Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 26
  1. #11
    Utente Standard L'avatar di ceschi1959
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    819
    Professione
    progettista
    Regione
    veneto
    Software
    UG 11 - NX11 TC10

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da cacciatorino Visualizza Messaggio
    Ancora no, i miei clienti sono ancora sulle vecchie versioni e quindi di conseguenza anche io.

    Per quanto riguarda il direct modeling non lo uso in quanto il mio livello di licenza molto basilare non lo permette. Comunque modellazione sincrona e direct modeling sono cose molto differenti.

    Ciao.
    So bene la differenza, infatti ho precisato che la vera ST in NX è rappresentata dall'history free (in SE credo sia history free=ST, history mode=ordinata).

  2. #12
    Utente Standard L'avatar di ceschi1959
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    819
    Professione
    progettista
    Regione
    veneto
    Software
    UG 11 - NX11 TC10

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Tequila_pilota Visualizza Messaggio
    si uso la ST, precisamente la ST3 e come già detto anche qua http://www.cad3d.it/forum1/showthread.php?t=26218 uso praticamente l'ambiente ordinato (ossia l'history mode). La modellazione sincrona per il momento non la uso in quanto lavoro con modelli già fatti con versioni precedenti ed appositamente creati per essere manipolati velocemente in modo parametrico.

    Il direct modeling c'è già da anni anche in solid edge, mi sembra già ci fosse sulla V17 o V18
    Forse un po' di confusione, vista la terminologia diversa nei due prodotti (SE e NX): in NX la ST è la modellazione sincrona in SE, per cui quando ho chiesto se usavate la ST era per chiedervi se utilizzavate la modellazione sincrona.
    Ho usato, non tantissimo SE 20 e non ricordo comandi di direct modelling. Mi puoi fare qualche esempio?
    Ciao

  3. #13
    Utente Senior L'avatar di Tequila
    Iscritto dal
    2008
    Messaggi
    2874
    Professione
    teorico del paleocontatto
    Regione
    Veneto (PD)
    Software
    Solid Edge ST7, scarabocchi su carta

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ceschi1959 Visualizza Messaggio
    Forse un po' di confusione, vista la terminologia diversa nei due prodotti (SE e NX): in NX la ST è la modellazione sincrona in SE, per cui quando ho chiesto se usavate la ST era per chiedervi se utilizzavate la modellazione sincrona.
    Ho usato, non tantissimo SE 20 e non ricordo comandi di direct modelling. Mi puoi fare qualche esempio?
    Ciao
    anche in SE ST...la ST sta per modellazione sincrona , solo che in SE invece di continuare con le Vxx hanno cambiato nome chiamando SE ST, ST2 ST3... poi come risposto la modellazione sincrona al momento non la uso.

    Per il direct modeling forse ho sbagliato a chiamarlo cosi... io mi riferisco all'ambiente modifica in cui era (ed è tuttora) possibile modificare modelli anche importati (con tutti i limiti del caso). Allego immagine dei comandi per vedere se sono simili a quelli che dici tu di NX
    Immagini Allegate Immagini Allegate
    • Tipo File: jpg dm.JPG (12.2 KB, 26 Visualizzazioni)
    Gianluca...alias Tequila
    -non confondere mancanza di talento per genialità
    -arte priva di funzionalità è semplice vandalismo tollerato. Noi siamo i vandali
    -Vede? Io so che questa bistecca non esiste. So che quando la infilerò in bocca
    Matrix suggerirà al mio cervello che è succosa e deliziosa. Dopo nove anni sa
    che cosa ho capito? Che l'ignoranza è un bene. (Cypher all'agente Smith, Matrix)

  4. #14
    Utente Standard L'avatar di ceschi1959
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    819
    Professione
    progettista
    Regione
    veneto
    Software
    UG 11 - NX11 TC10

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Tequila_pilota Visualizza Messaggio
    anche in SE ST...la ST sta per modellazione sincrona , solo che in SE invece di continuare con le Vxx hanno cambiato nome chiamando SE ST, ST2 ST3... poi come risposto la modellazione sincrona al momento non la uso.

