Risultati da 1 a 7 di 7
  1. #1
    Moderatore Solidworks L'avatar di Oldwarper
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2098
    Professione
    Progettista
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam

    Predefinito [Recuperato] solidworks 2008

    -Discussione recuperata dalla cache di Google.
    -I rispettivi moderatori sono autorizzati a cancellare o modificare la presente discussione dal proprio forum.
    Grazie per la collaborazione.
    Oldwarper.



    06-11-2006, 18.28.22
    wury

    qualcuno sà qualche "pettegolezzo" su cosa ci sarà nella versione 2008 di solidworks?



    06-11-2006, 19.16.40
    Marcof

    Citazione:Originalmente inviato da wury
    qualcuno sà qualche "pettegolezzo" su cosa ci sarà nella versione 2008 di solidworks?
    A me non è ancora arrivata la scatoletta con la 2007 e tu ti preoccupi già della 2008?
    Comincio a capire perchè le software house rilasciano nuve versioni piene di bug che gli utenti che pagano profumate subscription annue (gli altri no) dovranno poi provvedere a segnalare in modo che nel giro di due o tre SP il tutto funzioni senza intoppi ma sicuramente più lento della versione precedente !
    La subscripion, di questo passo, la dovrà pagare la SWX a noi

    ciao
    Marco F



    06-11-2006, 19.45.17
    bert01980

    non so se sarà vero...
    ma siccome bersaglio in continuazione il rivenditore con "accuse" di scarsi miglioramenti sulle superfici mi è stato detto ( ma sempre da fonti cacciaballus ) che la 2008 sarà fortemente incentrata in merito superfici...

    ok ora è presto e di questo post ce ne dimenticheremo ma quanto qualcuno farà una ricerca e verrà fuori di nuovo e sarà già in circolazione la 2008 prego vogliate far tornare UP questo e poi e poi e poi quando becco il cacciaballus gli do 2008 calci nel.....

    ciao e arrivederci all'anno prossimo...



    06-11-2006, 20.10.25
    Gbs

    Citazione:Originalmente inviato da bert01980
    ...... che la 2008 sarà fortemente incentrata in merito superfici...
    ciao
    una curiosità, ma a nessuno viene il dubbio che forse SW non verrà mai potenziato molto sulle superfici perchè andrebbe in conflitto con Catia...
    naturalmente sto sparando anch'io, ma avere due cad che fanno +- la stassa cosa....e uno costa un quarto....non mi sembra una grande mossa commerciale..
    In PTC subito dopo aver sviluppato ISDX, hanno tolto dal mercato CDRS perchè avevano le stesse funzionalità.



    06-11-2006, 23.20.57
    re_solidworks

    Spero che si possano importare gli schizzi nelle parti derivate...sennò gli sparo!



    16-02-2007, 14.32.45
    wury

    novità:
    http://cadinsider.typepad.com/my_web...orks_2008.html
    qualcuno ha altre notizie?



    23-02-2007, 09.58.39
    Vanbastaio

    Buongiorno, è da ieri che bazzico in giro per i forum... ho postato qualcosa prorpio sulla sezione dedicata a catia e ugs.
    Io con Solidworks me la cavo molto bene come modellazione, ma purtroppo per i prodotti che facciamo mi trovo castretto a modellarli prima con Think3 e poi a importarli in STEP su solidworks (a volte neanche facilmente) e poi cominciare a fare le lavorazioni necessarie con quest ultimo.

    Proprio il problema del limite che ha con le superfici mi ha costretto a guardare oltre, anche se ammetto mi dispiace perchè solidworks mi piace molto. Ora stiamo optando per catia o NX....

    Ciao a tutti



    23-02-2007, 10.43.10
    OldWarper

    Citazione:Originalmente inviato da Gbs
    ciao
    una curiosità, ma a nessuno viene il dubbio che forse SW non verrà mai potenziato molto sulle superfici perchè andrebbe in conflitto con Catia...
    naturalmente sto sparando anch'io, ma avere due cad che fanno +- la stassa cosa....e uno costa un quarto....non mi sembra una grande mossa commerciale..
    In PTC subito dopo aver sviluppato ISDX, hanno tolto dal mercato CDRS perchè avevano le stesse funzionalità.
    Beh, certi assiemi fatti con CATIA con SW c'e' da suicidarsi al solo aprirli.
    Gia' con i miei stampi da 600 parti e' un supplizio.
    Si tratta di due prodotti che hanno segmenti di mercato diversi, sia come costo che come prestazioni (inutile fare uno stampino per rondelle con un CAD che ti progetta lo Shuttle dalla vite della console alla rampa di lancio).
    A mio avviso non paragonabili.
    P.S.: in quanto a superfici, dove lavoravo avevamo prima Cimatron IT e CATIA. Beh, le superfici Cimatron le gestiva 1000 volte piu' semplicemente (a detta del tecnico CATIA, io lavoravo solo su Cimatron), a un decimo del prezzo, ma il solido non esisteva.



    23-02-2007, 14.13.30
    wury

    bè io lavoro tutto il giorno con le superifici di solidworks e ti dirò che anche io all' inzio la pensavo come te poi è solo da imparare come lavorare e vedrai che riesci a fare molte cose che nemmeno pensavi.
    prova a vedere questo sito per farti un' idea:
    http://www.zxys.com/swparts/
    e se non ti basta prenditi geometryworks

    per esempio cos'è che non riesci a fare con solidworks?



