Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 40
  1. #11
    Mod. Creo e Reverse Eng. L'avatar di maxopus
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    6101
    Professione
    Progettista meccanico
    Regione
    Marche (PU)
    Software
    Creo Parametric

    Predefinito

    Mi sa che si possono anche usare relazioni condizionali, così come si possono usare start_part con parametri di piega definiti.
    Non fatemi domande, non so fare.

  2. #12
    Utente Senior L'avatar di DANI-3D
    Iscritto dal
    2009
    Messaggi
    1174
    Professione
    PROGETTISTA MECCANICO
    Regione
    TOSCANA
    Software
    PRO-E WF5

    Predefinito

    Non solo, ho appena scoperto che andando in:
    MODIFICA>IMPOSTA>PARAMETRI SMT_DFLT_BEND_RADIUS si può impostare a Spessore/2 percui ho raggiunto il mio scopo, e settandolo nella start_part , tutte le nuove parti in lamiera prendereanno il valore giusto del raggio di piega.

    La cosa meravigliosa di questo forum è che seguendo le varie discussioni, tutti i giorni si migliora il nostro modo di lavorare.

  3. #13
    Utente Junior L'avatar di makeng
    Iscritto dal
    2008
    Messaggi
    68
    Professione
    senior project manager
    Regione
    lombardia
    Software
    proe wf5 030

    Predefinito

    infatti è quello che pensavo. Dovrebbe esserci una relaziopne condizionale che in base allo spessore della parte che si è generata, ti propone un raggio specifico.... ma è troppo per me . Non capisco dove e come impostare tale condizionale. PEnsate che questa cosettina è fonte di una marea di problemi con i carpentieri. Devo impostare a mano tutti i raggi, se me ne scappa uno sballa tutto lo sviluppo. E quei fenomeni di carpentieri chissà perchè se ne accorgono immediatamente! Se riusciamo ad arrivare a questo è una cosa spettacolare....grazie comunque

  4. #14
    Mod. Creo e Reverse Eng. L'avatar di maxopus
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    6101
    Professione
    Progettista meccanico
    Regione
    Marche (PU)
    Software
    Creo Parametric

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da makeng Visualizza Messaggio
    infatti è quello che pensavo. Dovrebbe esserci una relaziopne condizionale che in base allo spessore della parte che si è generata, ti propone un raggio specifico.... ma è troppo per me . Non capisco dove e come impostare tale condizionale. PEnsate che questa cosettina è fonte di una marea di problemi con i carpentieri. Devo impostare a mano tutti i raggi, se me ne scappa uno sballa tutto lo sviluppo. E quei fenomeni di carpentieri chissà perchè se ne accorgono immediatamente! Se riusciamo ad arrivare a questo è una cosa spettacolare....grazie comunque
    Un esempio buttato lì e sicuramente migliorabile.
    Supponiamo che tu abbia il solito pezzaccio rettangolare con 4 pieghe uguali.
    Tasto destro sulla funzione di conversione lamiera>MODIFICA, nell'area grafica vai su uno dei raggi TASTO DESTRO>PROPRIETA'
    Attribuisci il nome RAGGIO alla variabile.
    A questo punto imponi le seguenti relazioni di eguaglianza fra i raggi delle altre 3 pieghe e la piega per la quale hai rinominato la dimensione come da esempio seguente

    D363=RAGGIO
    D364=RAGGIO
    D365=RAGGIO

    Rinomina anche la quota relativa allo spessore con SPESSORE
    A questo punto imposti la seguente relazione

    IF SPESSORE <=2
    RAGGIO = 0.3
    ENDIF
    IF SPESSORE >2
    RAGGIO = 0.8
    ENDIF

    La relazione ti imporrà raggio 0,8 mm per spessori > 2 e raggio 0,3 per spessori inferiori o uguali a 2.

    La cosa si può sicuramente fare meglio ma, è giusto per farti capire i concetti di base delle relazioni.
    Non fatemi domande, non so fare.

  5. #15
    Utente Junior L'avatar di makeng
    Iscritto dal
    2008
    Messaggi
    68
    Professione
    senior project manager
    Regione
    lombardia
    Software
    proe wf5 030

    Predefinito

    purtroppo non serve a molto perchè presuppone che tu abbia già un pezzo di lamiera modellato. A questo punto è più veloce ( se ho capito bene) come faccio tutt'ora: quando disegno una parete piegata imposto manualmente il raggio di piega interna ( che di default è = allo spessore, ed è qui che direi sarebbe opportuno agire) da tabella.
    Quello che sarebbe bello è che il sistema DI DEFAULT ti propone un raggio di 0,8 per spessori fino a 3 mm, e da 3mm per spessori superiori. Poi ci possono essere i casi s i casini, ma a quel punto l'impostaizone è manuale. Cosi io sono sicuro che tutti i raggi sono allineati con gli standard di piega schiavi/omada. Tenete presente che con il sistema a tabella posso gestire materiali diversi ( tabelle diverse) per piegature di precisione anche per spessori di 6 mm e oltre.