    Per il direct modeling forse ho sbagliato a chiamarlo cosi... io mi riferisco all'ambiente modifica in cui era (ed è tuttora) possibile modificare modelli anche importati (con tutti i limiti del caso). Allego immagine dei comandi per vedere se sono simili a quelli che dici tu di NX
    Sì sono proprio i comandi del Direct Modeling, non li ho visti quando ho usato SE.
    In NX l'evoluzione è stata questa: fino a NX5 esistevano solo i comandi del Direct, poi, da NX6 è possibile utilizzare gli stessi comandi (con molte aggiunte e migliorie) in History Free Mode (il vero concetto di Synchronous Modeling).
    Posto anch'io due jpg.
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  5. #15
    Utente Standard L'avatar di flaviobrio88
    Iscritto dal
    2010
    Messaggi
    435
    Professione
    AE
    Regione
    World
    Software
    ---------------

    Predefinito

    scusate ma cosa sarebbe "Synchronous Modeling" ?

  6. #16
    Utente Senior L'avatar di Tequila
    Iscritto dal
    2008
    Messaggi
    2874
    Professione
    teorico del paleocontatto
    Regione
    Veneto (PD)
    Software
    Solid Edge ST7, scarabocchi su carta

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ceschi1959 Visualizza Messaggio
    Sì sono proprio i comandi del Direct Modeling, non li ho visti quando ho usato SE.
    In NX l'evoluzione è stata questa: fino a NX5 esistevano solo i comandi del Direct, poi, da NX6 è possibile utilizzare gli stessi comandi (con molte aggiunte e migliorie) in History Free Mode (il vero concetto di Synchronous Modeling).
    Posto anch'io due jpg.
    bene almeno non ho detto una boiata, comunque come detto io me li ricordo già da un bel pò in SE, mi sembra già dalla V17 che ho cominciato ad utilizzare, Cacciatorino che usa la V18 forse potrà confermare se ci sono.
    Gianluca...alias Tequila
    -non confondere mancanza di talento per genialità
    -arte priva di funzionalità è semplice vandalismo tollerato. Noi siamo i vandali
    -Vede? Io so che questa bistecca non esiste. So che quando la infilerò in bocca
    Matrix suggerirà al mio cervello che è succosa e deliziosa. Dopo nove anni sa
    che cosa ho capito? Che l'ignoranza è un bene. (Cypher all'agente Smith, Matrix)

  7. #17
    Moderatore SolidEdge L'avatar di cacciatorino
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    9338
    Professione
    Ingegnere meccanico
    Regione
    Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
    Software
    SolidEdge CoCreate Salome-Meca

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da flaviobrio88 Visualizza Messaggio
    scusate ma cosa sarebbe "Synchronous Modeling" ?
    Fai una ricerca nel forum con "synchronous technology" come chiave, avrai cosi' tanto da leggere che finirai per annoiarti.



    stimarchetti.altervista.org - Progettazione Meccanica

  8. #18
    Utente Standard L'avatar di ceschi1959
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    819
    Professione
    progettista
    Regione
    veneto
    Software
    UG 11 - NX11 TC10

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da flaviobrio88 Visualizza Messaggio
    scusate ma cosa sarebbe "Synchronous Modeling" ?
    Cercherò di spiegarmi con un esempio sperando di essere chiaro anche perchè faccio fatica a digerire il concetto.
    Nella prima immagine vedi un cubetto con un altro cubetto sulla faccia superiore.
    Sono stati creati partendo da uno schizzo, un'estrusione, un altro schizzo e un'altra estrusione (vedi la storia sequenziale a sx). Il solido così creato, meglio il suo confine solido, dipendono dalla sua storia. Se devi modificare, ad esempio, la faccia dx del solido sopra, devi andare a modificare i parametri di costruzione (schizzo, estrusione..). Per ridefinire il confine il programma deve ricalcolarsi la storia del pezzo.
    Nelle immagini successive, invece, il solido è senza storia (lo vedi ancora a sx) e vado a modificare il confine con comandi diretti che non lasciano storia nel pezzo. In questo modo servono molti meno calcoli al programma per ridefinire il pezzo.
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  9. #19
    Utente Standard L'avatar di flaviobrio88
    Iscritto dal
    2010
    Messaggi
    435
    Professione
    AE
    Regione
    World
    Software
    ---------------