    23-02-2007, 15.21.31
    Vanbastaio

    Con le superfici me la cavo bene.... ma quelle di Solidworks sono troppo "rigide". Avrei bisogno di un ambiente più flessibile, tipo ibrido.
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 08-04-2008 alle 00: 54
    Saluti, Stefano.
    “Timeo Fenestras et dona ferentes”

  2. #2
    Moderatore Solidworks L'avatar di Oldwarper
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2098
    Professione
    Progettista
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam

    Predefinito

    23-02-2007, 16.18.46
    OldWarper

    Citazione:Originalmente inviato da wury
    per esempio cos'è che non riesci a fare con solidworks?
    Non si tratta di "riuscire a fare", ma che le ricostruzioni, specie con assiemi molto "relazionati" tra loro come gli stampi a passo (colonne, punzoni e boccole che devono essere tutte collineari e quindi i relativi schizzi sono tutti in relazione tra loro, come Logopress impone automaticamente) diventano lunghe e dopo un po' ci si perde con gli accoppiamenti.
    Concordo al 100% che devo perfezionare il mio metodo di lavoro (8 mesi che lo uso...) e fare meno collegamenti contestuali possibili o bloccarli, ma non posso perdere tutto il tempo poi a rincorrere un elemento che se ne trascina dietro altri 5 perche il contestuale l'ho spezzato per alleggerire il modello.
    Ho gia' fatto dei miglioramenti, ma alcuni modelli precedenti li ho dovuti mandare alla solidworld perche' s'inchiodavano le tavole...
    Eppoi, se sposto qualcosa in un'altra dir. senza SWExplorer ci mette 10 minuti a ricaricare il tutto!!! (oppure i 10 minuti li spendo con SWexplorer a spostarlo...)
    Ah, Intel core2 duo 2.4GHz e 2Gb RAM,XP64



    24-02-2007, 00.00.42
    cubalibre00

    Citazione:Originalmente inviato da Gbs
    ciao
    una curiosità, ma a nessuno viene il dubbio che forse SW non verrà mai potenziato molto sulle superfici perchè andrebbe in conflitto con Catia...
    naturalmente sto sparando anch'io, ma avere due cad che fanno +- la stassa cosa....e uno costa un quarto....non mi sembra una grande mossa commerciale..
    In PTC subito dopo aver sviluppato ISDX, hanno tolto dal mercato CDRS perchè avevano le stesse funzionalità.
    Ciao,
    guarda che tra SW e Catià non c'è nessuna parentela...lo dimostra il fatto che non è stato prodotto nessun traduttore integrato tra i due.
    I due CAD fanno parte della stessa multinazionale, che pensa soltanto agli utili di fine anno, quindi se uno dei due prodotti sviluppa qualcosa che fa guadagnare di più, tanto meglio.
    SolidWorks nacque come sistema CAD per l'industria metalmeccanica in genere e non per quelle aziende che necessitano di soluzioni ad hoc....come possono essere le aziende produttrici di veicoli, navi e aerei.
    Lo sviluppo di SW, come gli utenti dello stesso avranno notato, è incentrato sulla rapidità della modellazione, della assiematura, della messa in tavola, dei relativi controlli in ambiente assieme..ed altro ancora.
    Hanno inserito notevoli miglioramenti sulle superfici, ma la modellazione delle stesse in ambiente aerodinamico non è incentrato sulla possibilità di avere superfici in classe C2, ma di strumenti specifici per ottenere quel tipo di prodotto.

    Alessandro



    28-02-2007, 14.38.23
    giorgettigiulio00

    anteprima 2008
    Da fonti sicure ecco due novità succose:
    1. Aprendo assiemi in "sola visualizzazione" e facendo doppio click sugli elementi che ci interessano abbiamo che quest'ultimi si rendono "in scrittura" mentre tutto il resto rimane in sola visualizzazione (non so se però andando a modificare questi elementi avrò le modifiche sugli elementi in sola lettura, per esempio se sposto un foro filettato di una vite non so se il foro passante (in sola lettura) verrà aggiornato comunque....si vedrà)
    2. Sarà possibile inserire le proprietà degli elementi (descrizione, materiale, ecc.) direttamente dalla distinta materiali dell'assieme con conseguente modifica delle proprietà della parte, senza bisogno di andare ad aprirla nuovamente.
    Ne ho altre ma a mente non le ricordo.... c'era anche qualche miglioria riguardo al dimExpert della 2007.....
    vi terrò aggiornati!!!

    Saluti,
    Giulinho



    23-08-2007, 17.09.12
    wury

    Ho installato la pre relase 2 di solidworks 2008 e la CPU lavora sempre a velocità alte anche se non stò facendo niente (pentium 4 3.4Ghz) gli stessi file con la 2007 non dà problemi



    28-08-2007, 14.06.08
    Brigno

    Sfrutta le multiCPU o è come la 2007 ?



    28-08-2007, 16.52.00
    cad2you

    2008 news:
    Interfaccia utente nuova; Realview potenziato ;Simmetria schizzi 3D;Blocchi in schizzi 3D; Selezione potente degli spigoli per raccordi; Instant3D;
    Dati statistici assieme; Analisi di assemblaggio sulla corrispondenza dei fori
    Schizzi di layout ;Prop. personalizzate nei componenti derivati;
    Filtro dell'albero; Finestra nuova per configurazione; Bollatura nelle note;
    Distinte materiali collegate alle proprietà delle parti; DimXpert per parti;
    TolAnalyst; Saldatura angoli lamiera; Cordoni saldature anche su pezzi non a contatto; DFMXpress (controlli fattibilità); DriveWorksXpress ;
    Importazione assieme inventor; Importazione vincoli assieme PRO-E



    28-08-2007, 17.23.42
    alexskull

    Citazione:Originalmente inviato da cad2you
    2008 news:
    Interfaccia utente nuova; Realview potenziato ;Simmetria schizzi 3D;Blocchi in schizzi 3D; Selezione potente degli spigoli per raccordi; Instant3D;
    Dati statistici assieme; Analisi di assemblaggio sulla corrispondenza dei fori
    Schizzi di layout ;Prop. personalizzate nei componenti derivati;
    Filtro dell'albero; Finestra nuova per configurazione; Bollatura nelle note;
    Distinte materiali collegate alle proprietà delle parti; DimXpert per parti;
    TolAnalyst; Saldatura angoli lamiera; Cordoni saldature anche su pezzi non a contatto; DFMXpress (controlli fattibilità); DriveWorksXpress ;
    Importazione assieme inventor; Importazione vincoli assieme PRO-E
    alla faccia della sinteticità ...

