3+2 assi - 5 assi continuo

enry79

Utente Junior
Professione: Resp. Uff. Tecnico
Software: Pro/E WF3 - Pro/Intralink - AutonCAM - Suite Corel
Regione: Piemonte
#1
Salve a tutti del forum, sono nuovo di questa sessione.
Visto l'arrivo in ditta di una fresa a cn con 5 assi, sono qui a porre un quesito...
Quali sono i software CAM che gestiscono 3+2 e/o 5 assi, in Italia?
Siamo a conoscenza di WorkNC e di AUTON, a leggere qui, il primo e noto,
mentre il secondo e semisconosciuto.
Qualcuno sa darmi consigli?
Sono nuovo del campo, però penso come spesso accade col CN sempre più l'ufficio tecnico e coinvolto nel produrre...
PS Usiamo Pro/Engineer!
Grazie in anticipo a tutti per la disponibilità.
 

nervoturb

Utente poco attivo
Professione: designer settore sanitari arredo bagno
Software: pro/e
Regione: lazio
#2
anche noi utilizziamo pro engineer e x il cam utilizziamo hypermill della open mind, abbiamo un robot antropomorfo con lavorazioni a 5 assi
:finger:
 

enry79

Utente Junior
Professione: Resp. Uff. Tecnico
Software: Pro/E WF3 - Pro/Intralink - AutonCAM - Suite Corel
Regione: Piemonte
#3
mi sai dire qualcosa su pro/toolmaker?
Sopratutto i costi penso siano molto inferiori e in periodo di crisi...
Ora mi informo su hypermill
 

MoldKiller

Guest
#4
Salve a tutti del forum, sono nuovo di questa sessione.
Visto l'arrivo in ditta di una fresa a cn con 5 assi, sono qui a porre un quesito...
Quali sono i software CAM che gestiscono 3+2 e/o 5 assi, in Italia?
Siamo a conoscenza di WorkNC e di AUTON, a leggere qui, il primo e noto,
mentre il secondo e semisconosciuto.
Qualcuno sa darmi consigli?
Sono nuovo del campo, però penso come spesso accade col CN sempre più l'ufficio tecnico e coinvolto nel produrre...
PS Usiamo Pro/Engineer!
Grazie in anticipo a tutti per la disponibilità.
Sarebbe utile ci dicessi in quale settore operi.

Io uso Powermill di Delcam e lo trovo ottimo, però se è un tantino caro.
Altro buon cam è Tebis.
 

enry79

Utente Junior
Professione: Resp. Uff. Tecnico
Software: Pro/E WF3 - Pro/Intralink - AutonCAM - Suite Corel
Regione: Piemonte
#5
Ieri ho mandato e-mail di richieste preventivi a decine di siti di CAM, con uffici in Italia e risposte per ora zero...
Il nostro uso principale e fare attrezzature tipo morse etc..
Vorremmo però lavorarci anche prototipi e piccoli stampi (per risparmiare sui costi esterni).
Diciamo che gli usi spaziano un po su vari fronti.
I prototipi ci interessa farceli perchè i costi di una prototipazione rapida esterna sono elevati e il risultato poco utilizzabile per prove e/o montaggi, vengono troppo deboli e il cinematismo da provare non attuabile (si flettono).
 

PopeYe

Utente Junior
Professione: tecnico truciolaio
Software: cad-cam-cnc
Regione: Emilia
#6
Se ti interessa un software un pò tuttofare e non focalizzato particolarmente su di un settore delle tante lavorazioni meccaniche, visita www.topsolid.com , non rimarrai deluso,
secondo me ha anche un buon rapporto qualità-prezzo (prova a verificare).
Preventivi via mail sarà un pò difficile averne, di solito vogliono venire a casa tua, secondo me più per riuscire a fare un'offerta basata su quello che credono tu possa spendere, e non tanto in base alla bontà del software.
Di base ha un cad 3d integrato (gran cosa) e visto che ne utilizzi già un altro sei già a metà dell'opera.
Naturalmente essendo un software di alto livello anche il tecnico dovrà essere tale. :biggrin: (non si impara nè in 2 giorni, nè in 2 mesi ... è sempre un imparare ...)
Personalmente ha dato parecchia soddisfazione.
Visto che hai pro-e , hai già visto il suo cam? se sì come ti sembra? da quello che ho potuto sentire sembra che sia un pò troppo 'rigido' ... o così, o così ... non cè altra strada (= poca flessibilità), sarà vero?
 

