crashare...
    Ero stufo marcio..
    Cosi ho cambiato e finalmente risorrido di nuovo con proe.
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 21-02-2008 alle 23: 43
    Saluti, Stefano.
    “Timeo Fenestras et dona ferentes”

  7. #7
    Moderatore Solidworks L'avatar di Oldwarper
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2098
    Professione
    Progettista
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam

    Predefinito

    Vinz72
    11-04-2006, 19.01.37

    Caro Stefano
    Finalmente una critica costruttiva da una settimana a questa parte!!!
    Grazie per il tuo caloroso e civile parere.
    Diciamo che alla luce di quello che ho scritto rimango comunque del mio parere, non per partito preso, ma perchè oggettivamente per fare la stessa cosa pro-e impiega più passaggi.
    In generale posso quindi dire che non metto alla berlina nessuno perchè sarebbe stupido ma vedo che a parità di condizioni, per quello che devo fare io, impiego molti più passaggi co pro-e

    A risentirci
    Vinz


    Vinz72
    11-04-2006, 19.03.31

    Caro Ozzy

    sono felice per te per il tempo che hai acquistato. rimanendo nel mio campo ti posso solo dire che Spirity e Opportunity sono stati realizzati con SW dalla NASA.
    Saluti


    stefano_ME30
    11-04-2006, 21.20.35

    Caro Stefano
    Finalmente una critica costruttiva da una settimana a questa parte!!!
    Grazie per il tuo caloroso e civile parere.
    Vinz
    Perche'?!?!?! ti risulta che le mie critiche non siano sempre costruttive?


    tomcat_73
    11-04-2006, 22.44.11

    Bella roba costruire una centrale a turbogas da centine di MegaWatt!!!
    E meno male che il petrolio (dicono) che e' finito!
    stefano
    P.S.: e poi che facciamo quando comperiamo il petrolio? Ci vendiamo gli € e compriamo i $ prima? hmmmm.....interessante!!!
    Sì Stefano, sono 755 MW erogati da due V94.3A Siemens con ciclo Rankine a valle. Il rendimento è superiore al 57%.

    tomcat


    Marcof
    11-04-2006, 23.11.39

    genera anche geometrie nn valide e nn reali ( fai la prova del cubo, cubo di 100mm, svuota e lasci 1mm di spessore , raccordi l'interno con 10mm, raccordi l'esterno con raggo piu grande di 15mm ...solo uno spigolo)
    Fatto..... questa non la sapevo, ma come ho già detto in alto post sono niubbo di raccordi, che non mi servono praticamente mai.....
    Sarei però curioso di capire da cosa dipenda questo comportamento. Una qualche spiegazione, diversa dal bug, ci dovrebbe essere. Magai provo a chiedere sul forum di UG che facciano la stessa prova per vedere se anche UG s'incarta per copa del kernel o SW s'incarta per colpa....dei SW !

    dalla 2004 nn ti dava neppure errore , la 2006 ti da errore ma la aggiri facendo prima il raggio interno.
    Neanche nella 2006 da errore, fa il raccordo esterno che interseca quello interno e amen.
    Ho notato che l'errore lo fa se raccordi uno (o più di uno) dei bordi sul fondo del cubo svuotato, mentre lo stesso racordo sui bordi che hanno da un lato l'apertura non vengono fatti e segnala errore per il raggio troppo grande. Idem su un profilo a L aperto, il raccordo non viene se il raggio esterno è troppo grande.
    Preso atto di questa anomalia ce ne sono altre da segnalare ? Lo chiedo davvero senza vena polemica eh !

    parametrico lo hanno aggiunto dopo...software a cipolla...
    Non conosco la storia di Parasolid, ma il prefisso "para" prima di "solid" mi fa pensari che hai detto una castroneria, anche se sono pronto a ricredermi eh !
    Detto questo, tutte le funzioni nuove vengono implementate dopo le veccchie. E' una legge ineludibile, alla quale, ti assicuro, neanche Pro-e sfugge, senza per questo poter essere definito un software "cipolla", facendo parte dell'evoluzione di qualsiasi software.

    gli iges importati da SW,Se ecc hanno sempre geometrie incomplete, difficili, non limpide...quelle di proe si
    Passo la palla, per fortuna mi capita rarissimamente di dover esportare degli IGES quindi non ho esperienza. Da quello che sento però l'esportazione degli iges crea non pochi problemi a molti cad.