    Alex Skull



    29-08-2007, 12.25.09
    cad2you

    Citazione:Originalmente inviato da alexskull
    alla faccia della sinteticità ...
    Rimane cmq un forum e non un libro da centinaia di pagine ....
    Il pdf delle news rimane troppo grande per l'upload in questo forum.
    Come zip la stessa cosa.

    Saluti



    31-08-2007, 07.44.58
    re_solidworks

    Citazione:Originalmente inviato da cad2you
    2008 news:
    Interfaccia utente nuova; Realview potenziato ;Simmetria schizzi 3D;Blocchi in schizzi 3D; Selezione potente degli spigoli per raccordi; Instant3D;
    Dati statistici assieme; Analisi di assemblaggio sulla corrispondenza dei fori
    Schizzi di layout ;Prop. personalizzate nei componenti derivati;
    Filtro dell'albero; Finestra nuova per configurazione; Bollatura nelle note;
    Distinte materiali collegate alle proprietà delle parti; DimXpert per parti;
    TolAnalyst; Saldatura angoli lamiera; Cordoni saldature anche su pezzi non a contatto; DFMXpress (controlli fattibilità); DriveWorksXpress ;
    Importazione assieme inventor; Importazione vincoli assieme PRO-E
    Cosa c'è di nuovo sugli schizzi di layout?
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 08-04-2008 alle 00: 57
    Saluti, Stefano.
    “Timeo Fenestras et dona ferentes”

  3. #3
    Moderatore Solidworks L'avatar di Oldwarper
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2098
    Professione
    Progettista
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam

    Predefinito

    Da qui altro thread sempre su SW 2008 (mancano però le prime pagine)


    15-06-2007, 16.24.38
    folini

    UGoverAll:
    In un mondo ideale, a mio modesto avviso, un progettista dovrebbe essere un professionista abbastanza indipendente dal sistema CAD che usa. Un poco come un pilota di F1, si lavora con chi paga meglio (se sei al top) o con chi ti offre un posto (se sei in fondo alla fila). Tutti abbiamo le nostre preferenze, ma un professionista, se tale, lavora al meglio su tutte le macchine (o sistemi CAD).
    Se la macchina funziona a gasolio (UG) o a idrogeno (SpaceClaim) non impatta i risultati del progettista professionista (sempre che la macchina sia competitiva).

    Franco
    P.S. Non prendertela se ho detto che UG funziona a gasolio , semplicemente mi serviva una metafora!



    15-06-2007, 17.06.20
    OldWarper

    Citazione:Originalmente inviato da folini
    UGoverAll:
    In un mondo ideale, a mio modesto avviso, un progettista dovrebbe essere un professionista abbastanza indipendente dal sistema CAD che usa. Un poco come un pilota di F1, si lavora con chi paga meglio (se sei al top) o con chi ti offre un posto (se sei in fondo alla fila). Tutti abbiamo le nostre preferenze, ma un professionista, se tale, lavora al meglio su tutte le macchine (o sistemi CAD).
    Se la macchina funziona a gasolio (UG) o a idrogeno (SpaceClaim) non impatta i risultati del progettista professionista (sempre che la macchina sia competitiva).
    Franco
    P.S. Non prendertela se ho detto che UG funziona a gasolio , semplicemente mi serviva una metafora!
    Purtroppo nel mondo ideale...
    Che e' sempre piu' quello dei commerciali che quello dei tecnici.
    Dove tutti i tecnici sono tecnici della NASA con conoscenze ingegneristiche e da programmatore C++ che usano tutti i programmi, programmi perfetti, che fanno tutto senza impallarsi mai.

    Peccato che ci siano molti poveri tecnici come me, che non sono riusciti a finire ingegneria, che si e' fatto un mazzotanto a imparare un CAD che e' andato in disuso e ne ha dovuto imparare un altro in fretta e furia,pagando di tasca sua con straordinari gratis e tempo libero, perche' "se l'e' voluto", promettendo che con un 3D invece di AutoCAD LT si sarebbe fatto prima e meglio, ma che ogni 5 minuti trova uno che "ce l'ha piu grosso e bello e fa prima lui". Povero coglione che sono!

    Non disprezzate chi rimane sulle proprie posizioni: non fa altro che difendere il proprio know-how per non dover ricominciare daccapo ad ogni nuovo programma che promette la luna senza dover imparare a guidare il LEM.