enry79

Utente Junior
Professione: Resp. Uff. Tecnico
Software: Pro/E WF3 - Pro/Intralink - AutonCAM - Suite Corel
Regione: Piemonte
#7
Aggiornamento e consigli:

Ora ho le idee molto più chiare (anche grazie ai vari post letti qui...) sul mondo CAM, non tantissimo ma qualche passo l'ho fatto...
Allora abbiamo avuto modo di vedere le demo presso i nostri uffici di:

WorkNC: Non c'è che dire una "Ferrari" ma decisamente fuori budget, a noi basta un'utilitaria al momento.

Auton: Carino ma pecca sotto certi punti, per esempio non è possibile in finitura dato l'utensile, imporre la finitura superficiale che desidero, il calcoletto non è difficile, eppure non lo fa.

EdgeCAM: Decisamente mi ha sorpreso, da pdf e topic (pochi...) letti pensavo peggio, invece è decisamente meglio di Auton.
gestisce la finitura superficiale, il NC è programmabile.
Lo trovato decisamente intuitivo, facile da apprendere, con tutti i parametri ben organizzati e spiegati.
Altro punto a favore il prezzo, in fascia con tutti gli altri CAM di cui ho anche solo chiesto il prezzo.
In più ho potuto avere un DVD demo del software completamente funzionante (manca solo il PostProcessor per il codice ISO, ma per giocarci un po è perfetto). Non so perchè ma nessun vuol darti una demo anche solo qualche giorno per giocarci effettivamente, cos'hanno da nascondere?
Cosi stamane lo massa su e sono già riuscito a fresare una piastra semplice con tasche...

Sarei deciso ora come ora per EdgeCAM, di cui mi ha colpito la gestione per "Feature" molto simile al CAD da cui provengo.
So però che una gestione semplice c'è l'ha anche FeatureCAM (di cui sto attendendo un CD da parecchio...), in attesa cosa mi dite di FeatureCAM rispetto a EdgeCAM???
Grazie a chi mi sarà rispondere.
 

enry79

Utente Junior
Professione: Resp. Uff. Tecnico
Software: Pro/E WF3 - Pro/Intralink - AutonCAM - Suite Corel
Regione: Piemonte
#8
Parla e studia, forse ho capito che i software sopracitati non sono il nostro caso...
Dunque qualcuno mi corregga se sbaglio, i CAM sono di due tipi:
- Destinati a meccanica pura, intendo grandi piastre di fori e asole
- Lavorazioni 3d di superfici particolari

Noi rientriamo nel secondo caso, e si che tutti fanno tutto, ma la tipologia di lavoro di EdgeCame e FeatureCam forse facilità certe lavorazioni ma mi complico la vita quando dovessi fare uno stampo...
Torno da capo, e fra l'altro richiederò di nuovo delle demo, in quanto ora ne capirei di piu...

Per me è stato come vedere delle auto per la prima volta, tutte belle e tutte che vanno, ma guarda oggi guarda domani, studia e leggi ora ho capito un po su come funzionano e come si usano, ma qual'è quella giusta per il mio percorso non lo so ancora.
Chiederò nuovamente delle demo ad auton, powermill e compagnia bella, se non altro ora le capirei meglio.
d'altronde penso di non essere il primo a scontrarsi con un mondo nuovo in cui muoversi.
 