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ceschi1959 Visualizza Messaggio
    Cercherò di spiegarmi con un esempio sperando di essere chiaro anche perchè faccio fatica a digerire il concetto.
    Nella prima immagine vedi un cubetto con un altro cubetto sulla faccia superiore.
    Sono stati creati partendo da uno schizzo, un'estrusione, un altro schizzo e un'altra estrusione (vedi la storia sequenziale a sx). Il solido così creato, meglio il suo confine solido, dipendono dalla sua storia. Se devi modificare, ad esempio, la faccia dx del solido sopra, devi andare a modificare i parametri di costruzione (schizzo, estrusione..). Per ridefinire il confine il programma deve ricalcolarsi la storia del pezzo.
    Nelle immagini successive, invece, il solido è senza storia (lo vedi ancora a sx) e vado a modificare il confine con comandi diretti che non lasciano storia nel pezzo. In questo modo servono molti meno calcoli al programma per ridefinire il pezzo.

    grazie mille credo di aver capito

  10. #20
    Moderatore SolidEdge L'avatar di cacciatorino
    Iscritto dal
    2007
    Messaggi
    9338
    Professione
    Ingegnere meccanico
    Regione
    Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
    Software
    SolidEdge CoCreate Salome-Meca

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ceschi1959 Visualizza Messaggio
    Nelle immagini successive, invece, il solido è senza storia (lo vedi ancora a sx) e vado a modificare il confine con comandi diretti che non lasciano storia nel pezzo. In questo modo servono molti meno calcoli al programma per ridefinire il pezzo.
    Ti sei dimenticato la differenza fra il DM e la ST: la ST supporta i vincoli geometrici, per cui le lavorazioni sono parametriche e associative: per esempio posso vincolare due superfici a restare ad una certa distanza o a formare un certo angolo, in modo tale che se sposto una delle due, l'altra si muovo in modo tale da conservare il vincolo imposto.

    Il vantaggio della ST piu' che nella minore potenza di calcolo e' nel rendere piu' semplici le modifiche al modello, specie se chi modifica non e' lo stesso che l'ha modellato in origine. Credo che qui' dentro grosso modo tutti sappiamo cosa significa mettere mano in un albero delle features incasinato del quale ci e' poco chiaro il processo logico di creazione.



    stimarchetti.altervista.org - Progettazione Meccanica


  • Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

    Discussioni Simili

    1. Dell Vostro 3700 : consiglio
      Di stef_design nel forum Hardware
      Risposte: 21
      Ultimo Messaggio: 06-11-2010, 17: 43
    2. Il vostro Cherry su Quattroruote!
      Di F_CherryBomb nel forum Discussioni Off Topics
      Risposte: 21
      Ultimo Messaggio: 29-06-2010, 09: 36
    3. Risposte: 1
      Ultimo Messaggio: 04-03-2009, 11: 59
    4. COSA SIETE DISPOSTI A FARE PER IL VOSTRO AMATO FORUM?
      Di RUGGIUNO nel forum Discussioni Off Topics
      Risposte: 50
      Ultimo Messaggio: 04-04-2008, 09: 28
    5. Phishing: Poste.it chiede il vostro contributo
      Di arri nel forum Discussioni Off Topics
      Risposte: 3
      Ultimo Messaggio: 06-02-2008, 09: 40

    Segnalibri

    Segnalibri

    Permessi di Scrittura

    • Tu non puoi inviare nuove discussioni
    • Tu non puoi inviare risposte
    • Tu non puoi inviare allegati
    • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
    •  





    CAD3D.it - la community dei progettisti