    15-06-2007, 17.11.27
    folini

    Citazione:Originalmente inviato da UGoverAll
    Ho sentito anche io qualche cosa di simile, ma non proprio in questi termini: Piuttosto dovrebbe sparire il brand SOLIDWORKS e chiamarsi "Dassault Systèmè Solidworks".
    Confermo, che sulla base delle info di cui dispongo questa e' la versione ufficiale, sparira' SolidWorks Corp. come nome della company, ma rimarra' SolidWorks come nome di prodotto. IMHO, una pessima idea. C'e' una differenza fondamentale nel modo con cui si vende CATIA e SolidWorks:
    CATIA lo si vende ai top manager (portandoli a giocare a golf, a cena, ecc.). Se la cena e' buona e la partita a golf divertente i manager comprano CATIA e lo impongono ai poveri progettisti.
    SolidWorks si vende agli utenti finali (principalmente). I venditori SolidWorks giocano (quasi) sempre la carta tecnica (li' sono vincenti), raramente si muovono a livello manageriale. Quando hanno convinto le persone tecniche queste faranno pressione sui manager per l'adozione del prodotto.

    Mescolare le due cose anche solo a livello di nome credo non dia benefici a nessuno, se non ai competitori di SolidWorks.

    Franco
    P.S. Come si vende UG? Di fatto non si vende. La base installata di UG (come quella di Pro/E) e' di fatto stabile. Pochissimi nuovi utenti UG si aggiungono ogni anno a quelli esistenti. Qualcuno dovrebbe mandare a casa quella larva di Tony Affuso (CEO di UGS) e risistemare un poco le cose in casa UGS. Putroppo Simens, che si e' appena comprata il tutto, non mi pare il miglior candidato a migliorare la situazione.



    15-06-2007, 17.38.11
    re_solidworks

    Se NX fosse un po' più alla portata lo avrebbero più aziende. Purtroppo è un prodotto che pochi possono permettersi e non si possono abbassare i prezzi altrimenti SE dove si mette?

    A suo tempo noi lo valutammo, ma era fuori dalla nostra portata.



    19-06-2007, 22.32.27
    UGoverAll

    Citazione:Originalmente inviato da folini
    Confermo, che sulla base delle info di cui dispongo questa e' la versione ufficiale, sparira' SolidWorks Corp. come nome della company, ma rimarra' SolidWorks come nome di prodotto. IMHO, una pessima idea. C'e' una differenza fondamentale nel modo con cui si vende CATIA e SolidWorks:
    CATIA lo si vende ai top manager (portandoli a giocare a golf, a cena, ecc.). Se la cena e' buona e la partita a golf divertente i manager comprano CATIA e lo impongono ai poveri progettisti.
    SolidWorks si vende agli utenti finali (principalmente). I venditori SolidWorks giocano (quasi) sempre la carta tecnica (li' sono vincenti), raramente si muovono a livello manageriale. Quando hanno convinto le persone tecniche queste faranno pressione sui manager per l'adozione del prodotto.
    Mescolare le due cose anche solo a livello di nome credo non dia benefici a nessuno, se non ai competitori di SolidWorks.
    Franco
    P.S. Come si vende UG? Di fatto non si vende. La base installata di UG (come quella di Pro/E) e' di fatto stabile. Pochissimi nuovi utenti UG si aggiungono ogni anno a quelli esistenti. Qualcuno dovrebbe mandare a casa quella larva di Tony Affuso (CEO di UGS) e risistemare un poco le cose in casa UGS. Putroppo Simens, che si e' appena comprata il tutto, non mi pare il miglior candidato a migliorare la situazione.
    Ciao,
    Anche io sono d'accordo con Te: era meglio tenere le 2 società separate (anche se noi storicamente abbiamo i 2 brand CAD sotto la stessa azienda... vabbè).

    Sul perchè non si vende UG?
    Primo:
    A mio avviso perchè il mercato è saturo e di pura sostituzione.
    Ti sei dimenticato di Catia come prodotto fermo... guarda caso i 3 prodotti + costosi come TCoO...
    mandare a casa Tony? Beh... è già più o meno così... adesso a casa nostra comanda tale Tilo Brandis.
    Comunque i grandi soloni che arrivano con i proclami per ora non è che abbiano raccolto molti risultati.

    Secondo:
    Perchè nel mondo di aziende in grado di "premiare" un prodotto come UG nella progettazione non è che ce ne siano proprio tante.
    Come UG intendo il concetto di CAD integrato con un PDM, con la visualizzazione e il DMU.
    ... se pensi che nel terzo millennio il problema + grosso per tanta gente è la capacità di mettere in tavola...
    Se le aziende sapessero apprezzare (e quindi indirizzarsi su strumenti che lo consentano) concetti come:
    - Distinta base tecnologica che guida la progettazione
    - Distinta base di produzione linkata
    - Configurazione di prodotto avanzata (opzioni, varianti)
    - Progettazione Drawingless
    - Modelli visti secondo il loro utilizzo (cavi elettrici, tubi, lamiere, compositi etc) e di conseguenza trattati
    - Manufacturing integrato
    - Simulazione integrata (dalla Cinetodinamica al CAE al calcolo statistico delle tolleranze all'ottimizzazione topologica)
    ... il tutto gestito dal PDM e visualizzato in modo diffuso in modo seamless...

    Ecco, queste sono le aziende che possono apprezzare UG...
    Quali sono queste aziende al di fuori dell'Automotive o dell'Aerospace?