MoldKiller

Guest
#9
Parla e studia, forse ho capito che i software sopracitati non sono il nostro caso...
Dunque qualcuno mi corregga se sbaglio, i CAM sono di due tipi:
- Destinati a meccanica pura, intendo grandi piastre di fori e asole
- Lavorazioni 3d di superfici particolari

Noi rientriamo nel secondo caso, e si che tutti fanno tutto, ma la tipologia di lavoro di EdgeCame e FeatureCam forse facilità certe lavorazioni ma mi complico la vita quando dovessi fare uno stampo...
Torno da capo, e fra l'altro richiederò di nuovo delle demo, in quanto ora ne capirei di piu...

Per me è stato come vedere delle auto per la prima volta, tutte belle e tutte che vanno, ma guarda oggi guarda domani, studia e leggi ora ho capito un po su come funzionano e come si usano, ma qual'è quella giusta per il mio percorso non lo so ancora.
Chiederò nuovamente delle demo ad auton, powermill e compagnia bella, se non altro ora le capirei meglio.
d'altronde penso di non essere il primo a scontrarsi con un mondo nuovo in cui muoversi.
Se il tuo obiettivo è fresare le superfici di stampi le scelte valide sono tre;
Tebis, Powermill e WorkNC.

Auton per dirtene una non ha il controllo delle collisioni automatico.
Ovvero non schiva gli ostacoli ma si accorge di sbattere e trimma il percorso.
 

PopeYe

Utente Junior
Professione: tecnico truciolaio
Software: cad-cam-cnc
Regione: Emilia
#10
Parla e studia, forse ho capito che i software sopracitati non sono il nostro caso...
Dunque qualcuno mi corregga se sbaglio, i CAM sono di due tipi:
- Destinati a meccanica pura, intendo grandi piastre di fori e asole
- Lavorazioni 3d di superfici particolari
niente di più sbagliato ... oramai quasi tutti vanno dal 2d semplice al 3d avanzato (5 assi), io li dividerei in 2 tipologie: i cam puri e i cad-cam integrati, i secondi io li preferisco ai primi anche se ormai tutti cercano di integrarci un cad 3d (vedi openmind x esempio, hanno integrato quello che una volta era think3), piuttosto openmind lo hai valutato?
La differenza sostanziale è nel poter fargli fare i percorsi come uno li vuole veramente e non di farsi 'comandare' da esso, e qui naturalmente entra in gioco la tecnologia e la fantasia dei programmatori, anche se molte matematiche per calcolare i percorsi sono 'pacchetti' integrati, un pò come succede con i cad.
La cosa più o meno funziona così: + strumenti a disposizione = + facilità di lavoro, + complicato, + dispendioso ... se inverti i segni hai il risultato opposto.
La difficoltà sta nel scegliere il compromesso giusto ... e qui entra in campo l'esperienza.
 
Ultima modifica:

globo

Utente Junior
Professione: disegnatore 3D
Software: pro engineer,autocad,solid edge,hypercad,hypermill,rhinoceros,robomove
Regione: italia
#11
confermo ancora una volta openmind, come già avevo suggerito, calcola che noi lo utilizziamo per fresare prototipi di sanitari (vasi, lavabi, bidet...) quindi immagina la complessità delle superfici tutte curve, il 5 assi che possiede ci permette di fare lavorazioni molto complesse
 

Meccbell

Utente Senior
Professione: cercare di risolvere i problemi esistenti più velocemente dei nuovi che si creano
Software: SE + SinteCam25 + Featurecam Mill3D
Regione: Malpensaland - Lombardia
#12
Featurecam ha un buon modulo 5 assi in continuo, tra l'altro migliorato nella versione 2009, ma è sempre un pelo sotto ai CAM per stampisti, tipo PowerMill, tanto per restare in casa Delcam.
Ovvio che nello specifico si tratta di una precisa scelta di strategia commerciale di Delcam, che in tal modo piazza due prodotti validissimi nei 2 mercati di riferimento: produzione e stampi/prototipi
So però che una gestione semplice c'è l'ha anche FeatureCAM (di cui sto attendendo un CD da parecchio...),
Scusa, ma perchè aspettare ? Scarica la versione completa che gira in modo demo dal sito di Featurecam. :wink:
 