  6. #16
    Mod. Creo e Reverse Eng. L'avatar di maxopus
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    6101
    Professione
    Progettista meccanico
    Regione
    Marche (PU)
    Software
    Creo Parametric

    Predefinito

    Spiegati meglio, cosa non serve a molto.
    Secondo me la strada migliore è quella della tabella di piegatura, con quella ottieni sicuramente ciò che vuoi.
    Non fatemi domande, non so fare.

  7. #17
    Utente Junior L'avatar di makeng
    Iscritto dal
    2008
    Messaggi
    68
    Professione
    senior project manager
    Regione
    lombardia
    Software
    proe wf5 030

    Predefinito

    ok, mi spiego meglio:
    - partiamo da 0: modelli per prima una parete piatta
    - scegli lo spessore e disegni il contorno
    - disegni una parete nuova di piega piatta
    - il sistema ti propone il raggio interno ( che ho preimpostato = allo spessore)

    a questo punto vorrei che quello che il sistema mi propone sia relazionato allo spessore come descritto prima ( r=0,8 fino a 3mm , e r=3 oltre 3mm di spessore), così sono sicuro che il calcolo dell'unbend sia fatto con il parametro che è indicato nella tabella che ho preimpostato ( ed è collegato alla parte come file di lamiera template)

  8. #18
    Utente Standard
    Iscritto dal
    2008
    Messaggi
    796
    Professione
    disegnatore
    Regione
    puglia
    Software
    CREO 2, WF5, SOLIDWORKS 2015, AUTOCAD 2016,

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da makeng Visualizza Messaggio
    ok, mi spiego meglio:
    - partiamo da 0: modelli per prima una parete piatta
    - scegli lo spessore e disegni il contorno
    - disegni una parete nuova di piega piatta
    - il sistema ti propone il raggio interno ( che ho preimpostato = allo spessore)

    a questo punto vorrei che quello che il sistema mi propone sia relazionato allo spessore come descritto prima ( r=0,8 fino a 3mm , e r=3 oltre 3mm di spessore), così sono sicuro che il calcolo dell'unbend sia fatto con il parametro che è indicato nella tabella che ho preimpostato ( ed è collegato alla parte come file di lamiera template)
    ciao a tutti,
    riprendo questa discussione perchè anche io adesso ho lo stesso problema

    qualcuno ha risolto il problema? o ci sono altri suggerimenti?

    grazie
    bb

  9. #19
    Utente Senior L'avatar di DANI-3D
    Iscritto dal
    2009
    Messaggi
    1174
    Professione
    PROGETTISTA MECCANICO
    Regione
    TOSCANA
    Software
    PRO-E WF5

    Predefinito

    Ciao BB,
    Il problema si risolve con le due soluzioni che sono emerse:
    1) con le relazioni cambi il raggio di curvatura di ogni singola piega in base allo spessore.

    2) raggio di curvatura = spessore/2.

    In entrambi i casi occorre aggiustare il fattore K per far si che lo sviluppo sia esatto al variare dello spessore o del materiale

  10. #20
    Utente Standard
    Iscritto dal
    2008
    Messaggi
    796
    Professione
    disegnatore
    Regione
    puglia
    Software
    CREO 2, WF5, SOLIDWORKS 2015, AUTOCAD 2016,

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da DANI-3D Visualizza Messaggio
    Ciao BB,
    Il problema si risolve con le due soluzioni che sono emerse:
    1) con le relazioni cambi il raggio di curvatura di ogni singola piega in base allo spessore.

    2) raggio di curvatura = spessore/2.

    In entrambi i casi occorre aggiustare il fattore K per far si che lo sviluppo sia esatto al variare dello spessore o del materiale
    io ho necessità che per spessori da
    1 a 2.5 Rint = 1
    3 a 4 Rint = 1.6
    5 a 6 Rint = 2

    io vorrei che automaticamente in funzione dello spessore della lamiera si carica da solo Rint.

    dovendo farlo a mano significa andare su ogni piega per inserire id del raggio nelle relazioni...con il rischio di saltare qualcosa...

    per quanto riguarda il fattore K non so da dove aggiustarlo

    bb


  • Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

    Discussioni Simili

    1. lamiera - piegatura raggio ampio
      Di PiegatoreSolidworks nel forum Solidworks
      Risposte: 55
      Ultimo Messaggio: 11-12-2010, 17: 56
    2. Raggio di piegatura di una piastra
      Di joe nel forum AutoCAD
      Risposte: 27
      Ultimo Messaggio: 26-11-2010, 13: 05
    3. Quotatura raggio piegatura
      Di bonetti nel forum Solidworks
      Risposte: 2
      Ultimo Messaggio: 30-07-2009, 17: 07
    4. PIEGATURA LAMIERA SECONDO UN RAGGIO PREDEFINITO
      Di luca.c nel forum Solidworks
      Risposte: 1
      Ultimo Messaggio: 07-07-2009, 15: 16
    5. alternative allo sweep?
      Di _Max_ nel forum Creo Parametric - Modellazione di parti e Lamiera
      Risposte: 0
      Ultimo Messaggio: 11-06-2008, 16: 39

    Segnalibri

    Segnalibri

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  
    • Il codice BB è Attivato
    • Le faccine sono Attivato
    • Il codice [IMG] è Disattivato
    • Il codice [VIDEO] è Attivato
    • Il codice HTML è Disattivato





    CAD3D.it - la community dei progettisti