    Ciao
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 08-04-2008 alle 01: 12
    Saluti, Stefano.
    “Timeo Fenestras et dona ferentes”

  4. #4
    Moderatore Solidworks L'avatar di Oldwarper
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2098
    Professione
    Progettista
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam

    Predefinito

    20-06-2007, 07.56.58
    re_solidworks

    Citazione:Originalmente inviato da UGoverAll
    Perchè nel mondo di aziende in grado di "premiare" un prodotto come UG nella progettazione non è che ce ne siano proprio tante.
    Come UG intendo il concetto di CAD integrato con un PDM, con la visualizzazione e il DMU.
    ... se pensi che nel terzo millennio il problema + grosso per tanta gente è la capacità di mettere in tavola...
    Se le aziende sapessero apprezzare (e quindi indirizzarsi su strumenti che lo consentano) concetti come:
    - Distinta base tecnologica che guida la progettazione
    - Distinta base di produzione linkata
    - Configurazione di prodotto avanzata (opzioni, varianti)
    - Progettazione Drawingless
    - Modelli visti secondo il loro utilizzo (cavi elettrici, tubi, lamiere, compositi etc) e di conseguenza trattati
    - Manufacturing integrato
    - Simulazione integrata (dalla Cinetodinamica al CAE al calcolo statistico delle tolleranze all'ottimizzazione topologica)
    ... il tutto gestito dal PDM e visualizzato in modo diffuso in modo seamless...
    Ecco, queste sono le aziende che possono apprezzare UG...
    Quali sono queste aziende al di fuori dell'Automotive o dell'Aerospace?
    Ciao
    Sono effettivamente le uniche che hanno la disponibilità economica di avere strumenti di quel tipo.
    occorre pensare che la maggior parte delle aziende (almeno nella mia zona) sono piccole e il lavoro è di tipo artigianale, per cui si lavora in modo abbastanza tradizionale e le tavole sono purtroppo indispensabili.
    Un metodo di lavoro meno artigianale implica poca flessibilità e per chi fa macchine molto grandi e complesse in piccolissime serie (non ci sono numeri). Inoltre tutte le macchine sono personalizzate ad hoc per il cliente... è difficile e non c'è nemmeno il tempo di guardasi attorno, occorre fare l'indispensabile per dare informazioni a chi lavora.

    Un sistema troppo "rigido"da fastidio alle scorciatoie da prendere in produzione e inoltre i budget sono limitati.

    Questi a mio avviso sono i motivi, soprattutto il secondo.



    20-06-2007, 08.50.31
    beppino

    Citazione:Originalmente inviato da re_solidworks
    Sono effettivamente le uniche che hanno la disponibilità economica di avere strumenti di quel tipo.
    occorre pensare che la maggior parte delle aziende (almeno nella mia zona) sono piccole e il lavoro è di tipo artigianale, per cui si lavora in modo abbastanza tradizionale e le tavole sono purtroppo indispensabili.
    Un metodo di lavoro meno artigianale implica poca flessibilità e per chi fa macchine molto grandi e complesse in piccolissime serie (non ci sono numeri). Inoltre tutte le macchine sono personalizzate ad hoc per il cliente... è difficile e non c'è nemmeno il tempo di guardasi attorno, occorre fare l'indispensabile per dare informazioni a chi lavora.
    Un sistema troppo "rigido"da fastidio alle scorciatoie da prendere in produzione e inoltre i budget sono limitati.
    Questi a mio avviso sono i motivi, soprattutto il secondo.
    Poi ci sono anche le piccole aziende che usano UG - CATIA - Pro-e, per necessità; o perchè è il software usato dai migliori clienti, oppure perchè nella scelta ha anche pesato il fatto che (per il cliente che non capisce una pippa, ma comunque sempre cliente), è più "bravo" un fornitore che usa NX, rispetto a un fornitore che usa Solid-Edge, oppure uno che usa CATIA, rispetto a uno che usa Solidworks.
    L'importante è apparire, direbbe qualcuno...



    20-06-2007, 09.28.41
    OldWarper

    Citazione:Originalmente inviato da beppino
    Poi ci sono anche le piccole aziende che usano UG - CATIA - Pro-e, per necessità; o perchè è il software usato dai migliori clienti, oppure perchè nella scelta ha anche pesato il fatto che (per il cliente che non capisce una pippa, ma comunque sempre cliente), è più "bravo" un fornitore che usa NX, rispetto a un fornitore che usa Solid-Edge, oppure uno che usa CATIA, rispetto a uno che usa Solidworks.
    L'importante è apparire, direbbe qualcuno...
    Quoto in pieno.
    Non sapete quante aziende, soprattutto in passato, hanno dovuto comprare CATIA, ProE e UGS costretti dalle Aziende (FIAT, BMW, Mercedes, Ford) altrimenti non avrebbero avuto il lavoro.
    Una volta comprate le macchine, venivano appoggiate li' come meri convertitori e per far vedere il "salvaschermo" di CATIA (il solito pezzo aperto li' senza nessuno che ci lavora...) quando arrivavano i capoccioni, che naturalmente di CAD non ne capivano una mazza. Ho potuto testimoniare, non sono voci, purtroppo.
    Poi, in officina, si lavorava con Cimatron, Solidworks (pochi), Mastercam, VISI series e altri meno dispendiosi di risorse intellettuli ed economiche.
    Quante licenze sono state vendute in questo modo e non hanno mai tirato una linea?



    20-06-2007, 09.41.49
    OldWarper

    Citazione:Originalmente inviato da folini
    Confermo, che sulla base delle info di cui dispongo questa e' la versione ufficiale, sparira' SolidWorks Corp. come nome della company, ma rimarra' SolidWorks come nome di prodotto. IMHO, una pessima idea. C'e' una differenza fondamentale nel modo con cui si vende CATIA e SolidWorks:
    A mio avviso e' come ti implementano la cosa:
    hai due prodotti e sai che sonon indirizzati ad utenze diverse. Userai due strutture commerciali diverse (per evitare il rischio di portare un artigiano ad una partita di golf con sciampagnino e puttanone e topmanager in officina con trattoria annessa... ), con rivenditori diversi.