Meccbell

Utente Senior
Professione: cercare di risolvere i problemi esistenti più velocemente dei nuovi che si creano
Software: SE + SinteCam25 + Featurecam Mill3D
Regione: Malpensaland - Lombardia
#13
Auton per dirtene una non ha il controllo delle collisioni automatico.
Ovvero non schiva gli ostacoli ma si accorge di sbattere e trimma il percorso.
Praticamente "guida" la fresa come un ubriaco guiderebbe un'auto. :eek:
Ecco il perchè del nome :biggrin:
 

MoldKiller

Guest
#14
Praticamente "guida" la fresa come un ubriaco guiderebbe un'auto. :eek:
Ecco il perchè del nome :biggrin:
C'è proprio da sbronzarsi.

L'anno scorso mio fratello si è dimenticato di controllare le collisioni e ha bucato una matrice, spianato il portautensile e poi fatto rettificare il cono del mandrino.:eek:

Adesso si può fare il controllo automatico durante il calcolo, ma il sistema è sempre quello, prima calcola e poi taglia le parti di percorso che collidono.
 

enry79

Utente Junior
Professione: Resp. Uff. Tecnico
Software: Pro/E WF3 - Pro/Intralink - AutonCAM - Suite Corel
Regione: Piemonte
#15
E cosi mi sono rifatto le demo... ora che ci capisco di più, non stando passivo ma torchiandoli un po... :4410::36_1_12:
Risultato, alla fina fanno tutto tutti.... è senza troppe complicazioni...
Risultato l'indecisione più totale...

Su Auton avete ragione, trimma i percorsi se collide (su richiesta) ma pensavo fosse una cosa positiva, ma ora capisco, effettivamente il rischio è di trovarsi un superficie spezzettata in piu riprese, quando invece, inclinando un po la fresa avrei fatto tutto in continuo... grazie dell'osservazione.

Cosa differenzia un cam dall'altro alla fine??!!?!?
- La grafica
- Il modo di fare le cose (ma più o meno i passaggi alla fine sono quelli...)
- Il prezzo
- A livello pratico l'unica grande differenza sono i percorsi utensili possibili, escludendo il classico "contornitura per piani o livelli paralleli.." ognuno ha le
sue particolarità sui percorsi e come personalizzarli...
Per il resto chi piu chi meno fanno tutto, dalle documentazioni alle gestioni ad albero etc...

Sarei deciso in finish anche per i prezzi su Auton o EdgeCam.
Premetto che si faremo stampi ma non è il nostro scopo principale.
Useremo parecchie attrezzature speciali in quanto i pezzi spesso saranno grezzi di stampaggio e/o fonderia...!

Pregi e difetti:

Auton
-Più improntato verso stampi et simili, ottima gestione delle collisioni, (ok trimma ma solo se uno vuole...), il prezzo.
-Negativo: Pochi percorsi un po più ostico dal lato utente per le impostazioni
Il cambio del sistema di riferimento non è visualizzato nell'albero modello.
La gestione di eventuale atrezzatura di afferraggio del pezzo sulla macchina non è gestita (devo cambiare il 3d della macchina ogni volta...!!!)
Il tempo di lavorazione lo vedo nel documente creato e non nell'ambiente di lavoro.

EdgeCam
- Ottima gestione in generale, ottima gestione del 3+2 (vedo i cambi dei +2 assi dall'albero delle lavorazioni), ambiente molto semplice ed intuitivo, ogni comando ha il suo text di help e l'immagine del parametro in questione.
Gestisce la combinazione materiale utensile materiale pezzo e di consecuenza si calcola i valori opportuni.
Il tempo di lavorazione è sempre presente sopra l'albero modello aggiornato ad ogni modifica.
- Negativo: è praticamente assente la gestione delle collisioni, la si vede solo in simulazione e per punti (vedo ogni singolo punto di collisione, ma non l'area o il tratto di percorso che produce la collisione), in breve gestisce le collisioni per punti e non globalemente (non riesco a capire in che area collido).

