Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 32
  1. #11
    Utente Senior L'avatar di stef_design
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2292
    Professione
    ingegnerizzatore prodotto-automotive (dream cars)
    Regione
    Veneto - Austin (TX)
    Software
    SW 2009 - Pro/E WF4 - Catia V5 R20 - Matlab - Ansys - TC7 - VPM

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da torniaccio Visualizza Messaggio
    C'è qualcosa che però mi sfugge.
    Quando sposto le mie viterie all'interno del nuovo componente poi non posso gestirle come singole unità. Catia le sente come un nuovo assieme rigido e le sposta tutte insieme. Mi chiedo se debba a questo punto definire tale assieme secondario "flessibile".

    Chi mi aiuta?
    è vero, non me ne ero mai accorto.
    Se inserisco delle parti (esempio viti) con nomi uguali lui le sposta assieme. Sebra che "il gruppo" non sia indipendente ma dipendente dall'assieme padre
    Come posso gestire le parti "raggruppate" singolarmente

  2. #12
    Utente Standard
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    201
    Professione
    ingegnere
    Regione
    FVG
    Software
    Catia v5, Solidworks, I-deas, MSC...ed altri

    Predefinito

    Forse c'è un po' di confusione: il NuovoComponente NON crea un gruppo all'interno del'assieme padre ma un vero e proprio sottoassieme con tutte le sue prerogative eccezion fatta per la NON creazione di un file .CatProduct. Quindi se voglio usarlo come un metodo per raggruppare, ad esempio, la viteria di un assieme, ne sto forzando la natura e devo necessariamente renderlo flessibile, per poter vincolare le sue parti indipendentemente una dall'altra e rispetto ad elementi di livello diverso.
    Lo scopo del Componente, penso sia piuttosto per creare assiemi che per certo nascono e muoiono nell'assieme in cui sto lavorando, evitando il proliferare di catproduct inutili, ma rispettando la gearchia della BOM.

  3. #13
    Utente Senior L'avatar di stef_design
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2292
    Professione
    ingegnerizzatore prodotto-automotive (dream cars)
    Regione
    Veneto - Austin (TX)
    Software
    SW 2009 - Pro/E WF4 - Catia V5 R20 - Matlab - Ansys - TC7 - VPM

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da andrea71 Visualizza Messaggio
    Lo scopo del Componente, penso sia piuttosto per creare assiemi che per certo nascono e muoiono nell'assieme in cui sto lavorando, evitando il proliferare di catproduct inutili, ma rispettando la gearchia della BOM.
    Scusa mi puoi spiegare meglio questo passaggio...mi fai un esempio magari.

    Ma se io in Catia voglio solo Raggruppare i componenti per averli meglio organizzati nell'albero, come faccio?!?

    grazie mille

  4. #14
    Utente Standard
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    201
    Professione
    ingegnere
    Regione
    FVG
    Software
    Catia v5, Solidworks, I-deas, MSC...ed altri

    Predefinito

    Fai come avete già scoperto...usando un component. Sapendo però che non è la sua vera funzione e quindi ricordandoti che lo devi necessariamente rendere flessibile, che devi crearlo prima di creare i vincoli, altrimenti appena "raggruppi" le parti e le sposti, queste scendono di livello e, come sappiamo, i vincoli si spezzano, e che lo troverai nella part list come sottoassieme, quindi le parti al suo interno saranno, appunto, scese di un livello.
    Viste le premesse, mi sembra confermato che il suo utilizzo sia un escamotage per ovviare ad una mancanza di Catia.

  5. #15
    Utente Senior L'avatar di stef_design
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2292
    Professione
    ingegnerizzatore prodotto-automotive (dream cars)
    Regione
    Veneto - Austin (TX)
    Software
    SW 2009 - Pro/E WF4 - Catia V5 R20 - Matlab - Ansys - TC7 - VPM

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da andrea71 Visualizza Messaggio
    Fai come avete già scoperto...usando un component. Sapendo però che non è la sua vera funzione e quindi ricordandoti che lo devi necessariamente rendere flessibile, che devi crearlo prima di creare i vincoli, altrimenti appena "raggruppi" le parti e le sposti, queste scendono di livello e, come sappiamo, i vincoli si spezzano, e che lo troverai nella part list come sottoassieme, quindi le parti al suo interno saranno, appunto, scese di un livello.
    Viste le premesse, mi sembra confermato che il suo utilizzo sia un escamotage per ovviare ad una mancanza di Catia.
    Ok andrea. Forzerò il comando per creare dei fittizzi Raggruppamenti.
    Creo il nuovo componente, inserisco le parti, rendo flessibile quella che voglio vincolare e la vincolo all'assieme generale.