    Marcof
    11-04-2006, 23.27.01

    Secondo me non è che non è parametrico anzi tutt'altro lo è eccome,solo che devi fare attenzione a quando crei la geometria di legarla bene e poi se cambi la storia diciamo che lui va avanti ugualmente anche se mancano dei riferimenti(cosa non possibile in pro/e)che da un lato è anche carina come cosa ma altrettanto pericolosa,perchè si vai avanti poi dopo quando devi cambiare qualcosa ti metti le mani nei capelli quando vedi tutti quei pallini rossi.
    Scusa ma non ti seguo, non sono così vecchio come StefanoME30 ma sono comunque sulla via del rincoglionimento, soprattutto a questo'ora !
    Dici che devi creare la geometria legandola bene. DOve, in assiemi top-down? parti, sketch? Perchè dire che se fai male la geometria e poi ti si incasina tutto mi pare un acosa ovvia. Nello specifico, mi faresti un esempio di qualcosa che pro-e non ti lascia fare (per il tuo bene) e SW si?
    Puoi chiarire dove dici che se cambi la storia lui va aventi ugualmente anche se mancano dei riferimenti (a cosa, dove....)? Se cambi la storia e non ti segnala errore bene, se ti segnala errore l'errore l'hai fatto tu. Poi le feature figlio comunque non le puoi spostare prima di quelle padre.
    Mi interessano davvero queste discussioni, così si raccolgono un po' di elementi e si chiedono i necessari enancement, visto che l'assistenza si paga.
    Però ci vogliono esempi concreti, tipo quello del cubo, altrimenti queste critiche poco o niente circostanziate valgono poco. Come dice il noto assessore romagnolo Cangini: "fatti, non pugnette" !


    Marcof
    11-04-2006, 23.32.58

    Zitto!!!!!
    Hanno scoperto tutto!!!
    SWX NON e' parametrico!!!!
    Siete VOI che siete MALAAAATI!!!!
    stefano
    Io malato ??? Ma se i miei modelli 3d li faccio con fotosciopp !! Me ne impippo dei parametri.....
    Dai nonno, sei vecchi e saggio anche se un po' acciaccato, non infierire ma sii prodigo di consigli.



    Gbs
    12-04-2006, 01.43.33

    vedo piacevolmente che NESSUNO ha saputo dare risposta ai miei numerosi quesiti. questo mi inizia a far pensare che proe inizia ad avere qualche limite come pensavo. per quanto riguarda alla modellazione di superfici ho avuto numerosi contatti di colleghi che realizzano perfino eliche di navi con SW.
    Ma perchè tanta violenza?
    Ciao
    ho fatto i numeri.
    l'intenzione era quella di darti una mano, ma un pò di sarcasmo mi è scappato....fatti una risata e anche un corso.

    Gabriel


    stefano_ME30
    12-04-2006, 09.09.23

    Sì Stefano, sono 755 MW erogati da due V94.3A Siemens con ciclo Rankine a valle. Il rendimento è superiore al 57%.

    tomcat
    WOW!! impressionante!!!

    stefano

    P.S.: quindi ciabbiamo 324.65 MW di stufetta!!
    Stica!! Mi sa' che ne abbiamo parecchiotta di strada da fare!
    Forse questa potrebbe essere una buona zona di investimento tecnologico.


    stefano_ME30
    12-04-2006, 09.34.11

    Io malato ??? Ma se i miei modelli 3d li faccio con fotosciopp !! Me ne impippo dei parametri.....
    Dai nonno, sei vecchi e saggio anche se un po' acciaccato, non infierire ma sii prodigo di consigli.
    Non mi ricordare fotoscioppe, altrimenti rido per un'altra settimana!
    AH BRAVO!!! Prima mi fai due marroni cosi' e poi, alla fine, "Me ne impippo dei parametri....". Mannaggia la pupazza mo' te faccio vede di che cosa sono prodigo io!!!!

    ciao
    stefano


    Ozzy
    12-04-2006, 13.05.28

    Marcof prima di rispondere a quello che mi hai chiesto vorrei capire se tu hai mai usato pro/e,poi ti rispondo in modo chiaro e con esempi se ho tempo di farteli.
    Gbs mi complimento con te!Hai sintetizzato perfettamente tutti i punti come si doveva (e come avrei fatto io).
    Continuo a pensare che Viz si dovrebbe fare un bel corso.
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 22-02-2008 alle 00: 00

  8. #8
    Moderatore Solidworks L'avatar di Oldwarper
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2098
    Professione
    Progettista
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam

