Risultati da 1 a 1 di 1
  1. #1
    RUGGIUNO
    Visitatore

    Predefinito [Recuperato] Come creare materiali veramente fotorealistici??

    federed
    04-10-2004, 13.06.47

    Buongiorno a tuttiii!!!
    Sono Federico, nuovo membro, e mi presento subito con una domanda che spero non sia troppo banale.
    Sapete dirmi dove posso trovare , se esistono, tutorial sulla creazione di materiali accurati, che sembrino reali? Intendo tipo muri invecchiati con venature o scrostature, mettalli con la vernice che sembra spellata ecc.
    Grazie mille!!!!


    MarcoG
    04-10-2004, 13.37.37

    Ciao Federed,
    Su questo argomento puoi guardare il sito:

    3dtotal.com

    Alla sezione "free stuff - tutorial" , sia come livello base che come progetti completi, troverai una discreta gamma di esempi.

    Come regola base, però, posso dirti che un materiale fotorealistico, oltre le texture "sporche" deve anche essere parametrizzato in termini di riflessioni, lucentezza... ecc... che spesso sono abbastanza soggettive, e richiedono molta pratica e parecchio sacrificio in termini di prove.

    Personalmente ritengo questa parte di max una delle più affascinanti e forse una tra quelle che da più soddisfazione.

    Visto che per molti tutorial è richiesto l'uso fondamentale di photoshop, in termini di maschere, canali, livelli.. ecc.. ti consiglio, se non hai già esperienza, di studiarti anche quello.

    In realtà, lo "sporco", chiamiamolo così, si crea attraverso la fusione di diverse mappe (bitmap) tra loro. Fatto questo , come ho detto prima, si passa alle caratteristiche fisiche del materiale, cosa che può richiedere l'uso di altre mappe... e così via finchè il tuo materiale non ha tutte le caratteristiche di fotorealistico. Non tralasciare però l'ulluminazione, che è una parte fondamentale del realismo.

    Ciao,
    MG


    dani4le
    04-10-2004, 13.37.52

    Federico benvenuto nel forum!
    In teoria per fare quello che chiedi basterebbe scattare un po' di foto qui e là e creare un materiale con applicata quella texture nel canale diffuse. Il problema è che il fotorealismo del materiale non influenza il fotorealismo dell'immagine. Ruolo fondamentale ce l'ha soprattutto la taratura delle luci e l'illuminazione indiretta. Comunque prima di pensare al fotorealismo dovresti preoccuparti di saper padroneggiare bene 3dstudio. per questo scopo sono molto utili i tutorial di 3dsmax e la guida dell'utente. Se cerchi qualche altra cosa, nella sezione download del sito c'è uno zip con tanti siti che possono esserti di aiuto.
    Non ti perdere d'animo e fai un passo all volta!
    Daniele.


    federed
    04-10-2004, 14.31.30

    Grazie mille ragazzi, molto gentili!!!!


    MarcoG
    04-10-2004, 14.33.08

    Ciao daniele,
    Scusami ma non sono assolutamente daccordo!!!

    Come fai ad ottenere un metallo fotorealistico scattandogli una foto? ... come fai ad ottenere un legno semiopaco, solamente fotografandolo?

    PEr non parlare di tutti quei materiali che hanno riflessioni più o meno sfocate o rifrazione o ancora che devono ricevere la luce solamente in particolari condizioni... per non parlare della translucentezza.

    In tutti gli anni di esperienza e di studio del fotorealismo, la texture in se ha assunto un ruolo non secondario ma sicuramente nemmeno di primo piano. Di solito è bene usare texture ad alta risoluzione nei render... ma senza tarare bene le proprietà del materiale... quella texture servirà a ben poco.

    Sono daccordo che l'illuminazione di una scena ne fa il fotorealismo... ma un materiale ben predisposto , e ripeto (scusa se sono pedante) ben tarato!!... è fotorealistico di per se, con o senza luci (chiaramente parlo per assurdo).

    CIao,
    MG


    dani4le
    04-10-2004, 17.36.18

    Sono stato un po' troppo ermetico, e mi scuso con federed per l'imprecisazione. Marco hai ragione, quello che ho detto a proposito delle foto vale solo per il canale diffuse(mi sono permesso di correggerlo anche nel primo post) e neanche troppo, perchè nella foto abbiamo il risultato di luce indiretta, riflessione, effetti speculari e quanto altro. Però credo che per muri invecchiati e vernici scrostate sia assolutamente necessario scattare qualche foto, magari solo per prenderle come modello!