    Grazie per le spiegazioni:)

  6. #16
    Utente Senior L'avatar di stef_design
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2292
    Professione
    ingegnerizzatore prodotto-automotive (dream cars)
    Regione
    Veneto - Austin (TX)
    Software
    SW 2009 - Pro/E WF4 - Catia V5 R20 - Matlab - Ansys - TC7 - VPM

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da andrea71 Visualizza Messaggio
    Fai come avete già scoperto...usando un component. Sapendo però che non è la sua vera funzione e quindi ricordandoti che lo devi necessariamente rendere flessibile, che devi crearlo prima di creare i vincoli, altrimenti appena "raggruppi" le parti e le sposti, queste scendono di livello e, come sappiamo, i vincoli si spezzano, e che lo troverai nella part list come sottoassieme, quindi le parti al suo interno saranno, appunto, scese di un livello.
    Viste le premesse, mi sembra confermato che il suo utilizzo sia un escamotage per ovviare ad una mancanza di Catia.
    Ho fatto una prova per gestire un “Nuovo Componente” come se fosse un gruppo.

    Allora, come avevamo detto, se vincolo o muovo i componenti all’interno del “Nuovo Componente”, si muovono tutti assieme (IMMAGINE 1).

    Per muoverle o vincolarle singolarmente devo trasformare il “Nuovo Componente” in assieme Flessibile (cambia l’icona sull’albero) e così le posso gestire SINGOLARMENTE (IMMAGINE 2).

    Ho notato che, per tenere sempre i vincoli, non devo mai ri-trasformare il mio “Nuovo Componente” in assieme Rigido perché altrimenti la situazione torna alla posizione iniziale. Se questo succede mi basta riportare l’assieme in flessibile.

    DOMANDA: lo scopo mio della funzione “Nuovo Componente” è quello di raggruppare e trattare singolarmente i componenti, quindi per me il “Nuovo Componente” è sempre nello stato FLESSIBILE. Riesco a “congelare” lo stato flessibile senza che inavvertitamente si trasformi in rigido?!?
    Esempio: pensate ad un “Nuovo Componente” chiamato Viteria: all’interno ci sono delle viti di piccole dimensioni. L’assieme è grande e con molti componenti. Se inavvertitamente le viti diventano “rigide” chi riesce a vedere il loro spostamento?!?
    ciao:)
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  7. #17
    Utente Senior L'avatar di stef_design
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2292
    Professione
    ingegnerizzatore prodotto-automotive (dream cars)
    Regione
    Veneto - Austin (TX)
    Software
    SW 2009 - Pro/E WF4 - Catia V5 R20 - Matlab - Ansys - TC7 - VPM

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da stef_design Visualizza Messaggio
    Ho fatto una prova per gestire un “Nuovo Componente” come se fosse un gruppo.

    Allora, come avevamo detto, se vincolo o muovo i componenti all’interno del “Nuovo Componente”, si muovono tutti assieme (IMMAGINE 1).

    Per muoverle o vincolarle singolarmente devo trasformare il “Nuovo Componente” in assieme Flessibile (cambia l’icona sull’albero) e così le posso gestire SINGOLARMENTE (IMMAGINE 2).

    Ho notato che, per tenere sempre i vincoli, non devo mai ri-trasformare il mio “Nuovo Componente” in assieme Rigido perché altrimenti la situazione torna alla posizione iniziale. Se questo succede mi basta riportare l’assieme in flessibile.

