Ansys.com


Risultati da 1 a 1 di 1
  1. #1
    RUGGIUNO
    Visitatore

    Predefinito [Recuperato] GDL compatibilitÓ e altro

    gerri
    01-10-2002, 12.38.35

    Salve a tutti,
    sono uno studente di architettura che si stÓ laureando con una tesi suull'utilizzo di oggetti parametrici nella progettazione.
    Nel nostro dipartimento di progettazione abbiamo Archicad 6.0 licenziato, ma purtroppo vista la politica assurda della Graphisoft in termini di licenze educational, non Ŕ previsto alcun upgrade.
    Dunque dovendo scrivere una serie di oggetti utilizzando il GDL avr˛ qualche problema di compatibilitÓ con le nuove versioni e viceversa?
    Inoltre al di lÓ delle software house che producono librerie di Archicad, qualcuno conosce esempi di architetture (realizzate da studi famosi) progettate con l'utilizzo di librerie proprietarie in GDL?
    Grazie in anticipo
    Gerardo Giachetti



    mirco
    01-10-2002, 20.22.09

    Benvenuto a Gerardo
    Veniamo alle domande .
    dovendo scrivere una serie di oggetti utilizzando il GDL avr˛ qualche problema di compatibilitÓ con le nuove versioni e viceversa?
    Premetto che nn sono la persona pi¨ indicata per dare la risposta.
    Mastico il GdL ma nn sono un Guru!
    Cmq No.
    Nn ci sono problemi tra la 6.0 e e la 7.0.
    Nella sette Ŕ stato implementato la dimensione dello script (evidentemente c'Ŕ la necessitÓ - nn so da chi - di avere una enorme possibilitÓ di inserire i comandi Gdl).
    Insistono dei comandi aggiuntivi, sempre in gdl, che limita la stesura dello script.
    Ad es. , se nn erro, nella 6.0 i comandi di rotazione
    potevano essere inseriti con il classico:
    Rotx
    Roty
    Rotz

    Mentre ora si pu˛ con uno script scrivere il tutto , eccolo:
    Rot 1,1,0, 90
    ovvero ruoto di 90 gradi sull'asse dell' x, y ma nn dello z.

    altre + interessanti sono la possibilitÓ di far interagire il tuo oggetto con altri elementi di AC.
    Ad es. far in modo che un oggetto rimanga , abilitando la vista con il calcolo Gdl, sia sempre di prospetto alla camera (utille per l'ufo di picture come essenze , silouette ecc ), subito dopo il MUL
    ics=K~-N~
    ipsilon=L~-O~
    IF ABS(ics)<0.001 THEN 10

    u=ATN(ipsilon/ics)
    IF ics>=0 THEN 20
    u=180+u
    GOTO 20

    10:
    u=90
    IF ics>0 THEN 20
    u=-90

    20:
    ROTZ 90+u
    GOSUB 1000

    IF seguiosservatore=0 THEN
    ROTz 90
    GOSUB 1000
    ENDIF

    !!!!!!!! parametro seguiosservatore tipo Booleano

    1000:
    .....altro.

    NN ultimo , la possibilitÓ di creare una interfaccia utente
    che semplifica l'inserimento dei dati parametrici anzichŔ un semplice listato.

    CU mirco

    Ps architetture eseguite con librerie parametriche in gdl?
    Prima verifico

    PPS Grazie a Luca (moderatore forum AllPlan della firma)



    gerri
    02-10-2002, 09.42.00

    Ciao e grazie per la solerte risposta,
    che ovviamente mi ha suscitato nuovi interrogativi altre + interessanti sono la possibilitÓ di far interagire il tuo oggetto con altri elementi di AC.

    Puoi farmi altri esempi? senza il codice ovviamente cosý solo descrittivi, per schiarirmi meglio le idee.
    Grazie Ciao
    Gerardo



    mirco
    02-10-2002, 12.55.49

    Altri esempi??

    Utilizzare un oggetto che puoi spostare e/o deformare concatenandolo con i frames.
    Ottieni delle animazioni con cinematismi degli oggetti.
    Un esempio lo trovi in questo sito dall'ideatore/creatore
    Frank Chin

    http://gdl-world.virtualave.net/

    Wave ( mesh che si deforma secondo un "grado di deformazione" unitamente al concatenamento con i frames)
    Oppure sequel di immagini per una TV .

    Oggetti come Lucernaio che interagisce con la falda .
    Posizionato sulla proiezione della falda buca la stessa automaticamente seguendone, a qualsiasi variazione, la pendenza.

    (.....)

    Pu˛ bastare??