Ottimi prodotto sono anche WorkNC e PowerMill, ma i costi sono decisamente alti, e comunque come detto per i nostri usi attuali sono sufficienti i sopra citati (entrambi hanno lavorati pezzi 3d campione proposti da me).

Posto che ho visionato molti altri CAM, cosa mi dite stringendo sui due precedenti?

In un post precedente scrivevo delle differenze fra CAM, ma ha conti fatti ora che ne capisco di più nel dettaglio, i nostri pezzi li lavorano tutti abbastanza facilmente senza problemi.
Forse è vero che EdgeCam lavora molto più facilmente pezzi 2D, a differenza di Auton più improntato verso percorsi 3D, ma alla fine con il 2D si fanno
il 90% dei notri pezzi, un 3D è strettamente necessario per stampi complessi palette e compagnia varia, fuori dai nostri pezzi.
Il 4-5 asse noi l'abbiamo preso per forare un pezzo su 5 piani ortogonali su cui è necessario altissima precisione sugli assi (devono tutti convergere verso lo stesso punto), per cui variate la terna, una z parallela fa il suo dovere e tutti lo fanno.

HELP ME!
Grazie!
 

MoldKiller

Guest
#16
Francamente i cad di livello superiore hanno un grosso vantaggio nella distribuzione dei punti per i percorsi hsm.
Se la tua priorità è il 2 assi 1/2 a questo punto starei su EdgeCam. E occhio alle collisioni!
 
Professione: Sviluppo CAM
Software: Auton, ESPRIT
Regione: Toscana
#17
@MoldKiller
Guarda che la gran parte degli stampisti preferisce questa modalità di lavoro, ovvero di calcolare un percorso come se l'utensile non avesse il portautensile e poi verificare sul percorso fatto che possibilità di lavoro esistono con un certo portautensile. Il sistema CAM segnala quale è la minima lunghezza utile per cui estrarre l'utensile dal portautensile scelto e nel caso può dividere il percorso in più sezioni da eseguirsi con l'utensile ed il portautensile scelti con diversi fuoripinza utili.
 
Professione: Sviluppo CAM
Software: Auton, ESPRIT
Regione: Toscana
#18
Ciao enry79,
ti consiglierei di valutare il prodotto ESPRIT.
Quello che hanno fatto è di integrare, all'interno del loro CAM di produzione (comparabile come funzionalità a EdgeCam) le lavorazioni 3 assi e 5 assi di Auton (che si sono comprati 3 anni fa). Certo le funzionalità di controllo di collisione mandrino tipo Auton, WorkNC, PowerMill non sono ancora allo stesso livello in questi prodotti orientati alla produzione ma scondo me è un gap che colmeranno abbastanza presto....
 

MoldKiller

Guest
#19
@MoldKiller
Guarda che la gran parte degli stampisti preferisce questa modalità di lavoro, ovvero di calcolare un percorso come se l'utensile non avesse il portautensile e poi verificare sul percorso fatto che possibilità di lavoro esistono con un certo portautensile. Il sistema CAM segnala quale è la minima lunghezza utile per cui estrarre l'utensile dal portautensile scelto e nel caso può dividere il percorso in più sezioni da eseguirsi con l'utensile ed il portautensile scelti con diversi fuoripinza utili.
Poi ti voglio vedere come fai quando ti ritrovi con un percorso che funziona solo con una fresa da 4 lunga 100mm!
 
Professione: Sviluppo CAM
Software: Auton, ESPRIT
Regione: Toscana
#20
Hai sbagliato forum di discussione: qui stiamo parlando di 3+2 e 5 assi continui. La fresa da 4 lunga 100 è roba da 3 assi secchi ...