    Fiat produce Panda, Maserati e Ferrari. Ma dubito abbiano stesse strategie di marketing e rete di concessionari.

    Se cosi' (e piu' logico) puo' andare anche bene, specie per lo scambio di know-how tra le divisioni (si spera). Diversamente sono prevedibili disastri.

    Tutto sta nel management e che cosa si vuole fare, come sempre.
    "All we can do is sit and wait..." (cit.)



    20-06-2007, 10.00.57
    bert01980

    ma non si dovrebbe parlare di SW 2008...
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 08-04-2008 alle 01: 16
    Saluti, Stefano.
    “Timeo Fenestras et dona ferentes”

  5. #5
    Moderatore Solidworks L'avatar di Oldwarper
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2098
    Professione
    Progettista
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam

    Predefinito

    20-06-2007, 10.08.00
    OldWarper

    Citazione:Originalmente inviato da bert01980
    ma non si dovrebbe parlare di SW 2008...
    Beh, visto che e' in ballo la sorte di SW20XX non siamo poi cosi' OT, ma in effetti...



    20-06-2007, 10.19.41
    bert01980
    Senior Member

    Citazione:Originalmente inviato da OldWarper
    Beh, visto che e' in ballo la sorte di SW20XX non siamo poi cosi' OT, ma in effetti...
    comunque SW continuerà a crescere finche un giorno le alte dirigenze avendo le tasche piene di soldi e spendendo tutto il loro tempo a sperperarli in giro invece che impegnarsi nel lavoro succederà come per Autodesk che si son seduti solo per alcuni anni e le altre softwarehause hanno piazzato un'enorme mole di licenze nel mondo...

    e secondo me qualcosa del genere in casa SW è già presente:
    basta vedere il calo drastico di nuove feature...



    20-06-2007, 11.31.33
    OldWarper

    Citazione:Originalmente inviato da bert01980
    comunque SW continuerà a crescere finche un giorno le alte dirigenze avendo le tasche piene di soldi e spendendo tutto il loro tempo a sperperarli in giro invece che impegnarsi nel lavoro succederà come per Autodesk che si son seduti solo per alcuni anni e le altre softwarehause hanno piazzato un'enorme mole di licenze nel mondo...
    e secondo me qualcosa del genere in casa SW è già presente:
    basta vedere il calo drastico di nuove feature...
    Quoto la prima parte, ma la seconda no.
    Mi sembra che si stiano dando da fare abbastanza. Certi CAD rimangono fossilizzati molto di piu'. E poi la "quantita'" a me non importa. M'interessa la "qualita'". Il giorno che mi diranno "Quest'anno nessuna nuova feature: in compenso tutte le precedenti ora FUZIONANO as expected" saro' un tecnico felice



    20-06-2007, 11.38.32
    bert01980

    anche la quantità è importante perchè è indice di ricerca e di prendere in conto le necessità degli utilizzatori...

    per la qualità a mio giudizio sono buoni... tranne qualche caso che alcune feature mi fanno straXXXzzare perchè a volte vanno e a volte non vanno e parliamo dello stesso file



    20-06-2007, 16.39.39
    folini

    TORNANDO A SOLIDWORKS 2008:
    Secondo un recente post sul blog di Matt Lombard (autore della Bibbia di SolidWorks 2007 e recente vittima di una mia mie intervista), John McEleney, il CEO di SolidWorks, ha dichiarato che:
    some new functionality in SW08 is going to look a lot like some of the functions of Spaceclaim (which enables you to directly edit model geometry, without sketch constraints, parametrics or history)
    traducibile in
    alcune nuove funzionalita' di SW08 saranno simili ad alcune funzionalita' di SpaceClaim (SpaceClaim consente di editare direttamente il modello senza vincoli sugli sketch 2D, parametrizzazione o history)
    Mi sembrava inevitabile che SolidWorks rispondesse alla nuova azienda di Mike Payne (alias SpaceClaim). Come tutti sanno Mike Payne e' stato tra i fondatori di PTC e poi di SolidWorks e dopo l'acquisizione da parte di Dassault e' rimasto parcheggiato un poco in Spatial (quella che fa ACIS). Alla fine se ne e' andato e aperto una nuova azienda con l'obiettivo segreto di rivoluzionare per la terza volta il mondo CAD.
    Per piu' informazioni su SpaceClaim suggerisco, guarda caso, la mia intervista a Howie Markson, Marketing Director di SpaceClaim, e questo breve e interessante video.

    Franco
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 08-04-2008 alle 01: 19
    Saluti, Stefano.
    “Timeo Fenestras et dona ferentes”

  6. #6
    Moderatore Solidworks L'avatar di Oldwarper
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2098
    Professione
    Progettista
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam

    Predefinito

    Mancano altre pagine

    06-09-2007, 09.03.12
    ciaoce

    Citazione:Originalmente inviato da stefano_ME30
    La capacita' di "interrogazione" intelligente ed automatica del modello in modo "contestuale", se sara' ben implementato, mandera' a casa i parametrici in 5 anni.
    Io ci scommetto, poi vedremo.
    Ahahah. E' proprio quel che mi ha detto ieri il commerciale di SpaceCalim, direttamente dalla Francia per una demo.
    5 Anni.

    P.S.: sia chiaro che non è una risata disillusa la mia, dopo aver visto che fa quell'attrezzo, e soprattutto come lo fa, c'è da rimanere sbalorditi. Ridevo per le capacità di chiaroveggenza di Stefano...