    PS Gerri perchŔ nn rendi partecipe noi tutti della Tua Tesi?
    Si pu˛ ricevere e dare moltissimo in un forum , ne convieni?

    CU mirco



    gerri
    02-10-2002, 14.48.18

    PS Gerri perchŔ nn rendi partecipe noi tutti della Tua Tesi?
    Si pu˛ ricevere e dare moltissimo in un forum , ne convieni?
    Gli obbiettivi della tesi sono:
    a) Un'analisi di come alcuni grandi studi di architettura si rapportano alla progettazione assistita dal computer, quindi Guggenheim di Bilbao di F.O. Gehry e quindi CATIA come e perchŔ viene usato; Waterloo Station a Londra di Grimshaw, dove la Bentley(Microstation) ha scritto un software ad hoc chiamato "object modeler" per la gestione parametrica delle travi a "banana" utilizzate nella copertura.
    b) Un progettino mio nel quale si illustrano le potenzialitÓ del GDL, stando bene attenti a non cadere in un esercizio di programmazione pura, per dimostrare come un progettista possa affrontare la creazione di oggetti propri e sopratutto parametrici da utilizzare nel proprio lavoro, senza per questo essere un "Guru" del GDL.
    Per ora mi st˛ interessando a strutture metalliche non standard (no sezioni IPE, travi curviline....) le quali una volta definite possono essere variate in qualunque momento della progettazione in caso per esempio di verifiche strutturali non andate a buon fine.
    Spero di essere stato chiaro, purtoppo la sintesi Ŕ una capacitÓ che mi Ŕ estranea.
    Ci sentiamo
    Ciao Gerardo



    mirco
    02-10-2002, 22.43.15

    Da come la vedo io risulta assai difficile
    costituire un solo oggetto e renderlo cosý flessibile , mediante l'uso della programmazione Gdl, senza esserne almeno un buonissimo conoscitore.
    Spero di sbagliarmi.
    Stay On line!!!!
    Alla prox Gerri

    CU mirco



    gerri
    03-10-2002, 09.37.03

    Argh!! Cosa mi dici!!
    Senti visto che qua sei il pi¨ "erudito archicadiano" del forum ti posso mandare un mio oggetto, cosý mi dici se per caso non l'hai giÓ visto realizzato in giro?
    L'accusa di plagio non sarebbe carina da gestire in fase di tesi..
    Ciao
    Gerardo



    mirco
    03-10-2002, 15.44.31

    Ciao Gerri
    Ecco le coordinate.

    CU mirco! (mircosorgatoatlibero.it)



    Mino
    04-10-2002, 00.43.11

    Piacerebbe anche a me vedere come sono fatti i tuoi oggetti riguardanti le strutture metalliche.
    Un saluto
    Mino



    gerri
    04-10-2002, 11.32.17

    Piacerebbe anche a me vedere come sono fatti i tuoi oggetti riguardanti le strutture metalliche.
    Non ti aspettare chissÓ cosa sono solo algi inizi.
    Appena ho qualcosa di concreto ti faccio sapere intanto dammi il tuo indirizzo
    Ciao Gerardo



    maggis
    05-10-2002, 17.58.22

    mi unisco anch'io al gruppetto!
    ciao e a presto
    maggiatfroozen.com



    Mino
    06-10-2002, 00.02.17

    La mia mail e'

    midastatlibero.it

    Mino
    Ultima modifica di Sandra_ME30; 02-03-2008 alle 01: 22


  • Discussioni Simili

    1. CompatibilitÓ tra 32 e 64 bit
      Di ilgioma nel forum Solidworks
      Risposte: 4
      Ultimo Messaggio: 18-06-2010, 15: 52
    2. Compatibilita' SP
      Di stef_design nel forum Creo Parametric (ex Pro/E)
      Risposte: 2
      Ultimo Messaggio: 23-03-2010, 19: 01
    3. CompatibilitÓ 64 e 32 bit
      Di Pevel nel forum Solidworks
      Risposte: 22
      Ultimo Messaggio: 14-09-2009, 15: 05
    4. COMPATIBILITA' PRO E
      Di marco musetti nel forum Creo Parametric - Configurazione
      Risposte: 4
      Ultimo Messaggio: 30-07-2009, 01: 38
    5. [Recuperato] Compatibilita' HW e SW 3D con Athlon K7
      Di Oldwarper nel forum CAD meccanici a confronto
      Risposte: 0
      Ultimo Messaggio: 29-01-2008, 17: 09

    Chi Ha Letto Questa Discussione: 0

    Segnalibri

    Segnalibri

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  



    CAD3D.it - la community dei progettisti