    Predefinito

    Vinz72
    12-04-2006, 13.24.47

    Caro Gbs

    Grazie prima di tutto del tempo che mi hai dedicato. Le tue risposte sono precise e puntuali a differenza di altri che sono stati quanto meno vaghi per non dire peggio. Riservami un po' di tempo per "digerire" i preziosi suggerimenti che mi hai dato e nel frattempo ti saluto

    Grazie
    Vinz
    PS Il sarcasmo è sempre ben accetto... a buon rendere


    Gbs
    12-04-2006, 14.21.31

    Ciao
    da quello che scrivi nel documento è evidente che ti manca una configurazione di base. I file importanti sono:

    config.pro: configurazione ambiente e macro
    config.win: icone e comandi
    startpart, startasm
    file delle stampanti .pcf
    config per disegni .dtl

    se ti servono maggiori delucidazioni, chiedi pure


    stefano_ME30
    12-04-2006, 14.46.59

    Ciao
    ho fatto i numeri.
    l'intenzione era quella di darti una mano, ma un pò di sarcasmo mi è scappato....fatti una risata e anche un corso.
    Gabriel
    Ho letto tutto d'infilata, un lavoro preciso preciso.
    Complimenti.

    P.S.: non ci capisco una sega ne di Pro/E ne di SWX, ma mi sembra che a parte qualche macchinosita' legata alla vecchia maniera (file di config, mannaggia a UNIX!) molte cose siano piu' chiare.


    Marcof
    12-04-2006, 14.59.19

    Marcof prima di rispondere a quello che mi hai chiesto vorrei capire se tu hai mai usato pro/e,poi ti rispondo in modo chiaro e con esempi se ho tempo di farteli.
    No, mai usato pro-e, se si esclude un po' di tempo passato a smanettare con pro-desktop quando era distribuito gratuitamente.
    Dal momento però che la filosofia di lavoro e la terminologia che si usa nei cad parametrici è più o meno quella, se ti spieghi, quando ne avrai voglia, con qualche esempio sono sicuro di arrivarci !
    Leggendo il documento con le puntualizzazioni di Ozzy mi è risultato tutto chiaro pur non avendo mai visto Pro-e

    Continuo a pensare che Viz si dovrebbe fare un bel corso.
    Dopo avere letto il .doc di Ozzy comincio a pensalo anche io


    Gbs
    12-04-2006, 15.15.39

    Ho letto tutto d'infilata, un lavoro preciso preciso.
    Complimenti.
    P.S.: non ci capisco una sega ne di Pro/E ne di SWX, ma mi sembra che a parte qualche macchinosita' legata alla vecchia maniera (file di config, mannaggia a UNIX!) molte cose siano piu' chiare.
    sai, la politica di parametric è sempre stata di dare priorità alla matematica(kernel). settare proe con dei file di testo è una bella rottura di p...e. Io che sò una cippa/lippa di programmazione ma, un wizard di configurazione sarei in grado di farlo.
    è anche vero che i file di testo li copi. Le chiavi di registro no.

    Leggendo il documento con le puntualizzazioni di Ozzy mi è risultato tutto chiaro pur non avendo mai visto Pro-e
    Dopo avere letto il .doc di Ozzy comincio a pensalo anche io
    ma non sono Ozzy
    Gabriel


    Vinz72
    12-04-2006, 15.40.31

    Ciao
    da quello che scrivi nel documento è evidente che ti manca una configurazione di base. I file importanti sono:
    config.pro: configurazione ambiente e macro
    config.win: icone e comandi
    startpart, startasm
    file delle stampanti .pcf
    config per disegni .dtl
    se ti servono maggiori delucidazioni, chiedi pure
    Non mancherò certamente di replicare e chiederti ulteriori e preziosi consigli
    Ciao
    Vinz
    PS sono in attesa che inizi il corso di pro-e ... meno male!!!!


    stefano_ME30
    12-04-2006, 15.55.31

    Le chiavi di registro no.
    Gabriel
    Se c'e' una cosa PERICOLOSA e anacronistica di uindous sono le chiavi di registro, infatti quelli che vengono da altre piattaforme (leggi UNIX) le "aborrono" (e a ragione).

    ciao
    stefano


    Marcof
    12-04-2006, 17.30.26

    Dopo avere letto il .doc di Ozzy comincio a pensalo anche io
    ma non sono Ozzy
    scusami, sono andato a memoria tra te e ozzy e mi sono confuso sull'autore della bella replica ai difetti di Pro-e......
    Cavolo, che stia diventando rinco come StefanoME30 ? E si che sono leggermente più giovine !
    Stefano, dove hai comprato la carrozzella ? Devo farmi fare un preventivo.