    11-09-2007, 22.18.48
    cubalibre00

    Citazione:Originalmente inviato da stefano_ME30
    A furia di "sbraitare" in giro pare che la "luce" si sta facendo "strada" nelle menti "offuscate"!
    Il "direct modelling" e' stato "implementato" prima da SE e UG e adesso anche da SWX.
    Pero' i "contestuali" duri e puri, sono un'altra cosa e SpaceClaim sembra aver raccolto la sfida di voler "rivoluzionare" il mondo "contestuale".
    La capacita' di "interrogazione" intelligente ed automatica del modello in modo "contestuale", se sara' ben implementato, manderà a casa i parametrici in 5 anni.
    Io ci scommetto, poi vedremo.
    1)La storia ci insegna, siamo partiti così e siamo arrivati al parametrico, adesso torniamo indietro ? Non credo...
    2)Loro non vogliono rivoluzionare il mondo CAD, ma vogliono creare un prodotto più completo ed avanzato del direct editing, che credono manchi al giorno d'oggi per una certa tipologia di progettisti che seguono una parte avanzata del progetto (post-design)

    Non credo di sbagliarmi neanche io, ma il parametrico in Ufficio Tecnico non sparirà mai...anzi soppianterà tutte le ciofeghe dei non-parametrici.

    Alessandro



    11-09-2007, 23.03.09
    folini

    Alessandro,
    e' bello vedere persone cosi' piene di certezze come te!

    Peccato che il mondo sia pieno di tecnologie che tramontano e vengono sostituite da nuove tecnologie. E di solito gli ultimi ad accorgersene sono proprio coloro che della vecchia tecnologia ne hanno fatto una professione.

    Perdonami... non volevo insinuare dubbi nelle tue certezze.
    Franco



    12-09-2007, 08.37.26
    OldWarper

    Citazione:Originalmente inviato da folini
    Alessandro,
    e' bello vedere persone cosi' piene di certezze come te!
    Peccato che il mondo sia pieno di tecnologie che tramontano e vengono sostituite da nuove tecnologie. E di solito gli ultimi ad accorgersene sono proprio coloro che della vecchia tecnologia ne hanno fatto una professione.
    Perdonami... non volevo insinuare dubbi nelle tue certezze.
    Franco
    Ho usato un non-parametrico per 10 anni (Cimatron IT), un modellatore superficiale con il quale potevi fare tutto (ma proprio tutto), in un mondo in cui i vari Parasolid, SolidEdge Euclid, CATIA e compagnia bella ci prendevano per il culo perche' non eravamo parametrici e non vedevamo il futuro. La Cimatron ha fatto di tutto per creare un parametrico (Cimatron E) senza abbandonare le superfici. Ora qualcuno si sveglia e vede che con in parametrici le superfici sono difficili da gestire e comincia a prendere per il culo chi e' parametrico... usando una tecnica di modifica superficiale nata con il CAD (quando i CAM lavoravano superficie per superficie) spacciandola per una tecnica rivoluzionaria che soppiantera' il mondo parametrico in pochi anni.

    Non voglio rinfocolare la polemica, SpaceClaim quello che fa lo fa bene e velocemente (modifica qualitativa delle superfici, specie le importate solitamente ingestibili), e' un ottimo tool, ma da qui a dare dei fossili arroccati a chi non vuole adottarlo per il proprio lavoro perche' "abbiamo paura del nuovo che avanza", spiacente, ma ce ne passa.

    Se dovessimo comprare tutti i software "rivoluzionari" sul mercato, in un anno faremmo fuori il budget IT dell'azienda previsto in 10 anni.



    12-09-2007, 09.57.25
    bert01980

    beh se è così torno ad usare il tecnigrafo....
    e così quelli del commerciale saranno contenti...
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 08-04-2008 alle 01: 25
    Saluti, Stefano.
    “Timeo Fenestras et dona ferentes”

  7. #7
    Moderatore Solidworks L'avatar di Oldwarper
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2098
    Professione
    Progettista
    Regione
    Emilia Romagna
    Software
    Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam

    Predefinito

    12-09-2007, 10.31.17
    OldWarper

    Citazione:Originalmente inviato da bert01980
    beh se è così torno ad usare il tecnigrafo....
    Non mi sembrava di aver detto qualcosa di difficile...
    Ho detto solo che bisogna valutare bene se le tecnologie nuove sono talmente "rivoluzionarie" da valere la spesa di nuovo software, nuovi corsi, buttare lo storico, perdere tempo a reimparare a fare il cubo.
    E' come se tu dovessi cambiare auto ogni volta che esce un modello nuovo perche' e' "talmente rivoluzionaria" da non poterne fare a meno.

    Pensi che nelle radioline usino da 20 anni i condensatori variabili, inaffidabili, costosissimi, ingombranti e scomodi invece dei minuscoli varicap perche' sono scemi e non sanno fare i conti, arroccati sulle loro posizioni?

    Il mio pensiero e' quello di usare la tecnologia che uno s'e' conquistato finche' e' conveniente, poi si valuta cosa fare analizzando lo stato dell'arte in quel momento secondo le esigenze del momento. senza buttarsi sulla moda del momento, ancorche' affascinante.



