Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 28
  1. #11
    Utente Senior L'avatar di meccanicamg
    Iscritto dal
    2010
    Messaggi
    5954
    Professione
    ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
    Regione
    Lombardia
    Software
    SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KiSSSoft, Excel

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da andrea1901 Visualizza Messaggio
    Quindi mi consigli di applicare degli attriti? Tu intendi tra il braccio sollevatore e la rondella che funge da distanziale affinché non tocchi la parte esterna del telaio?
    i perni di rotazione con attriti. Aggiungere collisione corpi di contatto se non definita prima.

  2. #12
    Utente Junior L'avatar di TheGio
    Iscritto dal
    2010
    Messaggi
    80
    Professione
    Progettista/Studente
    Regione
    Lombardia
    Software
    Sw;Autocad Mechanical;Cadra; Inventor

    Predefinito

    ....Quello che però non riesco ad ottenere e capire se, applicando il peso della motocicletta alle pedane, il sollevatore la terrà sollevata o se il peso della moto farà ruotare il braccio facendo cadere a terra il veicolo.
    Questo è un problema che si può risolvere facilmente anche analiticamente.
    Devi accertarti che i braccini spostino il punto di applicazione della forza al di la del fulcro.
    Per metterti in condizioni di sicurezza potresti agire sull'angolo del braccio di sollevamento oppure spostando in avanti le squadrette che sostengono la moto.
    Prova a postare una vista laterale e indica il punto di appoggio della moto.

    PS Concordo con l'idea di aggiungere le nervature
    Giovanni

  3. #13
    andrea1901
    Visitatore

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da TheGio Visualizza Messaggio
    Questo è un problema che si può risolvere facilmente anche analiticamente.
    Devi accertarti che i braccini spostino il punto di applicazione della forza al di la del fulcro.
    Per metterti in condizioni di sicurezza potresti agire sull'angolo del braccio di sollevamento oppure spostando in avanti le squadrette che sostengono la moto.
    Prova a postare una vista laterale e indica il punto di appoggio della moto.

    PS Concordo con l'idea di aggiungere le nervature
    Allego il prospetto. Poichè ho dovuto ridurre l'immagine non so se la quota è leggibile, comunque la distanza tra il centro del foro dei due perni è di mm.36,24
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  4. #14
    Utente Junior L'avatar di TheGio
    Iscritto dal
    2010
    Messaggi
    80
    Professione
    Progettista/Studente
    Regione
    Lombardia
    Software
    Sw;Autocad Mechanical;Cadra; Inventor

    Predefinito

    Mi sembra un po' al limite!
    Come fai ad essere si curo che la moto appoggi sulla mezzeria della squadretta, io la sposterei in modo che tutta la possibile superficie d'appoggio si strovi al di la del fulcro magari riducendo l'angolo della leva.

    Un'altra cosa:
    non dovresti lasciare dello spazio per infilare il piede sotto la leva per sganciarla??
    Giovanni

  5. #15
    Utente Senior L'avatar di meccanicamg
    Iscritto dal
    2010
    Messaggi
    5954
    Professione
    ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
    Regione
    Lombardia
    Software
    SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KiSSSoft, Excel

    Predefinito

    In allegato il video del cinematismo. E' importante che il punto di applicazione della forza della moto raggiunga il lato destro come anche da tuo schema, in modo che la leva si appoggi sul suo finecorsa.

    Vincoli con analisi cinematica come manicotto. Contatto tra leva e telaio con parametri IMPATTO modificati.
    Immagini Allegate Immagini Allegate
    • Tipo File: jpg moto.JPG (286.6 KB, 31 Visualizzazioni)
    File Allegati File Allegati

  6. #16
    Utente Senior L'avatar di meccanicamg
    Iscritto dal
    2010
    Messaggi
    5954
    Professione
    ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
    Regione
    Lombardia
    Software
    SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KiSSSoft, Excel

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da TheGio Visualizza Messaggio
    Mi sembra un po' al limite!
    Come fai ad essere si curo che la moto appoggi sulla mezzeria della squadretta, io la sposterei in modo che tutta la possibile superficie d'appoggio si strovi al di la del fulcro magari riducendo l'angolo della leva.
    Anche se la moto non appoggia sulla mezzeria, la forza del perno è in quel punto, quindi non vuol dire nulla se il baricentro della moto è a 1 km.

    Inoltre sarebbe bene mettere una spina di sicurezza da mettere quando la leva è abbassata onde evitare che qualcuno per sbaglio attivi il sistema di sbloccaggio.

    Effettivamente non hai lo spazio per riarmare il sistema.

  7. #17
    andrea1901
    Visitatore

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da TheGio Visualizza Messaggio
    Mi sembra un po' al limite!
    Come fai ad essere si curo che la moto appoggi sulla mezzeria della squadretta, io la sposterei in modo che tutta la possibile superficie d'appoggio si strovi al di la del fulcro magari riducendo l'angolo della leva.

    Un'altra cosa:
    non dovresti lasciare dello spazio per infilare il piede sotto la leva per sganciarla??
    Il forcellone posteriore della moto, essendo di sezione rettangolare, NON appoggia su un punto solo della pedana ma su tutta la superficie.
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  8. #18
    Utente Junior L'avatar di TheGio
    Iscritto dal
    2010
    Messaggi
    80
    Professione
    Progettista/Studente
    Regione
    Lombardia
    Software
    Sw;Autocad Mechanical;Cadra; Inventor

    Predefinito

    Anche se la moto non appoggia sulla mezzeria, la forza del perno è in quel punto.....
    E' vero!!! se la squadretta è libera di ruotare non trasmette coppia.
    Ho detto una caxxata
    Giovanni

  9. #19
    andrea1901
    Visitatore

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da TheGio Visualizza Messaggio
    E' vero!!! se la squadretta è libera di ruotare non trasmette coppia.
    Ho detto una caxxata
    Certo! La squadretta è libera di ruotare per adattarsi all'inclinazione del forcellone che non è perfettamente parallelo al pavimento

  10. #20
    Utente Junior L'avatar di TheGio
    Iscritto dal
    2010
    Messaggi
    80
    Professione
    Progettista/Studente
    Regione
    Lombardia
    Software
    Sw;Autocad Mechanical;Cadra; Inventor

    Predefinito

    Perdonate la mia ignoranza in fatto di moto la foto mi ha chiarito le idee!!!
    Dunque se la forcella non è orizzontale devi cercare di stimare un'inclinazione massima e verificare che la direttrice della forza non superi il fulcro.
    Immagini Allegate Immagini Allegate
    Giovanni


  • Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

    Discussioni Simili

    1. Studio di movimento + registra video
      Di reggio nel forum Solidworks
      Risposte: 26
      Ultimo Messaggio: 20-04-2011, 18: 44
    2. Studio del movimento dal layout
      Di body nel forum Solidworks
      Risposte: 4
      Ultimo Messaggio: 05-01-2011, 11: 21
    3. Interferenza in Studio di movimento
      Di AndreaL nel forum Solidworks
      Risposte: 4
      Ultimo Messaggio: 15-09-2010, 17: 38
    4. Inventor Studio e movimento per biella
      Di HOOPS nel forum Inventor
      Risposte: 7
      Ultimo Messaggio: 14-05-2009, 12: 37
    5. Studio delle fasi di movimento
      Di -Mc- nel forum Solid Edge
      Risposte: 4
      Ultimo Messaggio: 26-05-2008, 11: 17

    Segnalibri

    Segnalibri

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  





    CAD3D.it - la community dei progettisti