    Ozzy
    12-04-2006, 17.35.36

    Ragazzi io vedo solo veramente una grande pecca in pro/e ed è quella che effettivamente mancano delle guide fatte passo passo con esempi(e li che l'utente anche medio riesce a imparare secondo me..),quindi tutte le chiavi di configurazione e impostazioni varie che migliorano di molto questo programma iperPERSONALIZZABILE,risultano a volte Ignote a molti utenti e io capisco anche le persone che meno sono abili in queste cose,però sinceramente mi permetto di dire anche un altra cosa e qui parlo veramente in generale.
    Credo che molti utenti prima che "strusare"dentro il programma ,chiedono subito(come si fa questo ,come si fa quello),io personalmente ho sempre strusato molto senza chiedere e questo mi ha permesso di capire un pò piu a fondo le cose,poi voglio dire ognuno ha il suo modo di lavorare e di imparare,ma il metodo autodidatta se lo fai veramente con passione rende molto i suoi frutti,tanto meglio magari di corsi ptc rand o altri che fanno,che oltretutto paghi uno sproposito e vieni fuori che si hai imparato cose nuove ma che effettivamente non ti servono a un c.. nel tuo ambito e qui chiudo il discorso.
    RIPETO PARERE PERSONALE NESSUNO ME NE VOGLIA...

    Per MARCOF:Spiegazione breve spero di essere chiaro.
    Fai una semplice piastra quadrata e fai un taglio (uguale di che tipo basta che sia una funzione di costruzione) legati allo spigolo del bordo sia verticale che orizzontale per la quotatura taglia e salva.
    Fin qui nessun problema hai un figlio che è legato a due riferimenti della prima funzione.
    Ti arriva una modifica e ti dicono che la piastra quadrata ha dei tagli ulteriori sui bordi esterni sia verticali che orizzontali.
    La soluzione normale sarebbe chiaramente inserire i tagli dopo la funzione che avevi fatto e non prima,ma se tu lo fai prima e ti inserisci prima della funzione del taglio(quindi lo sospendi e vai in modalita inserimento prima) succede che una volta che riprendi la funzione lui il taglio effettivamente te lo fa,ma ti escono quei bei punti rossi avvisandoti che c'e un problema e che ha perso il riferimento che aveva prima ovviamnete essendo cambiata la geometria esterna.
    Se sei un bravo e onesto disegnatore vai subito a mettere a posto il problema per mantenere bella pulita la struttura di costruzione e cambi i riferimenti persi(quote in grigio chiaro) se non lo sei te ne freghi e lasci cosi giusto?
    Visto che la gente nel maggior parte dei casi quando non è obbligata fa di testa sua,una situazione del genere nella maggior parte dei casi se ne frega e dice: ma si tanto lo farò o altre scuse,poi capita che non lo fa più,passa un mese,un altro disegnatore prende in mano quel pezzo per rimodificarlo,apre la parte e vede tutti i riferimenti mancnati e si incazza come una vipera(almeno io sono cosi..)e fa fatica a modificarlo perchè il tuo caro collega in quel momento non aveva voglia.. capisci il concetto?
    La stessa cosa capita in proe,solo che proe a differenza di solidworks non ti fa andare avanti nella struttura fino a che tu quei riferimenti non glieli ridai nuovi e li sostitusci rigenerando poi la funzione successiva che sarà relazionata giusta.
    Questo è un OBBLIGO CATEGORICO(oddio c'e sempre una variabile nel config dove tu puoi settare che non lo sia ),resta il fatto che se sei obbligato hai una sola via per mettere a posto il tuo pezzo e fino a che non riesci a metterlo a posto non te ne vai!eh eh
    Da un lato è pallosissimo ma dall altro sei sicuro al 100 % che tutti i pezzzi sono relazionati a delle cose fisse e non hanno riferimenti mancanti.
    Azz è stata dura,io non so se hai capito scusa ma ho fatto del mio meglio.
    Al massimo stasera faccio due pezzi uno in pro e uno in solid e ti faccio vedere realmente che cosa vuol dire se non sono stato chiarissimo. eh eh
    Saludos
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 23-02-2008 alle 01: 20

  9. #9
    Moderatore Solidworks L'avatar di Oldwarper
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2098
    Professione
    Progettista
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam

    Predefinito

    stefano_ME30
    12-04-2006, 17.46.12

    Da un lato è pallosissimo ma dall altro sei sicuro al 100 % che tutti i pezzzi sono relazionati a delle cose fisse e non hanno riferimenti mancanti.
    Azz è stata dura,io non so se hai capito scusa ma ho fatto del mio meglio.
    Al massimo stasera faccio due pezzi uno in pro e uno in solid e ti faccio vedere realmente che cosa vuol dire se non sono stato chiarissimo. eh eh
    Saludos
    Per me e' chiarissimo!
    stefano

    P.S.: ma dove lo hanno fatto Pro/E in un Gulag?