    12-09-2007, 10.41.22
    meccbell

    Citazione:Originalmente inviato da folini
    Sono abbastanza vecchio per aver visto questo "accadere" molte volte. Ho visto esperti di mainframe IBM dismettere i (allora) nuovi PC come dei giocattoli per amatori, ho visto super-esperti DOS dismettere Windows come improbabile, e potrei continuare a lungo con altri esempi.
    Anch'io sono abbastanza vecchio da aver sentito cose tipo "le macchine CN azzereranno quelle tradizionali in meno di 10 anni" (nel 1980). Dopo oltre 1/4 di secolo, vai a vedere una qualsiasi officina anche, di quelle "ipermoderne" tipo Ferrari, e il tuo caro e vecchio tornio parallelo, ovviamente attualizzato, ce lo trovi ancora.
    Quanto ai mainframe vs PC, mi pare che le grosse organizzazioni non è che tengano i loro preziosi dati su "macchinette" che ogni 3x2 hanno problemi alle schede video, agli HD o strani conflitti di IRQ, DMA, et similia. Certo, non useranno i 370 di una volta, ma il concetto è lo stesso.
    Ed infine, oltre (chissà perche?) ad avercelo tenuto ancora nel motore di Winzoz, anche se molto ben nascosto, il "vecchio" DOS già 20 anni fa faceva egregiamente cose che, fronzoli estetici a parte, il modernissimo s.o. del buon Cancelli tutt'ora stenta ad "ingranare".

    Qui il discorso andrebbe piuttosto spostato sul concetto di "tecnologia appropriata". Cioè, il giusto livello tecnologico ed i giusti contenuti in termini di potenziale e di fruibilità, adatti ad ogni settore o applicazione.
    Il resto, scusate, sa molto di fuffa, buttata lì per riempire pagine di riviste cartaceee ed online, blogs et similia, sui quali campa un sacco di gente che, pur di giustificare lo stipendio che prende, oggi dice una cosa e fra 5 anni ci dirà che aveva previsto l'esatto contrario.

    Senza polemica.



    12-09-2007, 11.02.22
    bert01980

    Old... la mia era solo una provocazione...

    e condivido in PIENO il tuo parere... e anche quello di Mecc...

    ci sono in giro troppe persone che pur di lavorare direbbero che la terra un giorno sarà di nuovo piatta...



    15-09-2007, 05.51.35
    folini

    Citazione:Originalmente inviato da meccbell
    Qui il discorso andrebbe piuttosto spostato sul concetto di "tecnologia appropriata". Cioè, il giusto livello tecnologico ed i giusti contenuti in termini di potenziale e di fruibilità, adatti ad ogni settore o applicazione.
    Sottoscrivo pienamente quanto dici. Quando un settore tecnologico matura si differenzia/suddivide in mercati verticali. Tradotto: ci sara' spazio in futuro per i 3D parametrici, il buon vecchio 2D, e anche per i sistemi alla SpaceClaim. (come la TV non ha ucciso la radio, il cellulare non ha ucciso i telefoni fissi, ecc.)

    La mia predizione (ci sentiamo fra 5 anni per verificare, se sbaglio pago una cena) e' che il parametrico sta perdendo l'aura di soluzione unica e migliore a tutti problemi di progettazione. Diventera' una delle tante tecnologie usate, certo non scomparira'.

    Franco



    15-09-2007, 09.57.02
    Marcof

    Citazione:Originalmente inviato da folini
    Quando un settore tecnologico matura si differenzia/suddivide in mercati verticali.
    (cut)
    come la TV non ha ucciso la radio, il cellulare non ha ucciso i telefoni fissi, ecc.
    Franco
    Vado OT ma mi scappa....
    Che la TV non abbia ucciso la radio forse è vero, ma l'ha sicuramente resa moribonda. Non entro nel merito delle varie radio "commerciali" che culturalmente e sono un qualcosa di agghiacciante; mi limito alle tre reti radio della rai. Non sono vecchio e decrepito come StefanoME_30 o Meccbel ma ricordo bene le trasmissioni di 20 anni fa e quella di ora. Radio1 e Radio2 praticamente ho smesso di ascoltarle. Radio3 è l'unica, IMHO naturalmente, isola felice rimasta, anche se spesso si spiaggiano copertoni, carcasse d'auto e maree nere....
    Quell'orrido scatolone chiamato TV ci sta imbarbarendo tutti, a colpi di spot che cercano di convincerti che se comperi un auto fai un investimento e sei felice. Ma ROTFL, mi viene in mente quando acquistai la mia e quel pirla di venditore in giacca, cravatta e basettoni mi propose il modello "tal dei tali" dicendomi che era "piena di contenuti". Gli risposi che prendevo una macchina "stescionuegon" perchè i contenuti ce li dovevo mettere io pertanto la volevo vuota di contenuti e quindi con una sostanziosa riduzione di prezzo.
    QUanto ai telefonini vs fisso, purchè non si parli di telefoni pubblici siamo d'accordo; mai provato a cercare una cabina del telefono perchè hai scordato a casa il cellulare o hai la batteria scarica ?

    ciao
    Marco F
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 08-04-2008 alle 01: 29
    Saluti, Stefano.
    “Timeo Fenestras et dona ferentes”


  • Discussioni Simili

    1. Solidworks 2008, Nervature.
      Di 19loris89 nel forum Solidworks
      Risposte: 36
      Ultimo Messaggio: 22-04-2010, 23: 27
    2. Solidworks 2008, Filettature.
      Di 19loris89 nel forum Solidworks
      Risposte: 5
      Ultimo Messaggio: 07-07-2009, 18: 11
    3. SolidWorks 2008 e ICEM CFD
      Di Margherita nel forum Solidworks
      Risposte: 4
      Ultimo Messaggio: 07-04-2009, 20: 27
    4. Solidworks 2001 e 2008
      Di aferro nel forum Solidworks
      Risposte: 0
      Ultimo Messaggio: 06-11-2008, 11: 21
    5. Photoworks con solidworks 2008
      Di Gabriele SWX nel forum Solidworks
      Risposte: 2
      Ultimo Messaggio: 19-02-2008, 09: 18

    Segnalibri

    Segnalibri

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  





    CAD3D.it - la community dei progettisti