    MarcoG
    04-10-2004, 20.34.34

    Certo, ovviamente, bisogna distiguere 2 casi, materiali "piatti" senza riflessione (anche se è improprio perchè in realtà quasi tutti i materiali riflettono ... anche se in proporzione molto diversa; E... quelli diciamo così riflettenti per definizione, vedi i metalli o i vetri , le plastiche , ecc..

    Nel primo caso, se prendiamo ad esempio un muro di mattoni, l'uso di texture di ottima qualità è la soluzione perfetta, perchè non ci sono parametri straordinari da inserire . Volendolo sporcare un pò, come dicevo nel primo post, è necessario mixarlo con altri bitmap, che creino l'effetto disuniforme. Questa però è una procedura che di solito si fa prima del render, creandosi le texture ad hoc. Ovviamente se queste texture sono mix di texture ad alta risoluzione... meglio ancora, il risultato sarà ancora più realistico.

    Nel secondo caso invece, spesso le texture servono a poco o comunque meno, mentre diventano importantissimi i settaggi particolari riferiti a riflessioni, rifrazioni... e quant'altro. Le mappe però anche qui ci vengono in aiuto quando (come ha chiesto il buon federed) , dobbiamo creare dei metalli tipo rame o acciaio brunito, in cui servono texture. In questo caso però , la texture può anche essere di qualità inferiore rispetto al primo caso, perchè il tutto viene reso più sfumato dalle varie riflessioni.

    Ricordo, visto che l'argomento è abbastanza vario e vasto, di dare un'occhiata alla "mappa di caduta" (falloff per la vers inglese) e precisamente di tipo "fresnel". L'argomento è stato già trattato , magari usando il motore di ricerca interno trovate parecchio, tuttavia è importante conoscere questo tipo di funzione perchè si usa in tantissimi materiali fotorealistici, creando l'effetto di caduta (appunto) della riflessione. Materiali come la plastica, i metalli e i vetri sono soggetti a questo tipo di fenomeno... quindi è meglio conoscerlo bene.

    A volte, non trovando , o non avendo il tempo di farsi, texture ad alta qualità, l'uso delle mappe procedurali semplifica molto la vita. La mappa mattone, per esempio, usata assieme a mappe "reali" (mattone e malta separati), da un'ottimo risultato.

    COme vedi, le alternative ci sono, caro fade... quindi vai su 3dtotal e studiati bene quei tutorial sulle mappe... ce ne sono diversi... e ti divertirai.

    Ciao,... vado.. mamma quanto parlo!!!! (scrivo...)
    MarcoG


    dani4le
    05-10-2004, 19.07.21

    Mi permetto di aggiungere dei tutorial, davvero interessanti, su riflessioni nei metalli e non metalli e sulle superfici metalliche.
    http://www.treddi.com/modules.php?op...wpage&pageid=8
    http://www.neilblevins.com/cg_educat...tal_shader.htm
    http://www.3dspline.com/Texturing.htm
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 20-02-2008 alle 23: 05


  • Discussioni Simili

    1. Rendering Fotorealistici
      Di _Force nel forum Alias Studio
      Risposte: 3
      Ultimo Messaggio: 07-12-2009, 12: 47
    2. Creare nuovi materiali con nuove texture
      Di giordy82 nel forum Revit
      Risposte: 4
      Ultimo Messaggio: 11-09-2008, 18: 52
    3. Risposte: 0
      Ultimo Messaggio: 17-02-2008, 12: 38
    4. [Recuperato] Materiali
      Di RUGGIUNO nel forum Cinema 4D
      Risposte: 0
      Ultimo Messaggio: 15-02-2008, 17: 12
    5. [Recuperato] Distinta materiali
      Di Oldwarper nel forum Solidworks
      Risposte: 1
      Ultimo Messaggio: 07-02-2008, 12: 29

    Chi Ha Letto Questa Discussione: 0

    Segnalibri

    Segnalibri

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  



    CAD3D.it - la community dei progettisti