    Marcof
    12-04-2006, 18.04.04

    Per MARCOF:Spiegazione breve spero di essere chiaro.
    Fai una semplice piastra quadrata e fai un taglio (uguale di che tipo basta che sia una funzione di costruzione) legati allo spigolo del bordo sia verticale che orizzontale per la quotatura taglia e salva.
    Fin qui nessun problema hai un figlio che è legato a due riferimenti della prima funzione.
    Ti arriva una modifica e ti dicono che la piastra quadrata ha dei tagli ulteriori sui bordi esterni sia verticali che orizzontali.
    (cut)
    Se sei un bravo e onesto disegnatore vai subito a mettere a posto il problema per mantenere bella pulita la struttura di costruzione e cambi i riferimenti persi(quote in grigio chiaro) se non lo sei te ne freghi e lasci cosi giusto?
    Visto che la gente nel maggior parte dei casi quando non è obbligata fa di testa sua,una situazione del genere nella maggior parte dei casi se ne frega
    (cut)
    La stessa cosa capita in proe,solo che proe a differenza di solidworks non ti fa andare avanti nella struttura fino a che tu quei riferimenti non glieli ridai nuovi e li sostitusci rigenerando poi la funzione successiva che sarà relazionata giusta.
    Questo è un OBBLIGO CATEGORICO(oddio c'e sempre una variabile nel config dove tu puoi settare che non lo sia),resta il fatto che se sei obbligato hai una sola via per mettere a posto il tuo pezzo e fino a che non riesci a metterlo a posto non te ne vai!eh eh
    Mi verrebbe da dire: tutto qui?
    E io che pensavo a chissà quale potente meccanismo facesse ricorso pro-e per evitarti le perdite di riferimenti.
    Scusa eh, ma nello specifico della storia dei riferimenti persi che SW ignorerebbe, non è questione di programmi più o meno potenti, è questione di progettisti più i meno incompetenti o menefreghisti o quello che vuoi.
    Il fatto che sw ti permetta di andare avanti nella modellazione se hai un riferimento perso, che ti segnala di continuo, non vuol dire che tu debba lasciare il riferimento a donnine allegre. Lo metti a posto e amen. Poi mi dici che comunque in pro-e puoi modificare il config in modo da ignorare bellamente i riferimenti persi e andare aventi nella modellazione, ottenedo di fatto lo stesso comportamento di SWX, allora nulla vieta al progettista del picio di usare pro-e ( e tutti gli altri cad ) a pene di segugio.

    Azz è stata dura,io non so se hai capito scusa ma ho fatto del mio meglio.
    Cavolo Ozzy, sono rinco, ma non fino a questo punto eh !
    Mi dispiace per la faticata, ma ti sei andato a cacciare in un ginepraio da solo, bastava dicessi ceh in SWX puoi continuare a lavorare anche con errori di ricostruzione del modello mentre con pro-e no.
    Io però pensavo paralssimo di utenti e non di "utonti" !

    Direi che la questione dei "riferimenti persi: pro-e vs SWX" può essere definita chiusa in quanto mai esistita.....
    Sono però sempre curioso e interessato a questi confronti, fin'ora è venuta fuori la questione del cubo raccordato, davvero singolare, che nanche tu conoscevi pur avendo lavorato con SWX per 3 anni.
    Altra geometria non valida generata da SWX?


    Ozzy
    12-04-2006, 18.22.16

    Ma guardi di utenti utonti ne ho conosciuti davvero tanti anche dopo anni che ci lavoravano credimi..
    Vedo che fortunatamente non è il tuo caso!
    Comunque ti ho fatto uno stupido esempio con due funzioni il che è tutto semplice è intuitivo, il replace di proe è molto più forte di sw(a parte che non ce l'ha devi per forza cancellare e ridarglielo NB.)
    Prova a fare pezzi di 400 500 funzioni poi ne riparliamo eh eh.
    COmunque non sapevo del cubo ma mi erano capitate appunto cose analoghe.
    un altra cosa però ce l ho da dire.
    Nella ditta dov'ero prima usavamo appunto SW ma sottobanco il sottoscritto aveva pro/e per certe cose che altrimenti non sarebbero state risolvibili,vedi soprattutto file importati.
    Tu pensi che se lo avessi potuto fare in SW mi sarei divertito a dover per forza usare proe?No assolutamente la cosa mi "scazzava"al quanto..
    Al punto che ho detto basta e i problemi sono saltati fuori alla grande..
    A SW non piacciono le superfici...