    DOMANDA: lo scopo mio della funzione “Nuovo Componente” è quello di raggruppare e trattare singolarmente i componenti, quindi per me il “Nuovo Componente” è sempre nello stato FLESSIBILE. Riesco a “congelare” lo stato flessibile senza che inavvertitamente si trasformi in rigido?!?
    Esempio: pensate ad un “Nuovo Componente” chiamato Viteria: all’interno ci sono delle viti di piccole dimensioni. L’assieme è grande e con molti componenti. Se inavvertitamente le viti diventano “rigide” chi riesce a vedere il loro spostamento?!?
    ciao:)
    Ciao qualcuno riesce a rispondere alla mia domanda?!?

  8. #18
    Utente Standard
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    201
    Professione
    ingegnere
    Regione
    FVG
    Software
    Catia v5, Solidworks, I-deas, MSC...ed altri

    Predefinito

    Mi sfugge il motivo per cui un assieme flessibile dovrebbe "inavvertitamente" diventare rigido. O hai avuto esperienze in questo senso?

  9. #19
    Utente Senior L'avatar di stef_design
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    2292
    Professione
    ingegnerizzatore prodotto-automotive (dream cars)
    Regione
    Veneto - Austin (TX)
    Software
    SW 2009 - Pro/E WF4 - Catia V5 R20 - Matlab - Ansys - TC7 - VPM

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da andrea71 Visualizza Messaggio
    Mi sfugge il motivo per cui un assieme flessibile dovrebbe "inavvertitamente" diventare rigido. O hai avuto esperienze in questo senso?
    No no è solo che è strano avere all'interno di un'assieme tutte le parti rigide e quelle del "Nuovo Componente" flessibili.
    Pensavo che la condizione flessibile fosse da appliccare alle parti non per sempre.
    Ma per vincolare dei conponenti in modo singolo li devo lasciare flessibili sempre, vero?!? Se il Product contiene all'interno degli assieme flessibili non ci sono problemi se dopo faccio cinematismi o scenari
    ciao

  10. #20
    Utente Standard
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    201
    Professione
    ingegnere
    Regione
    FVG
    Software
    Catia v5, Solidworks, I-deas, MSC...ed altri

    Predefinito

    La stranezza deriva dal fatto che, come ormai assodato, è uno strumento utilizzato per scopi diversi da quelli per cui è stato introdotto. Il che richiede alcune forzature.
    Ciò premesso, lasciarlo flessibile non mi ha mai dato problemi, in passato (lo usavo proprio per le viterie). Ciò non toglie, che se in futuro DS dovesse cambiare qualcosa, le cose possano complicarsi. Un po' come con l'introduzione dell'UUID (R12? o R10?): prima si facevano le schifezze più inenarrabili a livello di file, tanto bastava introdurre un pippo.catpart, Catia ricostruiva il link e poi eliminavi l'elemento dall'assieme. Poi DS ha introdotto l'UUID è questo non è stato più possibile, obbligano molti a modificare il proprio modus operandi.
    Per gli scenari, nessun problema, in passato.
    DMU.Kinematichs: nessun problema, ma non uso mai i vincoli dell'assieme. Creo sempre ex novo vincoli cinematici, per avere la corretta catena di azionamento e coinvolgendo SOLO gli elementi importanti. Quindi improbabile che mi sia toccato di coinvolgere in un cinematismo assiemi flessibili.


  • Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

    Discussioni Simili

    1. Raggruppare dei componenti isolati
      Di stef_design nel forum CATIA V5 CATDrawing
      Risposte: 5
      Ultimo Messaggio: 30-10-2015, 15: 25
    2. Raggruppare righe Elenco Parti
      Di pagnotz nel forum Inventor
      Risposte: 4
      Ultimo Messaggio: 05-01-2011, 10: 30
    3. Risposte: 3
      Ultimo Messaggio: 02-08-2010, 12: 50
    4. Raggruppare le parti negli assiemi
      Di resquas nel forum Inventor
      Risposte: 9
      Ultimo Messaggio: 01-10-2008, 23: 20
    5. Simmetria nel Product
      Di fratello nel forum CATIA V5 CATProduct
      Risposte: 5
      Ultimo Messaggio: 25-06-2008, 19: 31

    Segnalibri

    Segnalibri

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  





    CAD3D.it - la community dei progettisti