    caco
    12-04-2006, 22.06.51

    Prova a fare pezzi di 400 500 funzioni poi ne riparliamo eh eh.
    COmunque non sapevo del cubo ma mi erano capitate appunto cose analoghe.
    un altra cosa però ce l ho da dire.
    quoto in pieno !!!!!!!!!!

    sw nn so quante feature possa tenere....ho visto personalmente pezzi creati con + di 800 feature di proe....rimasto di M.

    il cubo ottima prova!!!! parasolid non Va. parasolid non c'è.

    disinstallato l'altro giorno SW dopo la prova...rinnegato.


    stefano_ME30
    12-04-2006, 22.17.23
    quoto in pieno !!!!!!!!!!

    sw nn so quante feature possa tenere....ho visto personalmente pezzi creati con + di 800 feature di proe....rimasto di M.
    il cubo ottima prova!!!! parasolid non Va. parasolid non c'è.
    disinstallato l'altro giorno SW dopo la prova...rinnegato.
    Meno male!
    Io mai avuto la parasoliddite!
    Immune!!
    stefano


    caco
    12-04-2006, 22.27.21

    muuuuaaaaahahahahahhahahahahahahhahaha


    stefano_ME30
    12-04-2006, 22.33.41

    muuuuaaaaahahahahahhahahahahahahhahaha
    ci vuole l'antidoto.
    Ma tu, lo sai quanti "malati" ci sono?!?!

    forse l'aglio.
    Stefano
    P.S.: almeno Marcof (e' un amico) salviamolo!


    Marcof
    12-04-2006, 22.56.43

    Caco, con questo volitivo post stiamo sfociando dal tecnico, al teTnico al teNNico da bar sport...e sia !

    sw nn so quante feature possa tenere....
    Come non lo sai, non ci hai lavorto 6 anni? Se dici (e non ho motivo di non crederlo) che Pro-e è più potente dovresti dirci anche quanto SWX lo è meno, perchè, dove e quando, sennò non vale !

    il cubo ottima prova!!!!
    Certo chè è un ottima prova, però bisognerebbe capire da cosa dipenda e soprattutto se dipende davvero da Parasolid o piuttosto da SWX.

    parasolid non Va. parasolid non c'è.
    Prsea da sè, questa frase parrebbe uscita da un commerciale di PTC, ma di quelli assatanati! Mi sa che se ti legge (o quando ti legge) UGoverAll, ti pela vivo

    disinstallato l'altro giorno SW dopo la prova...rinnegato.
    Azz, sei messo bene a grana ! rinneghi così 7-8000 euro di software e ti prendi pro-e, che se ti fa girare le scatole lo sostituisci con UG, che a sua volta deve stare attento senno prendi CATIA. !
    OSD, che non è neanche parametricovariazionale, te lo regala StefanoME30


    Vinz72
    13-04-2006, 13.15.13

    Caro Gbs
    Ho replicato ai tuoi preziosi pareri con il file che trovi in allegato. Ti ringrazio ancora per l'aiuto che mi hai dato. Con l'occasione ti Auguro felici Feste
    Vinz

    PS Una domanda che non vuole essere polemica: hai usato solidworks?
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 23-02-2008 alle 01: 33

  10. #10
    Moderatore Solidworks L'avatar di Oldwarper
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2098
    Professione
    Progettista
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam

    Predefinito

    UGoverAll
    13-04-2006, 13.46.42

    Chi ha scritto i pareri letti di sopra su Parasolid è un completo INCOMPETENTE.
    Variazionale... Parametrico... se non sapete sarebbe buona norma restare rigorosamente zitti.

    NIENTE MI FA INCA.ZZ.ARE come chi parla per luoghi comuni o riportando le frasi sentite dal commerciale di turno.

    Io almeno ho lavorato in PTC 3 anni e conosco UG da 6. Senza contare gli 8 anni in Matra.
    Posso parlare con una certa cognizione di causa.
    A parte alcuni "atteggiamenti scherzosi" nei confronti di V5 non mi sono mai permesso di dare giudizi trancianti basati sul nulla.

    Vi ricordo che nel 1998 il CTO (Chief Technical Officer) di PTC aveva definito Parasolid un "Rotten Kernel": infatti i sistemi basati su Parasolid creano il 70% della geometria del pianeta...
    Granite one lo usa solo PTC.

    La prova del cubo è stata fatta in NX e ovviamente da come risultato che la feature non si può applicare.
    Quale è il problema?


    Vinz72
    13-04-2006, 13.53.22

    Chi ha scritto i pareri letti di sopra su Parasolid è un completo INCOMPETENTE.
    Variazionale... Parametrico... se non sapete sarebbe buona norma restare rigorosamente zitti.
    NIENTE MI FA INCA.ZZ.ARE come chi parla per luoghi comuni o riportando le frasi sentite dal commerciale di turno.
    Io almeno ho lavorato in PTC 3 anni e conosco UG da 6. Senza contare gli 8 anni in Matra.
    Posso parlare con una certa cognizione di causa.
    A parte alcuni "atteggiamenti scherzosi" nei confronti di V5 non mi sono mai permesso di dare giudizi trancianti basati sul nulla.
    Vi ricordo che nel 1998 il CTO (Chief Technical Officer) di PTC aveva definito Parasolid un "Rotten Kernel": infatti i sistemi basati su Parasolid creano il 70% della geometria del pianeta...
    Granite one lo usa solo PTC.
    La prova del cubo è stata fatta in NX e ovviamente da come risultato che la feature non si può applicare.
    Quale è il problema?
    1° rispondi educatamente
    2° hai sbagliato indirizzo perchè non so neanche Parasolid che cosa sia ne tantomeno della discussione alla quale ti riferisci
    3° attendo le tue scuse
    Vinz


    UGoverAll
    13-04-2006, 14.00.19

    1° rispondi educatamente
    2° hai sbagliato indirizzo perchè non so neanche Parasolid che cosa sia ne tantomeno della discussione alla quale ti riferisci
    3° attendo le tue scuse
    Vinz
    1°: Rispondo come mi pare, specialmente di fronte all'incompetenza e alla saccenza di qualcuno.
    2°: La mia critica non è diretta a te, ma a quello che ha definito PARASOLID un accrocchio obsoleto (CACO).
    3°: Non vedo proprio perchè devo scusarmi. Tu hai espresso un parere che io posso condividere o no. Non hai sparato una cazz.ata basata sul niente.


    Vinz72
    13-04-2006, 15.48.23

    1°: Rispondo come mi pare, specialmente di fronte all'incompetenza e alla saccenza di qualcuno.
    2°: La mia critica non è diretta a te, ma a quello che ha definito PARASOLID un accrocchio obsoleto (CACO).
    3°: Non vedo proprio perchè devo scusarmi. Tu hai espresso un parere che io posso condividere o no. Non hai sparato una cazz.ata basata sul niente.
    E meno male che sei pure un moderatore!
    Secondo me hai sbagliato persona, giorno e anno!
    A riguardo di parasolid non ho mai espresso pareri!
    Fammi la cortesia, non mandarmi mai più messaggi, sei indesiderato. Non dico
    altro perchè sono una persona educata e non una cafone come te!


    alexskull
    13-04-2006, 15.55.15

    scusate intervengo come moderatore (anche se non sono moderatore della sezione SWX)
    il problema qui e' che AL SOLITO ... ce stato un off topic (vedi le sboronate di CACO)
    mentre il topic era stato aperto da vinz72

    per cui invito vinz72 e UGoverall alla calma
    caco a evitare di postare argomenti off topic (potevi aprire un altra discussione)
    e a tutti quanti (me compreso) a cercare di evitare off topic creando nuove discussioni (magari con un rimando se proprio volete)


    Marcof
    13-04-2006, 16.07.48

    ostia, c'è aria di maretta..... Boni, state bbboniiiii.

    1° rispondi educatamente
    Guarda che UGoverAll non rispondeva a te, era un intervento sulla questione del raccordo sbagliato per colpa di parasolid.
    Magari se quotava il messaggio giusto 'sto malinteso non sarebbe saltato fuori.

    2° hai sbagliato indirizzo perchè non so neanche Parasolid che cosa sia
    Come non lo sai ! E' il motore sotto al cofano di SWX e tanti altri cad...

    ne tantomeno della discussione alla quale ti riferisci
    La discussione è questa, dove Caco ha detto che parasolid è un database (sic! e rotfl) obsoleto da cui gli errori geometrici di SWX

    3° attendo le tue scuse
    Vinz
    Per questa ve la sbrigate voi !
    E poi, per cortesia, cerchiamo di scannarci con un po' di classe. Mettiamo almeno del cellophane per terra, che il sangue non viene più via dal parquet


    Marcof
    13-04-2006, 16.38.49

    Chi ha scritto i pareri letti di sopra su Parasolid è un completo INCOMPETENTE.
    Variazionale... Parametrico... se non sapete sarebbe buona norma restare rigorosamente zitti.
    (cut)
    La prova del cubo è stata fatta in NX e ovviamente da come risultato che la feature non si può applicare.
    Quale è il problema?
    Siamo al calor rosso eh !
    Caco ha segnalato il problema adducendo però motivazioni piuttosto fantasiose, ma divertenti, come software a "cipolla" o "database" vecchio e obsoleto riferendosi a Parasolid, che è un kernel e non un database, però è un fatto che il problema noi poveri midrange l'abbiamo !
    Giustamente dici "quale è il problema" ? Il problema è questo.
    Con SWX, ma pare anche con SE, se fai il cubo della prima immagine in allegato, con il raccordo interno R10, e su uno o più di uno dei bordi della faccia inferiore applichi un raccordo R15 succede che non ti viene segnalato nessun errore e viene fuori la geometria che vedi nella seconda immagine. Se invece selezioni uno dei bordi delle facce laterali il raccordo non viene e il programma ti segnala, giustamente, che devi cambiare il raggio.
    Nella tua immagine mi pare di capire ceh hai selezionato uno dei bordi verticali, come nel caso della terza immagine in SWX dove restituisce l'errore.
    Hai provato a fare il raccordo sui bordi della faccia di fondo?
    Nel caso succeda in SWX e non con UGnx mi chiedo quale sia il motivo di questo comportamento, e se è possibile che gli sviluppatori di SWX e SE non si siano mai accorti di un marone così grosso.


    UGoverAll
    13-04-2006, 16.54.30

    Siamo al calor rosso eh !
    Caco ha segnalato il problema adducendo però motivazioni piuttosto fantasiose, ma divertenti, come software a "cipolla" o "database" vecchio e obsoleto riferendosi a Parasolid, che è un kernel e non un database, però è un fatto che il problema noi poveri midrange l'abbiamo !
    Giustamente dici "quale è il problema" ? Il problema è questo.
    Con SWX, ma pare anche con SE, se fai il cubo della prima immagine in allegato, con il raccordo interno R10, e su uno o più di uno dei bordi della faccia inferiore applichi un raccordo R15 succede che non ti viene segnalato nessun errore e viene fuori la geometria che vedi nella seconda immagine. Se invece selezioni uno dei bordi delle facce laterali il raccordo non viene e il programma ti segnala, giustamente, che devi cambiare il raggio.
    Nella tua immagine mi pare di capire ceh hai selezionato uno dei bordi verticali, come nel caso della terza immagine in SWX dove restituisce l'errore.
    Hai provato a fare il raccordo sui bordi della faccia di fondo?
    Nel caso succeda in SWX e non con UGnx mi chiedo quale sia il motivo di questo comportamento, e se è possibile che gli sviluppatori di SWX e SE non si siano mai accorti di un marone così grosso.
    provato in NX4.0.1.3 MP2: restituisce errore anche selezionando gli spigoli inferiori.


    Marcof
    13-04-2006, 17.51.47

    provato in NX4.0.1.3 MP2: restituisce errore anche selezionando gli spigoli inferiori.
    Grazie della colaborazione. Allora Parasolid sarà anche vecchio ma non del tutto rinco !
    Adesso vediamo cosa dicono alla SW.......
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 23-02-2008 alle 01: 42


  • Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

    Discussioni Simili

    1. [Recuperato] Solidworks Su Mac
      Di Oldwarper nel forum Solidworks
      Risposte: 62
      Ultimo Messaggio: 02-04-2010, 09: 08
    2. [Recuperato] Solidworks vs UGS
      Di Oldwarper nel forum CAD meccanici a confronto
      Risposte: 20
      Ultimo Messaggio: 13-03-2008, 21: 23
    3. [Recuperato] SolidWorks e CNC
      Di Oldwarper nel forum Solidworks
      Risposte: 0
      Ultimo Messaggio: 21-02-2008, 12: 06
    4. [Recuperato] SolidWorks e CNC
      Di Oldwarper nel forum Solidworks
      Risposte: 0
      Ultimo Messaggio: 18-01-2008, 17: 13
    5. [Recuperato] api di solidworks ??
      Di Oldwarper nel forum Solidworks
      Risposte: 0
      Ultimo Messaggio: 18-01-2008, 11: 31

    Segnalibri

    Segnalibri

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  





    CAD3D.it - la community dei progettisti